La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Settimana della Cultura a Pisa


Il blocco di granito con il rilievo di Amenofi III, una delle gemme delle Collezioni egittologiche di Pisa visitabili il 19 aprile durante la Settimana della cultura

Il blocco di granito con il rilievo di Amenofi III, una delle gemme delle Collezioni Egittologiche di Pisa visitabili il 19 aprile durante la Settimana della cultura

Dal 14 al 22 aprile c’è la Settimana della Cultura, iniziativa del ministero per i Beni e le Attività Culturali che prevede visite gratuite (o a costo ridotto) a musei, siti archeologici, monumenti e gallerie di proprietà dello stato oltre ad  una serie di iniziative come eventi,  laboratori, aperture straordinarie e visite a strutture che negli altri giorni dell’anno, sono, per una ragione o per l’altra, difficilmente visitabili.

Oltre agli ingressi gratuiti ai musei e monumenti statali della città (San Matteo, Certosa di Pisa e Palazzo Reale) ecco allora gli eventi pisani in programma per la manifestazione.

Si inizia il 15 aprile (dalle 13:30 alle 18:30) con l’apertura straordinaria del Museo della Certosa di Pisa a Calci, iniziativa che verrà ripetuta il 16 (dalle 8:30 alle 18:30) e il 22 aprile dalle (13:30 alle 18:30).

Il 19 aprile tutti gli appassionati dell’antico Egitto potranno effettuare una visita guidate, alle Collezioni Egittologiche dell’Università di Pisa: piccolo ma importante museo dedicato ai reperti nubiano-egiziani che permette di ammirare statue, monili, vasi rinvenuti negli scavi di Soleb e Sedeinga. Le visite guidate sono in programma dalle ore 16:00 alle 17:00 e dalle 17:00 alle 18:00. La prenotazione è d’obbligo e deve essere effetutata chiamando il numero di telefono 050 2215579. Per informazioni silvano@sta.unipi.it, www.egittologia.unipi.it.

Attivo per l’occasione è anche l’interessante Museo Anatomico Veterinario (Viale delle Piagge, 2 Pisa), che prevede dal 16 al 20 aprile (9:00-13:00) c’è il laboratorio didattico di osteologia per lo studio degli animali domestici. Per prenotazioni tel. 050 2216856

 

Il 17 aprile (dalle 15:30 alle 18:30) il professor Gianfranco Natale tiene al Dipartimento di Morfologia Umana e Biologia Applicata (via Roma 55 ),  un seminario, organizzato in occasione sul bicentenario della nascita, sull’anatomista e patologo Filippo Pacini. Al termine dell’incontro è prevista la visita guidata del Museo di Anatomia Umana. Per informazioni Tel. 050 2218610, www.med.unipi.it/museoanatomia/ .

La settimana della cultura è anche l’occasione per visitare (dal 17 al 21 aprile) il Museo degli Strumenti per il Calcolo (via Bonanno Pisano, 2/B) e la mostra “Cronologia dell’Informatica, the Directors’ Cut” (presentata il 14 aprile ore 16:30), preludio e versione estesa della mostra  “La CEP prima della CEP” che rispetto alle intenzioni originarie è stata fortemente ridimensionata. La Director’s cut presenta invece una versione estesa della rassegna ricca di dettagli curiosi. Per chi desidera effettuare la visita guidata, è d’obbligo la prenotazione da effettuarsi contattando il numero di telefono 050 2213178.

Il 19 aprile, dalle 10:00 alle 12:00, sono invece previste visite guidate al Museo Nazionale di Palazzo Reale (Lungarno Pacinotti 46 ), edificio che ha accolto tre dinastie di “sovrani” (Medici, Lorena e Savoia) e che ospita mirabili arredi e arazzi, armamenti storici del Gioco del Ponte  e un’invidiabile collezione d’arte. Per informazioni Tel. 050926500, e-mail sbapsae-pi.museopalazzoreale@beniculturali.it.

Visite guidate sono in calendario anche il 20 aprile al Museo di San Matteo per ammirare, condotti da “mani esperte”, il percorso tematico su Vasari allestito all’interno del Museo. Per informazioni Tel. 050 541865, e-mail sbapsae-pi.museosanmatteo@beniculturali.it.

Dal 14 aprile al 13 maggio il Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi organizza invece la mostra “I segni del volto“, un percorso espositivo riservato ai ritratti del noto incisore Paolo Ciampini, protagonista fra i più significativi della grafica contemporanea. La mostra sarà visitabile dal martedì al venerdì dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 18:30, e il sabato e la domenica dalle 10:30 alle 18:30 (lunedì chiuso). Per informazioni tel. 050 2216066/67 (dal lunedì al venerdì ore 9.00-14.00).

Per quanto riguarda convegni e conferenze, alla Biblioteca Universitaria (via Curtatone e Montanara, 15 )  il 17 aprile (ore 17:00 tel. 050 913411) è in calendario “Natura, scienza ed arte nei tesori iconografici“, curata dal professore Fabio Garbari sull’Orto botanico di Pisa che mostrerà preziose tavole acquerellate con disegni di fiori, piante, animali e prospetti di giardini, mentre sempre il 20 aprile (ore 17:00) e al Museo della Grafica c’è “Se mi ami sbadiglia! I comportamenti “contagiosi” che ci mettono in sintonia emotiva con gli altri“, incontro sulle cause del cosiddetto “contagio dello sbadiglio” secondo le ricerche della dottoressa Elisabetta Palagi e del dottore Ivan Norscia (dell’Università di Pisa). Sempre a Palazzo Lanfranchi si segnala il 21 aprile (ore 15:30) il laboratorio “Dal Museo al Ponte: Pisa ed il suo territorio”, attività didattica curata dalle Magistrature del Gioco del Ponte.

Per i numerosi eventi previsit in provincia di Pisa, si rimanda all’articolo dedicato.

La Settimana della cultura – 14 /22 aprile (Pisa)

Per informazioni
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
web www.beniculturali.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy