turismo – La Kinzica http://www.lakinzica.it Magazine di informazione turistica e culturale su Pisa e Provincia Wed, 17 Jul 2019 14:45:36 +0000 en-US hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.10 Pisa d’Estate in due giorni oltre la Torre! https://www.lakinzica.it/pisa-destate-in-due-giorni-oltre-la-torre Tue, 25 Jul 2017 12:36:47 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54303 Idee e suggerimenti per verificare che a Pisa non c'è solo la Torre e Piazza dei Miracoli

Idee e suggerimenti per verificare che a Pisa non c’è solo la Torre e Piazza dei Miracoli

A Pisa c’è solo la Torre. Dopo Piazza dei Miracoli non c’è altro! Qualche spunto per scoprire il contrario e una serie di suggerimenti per spendere bene due giorni nella città della Torre!

 

——————–*Cosa Vedere*————————–
>>>I monumenti di Piazza dei Miracoli
Bisogna fare il pieno: Cattedrale di Santa Maria, Torre Pendente, Battistero e Campo Santo! Monumenti patrimonio dell’umanità, testimonianza del passato deciso di Pisa Repubblica Marinara, e luogo di incredibile bellezza e suggestione. Da non perdere il Museo dell’Opera, con alcuni reperti provenienti dalla Piazza, e il Museo delle Sinopie.

>>>Tuttomondo di Keith Haring  (via Zandonai)
Gigantesco murale e la più grande opera pubblica dell’artista newyorkese. Il murale è una testimonianza straordinaria per vari motivi: i colori hanno tonalità più sfumate delle altre opere, per richiamarsi ai palazzi pisani e alle tonalità della città, e, soprattutto è l’unica opera pubblica di Haring rimasta in Italia.

>>>Il Giro delle Chiese
Pisa non è solo Piazza dei Miracoli. Completare questo giro per la città ne spiega il motivo. Le chiese da visitare sono Santo Stefano (Piazza dei Cavalieri), con i dipinti di Bronzino e Vasari e i vessilli della battaglia di Lepanto; la Chiesa della Spina (Lungarno Gambacorti) impagabile gioiello gotico; San Nicola (via Santa Maria) col campanile inclinato, la serie di Fibonacci sulla facciata e le opere di Nino e Giovanni pisano all’interno; Chiesa del Santo Sepolcro (piazza san Sepolcro) costruzione ispirata al Santo Sepolcro di Gerusalemme, dalle architetture vertiginose e dalla pianta “originale”); San Martino (via san Martino) con i suoi interni bui e le sue opere come il crocifisso di Enrico di Tedice, gli affreschi di Cecco di Pietro e i dipinti di Palma il Giovane e le spoglie di Santa Bona; San Pierino in vinculis (via Cavoir) chiesa medioevale con una curiosa e splendida cripta, pavimento cosmatesco, il crocefisso di Michele da Baldovini e i suggestivi ambienti; San Sisto in Corte Vecchia (via Corsica) dedicata al vecchio patrono ed è la chiesa più antica conservatasi nelle sue forme originarie; quando i lavori di riparazioni saranno terminati sono da visitare San Francesco e san Michele e Paolo;

>>>L’Abbazia di San Piero (via vecchia di Marina, località San Piero – Pisa)
Abbazia dalla curiosa doppia facciata con all’interno i maestosi affeschi di Deodato Orlandi, il Ciborio Gotico e i resti dell’antica basilica romana!

>>>La Certosa di Pisa (via Roma Calci)
Si chiama Certosa di Pisa ma si trova a Calci (raggiungibile in 15/20 dalla città), questo maestoso monumento creato nel 1366 ma quasi completamente modificato nel corso del XVIII secolo. L’interno si presenta in modo spettacolare per il trionfo di affreschi, gli splendidi chiostri e i suggestivi ambienti.

>>>*I Musei*

I principali musei pisani sono disposti lungo i lungarni.
*Uffizi Pisani – Museo di palazzo reale* (Lungarno Pacinotti 469
La collezione merita la citazione nonostante il museo sia visitabile con continuità solo il sabato. All’interno opere di Raffaello, Bronzino, Rosso Fiorentino, e Giusto de’ Menabuoi.
*Museo di San Matteo* (Piazza san Matteo)
“IL” museo della città con la suggestiva sala delle croci medievali e opere di Masaccio, Beato Angelico, Gentile da Fabriano, Simone Martini, Donatello, Andrea e Nino Pisano.
*Museo della Grafica* (Lungarno Galilei 9)
Ospitato in un palazzo medievale è più importanti raccolte pubbliche di grafica contemporanea, in cui sono confluite le collezioni universitarie del Gabinetto Disegni e Stampe del Dipartimento di Storia delle Arti.
*Museo di Palazzo Blu* (Lungarno Gambacorti 9)
La collezione permanente propone opere di Cecco di Pietro, e affreschi di Benozzo Gozzoli, quadri di Artemisia Gentilischi e dipinti moderni di Luigi Gioli Giovanni Boldini, Bruno Saetti e Filippo De Pisis.

>>>Mostre Temporanee
*Il Cinema di Silvano Campeggi* – Palazzo Blu (2 giugno / 1° Ottobre)
L’esposizione rappresenta l’occasione di scoprire l’opera di Silvano Campeggi, grande cartellonista,attivo dal 1946 al 1969 grazie a una ricca documentazione iconografica (tra cui numerosi bozzetti originali e foto di scena, per un totale di oltre 100 opere).

*Anatomia Grafica e Presentazione* – Museo della grafica (29 giugno / 1° Ottobre)
La mostra pisana propone un percorso attraverso la storia della ricerca e della pratica anatomica, nelle sue molteplici modalità rappresentative, raccontata dai medici e dagli artisti (Paolo Mascagni) e dalle culture (sono in mostra sarcofaghi e mummie egiziane e mummie precolombiane). Il percorso della mostra potrebbe irritare la sensibilità degli spettatori.

 

——————Shopping——————-
Mazzei (Corso Italia 59 Pisa)
Outlet di abbigliamento disponibile in doppia versione (uomo/donna) che propone capi (campionario ma non solo) a buon prezzo di grandi marche (Versace e Armani per esempio) e firme (Bikkenbergs, Scotch & Soda, Michael Kors e altre)
Enoteca Bacchus (via Mascagni 1 Pisa)
Grande scelta di vino (nomen-omen) con una predilezione per le etichette pisane e toscane, oltre a buon assortimento di super-alcolici.
Hobby Centro (Borgo Stretto 53 Pisa)
Paradiso per bambini e ragazzi grazie al grande spazio espositivo del primo piano dove sono in rassegna pupazzi, giochi da tavola, bambole, “arnesi” da armeria. Lo spazio espositivo è più piccolo di quello di Hamley’s, ma cortesia disponibilità e ampia scelta sono di casa.
Myosotis (via Andrea Pisano 123 Pisa)
Market di prodotti “bio”, ideale per acquistare  pasta, conserve, succhi di frutta, cereali, pane e panificati, farine, “saponi” creme, frutta, freschi, prodotti da forno (biscotti, crackers, snack) provenienti da agricoltura biologica.
Autres Choses (Lungarno Gambacorti 25 Pisa)
Boutique dove abbigliamento, design, arredamento, calzature, profumi ed essenze si fondono in un negozio originalissimo, bello da vedere che rischia di mettere a rischio la tenuta del portafoglio.
Macelleria Giordano (via la Nunziatina 6 Pisa)
Riferimento per la gastronomia di qualità nel centro storico. Il consiglio è lasciarsi consigliare dal titolare per la scelta di bistecche, bicchiere dalla groppa e altri tagli. Gustosi sono i polli ripieni, prosciutto di Pratomagno, i formaggi del caseificio Busti, pecorini maremmani e la salsiccia fatta in casa. Non economico ma la qualità si paga.

———–Mangiare—————

*Gelaterie*
Gelateria de’ Coltelli (Lungarno Antonio Pacinotti 23)
Gelati, granite in versione artigianale e siciliana. Sapori naturali, totale mancanza di conservanti, additivi e grassi aggiunti sono il plus.
Il Gelato di Toto (Borgo Stretto 15 Pisa)
Nuovissima gelateria aperta da qualche anno che ha riscosso subito grande successo per i sapori naturali, l’equilibrata freschezza e notevolissima piacevolezza.
Gelateria Manzi (via Maiorca 47- Marina di Pisa, Pisa)
Storica gelateria marinese (attiva dal 1985) con gelati in carapina realizzati senza aromi artificiali o paste semilavorate. Gusto e bontà vicino al mare!

*Cibo e piatti Veloci*
Al Madina (via San Martino 41 Pisa)
Locale che offre piatti e pietanze della tradizione arabo-libanese! Cous-cous e falafel da gustare!
Gastronomia Manzi (Via Maiorca 43, Marina di Pisa)
Vera boutique del cibo e delle buone pietanze dispone anche di alcuni tavoli all’interno e all’esterno dove degustare le “portate” acquistate (cozze ripiene spettacolari!)
Borgo di Vino (Borgo Stretto 63 Pisa)
Enoteca che serve anche gustosi piatti freddi accompagnati da calici dove le bolle la fanno da padrona. All’interno grande scelta di vini toscani, “bolle” e una ricca sezione dedicata ai prodotti francesi (Chablis e Champagne soprattutto).
Pane e Vino (Piazza Chiara Gambacorti 7 Pisa)
Grazioso bistrot che propone pietanze maremmane e garfagnine. Da non perdere l’antipasto misto di salumi, formaggi e crostini, i tordelli lucchesi e l’originale scelta dei vini

*Ristoranti & Trattorie*
Lungo il Litorale
I Sette Nani (Lungarno Gabriele D’Annunzio Pisa)
Splendida location con tavoli su una palizzata sull’Arno, propone piatti di pesce (il cavallo di battaglia è l’antipasto di 5 portate) tra i quali spiccano gli spaghetti al cartoccio, il fritto di totani e gamberi e la padellata di gamberi. Dolci “selezionatissimi” ma molto gustosi: torta al limone, cheese cake e zuccotto fantastici!
Teste e Lische (Piazza Gorgona 7 Marina di Pisa)
Ristorante di pesce “vero” (il pescato proviene direttamente dal peschereccio della famiglia del titolare) con tartare di tonno, tagliolini ai crostacei e sono le stelle del menù.
Foresta (via Litoranea 2 Marina di Pisa)
Ambiente elegante e portate sinuose per questo locale chic e accogliente con tavoli sulla graziosa e suggestiva terrazza sul mare. Il menù propone portate “esemplari” di pesce. Il TOP nel Litorale e a Pisa!

In Città
Il Bistrot (piazza Chiara Gambacorti Pisa)
Locale è molto accogliente con illuminazione e arredi atipici, servizio estremamente cordiale e portate di buona qualità con un attenzione al prezzo. In estate i tavoli sono posti nel dehors offerto dalla piazza.
La Clessidra (via del Castelletto 30 Pisa)
Posizionato in una zona periferica del centro storico, propone nella graziosa sala o nel giardino, portate della tradizione realizzate con gusto moderno e impiattamenti curati tra le quali spiccano i tagliolini con cipolle e pecorino e il petto di faraona con marsala e mele renette.
Osteria Rossini (Piazza Dante Allighieri 4 Pisa)
Col dehors che si apre nella silenziosa piazza Dante, l’Osteria Rossina punta su gustose e generose portate di carne (la tagliata è il punto di forza) e di piatti tradizionali toscani.
Osteria dei Cavalieri (via San Frediano 16 Pisa)
La cucina si divide tra terra e mare, la qualità è notevole e l’ambiente, piccolo e curato. Buona la selezione di vini e distillati!

———Dormire———————-
Hotel San Ranieri (via filippo Mazzei 2)
Albergo in zona periferica, dal design moderno e caratterizzato da un servizio attento e preciso.
Royal Vittoria Hotel (Lungarno Pacinotti 2)
Storico albergo sul Lungarno, ambiente storico, arredi vintage e camere “old style”.
Bologna Hotel (via Mazzini 7 Pisa)
Migliore albergo del centro che permette di visitare la città a Pisa. Tutto di buona qualità.
Hotel Relais dell’Orologio (via Uguccione della Faggiola 12 e 14)
Bomboniera a cinque stella con servizio all’altezza e arredi curatissimi per essere coccolati durante il soggiorno.

 

Da fare assolutamente a Pisa!
*** Un giro in piazza dei Miracoli al tramonto o di notte quando le frotte di turisti se ne sono andate!
*** Una passeggiata nel pomeriggio di un giorno feriale lungo il malinconico Lungomare di Marina di Pisa.
*** Una girata lungo i bellissimi Lungarni degustando un bel gelato o una bibita ghiacciata.
*** Perdersi nella forza avvolgente della suggestione del Camposanto!
*** Ammirare i colori di TuttoMondo seduti su una panchina!
*** Perdersi nelle vie del centro storico che invitano alla scoperta

——————- Con uno o altro giorni in più——————————–
>>>Vicopisano
Una visita al caratteristico borgo con la Torre e la rocca del Brunelleschi, le torri medievali, la Pieve di Santa Maria con gli affreschi e la deposizione della Croce, la splendida Chiesa di San Jacopo in Lupeta, villa Fehr e Il palazzo delL’opera del Cardinale Maffi

>>>Il Museo Piaggio di Pontedera
Splendido museo che ripercorre con storici scooter (ma non solo) la storia della Piaggio e della Vespa.

>>>Volterra
Il Borgo Medievale con il Museo Etrusco, il Teatro Romano, la pinacoteca (Rosso Fiorentino e Signorelli), il Duomo e il Battistero di San Giovanni…una perla della Toscana!

>>>San Miniato
La città del Tartufo è una metà da non perdere con la Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Genesio, il Palazzo del Seminario, il complesso della Rocca di Federico II, la chiesa della Santissima Annunziata

]]>
Un tuffo in piscina https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-piscine-2017 Wed, 28 Jun 2017 10:52:52 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54118 La "bella" piscina della Gabella, una delle opportunità per chi vuole fare un tuffo senza andare al mare

La “bella” piscina della Gabella, una delle opportunità per chi vuole fare un tuffo senza andare al mare

Caldo e umidità non danno tregua. Meglio allora trovare refrigerio in piscina. Si ricorda che in tutte le strutture è consigliato, se non obbligatorio, l’uso delle cuffiette e che l’ingresso dei minori sotto i 13 anni è possibile solo se i ragazzi sono accompagnati dai genitori o da un adulto. Buon Bagno

Abitalia Tower Plaza (Via Caduti del Lavoro, 46 Pisa)
Tel. 050 7846444
web www.abitaliatowerplaza.it
Compatibilmente al numero di ospiti presenti in albergo la piscina è aperta al pubblico. Si prega di contattare la segreteria dell’albergo per verificare l’eventuale disponibilità di posti in piscina. L’ingresso è a pagamento solo per gli adulti: 10 euro.

Circolo Zara (via del viadotto 8 Località Coltano – Pisa)
Tel. 050/989026
Il complesso sportivo immerso nella campagna di Coltano permette di usufruire di una bella piscina: per accedervi adulti e minori pagano un biglietto di 6 euro a persona che comprende l’utilizzo di ombrellone e sdraio. Per il sabato e la domenica è prevista solo una maggiorazione di 5 euro per il noleggio dell’ombrellone da aggiungere ai 6 euro del ticket di ingresso.

Eden Park Tuscany Resort (via dell’Argine, 6/b localita’ Colignola San Giuliano Terme)
Tel. 050.870.252
email: info@edenparkpisa.it
web www.edenparkpisa.it
Collocata nella campagna verde di San Giuliano tra i Monti Pisani e la città, il Resort dispone di una piscina aperta al pubblico.  I prezzi degli accessi sono i seguenti: 9,5 e 6,5 euro per la giornata intera nei giorni feriali e 7,5 e 5,5 euro per la metà giornata nei “feriali”; per il sabato e i festivi i prezzi sono 11,5 e 8,5 euro per la giornata intera e 8,5 euro e 5,5 euro per la mezza giornata. Nel biglietto di ingresso è incluso l’uso di ombrelloni e lettini (fino a esaurimento scorte), dell’idromassaggio e della cascata per il massaggio cervicale. Obbligatorio è l’uso della cuffietta (2,5 euro).

La Gabella (via Lungomonte 41 località La Gabella – Calci)
Tel. 050 938720
web www.asdnuotolagabella.org
La piscina  de La Gabella (Calci) prevede l’accesso al pubblico ogmi giorno dalla 9:00 alle 19:00. I prezzi dei biglietti sono 7.5 euro (6.5 euro per la mezza giornata) e 5 euro per i minori di età compresa tra i 4 e i 12 anni. Sono a disposizione sconti per i residenti e per i soci (adulti 6 euro, minori 5 euro). Lettini aggiunti sono noleggiabili a 3 euro al giorno e gli ombrelloni a 5 euro. Chi lo desidera può accedere alla piscina solo per nuotare: il prezzo è 6,5 euro nei feriali e 7 euro il sabato e i giorni festivi.

Oasi del Mare (viale del Tirreno 88 licalità – Calambrone Pisa)
Tel. 050 33605
web www.oasidelmare.it
Il complesso dispone di un piscina, parte della quale è destinata al bagno e alle attività di acqua-gin e parte al nuoto, di una vasca per bambini e di un idromassaggio: tutte le strutture sono situate in un ampio giardino circonadato da un prato. Nei pressi è collocato un chiosco-bar dove acquistare bibite e spuntini. I prezzi per l’accesso al pubblico sono i seguenti. Nei giorni feriali 6 euro (e 5 euro dopo le 14:00) per gli adulti e 5 euro (4 euro dalle 14:00) per i minori, per il sabato e i festivi 8 euro (7 euro dopo le 14:00) per gli adulti e 6 euro (5 euro dalle 14:00) per i minori.
L’ingresso più lettino è invece tariffato secondo le seguenti modalità: 10 euro (8 euro dopo le 14:00) nei feriali e 15 euro (12 euro dopo le 14:00) per il sabato e i giorni festivi. Sono disponibili pacchetti per ingressi multipli mentre il noleggio di lettini aggiuntivi è fissato a 5 euro (l’uno) nei feriali e a 8 euro nei festivi.

Parco Termale di Uliveto (via Provinciale vicarese località Uliveto Terme Vicopisano)
Tel. 050/788686, 347/6530609
web www.viconet.it e Pagina Facebook
Riapre la piscina comunale di Uliveto Terme (Vicopisano)  gestita dall’associazione Canottieri Arno di Pisa che  ha effettuato una serie di migliorie e modifiche nella struttura (il rifacimento dei bagni, degli spogliatoi e delle docce, servizio bar sarà effettuato da una struttura in legno). La piscina sarà aperta dalle 10.00 alle 19.00 e prevede tariffe invariate rispetto al 2016 (non residenti ingresso 8 euro, ombrellone e due lettini 5 euro per prefestivi e festivi)

Piscine di San Miniato (Via Castelfiorentino, 12 San Miniato)
Tel. +39340-1185865
web www.lepiscinesanminiato.it ;
Partita il 22 giugno la stagione alle nuove Piscine di San Miniato. La struttura, con tre vasche (una con idromassaggio e trampolino, una per il nuoto libero e quella per i più piccoli ), il ristorante e il bar food, è pronta ad accogliere il pubblico per l’estate 2017 con l’apertura giornaliera, dalle 9:00 alle 19:30 e pacchetti “Acqua Day” dedicati alla giornata in piscina, tra gazebo, ombrelloni e una zona verde al fresco degli alberi. I biglietti di ingresso giornalieri hanno un prezzo di 12 euro per gli adulti e sono compresi pacchetti con lettini (15 euro) e gazebo (40 euro).

Piscina geotermica di Larderello (via degli impianti sportivi, località Larderello – Comune di Pomarance)
Tel. 0588/67462-67510
La piscina geotermica è aperta dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 20:00. Il biglietto di ingresso è di 7 euro (4,5 euro per i minori che hanno tra 4 e 10 anni). L’impianto ha riaperto dopo due anni e mezzo di lavori e prevede due piscine (una olimpionica e l’altra per i bambini) riscaldate dall’energia geotermica.

SunLight Park (viale del Tirreno 44/b località Tirrenia-Pisa)
Tel. 05033384
e-mail info@sunlightpark.it
web www.sunlightpark.it
Il parco acquatico mette a disposizione non solo la piscina ma anche una serie di giostre e giochi come i lanci con il gommone nello Space Bowl, gli scivoli e i “cortici” (Rapid River). Il prezzo dei biglietti di ingresso è 20 euro per gli adulti e 15 euro per i bambini fino a 11 anni. L’accesso pomeridiano, dalle 15:00 in poi, costa invece 15 euro per gli adulti e 10 euro per minori fino a 11 anni. Si possono inoltre noleggiare le seguenti attrezzature: lettino sul prato (5 euro), ombrellone e due lettini sul prato (20 euro), ombrellone e 4 lettini a bordo-piscina (40 euro), gazebo con 4 lettini e tavolini a bordo piscina (50 euro).

 Villaggio Boboba (via Litoranea 7 località Marina di Pisa – Pisa)
Tel. 050 35964
web www.boboba.it
L’accesso alla piscina del Villaggio Boboba è regolamentato. Sulla base dell’afflusso alla piscina dei residenti del complesso, la direzione decide se permettere o meno l’accesso al pubblico “esterno”. Il prezzo del biglietto è sempre 10 euro per mezza giornata: tanto per gli adulti quanto per i bambini e sia nei giorni festivi che in quelli feriali.

 

[Fonte La Kinzica]

]]>
Camminamenti in quota https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-apertura-mura-medievali-pisa-2017 Thu, 02 Mar 2017 09:09:18 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53548 I camminamenti in quota sulle mura medievali di Pisa ritornano il 25 e 26 Marzo e 8 e 9 Aprile

I camminamenti in quota sulle mura medievali di Pisa ritornano il 25 e 26 Marzo e 8 e 9 Aprile

Nuova apertura straordinaria gratuita per le Mura Medievali di Pisa per il 4 e 5 Marzo [per le avverse condizioni meteo, l’evento è stato annullato e rinviato al 25 e 26 marzo, in occasione del Capodanno Pisano, e all’8 e  9 aprile]. L’evento pisano è organizzato dal Comune in collaborazione con Amici dei Musei e Monumenti pisani, Amur – Associazione per le Mura di Pisa, Asd Arcadia, Croce Rossa Italiana, Pubblica Assistenza e Teatro Verdi di Pisa, e con il sostegno di Toscana Energia. Circa 30.000 visitatori sono saliti nelle aperture straordinarie di dicembre e gennaio sulle mura medievali riqualificate con i fondi europei Piuss,

L’orario di apertura è sempre alle ore 9.30 con ultimo ingresso previsto alle 16.00. La discesa dalle mura è da effettuarsi entro le 17:00. La prenotazione non è prevista e l’ingresso è gratuito: chi vuole partecipare devo solo presentarsi a uno degli ingressi durante gli orari di apertura. Non sono previste prenotazioni: chi intende partecipare basta che si presenti durante l’orario di accesso presso uno degli ingressi
Si ricorda che i punti di accesso sono quattro: la Torre di Legno in piazza Federico del Rosso (angolo via del Borghetto – Lungarno Buozzi), Piazza delle Gondole,  Torre Piezometrica presso la ex Marzotto, con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto, Torre di Santa Maria, con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde. Da ogni punto di accesso si potrà sia salire che scendere, seguendo eventuali disposizioni del personale presente. Si potrà accedere alla sommità della Torre Piezometrica, con salita dell’ultimo tratto solo a gradini, seguendo le indicazioni del personale presente
Il percorso completo è lungo 3100 metri ed è percorribile in entrambe le direzioni. Le distanze tra i quattro punti di salita sono: 750 metri tra Torre di Legno e Piazza delle Gondole, 500 metri tra Piazza delle Gondole e Torre Piezometrica, 1600 metri tra Torre Piezometrica  e la Torre Santa Maria e 250 metri tra Torre Santa Maria – Porta Nuova (tratto a fondo chiuso).
Gli accessi per le persone diversamente abili sono dalla Torre Piezometrica, da Piazza delle Gondole, e da Piazza del Rosso.

Si ricorda che è vietato l’ingresso a minori di 14 anno non accompagnati da un adulti, sporgersi dai parapetti, imbrattare le strutture architettoniche, arrampicarsi sui parapetti, lasciare e gettare rifiuti. Inoltre i visitatori devono tenere un comportamento tale da tutelare il monumento e non violare la riservatezza degli abitanti e utilizzatori delle proprietà confinanti. Potranno essere effettuati controlli di sicurezza su zaini e borse da personale autorizzato.

]]>
Gli animali della Collezione Barbero https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-gli-animali-della-collezione-barbero-museo-di-storia-naturale Wed, 15 Feb 2017 09:50:48 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53459 Gli animali tassidermizzati della Collezione Giorgio Barbero saranno presto in esposizione al Museo di Storia Naturale

Gli animali tassidermizzati della Collezione Giorgio Barbero saranno presto in esposizione al Museo di Storia Naturale

Sono arrivati a Calci i 550 esemplari di animali tassidermizzati della “Collezione Giorgio Barbero“, che è stata recentemente donata al Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa dagli eredi dell’industriale piemontese e grande appassionato di animali. L’intera Collezione Barbero sarà esposta a Calci nell’arco di tre anni e comporterà una ristrutturazione della stessa sede del Museo e una profonda risistemazione delle sue collezioni storiche. La donazione comprende soprattutto mammiferi, ma anche un gran numero di uccelli e di pesci: tra gli esemplari di maggior pregio scientifico ci sono le antilopi africane, gli stambecchi e i mufloni di quattro continenti, vari esemplari di orso, cervi e grandi felini africani e americani.

Il primo allestimento della mostra pisana con alcuni degli esemplari della collezione è  previsto già nel 2017 e riguarderà la galleria degli ungulati, che si snoderà all’interno di vetrine lunghe complessivamente 120 metri lineari. Per il prossimo anno è invece previsto il recupero di un  locale destinato ad accogliere diorami e  20 orsi della Collezione Barbero che di quella storica del Museo. Agli inizi del 2019, sarà allestita la sala degli uccelli, contigua a quella dei dinosauri, di cui gli uccelli rappresentano l’evoluzione, e la sala dei pesci, in uno dei locali ricavati nella zona dedicata ai diorami. Alla nuovo progetto espositivo che riguarda la Collezione Barbero ha contribuito la Fondazione Pisa.

Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa sta diventando uno dei maggiori poli di attrazione turistica del territorio pisano extraurbano: nel 2016 ha ricevuto più di 65000 visitatori (50000 nel 2015).

 

c

]]>
Visite guidate d’Inverno https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-visite-guidate-dinverno-gen-feb-2017 Wed, 18 Jan 2017 12:46:56 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53247 Le escursioni guidate a Pisa dal 20 Gennaio ai 10 Febbraio

Le escursioni guidate a Pisa dal 20 Gennaio ai 10 Febbraio

Via alla scoperta degli itinerari turistici organizzati da metà e metà Febbraio. Per il 21 e 22 Gennaio (e ogni sabato e domenica) Pisaconguida ha in calendario 4 proposte: Cattedrale e visita all’interno del Battistero (10 euro), l’opzione con anche l’ingresso al Camposanto (15 euro), quella con anche la passeggiata nel Centro Storico (20 euro) e il tour che include oltre a quanto elencato anche un pranzo tipico toscano (40 euro). Per informazioni e prenotazioni cell.  +393473680168, e-mail eloise@pisaconguida.it e duomo@walkinginthecity.it.

Per il 29 Gennaio (dalle ore 15:00 alle ore 17:00) invece Natourarte propone una visita guidata dedicata alle case torri di Pisa: un viaggio attraverso le tecniche e i materiali da costruzione dall’XI al XIV secolo, accompagnato da informazioni storiche e topografiche sulla Pisa medievale. Il punto di ritrovo è in Piazza Dante Alighieri, e il percorso poi si snoda attraverso i quartieri storici di Santa Maria e San Francesco. La durata della visita è di circa 2 ore e la quota di iscrizione è di 12 euro (8 euro per gli studenti). Per informazioni e prenotazioni cellulare +39388 7551474 e +39339 6836352, e-mail natourarte.pisa@gmail.com .

Il 4 febbraio (dalle ore 14:45 alle ore 17:30) Naturatour propone una escursione nella città delle Mura, “Lucca romana? Ebbene si“, alla scoperta della antica storia lucchese, nascosta dal passare del tempo, ma ancora visibile allo spettatore attento a certi luoghi quali Piazza San Michele, Piazza dell’Anfiteatro e non solo.
La quota di partecipazione è di 10 euro a persona (visita gratuita per i minori di 12 anni). Il ritrovo è fissato alle  14:45 fuori dalla Porta San Pietro (vicino Stazione FS).  Per informazioni celluare  +393393670805, e-mail info@naturatour.it e web www.naturatour.it .

Nuovo evento pisano 5 febbraio:  dalle ore 9:30 alle ore 12:30 Pisa Omnibus guida alla scoperta del Museo di San Matteo (Piazza San Matteo in Soarta 1 Pisa, che è anche il luogo di ritrovo) e non solo. La “maratona” culturale inizia con la visita del Museo Nazionale per poi proseguire in Piazzetta Del Rosso (presso Lungarno Mediceo – inizio Via del Borghetto) e visitare il camminamento delle mura medievali, eccezionalmente aperte quel fine settimana, camminando in direzione Piazza Duomo (circa 3 km).
La escursione si concluderà in piazza del Duomo: la durata di circa 3 ore totali, ma sarà anche possibile unirsi al gruppo dopo la visita al Museo di San Matteo. Quota di partecipazione 12 euro (incluso ingresso al museo).
Per informazioni +39348-2801476

 

]]>
Ci risiamo (sulle Mura)! https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-apertura-mura-medievali-4-e-5-febbraio-2017 Mon, 16 Jan 2017 16:04:21 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53223 Nuova apertura per le Mura di Pisa il 4 e 5 Febbraio!

Nuova apertura per le Mura di Pisa il 4 e 5 Febbraio!

Nuova straordinaria apertura delle Mura Medievali: grazie al contributo di circa 200 volontari il camminamento in quota è previsto per il 4 e 5 Febbraio! L’evento pisano è organizzato dal Comune di Pisa, in collaborazione con Amici dei Musei e Monumenti pisani, Amur – Associazione per le Mura di Pisa, Asd Arcadia, Croce Rossa Italiana, Pubblica Assistenza e Teatro Verdi di Pisa, e con il sostegno di Toscana Energia.

L’orario di apertura è alle ore 9.30 con ultimo ingresso previsto alle 15:30. La discesa dalle mura è da effettuarsi entro le 16:30. Chi desidera partecipare devo solo presentarsi a uno degli ingressi durante gli orari di apertura, non è prevista alcuna prenotazione. L’ingresso è ovviamente gratuito!
Si ricorda che i punti di accesso (e di discesa) sono quattro: la Torre di Legno in piazza Federico del Rosso (angolo via del Borghetto – Lungarno Buozzi), Piazza delle Gondole,  Torre Piezometrica presso la ex Marzotto, con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto, Torre di Santa Maria, con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde. Si salire fino in cima alla  Torre Piezometrica, con salita dell’ultimo tratto solo a gradini.
Il percorso completo è lungo 3100 metri ed è percorribile in entrambe le direzioni. Si ricordano le distanze tra i quattro punti di salita: 750 metri tra Torre di Legno e Piazza delle Gondole, 500 metri tra Piazza delle Gondole e Torre Piezometrica, 1600 metri tra Torre Piezometrica  e la Torre Santa Maria e 250 metri tra Torre Santa Maria – Porta Nuova (tratto a fondo chiuso). Gli accessi per le persone diversamente abili sono dalla Torre Piezometrica, da Piazza delle Gondole, e da Piazza del Rosso.

Turisti e cittadini sono tenuti ad avere un comportamento appropriato: è vietato l’ingresso a minori di 14 anno non accompagnati da un adulti, sporgersi dai parapetti, imbrattare le strutture architettoniche, arrampicarsi sui parapetti, lasciare e gettare rifiuti. Inoltre i visitatori devono tenere un comportamento tale da tutelare il monumento e non violare la riservatezza degli abitanti e utilizzatori delle proprietà confinanti

Apertura camminamento delle Mura Medievali – 4 e 5 Febbraio Pisa

]]>
Metti un giorno sulle mura https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-apertura-straordinaria-delle-mura-medievali-di-pisa-dicembre-2016 Mon, 28 Nov 2016 16:09:24 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=52889 Il 2 3 e 4 dicembre apertura straordinaria delle mura medievali pisane

Il 2 3 e 4 dicembre apertura straordinaria delle mura medievali pisane

Apertura straordinaria delle mura medievali di Pisa, rimandata da novembre, è ora prevista per il 2 3 e 4 dicembre dalle ore 10:00 alle ore 16:30.
Venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 dicembre dalle 10 alle 16.30.

Per l’evento pisano Non sono previste prenotazioni: chi intende partecipare basta che presentarsi nell’orario di accesso presso uno degli ingressi. I punti di accesso sono quattro: Torre di Legno in piazza Federico del Rosso (angolo via del Borghetto – Lungarno Buozzi), Piazza delle Gondole, Torre Piezometrica presso la ex Marzotto (con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto) e Torre di Santa Maria (con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde). Da ogni punto di accesso si potrà sia salire che scendere.  Il percorso completo è lungo 3100 metri e sarà percorribile in entrambe le direzioni. Le distanze tra i quattro punti di salita sono 750 metri tra Torre di Legno e Piazza delle Gondole, 500 metri tra Piazza delle Gondole e Torre Piezometrica, 1600 metri tra Torre Piezometrica e la Torre Santa Maria e 200 metri tra la   Torre Santa Maria e Porta Nuova. L’accesso alle persone diversamente abili è consentito da tutti i punti di accesso con l’esclusione di quello dalla Torre di via Santa Maria.

Il diritto di visitare e godere delle mura pisane comporta l’obbligo di rispettare la  riservatezza degli abitanti e utilizzatori delle proprietà confinanti.  Si ricorda che è vietato l’accesso ai minori di anni 14 non accompagnati da un adulto, è vietato sporgersi dai parapetti e deturpare le strutture architettoniche del complesso delle mura urbane, arrampicarsi sui parapetti, sulle merlature e sulle strutture murarie e  gettare rifiuti sul camminamento o verso le aree esterne. È consentito l’accesso ai cani solo se muniti di museruola e tenuti al guinzaglio (è obbligatorio raccogliere immediatamente le deiezioni canine con apposita paletta).
Sono previste altre aperture nei giorni 7-8 gennaio 2017 e nei primi fine settimana dei mesi successivi, fino a individuazione del soggetto che gestirà con continuità l’apertura di questo monumento pisano.

 

]]>
Viva la Luminara! https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-luminara-2016 Wed, 15 Jun 2016 08:45:55 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51770 La sera del 16 giugno ritorna la Luminara

La sera del 16 giugno ritorna la Luminara

La sera del 16 giugno ritorna la Luminara. I numeri dell’edizione 2016 sono 133 palazzi illuminati (5 più dell’anno scorso con l’aggiunta del tratto di lungarno Buozzi) da 110000 lumini appesi alla “biancheria” (telai di legno, dipinti di bianco modellati per ricreare ed esaltare le sagome di palazzi, ponti,  chiese e torri che si affacciano sui lungarni).

Della manifestazione storica, iscritta nella lista dei Patrimoni Italiani Unesco,  si hanno le prime tracce nel 1337, mentre la prima data ufficiale è il 25 marzo 1688, quando venne traslata l’urna contenente il corpo di Ranieri degli Scaccieri. Il programma dell’evento pisano prevede l’accensione dei lumini dalle ore 15, alle 21 circa c’è l’accensione dell’illuminazione della Torre Pendente e alle 23 l’inizio dello spettacolo pirotecnico-musicale sui lungarni, con 14 chiatte posizionate sul fiume, e alla Cittadella, oltre alla spettacolare scenografia di cascate e fiamme dal Ponte di Mezzo. Dopo i fuochi è prevista l’accensione sui lungarni di 10 sculture luminose dell’artista Marco Lodola, che si confrontano con il fantastico scenario della Luminaria e con il contesto del fiume. Le opere saranno posizionate su Ponte di Mezzo, vicino alla Chiesa della Spina, in piazza della Berlina, in piazza Mazzini e nei pressi del Museo di San Matteo. Rimarranno per una settimana fino al Gioco del Ponte.

Alla Luminara sono attese oltre 100.000 mila persone, ecco allora alcune informazioni logistiche: per raggiungere il centro città si potranno utilizzare i parcheggi scambiatori di via Pietrasantina (500 posti), via Paparelli (800 posti) e il parcheggio di Ikea (1300 posti) che dalle 19.30 alle 2 di notte prevedono un servizio navetta per il centro di Pisa. Inoltre RFI ha organizzato un treno speciale in direzione Firenze con fermate a Cascina, Pontedera, San Miniato, Empoli, con partenza all’1.24 (il treno successivo sarà alle 4).
Sarnno poi chiusi al traffico veicolare i Lungarni (dalle 14 del 16 giugno fino alla mattina successiva), Ponte di Mezzo (dalle 8 del 15 giugno fino alle 8 del 17 giugno) e Ponte Solferino (dalle 18 del 16 giugno). Anche l’area della Cittadella (ponte, piazzale Terzanaia, via Nicola Pisano e lungarno Simonelli), per consentire lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico, sarà chiusa al traffico veicolare e pedonale dalle ore 18 fino al termine della manifestazione.

Luminara di San Ranieri – 16 giugno Pisa

Per informazioni
Comune di Pisa
tel. 050/910506

 

]]>
Visite in Blu https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-palazzo-blu-giugno-pisano-2016 Tue, 14 Jun 2016 15:22:08 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51761 Le iniziative a Palazzo Blu per il Giugno Pisano

Le iniziative a Palazzo Blu per il Giugno Pisano

Per il Giugno Pisano, Palazzo Blu propone una serie di visite guidate organizzate in collaborazione con la Cooperativa Kinzica. Per tutto il mese sarà possibile visitare gratuitamente le mostre “Tirrenia città del cinema. Pisorno-Cosmopolitan 1934-1969”, “I Del Testa Cavalieri al Ponte (1760-1790)”, “Il Gioco del Ponte: la ricerca di una tradizione (1935-1962)”, “Guido Scarabottolo. Smarrimenti”.

Gli eventi pisani in programma sono le visite a tema “Il ruolo storico del quartiere di Kinzica” Domenica 19 giugno – ore 11:00, “Il Gioco del Ponte com’era e come è”  abato 25 giugno – ore 17:00 e  il  laboratorio per bambini sul Gioco del Ponte “A colpi di genio” sabato 25 giugno – ore 15.00.

Sempre in occasione del Giugno Pisano, Palazzo Blu propone delle aperture straordinarie: il 16 17 18 e 25 giugno sarà possibile visitare le mostre e la collezione permanente dalle 10:00 alle 24:00. Anche le aperture serali saranno animate dagli operatori della Cooperativa Kinzica con “Ciak si gira in 5 minuti”, una visita a step sugli argomenti principali della mostra “Tirrenia città del Cinema. Pisorno Cosmopolitan 1934-69”: un episodio ogni 15 minuti accompagnerà i visitatori alla mostra con approfondimenti sui momenti cardine della storia degli stabilimenti Pisorno.

Per il 18 giugno Palazzo Blu apre le porte al secondo appuntamento di “Una volta erano Guerrieri”, visite in notturna che Guideinpisa organizza annualmente  in preparazione al Gioco del Ponte. L’evento pisano prevede la visita al quartiere Sant’Antonio, con un passaggio a Palazzo Blu nelle sale che sono state testimoni di importanti eventi storici per la città, ripercorrendo vicende della famiglia Del Testa e, (a pagamento) attraverso i filmati d’epoca esposti nella mostra “Il gioco del Ponte”, la tradizione e la Storia del Gioco del Ponte (per prenotazioni www.guideinpisa.it).

Il 18 e 20 giugno Palazzo Blu aderisce all’iniziativa cittadina “Pisa legge l’Ariosto. Lettura pubblica itinerante dell’Orlando furioso”, evento organizzato nell’ambito delle celebrazioni promosse dal Comitato Nazionale per il Quinto Centenario dell’Orlando Furioso. Sarà possibile vedere nella Sala delle Grottesche le installazioni multimediali realizzati dal CTL, Centro di Elaborazione Informatica di Testi e Immagini nella Tradizione Letteraria, mentre nella sala della Biblioteca Simoneschi, saranno esposte alcune edizioni dell’Orlando Furioso appartenute al collezionista pisano Ottavio Simoneschi.
Palazzo Blu sarà “tappa” delle letture  19 giugno dalle ore 17,30 alle 20,00. Dopo le ore 20,00 le letture proseguiranno nello spazio adiacente presso il Blu Café Ristorante, dove, chi vuole potrà fermarsi per la “Cena ariostesca”.

Giugno Pisano a Palazzo Blu – 16 17 18 19 20 e 25 Giugno Palazzo Blu  Lungarno Gambacorti 9 Pisa

Per informazioni
Palazzo Blu
Tel. 050 220 46 50
web www.palazzoblu.it

 

]]>
Monumenti di notte https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-apertura-notturna-torre-di-pisa-e-camposanto-monumentale Tue, 14 Jun 2016 09:37:24 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51748 Dal 17 giugno sino al 31 agosto 2016 tornano le aperture serali della Torre Pendente e del Camposanto Monumentale

Dal 17 giugno sino al 31 agosto 2016 tornano le aperture serali della Torre Pendente e del Camposanto Monumentale

Dal 17 giugno sino al 31 agosto 2016 tornano le aperture serali in Piazza del Duomo a Pisa. L’apertura straordinaria riguarda  la Torre di Pisa e il Camposanto Monumentale. Oltre agli orari di accesso previsti durante il giorno, sarà possibile vistare i due monumenti sino alle 22.  L’evento pisano organizzato dall’Opera della Primaziale Pisana, nasce dalla volontà di creare delle occasioni diverse di fruizione del patrimonio monumentale della Piazza, lontano dai flussi turistici più caotici e dai momenti più caldi e afosi della giornata.

La salita serale sul Campanile è impreziosita dalla vista della città dall’alto, immersa nei colori del tramonto. Nel Camposanto Monumentale,  alcuni episodi del ciclo di affreschi del Trionfo della Morte di Buonamico Buffalmacco, recentemente ricollocati in parete e valorizzati da una suggestiva ma rispettosa illuminazione accoglieranno i visitatori. L’ultima scena ad essere tornata in parete è l’Inferno, al cui centro troneggia un gigantesco e Lucifero.
Ultimo dei monumenti a sorgere sulla piazza, Il Camposanto Monumentale è un chiostro quadrangolare che, con la sua facciata marmorea, conclude a Nord la Piazza dei Miracoli ed è una delle più antiche architetture medievali destinate al culto dei defunti. Il Camposanto fu concepito, infatti, per la sepoltura dei morti e come “museo” per i vivi invitati a riflettere sulla vita terrena ed eterna dal grandioso ciclo di affreschi. Gravemente danneggiati da un incendio nella seconda guerra mondiale, gli affreschi oggi sono stati in buona parte restaurati e ricollocati in parete.

Apertura notturna Torre di Pisa e Camposanto Monumentale – 17 giugno / 31 Agosto Piazza dei Miracoli Pisa

Per informazioni
Opera della Primaziale di Pisa
Tel 050 835011
web www.opapisa.it

]]>
Ferrovie dimenticate e il Trammino https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-ferrovie-dimenticate-2016 Thu, 17 Mar 2016 17:47:29 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51122 Per la Giornata delle Ferrovie Dimenticate a Pisa non poteva mancare l'escursione sulle tracce del Trammino

Per la Giornata delle Ferrovie Dimenticate a Pisa non poteva mancare l’escursione sulle tracce del Trammino

Il 20 Marzo si celebra a Pisa la Giornata delle Ferrovie Dimenticate, manifestazione giunta alla nona edizione che in tutta Italia guida visitatori, alla scoperta e riscoperta dei tratti ferroviari abbandonanti.

L’evento pisano non può che essere la passeggiata sui luoghi del trammino, la tramvia a vapore che ha collegato Pisa a Livorno attraverso il Litorale Pisano dal 1932  fino agli fine degli anni ’60. Il programma della escursione è il seguente. Il luogo di ritrovo è alle 9:15 presso la ex stazione di Pisa Sant’Antonio, poi si precede a piedi  (1,5 km di trekking urbano) lungo il tracciato originario fino all’altezza del parcheggio di via Livornese (davanti alla ex SANAC). Alle 10:45 è prevista la partenza per Marina di Pisa (con mezzi propri o con il trenino messo a disposizione dall’organizzazione) e visitare il percorso originario a borgo del mezzo. Si procede poi a visitare la stazione ferroviaria di Marina di Pisa e Tirrenia con pranzo presso il bar pasticceria “La Stazioncina” (via dei Fiori, 4),  allietato dalla presentazione del libro “Le stazioni del Trammino” (ed. ETS). Saranno presenti gli autori. Il rientro a Pisa col trenino è previsto intorno alle 13:30.
La partecipazione è vincolata alla firma di una liberatoria. La visita è gratuita, tranne la richiesta di un piccolo contributo spese per chi usufruirà del trenino turistico (max 56 posti, fino ad esaurimento). Si consiglia ai partecipanti un abbigliamento sportivo. È  gradita la conferma della partecipazione (tel. +39335 7120098 e-mail comitato@trammino.it).
Giornata delle Ferrovie Dimenticate – 20 Marzo Pisa

]]>
Il Polittico di Santa Caterina https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-incontro-sul-polittico-di-santa-caterina-di-simone-martini Thu, 03 Mar 2016 15:02:01 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51010 Il Polittico di Santa Caterina di Simone Martini al centro della visita guidata al museo San Matteo del 6 Marzo

Il Polittico di Santa Caterina di Simone Martini al centro della visita guidata al museo San Matteo del 6 Marzo

Il 6 marzo ingresso gratuito al Museo Nazionale di San Matteo di Pisa per l’appuntamento con il ciclo di incontri d’arte per illustrare le opere più celebri della collezione museale. Questa volta il protagonista dell’evento pisano è uno dei capolavori della pittura trecentesca:  il Polittico di Santa Caterina di Simone Martini che sarà illustrato da Marco Collareta, docente dell’Università di Pisa che offrirà una lettura inedita  dell’opera recentemente restaurata nel laboratorio del museo.

La tavola è stata realizzata per  la chiesa domenicana di Santa Caterina d’Alessandria di Pisa, e ora è esposta al Museo Nazionale di San Matteo, a Pisa.

L’opera, firmata da Simone Martini sul pannello centrale recante la Madonna col Bambino, è un “monumento” della produzione di Martini e dalla storia dell’Arte mondiale. Innanzitutto l’autore sfoggia una maestria incredibili nell’uso dei chiaroscuri per la resa dei volti e delle vesti, grazia alle tecnica appresa dallo stesso Giotto.  Inoltre il polittico presenta per la prima volta sette pannelli indipendenti, aggiungendo quindi un’articolazione ancora più complessa allo “standard” del polittico a cinque scomparti indipendenti introdotto secondo i dettami di Duccio di Buoninsegna nel 1300-1305. Ad aggiungere ulteriore complessità Simone Martini ha inserito  una predella e una galleria di apostoli e di cuspidi.

Su ricorda che l’ingresso all’evento pisano e la visita al museo sono per l’occasione gratuiti. L’appuntamento è alle ore 11 nella sala del polittico di Simone Martini.
L’orario domenicale del Museo di San Matteo è dalle 8:30 alle 13:30.
Il Polittico di Santa Caterina di Simone Martini  – 6 marzo ore 11 Museo Nazionale di San Matteo, Piazza San Matteo in Soarta 1 Pisa

Per informazioni
Museo Nazionale di San Matteo
tel. 050/541865
www.polomusealetoscana.beniculturali.it

]]>
Museo di Palazzo Reale e Kinzica https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-visite-guidate-museo-nazionale-di-palazzo-reale-city-grand-tour Wed, 24 Feb 2016 12:27:33 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=50939 "Eleonora di Toledo con il figlio Francesco" del Bronzino, una delle opere del Museo di Palazzo Reale che il 27 febbraio prevede visite guidate alle 11 e alle 12

“Eleonora di Toledo con il figlio Francesco” del Bronzino, una delle opere del Museo di Palazzo Reale che il 27 febbraio prevede visite guidate alle 11 e alle 12

Sabato 27 febbraio  il Museo Nazionale di Palazzo Reale prevede visite guidate dalle 11 alle 12. Sarà una splendida occasione per visitare uno splendido museo ospitato in una location che è già un museo di per sé grazie ad arredi storici provenienti dalle collezioni Medici, Lorena, Savoia e a una produzione artistica laica, dalla fine del Cinquecento al Novecento, realizzata o collezionata per Pisa dalle famiglie regnanti e dai suoi cittadini. Nelle sale si possono ammirare  arazzi di manifattura medicea e fiamminga, opere pittoriche di Bronzino (“Eleonora di Toledo con il figlio Francesco”),  Rosso Fiorentino (“Rebecca al pozzo”), Guido Reni (“Amor sacro e amor profano”) Raffaello (“Il Miracolo degli impiccati”) e  Jacopo del Sellaio (“il Volto di Cristo”), la collezione di ceramiche, la gipsoteca e la quadreria di Italo Griselli, pittore e scultore toscano di inizio Novecento. Il biglietto per accedere al Museo Nazionale di Palazzo Reale è di 5 euro.
City Grand Tour invece presente il 26 febbraio il volume  ‘A giro per Pisa’ (Marchetti Editore) all’Orsa Minore e per l’8 marzo ha in calendario l’itinerario guidato “Amore e potere in Kinzica: tra dame, sante ed eroine“. Il luogo di ritrovo è la chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno alle ore 18:00 e la gita si snoda tra case, chiese e vicoli del quartiere a sud dell’Arno, da San Paolo a Ripa d’Arno alla Fortezza Sangallo, dalla Chiesa della Spina a Casa Studiati, da Piazza la Pera al Santo Sepolcro approfondendo anche la storia e le parole di figure storiche quali Luisa del Lante, Sant’Ubaldesca . L’itinerario si concluderà al ristorante Galileo (via san Martino) con un menù degustazione che include sformatino di porri con fonduta di Taleggio, tortelli di Mucco Pisano al ragù toscano, tagliata di manzo rucola e Parmigiano con patate, Cantuccini con vin santo, acqua, un bicchiere di vino e caffè. La quota di partecipazione, cena inclusa, è di 30 euro. La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata entro il 3 Marzo comunicandola alla casella di posta citygrandtour@gmail.com o chiamando il numero +393209154975.
L’evento pisano è realizzato grazie al contributo del Comune di Pisa
Visita al Museo Nazionale di Palazzo Reale e Itinerario Amore e potere in Kinzica: tra dame, sante ed eroine – 27 febbraio e 8 Marzo Museo Nazionale di Palazzo Reale Lungarno Pacinotti 46 Pisa e piazza san Pietro e Paolo Pisa

 

]]>
La Giornata della Guida 2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-giornata-mondiale-delle-guide-turistiche-2016 Thu, 18 Feb 2016 12:54:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=50875 Per la Giornata della Guida 2016 a pisa non poteva mancare la visita gratuita alle bellezze di Piazza dei Miracoli

Per la Giornata mondiale delle Guide Turistiche 2016 a pisa non poteva mancare la visita gratuita alle bellezze di Piazza dei Miracoli

Ritorna il 20 Febbraio la Giornata Mondiale delle Guide Turistiche, manifestazione giunta alla ventisettesima edizione, quando in tutto il mondo, le guide turistiche festeggiano la Giornata con iniziative gratuite. A Pisa, l’Associazione Guide Turistiche (AGT) propone due incontri
Alle ore 14.30 per ogni monumento della Piazza del Duomo, una guida turistica sarà a disposizione dei visitatori per spiegazioni e curiosità sulla Cattedrale, il Battistero, La Torre, Il Camposanto e tute le opere che vi si trovano al loro interno
Il secondo evento pisano della kermesse è , “Amore e Potere in Kinzica“: alle ore 15 in Piazza San Paolo a Ripa d’Arno parte itinerario che si snoderà fra i quartieri di Sant’Antonio e San Martino. L’escursione è ispirata all’omonimo libretto scritto dalle guide turistiche, Alessandro Bargagna e Chiara Celli per la Marchetti Editore.
Entrambi le iniziative della Giornata Mondiale delle Guide Turistiche sono ideate con l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza di affidarsi sempre ai professionisti della materia e non a personaggi improvvisati, per fare escursioni e viste guidate, e sulla particolarità dello scoprire un territorio e una città grazie alle competenze e curiosità di chi ci è nato e ne conosce “per mano” storia e tradizione.

 

Giornata Mondiale delle Guide Turistiche – 20 Febbraio Pisa

Per informazioni
Associazione Nazionale Guide Turistiche
web www.angt.it

]]>
Pisa dà i numeri https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-pubblico-delle-attrazioni-di-pisa Fri, 29 Jan 2016 10:30:05 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=50692  i numeri dei visitatori delle mostre premiano la Città della Torre.

i numeri dei visitatori delle mostre premiano la Città della Torre.

Dopo la doccia fredda della bocciatura di Pisa per la candidatura (un po’ affrettata) a Capitale della Cultura, i numeri dei visitatori delle mostre premiano la Città della Torre. Le rassegne in Piazza dei Miracoli “Angeli” di Mitoraj (ottobre 2014 – aprile 2015) e “Continuità e Innovazione”  (luglio 2015 – gennaio 2016) di Pomodoro hanno registrato rispettivamente oltre 80.000 e più di 60.000 visitatori. Le due mostre godono indubbiamente del traino di Piazza del Duomo, il luogo più visitato di Pisa e uno dei più “frequentati” di Italia con i suoi tre milioni di visitatori annuali!

Circa 63.000 sono invece i visitatori registrati in questi 3 mesi, alla mostra di Toulouse Lautrec a Palazzo Blu (in programma fino al 14 febbraio) lontana però dal record di pubblico (circa 110000 visite) della rassegna di Modigliani e dal successo di quella riservata a Chagall (85000). A ottobre arriverà la attesa esibizione dedicata al genio di Salvador Dalì che secondo le attese dovrebbe segnare il nuovo record.

Continua la sua crescita il Museo di Storia Naturale che, con l’esposizione dei giganteschi dinosauri, ha registrato, da ottobre, oltre 10.000 visitatori, da aggiungere ai 50000 visitatori annui del museo, il più frequentato tra quelli del Polo Museale Universitario che nel complesso fa registrare 72.000 presenze (L’Orto Botanico con 26000 visite e il Museo della Grafica con 13000 sono le strutture che danno il contributo maggiore).

Tra gli altri musei accettabili sono le circa 13000 presenze annuali al Museo di San Matteo, mentre stupiscono in negativo i soli 5400 visitatori annuali di Palazzo Blu.

La fonte dei dati è l’Università di Pisa e il Ministero dei Beni Culturali.

 

]]>
Riapre la Domus Mazziniana https://www.lakinzica.it/eventi-riapre-la-domus-mazziniana Tue, 12 Jan 2016 14:59:06 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=50466 Dopo due anni riapre al pubblico la Domus Mazziniana

Dopo due anni riapre al pubblico la Domus Mazziniana

Dopo due anni di chiusura, dal 7 gennaio 2016 la Domus Mazziniana riapre al pubblico e grazie alla presenza delle volontarie e dei volontari de gli Amici dei Musei e dei Monumenti Pisani.  Sono visitabili il percorso espositivo, ( on documenti e materiali storici in cui vita e opere di Mazzini si intrecciano con la più vasta storia d’Italia e d’Europa nel periodo delle lotte risorgimentali che portarono all’Unità d’Italia) la biblioteca della Domus (nata sulle fondamenta del Palazzo Nathan Rosselli a Pisa, dove trascorse gli ultimi anni di vita e dove morì il 10 marzo 1872 Giuseppe Mazzini). Le visite saranno gratuite e senza necessità di prenotazione, nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle ore 10 alle ore 12. L’associazione de gli Amici dei Musei e dei Monumenti Pisani ha come obiettivo la valorizzazione e la promozione della cultura e del patrimonio artistico pisano, un lavoro che svolge egregiamente fin dalla sua costituzione nel 1990.

Monumento nazionale prima e successivamente istituto pubblico, il monumento pisano è stata sottoposta ad un intenso lavoro di riqualificazione conclusosi nel 2011 con l’inaugurazione di un percorso espositivo assolutamente originale. Chiusa nel 2013 per interventi di adeguamento alla normativa sulla sicurezza, e successivamente per l’impossibilità di collocarvi personale (sic!), torna accessibile al pubblico grazie all’impegno degli Amici dei Musei, che garantiranno l’apertura al pubblico, dell’Associazione CorreLaMente che effettua le visite guidate finanziate con il contributo della Fondazione Pisa.

Le scolaresche possono accedere alla Domus  per percorsi guidati curati dall’Associazione CorreLaMente: l’associazione organizza laboratori didattici dedicati alle scuole (primaria, secondaria di primo e secondo grado) su temi come la bandiera italiana, la Costituzione, il principio di uguaglianza e la condizione dello straniero nella Repubblica italiana, e visite guidate a tema (la richiesta della prenotazione va inviata via email agli indirizzi webmaster@sns.it e info@correlamente.it).

]]>
La via Erbosa https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-escursione-cera-una-volta-la-via-erbosa-2015 Mon, 07 Sep 2015 08:49:36 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=49403 Il 12 settembre City Gran Tour organizza la settima edizione dell'escursione "C'era una volta la via erbosa"

Il 12 settembre City Gran Tour organizza la settima edizione dell’escursione “C’era una volta la via erbosa”

Il 12 settembre è in programma la settima edizione di “C’era una volta la via erbosa“, escursione guidata teatralizzata di carattere culturale e culinario organizzata da City Gran Tour, che si svolge a Calci  tra i sentieri erbosi e i ruscelli della Fattoria di San Vito.

Il punto di ritrovo per “C’era una volta la via erbosa” è a Calci alle 17:00 e la quota di partecipazione è di 13 euro (10 per i soci City Gran Tour, gratuito peri minori di 14 anni). L’itinerario prosegue, attraverso il sentiero della Scrocca, verso la Fattoria di San Vito. Lungo il cammino incontri con personaggi magici e “reali” ci conducono passo dopo passo verso una nuova storia. Il “cast” include, in ordine di apparizione, Estate (Chiara Celli), Grappolo (Alessandro Bargagna), Inverno (Monica Bargagna), Il Tempo (Andrea Valtriani), Primavera (Martine Friselli), Autunno (Chiara Biso), Il Fattore (Matteo Piccioli) e due ospiti speciali (Lilli e Checca). Per l’escursione (durante la quale si racconta del  cambiamento delle stagioni che sfumano in colori, profumi e in storie) si consigliano   scarpe comode e pantaloni lunghi.

Alla fine della passeggiata, l’evento pisano includa la vendemmia e una merenda di frutta, schiacciata e degustazione dei vini della Fattoria di San Vito, che nel rispetto dell’ambiente produce il Rosso di San Vito (70% Sangiovese, 20% Cabernet Sauvignon, 10% Merlot) e il Bianco di San Vito (80% Trebbiano, 10% Malvasia, 10% Vermentino) e  olio extravergine di oliva (EVO). La prenotazione non è obbligatoria ma è caldeggiata da City Gran Tour (tel. +393209154975, email citygrandtour@gmail.com)

C’era una volta la via erbosa – 12 settembre Calci

Per informazioni
City Gran Tour
web www.citygrandtour.it

]]>
Il bello della piscina https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-piscine-aperte-al-pubblico-pisa-estate-2015 Mon, 27 Jul 2015 10:49:13 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=49163 La bella piscina del Ristorante Zara

La bella piscina del Ristorante Zara

I prezzi e caratteristiche delle piscine pisane selezionate da LaKinzica: una valida alternativa al mare senza code, sabbia e (a seconda dei giorni) folla. Si ricorda che nelle piscine è obbligatorio l’uso delle cuffiette e l’ingresso dei minori sotto i 13 anni è possibile solo se i ragazzi sono accompagnati dai genitori o da un adulto.

 

Abitalia Tower Plaza (Via Caduti del Lavoro, 46 Pisa)
Tel. 050 7846444
web www.abitaliatowerplaza.it
La piscina è aperta al pubblico compatibilmente al numero di ospiti presenti in albergo. Si suggerisce di contattare la segreteria dell’albergo per verificare l’eventuale disponibilità di posti. L’ingresso è a pagamento solo per gli adulti: 10 euro.

Ristorante Zara (via del viadotto 8 Località I Mortellini – Pisa)
Tel. 050/989026
Il complesso è immerso nella campagna di Coltano. Per accedere alla piscina adulti e minori pagano un biglietto di 6 euro a persona che comprende l’utilizzo di ombrellone e sdraio. Per il sabato e la domenica è prevista una maggiorazione di 5 euro per il noleggio dell’ombrellone da aggiungere ai 6 euro del ticket di ingresso.

Eden Park Tuscany Resort (via dell’Argine, 6/b localita’ Colignola San Giuliano Terme)
Tel. 050.870.252
email: info@edenparkpisa.it
web www.edenparkpisa.it
Situato tra i Monti Pisani e la città, il Resort è dotato di una grande piscina aperta al pubblico. I prezzi degli accessi sono i seguenti: 9,5 e 6,5 euro per la giornata intera nei giorni feriali e 7,5 e  5,5 euro per la metà giornata nei “feriali”; per il sabato e i festivi i prezzi sono 11,5 e 8,5 euro per la giornata intera e 8,5 euro e 5,5 euro per la mezza giornata. Nel biglietto di ingresso è incluso l’uso di ombrelloni e lettini (fino a esaurimento di quelli disponibili), dell’idromassaggio e della cascata per il massaggio cervicale. Obbligatorio è l’uso della cuffietta (2,5 euro).

La Gabella (via Lungomonte 41 località La Gabella – Calci)
Tel. 050 938720
e-mail nuotolagabella@libero.it
web  www.asdnuotolagabella.it
I prezzi dei biglietti per la piscina de La Gabella sono 9 euro (8 euro nei giorni feriali) per ingresso singolo col lettino e sempre 4 euro per i minori di età compresa tra i 5 e i 13 anni. Sono però a disposizione “pacchetti-famiglia”: 13 euro (12 euro nei feriali) per un adulto e un bambino (di età fino a 13 anni) con uso di sdraio e ombrellone, 19 euro (18 euro nei feriali) per due adulti e due bambini (di età fino a 13 anni) e uso di lettino, sdraio e ombrellone. Lettini aggiunti sono noleggiabili a 3 euro al giorno e gli ombrelloni a 5 euro. Chi lo desidera può accedere alla piscina solo per nuotare: il prezzo è 6,5 euro nei feriali e 7 euro il sabato e i giorni festivi.

Oasi del Mare (viale del Tirreno 88 licalità – Calambrone Pisa)
Tel. 050 33605
web www.oasidelmare.it
Il complesso dispone di un piscina, parte della quale è destinata al bagno e alle attività di acqua-gin e parte al nuoto, di una vasca per bambini e di un idromassaggio: tutte le strutture sono situate in un ampio giardino circonadato da un prato. Nei pressi è collocato un chiosco-bar dove acquistare bibite e spuntini. I prezzi per l’accesso al pubblico sono i seguenti. Nei giorni feriali 6 euro (e 5 euro dopo le 14:00) per gli adulti e 5 euro (4 euro dalle 14:00) per i minori, per il sabato e i festivi 8 euro (7 euro dopo le 14:00) per gli adulti e 6 euro (5 euro dalle 14:00) per i minori.
L’ingresso più lettino è invece tariffato secondo le seguenti modalità: 10 euro (8 euro dopo le 14:00) nei feriali e 15 euro (12 euro dopo le 14:00) per il sabato e i giorni festivi. Sono disponibili pacchetti per ingressi multipli mentre il noleggio di lettini aggiuntivi è fissato a 5 euro (l’uno) nei feriali e a 8 euro nei festivi.

Parco Termale di Uliveto (via Provinciale vicarese località Uliveto Terme Vicopisano)
Tel. 050-788686
web www.termediuliveto.it
L’ampia piscina del Parco Termale (25 x 15 metri) è è vicino alla Chiesa di San Martino al Bagno Antico. Per i non residenti a Vicopisano i prezzi dei biglietti di accesso sono: per i minori 5 euro nei giorni feriali e 7,5 euro il sabato e i giorni festivi e per gli adulti 8 euro nei giorni feriali e 10,5 euro per i giorni festivi e prefestivi. La tariffa ridotta scatta alle 14:30: 4,5 euro nei giorni feriali e 5,5 euro per il sabato e i festivi. Sono in vendita abbonamenti (10 ingressi) e si può usufruire di una cura idropinica al prezzo di 2 euro. La piscina chiuderà il 2 settembre.

 SunLight Park (viale del Tirreno 44/b località Tirrenia-Pisa)
Tel. 05033384
e-mail info@sunlightpark.it
web www.sunlightpark.it
Il parco acquatico mette a disposizione non solo la piscina ma anche una serie di giostre e giochi come i lanci con il gommone nello Space Bowl, gli scivoli e i “cortici” (Rapid River). Il prezzo dei biglietti di ingresso è sempre è 15 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini fino a 11 anni. Si possono inoltre noleggiare le seguenti attrezzature: lettino sul prato (5 euro), ombrellone e due lettini sul prato (20 euro), ombrellone e 4 lettini a bordo-piscina (40 euro), gazebo con 4 lettini e tavolini a bordo piscina (50 euro).

 Villaggio Boboba (via Litoranea 7 località Marina di Pisa – Pisa)
Tel. 050 35964
web www.boboba.it
L’accesso alla piscina del Villaggio Boboba è regolamentato. Sulla base dell’afflusso alla piscina dei residenti del complesso, la direzione decide se permettere o meno l’accesso al pubblico “esterno”. Il prezzo del biglietto è sempre 10 euro per mezza giornata: tanto per gli adulti quanto per i bambini e sia nei giorni festivi che in quelli feriali.

La Taverna del Grillo (via del Biscottino 3, località Coltano – Pisa)
Lo splendido parco interno alla Taverna del Grillo dispone anche di una piscina. Da lunedi al venerdì le tariffe di ingresso sono 5 euro, il sabato e domenica 7 euro (i bambini sotto i 3 anni non pagano). Tariffa ultimo tuffo, dalla 17 in poi, è di 3,5 euro da lunedi al venerdì e 5 euro il sabato e la domenica.

]]>
La Muse Héritage Musical https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-concerto-lakinzica-6 Thu, 16 Jul 2015 13:11:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=49042 Concerto di musica classica

Concerto di musica classica

Il prossimo 21 luglio il consorzio Pisatour, in collaborazione all’associazione musicale canadese La Muse Héritage Musical, propone un concerto gratuito, con brani tratti dal repertorio corale della musica classica universale, presso la chiesa di Santa Caterina a Pisa

La corale, brevemente indicata anche come La Muse, si è costituita nel 2009 in Canada; il suo status è quello di organizzazione culturale senza scopo di lucro, finalizzata alla promozione della musica classica, in particolare quella di compositori canadesi e rumeni.Variegate le origini e le influenze culturale dei coristi e delle coriste membre. Il nome dell’ensemble deriva al titolo dell’opera musicale La musa rumena del compositore Iacob Muriesanu. La formazione è nata per iniziativa della musicista rumena Ioana German, discendente dello stesso compositore, che ha fondato il progetto e ne cura ancora adesso la direzione.

Il concerto sarà preceduto da una visita guidata, offerta dal consorzio Pisatour, alla suggestiva chiesa di Santa Caterina, gioiello dell’architettura cittadina, scrigno di importanti tesori artistici, che ha subito un recente restauro. Il nome completo dell’edificio è chiesa di Santa Caterina d’Alessandria, la cui origini risalgono 1220, anno in cui venne formalmente fondato dal frate domenicano Uguccione Sardo uno stabilimento ospedaliero con annessa chiesa all’interno delle mura della città di Pisa (anche se sia l’ospedale, sia la chiesa, erano già stati citati in un documento del 1211). A partire dal 1251, furono intrapresi degli importanti lavori che portarono alla ricostruzione integrale di tutto il complesso, con una chiesa ed un convento più grandi. La costruzione si protrasse fino al 1326, anno in cui venne terminata la facciata della chiesa, tutt’oggi uno degli elementi strutturali più interessanti ed impressionanti. A seguito di un furioso incendio divampato nel 1651, il complesso fu sottoposto ad un importante lavoro di restauro, nell’ambito del quale vennero realizzati anche gli altari laterali della chiesa.

Il consorzio Pisatour è la prima associazione di guide turistiche, costituitasi a Pisa nel 2002, con l’intento di promuovere anche gli aspetti meno noti delle città proponendo, oltre ad itinerari classici, itinerari alternativi e a tema, che tengano conto degli interessi e delle curiosità dei visitatori.

Per informazioni e prenotazioni:
pisatourguide@gmail.com
050 55 05 91
392 29 26 410

]]>
Saldi di Estate https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-saldi-estivi-pisa-estate-2015 Tue, 30 Jun 2015 08:50:00 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48835 I saldi estivi: a Pisa dal 4 luglio!

I saldi estivi: a Pisa dal 4 luglio!

Arrivano i saldi estivi! A Pisa, come nel resto della Toscana, le vendite stagionali scontate inizieranno il 4 Luglio 2015 e dureranno fino al 1° settembre. Nonostante le polemiche dei pre-saldi delle grande catene annunciati via sms ai clienti possessori di carte fedeltà, i saldi sono una buona occasione per fare acquisti a prezzi scontati di capi di abbigliamento e di moda e di prodotti di ogni genere.  Per non incappare in brutte sorprese, ecco come da tradizione un breve elenco di regole   da seguire durante l’evento pisano dei saldi.

Innazitto si deve prestare attenzione alla “trasparenza”: per la vendita di “fine stagione” estiva, gli esercenti hanno l’obbligo di comunicare per ciascun prodotto in saldo, il prezzo pieno (in euro), la percentuale di sconto e il prezzo finale scontato (in euro) e di tenere separati gli articoli scontati da quelli a prezzo pieno. Gli esercenti che hanno accettato la modalità di pagamento tramite carta di credito, hanno l’obbligo di accettare tale forma  anche durante il periodo dei saldi. Nel caso di un rifiuto i consumatori possono segnalare il caso alla  società servizi interbancari e a un’associazione di consumatori e non procedere all’acquisto.
Il consumatore può provare i capi di abbigliamento, esclusa la biancheria intima, e avvalersi del diritto di recesso per acquisti effettuati effettuati on-line  e fuori dai locali commerciali. Vale poi sempre la garanzia convenzionale (legale): la garanzia che copre i “difetti” esistenti al momento della consegna   (i vizi di conformità) e che deve essere fatta valere presentando lo scontrino all’esercente che procede alla sostituzione o riparazione del prodotto. Nel caso un acquirente intenda avvalersi della garanzia legale, l’esercente deve provvedere al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione oppure procedere alla riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto se la riparazione e la sostituzione sono impossibili. Infine nei primi sei mesi dall’acquisto, l’onere della prova del vizio è a carico del negoziante che deve provare che il problema denunciato dal consumatore non esiste.

Si usufruisce della garanzia legale quando, per esempio, si acquista un capo di abbigliamento credendo che abbia determinati requisiti, in quanto comunicati dall’inserviente/gestore/titolare del negozio,  quando invece ne ha altri (per esempio si acquista un maglione credendo che sia di cotone, ma poi ci si accorge che è in poliestere). Accanto alla garanzia legale, può esserci anche nell’abbigliamento (soprattutto per le marche del lusso) anche  la garanzia commerciale: questa ha una durata minima di un anno e può garantire che non si presentino difetti per effetto dell’uso protratto nel tempo, o prevedere la sostituzione “agevolate” o gratuita del capo di abbigliamento nel caso di danneggiamento.

Per evitare rischi e brutte soprese ecco qualche regola da seguire:

·    Confrontate il cartellino del prezzo vecchio con quello ribassato: se avete dubbi sulla percentuale di sconto o il prezzo non sembra corretto, chiedete chiarimenti al negoziante.

·    Controllate che i capi siano in buone condizioni. Se il difetto viene fuori dopo l’acquisto, potrete chiedere la risoluzione del contratto: il negoziante deve restituire l’importo pagato oppure ridurre il prezzo. È importante conservare lo scontrino.

·    Provate sempre i vestiti: se vi pentite in un secondo momento dell’acquisto rischiate di non poterlo cambiare. Infatti il cambio è a discrezione del commerciante. Chiedete allora sempre se è consentito effettuare un cambio e quanti giorni avete a disposizione per farlo.

·    Evitate di acquistare i capi d’abbigliamento che non abbiano le due etichette (quella di composizione e quella di manutenzione), per evitare di danneggiarli nella pulitura a secco o in quella ad acqua fatta a casa.

·    Fate attenzione che la merce in saldo sia quella stagionale. La legge prevede che i saldi non riguardino tutti i prodotti, ma solo quelli di carattere stagionale e articoli cosiddetti di “moda” (che hanno probabilità di deprezzarsi se non vengono venduti durante la stagione).

·    Ricordate che i prezzi esposti vincolano il venditore: se alla cassa viene praticato un prezzo o uno sconto diverso da quello indicato, fatelo notare al negoziante e non esitate, in caso di problemi, a far intervenire la polizia municipale.

·    La garanzia vale per due anni dall’acquisto. Attenzione agli scontrini di carta chimica, che sbiadiscono dopo qualche mese. Fotocopiateli per poterli esibire al momento opportuno. La garanzia va fatta valere entro sessanta giorni dal momento in cui si scopre il difetto.

·    Un negoziante convenzionato con una carta di credito è tenuto ad accettarla sempre, anche in periodo di saldi, e a non aumentare i prezzi per pagamenti effettuati con la carta.

·    Attenzione ai pagamenti effettuati con la carta revolving, perché i tassi applicati possono superare il 20%. Questo strumento di pagamento si rivela conveniente nel solo caso di rimborso del capitale in tempi brevissimi, vale a dire pochi mesi. In caso contrario l’effetto del saldo è azzerato o negativo….

·    Per evitare confusione e acquisti non desiderati, la merce venduta in saldo deve essere esposta separatamente da quella non scontata: diffidate di chi non rispetta questa regola.

·     Occhio ai super-sconti. I ribassi sono progressivi, e se nei primi giorni dei saldi trovate prodotti scontati del 50-70% è probabile che si tratti di fondi di magazzino…

]]>
Tour pisani https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-itinerari-tour-della-pisa-culturambiente-medicea-riscopriamo-larno-tra-storia-natura-e-tradizione-rinascita-pisana Wed, 17 Jun 2015 10:11:02 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48637 Gli itinerari guidati nella settimana di San Ranieri

Gli itinerari guidati nella settimana di San Ranieri

Nella settimana di San Ranieri si segnalano due itinerari guidati. Il primo è il Tour della Pisa Medicea dell’associazione culturale di promozione sociale Culturambiente. L’escursione è prevista per il 20 giugno. Il ritrovo è alle ore 10 al Giardino Scotto (dal parte di via San Martino). Da qui comincerà il tour che farà scoprire una Pisa meno conosciuta e passando dalla visione e l’illustrazione di alcuni Palazzi Medicei che si incontreranno  lungo il cammino, per arrivare in Piazza dei Cavoli e alla Loggia dei Banchi, da dove il tour proseguirà oltre il Ponte di Mezzo sul Lungarno Mediceo e si concluderà in Piazza dei Cavalieri intorno alle 11:30 circa. L’evento pisano prevede una quota di partecipazione di 15 euro e di 10 euro per i soci di Culturambiente, over 65 e gli studenti (gratuita per minori fino a 12 anni).  Per info e prenotazioni: Culturambiente via Bonaini 51 Pisa, 050 29438 – 377 5446673 culturambiente.pi@gmail.com

Il 19 giugno l’Associazione Rinascita Pisana prevede invece l’itinerario “Riscopriamo l’arno tra storia, natura e tradizione“, una crociera in battello, della durata di circa 2 ore, che offre una straordinaria vista della città, da una prospettiva diversa rispetto ai soliti itinerari, ammirando i bellissimi Palazzi dei Lungarni che nei secoli passato hanno accolto personaggi storici dal calibro di  Shelley, Byron, Goethe e Borodin. Il ritrovo è fissato per le ore 18:00 presso lo Scalo San Paolo a Ripa d’Arno, in Lungarno Sidney Sonnino, mentre la partenza è prevista alle ore 18.30. I posti sono limitati e durante la traversata sarà offerto un aperitivo a bordo (per prenotazioni +393499454347 o +393284166565, email info@rinascitapisana.it).

Si confermano le aperture straordinarie,  a cura di Archeoclub d’Italia di Pisa, della Chiesa di San Pierino che è visitabile ogni martedì pomeriggio di tutto il mese di giugno  dalle ore 16 alle ore 19.

“Tour della Pisa Medicea” e  “Riscopriamo l’arno tra storia, natura e tradizione” – 19 e 20 giugno Pisa

Per informazioni
Culturambiente
web http://scopripisaconculturambiente.blogspot.it/
Rinascita pisana
web https://rinascitapisana.wordpress.com/

]]>
La Luminara 2015 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-luminara-di-san-ranieri-2015 Mon, 15 Jun 2015 10:19:47 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48574 La sera del 16 Giugno, tutti a Pisa per la Luminara di San Ranieri

La sera del 16 Giugno, tutti a Pisa per la Luminara di San Ranieri

Come da tradizione le luci tornano sui Lungarni la sera del 16 Giugno per la Luminara di San Ranieri. Il programma ufficiale dell’evento pisano per eccellenza prevede alle 15:00 l’accensione dei lumini posti in bicchieri collocati nelle “biancherie” (telai di legno, dipinti di bianco modellati per esaltare le sagome dei palazzi, dei ponti, delle chiese e delle torri che si affacciano sui lungarni pisani). Alle 22 è in programma  l’accensione dell’illuminazione a led della Torre Pendente e alle 23:00 parte lo spettacolo pirotecnico: insieme ai fuochi artificiali (sparati dalle sedici chiatte sull’Arno) ritornano i fuochi aerei lanciati dalla Cittadella che saranno visibili da tutti i lungarni. Per la  Torre di Pisa si segnala che dal  17 giugno al 31 agosto inizieranno anche le aperture serali  (ultimo ingresso alle 21,30).
Guardando i numeri, sono 128 i palazzi “illuminati” per un totale di  oltre 16 chilometri di biancheria e 110000 lumini. Le tradizioni della Luminara risalgono al XIV secolo (per l’esattezza al 13379 , mentre la prima data ufficiale è il 25 marzo 1688, quando venne traslata l’urna contenente il corpo di Ranieri  (patrono della città dal 1284, prima il Patrono era san Sisto). Per l’occasione si celebrò una festa  dalla quale ebbe inizio la triennale “illuminazione” che poi nell’Ottocento prese il nome di Luminara.  L’idea di celebrare una festa illuminando la città con lampade a olio  era una consuetudine affermatasi in occasione di eventi solenni non necessariamente legati al culto religioso. Per la Luminara ristoranti, locali, bar e pizzerie arricchiranno la loro consueta offerta con buffet  banchetti e spettacoli.

I lungarni saranno chiusi al traffico veicolare con divieto di sosta dalle 14 del 16 giugno fino alla mattina successiva, mentre il Ponte di Mezzo sarà chiuso dalle 8 del 15 giugno alle 8 del 18 giugno.
Nella sera della Luminara il Ponte di Mezzo potrà essere percorso dai pedoni solo sul marciapiede lato est (lato monte) mentre l’area della Cittadella (ponte, piazzale Terzanaia, via Nicola Pisano e lungarno Simonelli) sarà chiusa al traffico veicolare e pedonale dalle ore 22.30 alle ore 3.00. Nel tratto cittadino del fiume è vietata la navigazione se non ai mezzi autorizzati e di soccorso.

Per raggiungere il centro si utilizzino i parcheggi scambiatori di via Pietrasantina (600 posti), via Paparelli (800 posti) e quello di Ikea (1200 posti): dalle 19.30 alle 2 di notte questi parcheggi offrono un servizio navetta che porta nel centro di Pisa (dal parcheggio Ikea sono attivi tre trenini che partiranno ogni 10/15 minuti e che porteranno al binario 14 dalla stazione). Alle ore 1.24 (il treno successivo sarà alle 4), RFI ha previsto un treno speciale in direzione Firenze (con fermate a Cascina, Pontedera, San Miniato, Empoli).

Luminara di San Ranieri – 16 giugno Pisa

]]>
Grand Tour nelle Ville https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-grand-tour-nelle-ville-201 Mon, 08 Jun 2015 13:21:55 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48491 Al via la seconda edizione del Grand Tour nelle Ville Pisane!!!

Al via la seconda edizione del Grand Tour nelle Ville Pisane!!!

La seconda edizione del “Grand Tour nelle Ville Pisane“, è iniziata il 7 giugno a Villa Alta e prosegue fino a settembre. Si rinnova dunque l’appuntamento con l’itinerario nelle ville e parchi storici ideato per dare maggior visibilità alle architetture di pregio del XVI e XVII secolo presenti sul nostro territorio. Inoltre all’interno di alcune delle più belle  ville pisane, saranno organizzati eventi letterari e degustazioni proposti da ristoranti e botteghe associati a “Vetrina Toscana”.

Durante gli appuntamenti dell’evento pisano gli ospiti saranno piacevolmente intrattenuti da attori in costume (collezione della Fondazione Cerratelli) che rappresentano illustri personaggi che hanno soggiornato nel nostro territorio (I Granduchi, Vittorio Alfieri, Ugo Foscolo, Isabella Roncioni, Percy Bysshe Shelley, Cherles Dickens, la contessa d’Albany) rievocando, attraverso la lettura di lettere, poesie, , le emozioni che tali personaggi hanno ricordato nei loro diari di viaggio.

Il Grand Tour nelle Ville Pisane è inserito nella seconda edizione di “Toscana Arcobaleno d’Estate” , kermesse promossa dai Comuni di San Giuliano Terme, Buti e Vicopisano, in collaborazione con la fondazione Cerratelli, l’Associazione Dimore Storiche Italiane-Ville Pisane, la Confcommercio ed il contributo di Toscana Energia.

Dopo la prima tappa il calendario del Grand Tour nelle Ville Pisane   sarà il seguente:

13 giugno  Villa Medicea (Buti) con la Bottega del Goloso;
apericena e concerto ”Note da film, in collaborazione con la Filarmonica E. Bernardini di Buti. Colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema.
Dirige la Maestra Katia Barneschi con la partecipazione del Soprano Elena Bertini. Nelle splendide sale della Villa, esposizione dei Costumi della
Fondazione Cerratelli. Biglietto 15 euro. Prenotazione entro il 9/6/2015
20 giugno 14 agosto “Bagni di Pisa & S.p.A.” (San Giuliano Terme)  con il Ristorante dei Lorena;
Visita della Dimora & Spa, Aperitivo e Grand Buffet del Granduca in Corte Byron con attori in costume e Musica antica. Biglietto 40 euro. Info e prenotazione obbligatoria 050/888501 E-mail: info@bagnidipisa.com;
10 luglio   “Bagni di Pisa & S.p.A.” (San Giuliano Terme) con il Ristorante dei Lorena;
Visita della Dimora & Spa, Aperitivo e Grand Buffet del Granduca in Corte Byron con attori in costume e Musica antica. Biglietto 40 euro. Info e prenotazione obbligatoria 050/888501 E-mail: info@bagnidipisa.com;
14 luglio “Villa Annamaria De Lanfranchi” (Molina di Quosa- San Giuliano Terme) con Ristorante Le Arcate
Ore 20,00 Il Goloso Libertino – Una cena erotica alla tavola di Giacomo Casanova: Antiche ricette del menù della seduzione settecentesca dal “Cuisinier
gascon”, primo libro di cucina redatto alla fine del ‘700. Danza del ventre con Elvira Todaro
Biglietto 30 euro per persona. Prenotazione obbligatoria entro il 10 luglio Tel +393282334450 oppure +393384083704
17 Luglio Villa Annamaria de Lanfranchi (Molina di Quosa-San Giuliano Terme) con Podere Belvedere
Ore 18,00 Quando viaggiare era un arte. Il romanzo del Grand Tour
La Libreria Ghibellina di Pisa presenta un incontro letterario con Attilio Brilli, uno dei massimi esperti di letteratura sul Grand Tour, Interviene Virgilio Papini che parlerà del suo libro “Un thé con Mary”, storia di Mary Godwin, moglie di Shelley ed autrice di Frankestein. Paolo Giommarelli legge “Annotazioni per un viaggio in Italia”. Un viandante senza tempo ricostruisce l’ossessione del Grand Tour attraverso le testimonianze di
viaggiatori stranieri a Pisa e nelle sue campagne. Biglietto 10 euro per persona. Prenotazione obbligatoria entro il 14 luglio Tel. +39328 2334450 oppure +393496491773 oppure +393393282666.
14 Agosto Bagni di Pisa Palace & Spa  (San Giuliano Terme)  Ristorante dei Lorena
Ore 19,00 Alla Corte del Granduca Visita della Dimora & Spa, Aperitivo e Grand Buffet del Granduca in Corte Byron con attori in costume e Musica antica
Biglietto 40 euro . Prenotazione obbligatoria Tel. 050 888501 E-mail: info@bagnidipisa.com
22 Agosto Villa di Corliano (San Giuliano Terme) e Osteria dell’Ussero 
10,00 Brunch con accompagnamento di musiche barocche e balli. Nello splendido parco della Villa di Corliano verrà servito un brunch con
accompagnamento musicale e balli storici. Biglietto 10 euro . Prenotazione obbligatoria entro il 10/8/2015 Tel +393342506486 – 050818193 – +393898467946 e-mail info@ussero.com.
11 settembre “Villa Rita” – località Noce Vicopisano con La Bottega del Goloso.

 

Grand Tour nelle Ville Pisane – 13  giugno / 11 settembre San Giuliano Buti e Vicopisano

Per informazioni
web www.stradaolio.it

 

]]>
Mangia Pisa Ama https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-mangia-pisa-ama-itinerari-turistici Thu, 04 Jun 2015 14:10:12 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48469 "Mangia Pisa Ama" è il nome delle quattro visite guidate che permettono di scoprire le bellezze storiche della città della Torre

“Mangia Pisa Ama” è il nome delle quattro visite guidate che permettono di scoprire le bellezze storiche della città della Torre

Mangia Pisa Ama” è il nome del tour (ispirato al romanzo di Elizaeth Gilbert “Mangia Prega Ama” e all’omonimo film di Ryan Murphy  e con Julia Roberts) ideato con l’obiettivo di far scoprire la storia della Città della Torre  ripercorrendo le principali epoche storiche e raccontando delle civiltà che  ne hanno permesso la fiorente espansione fino a farne un centro strategico dell’Italia e del Mediterraneo. “Mangia Pisa Ama“è una manifestazione curata da Stairway to Event e dal Consorzio Toscana Sapori ed è realizzata in collaborazione con l’Associazione Cooltouralmente e il CNAConfederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa  di Pisa, e con il patrocinio del Comune di Pisa.

L’evento pisano è inserito nel calendario del Giugno Pisano 2015 e si articolerà in quattro giornate a tema: Pisa Etrusca, Pisa Romana, Pisa di San Ranieri e Pisa Medicea. In ogni escursione sarà rievocata la relativa età storica di riferimento attraverso visite guidate  con percorsi studiati per famiglie al fine di apprezzare le aree della città di preminente interesse artistico, culturale e archeologico del periodo considerato. Inoltre sono programmati laboratori didattici e attività ludiche destinate ai bambini  e le giornate si concluderanno al Giardino Scotto attraverso degustazioni delle pietanze “consumate” nelle diverse epoche storiche e realizzate con prodotti a km 0 . L’iscrizione a ciascun itinerario ha un prezzo di 10 euro, mentre le quote di iscrizione ai laboratori e quella per l’Aperipisa sono rispettivamente di 5 e 10 euro. Per informazioni e prenotazioni info@stairwaytoevent.com e +393475055093 e +393305910998.

Il programma dettagliato delle escursioni di Pisa Etrusca, Pisa Romana, Pisa di San Ranieri e Pisa Medicea è il seguente:

 

6 giugno
Pisa Etrusca Ore 16,30-18,00
Alla scoperta di Pisa: visita guidata della durata di 1h e 30 min.
Il tour parte da Piazza dei Miracoli, dall’entrata principale della cattedrale e  prevede le seguenti tappe: Piazza dei Cavalieri, capitelli di San Felice e Regolo, Lungarno, via San Martino, Piazza della Pera, Chinzica, con arrivo Giardino Scotto.
Ore 16,00- 19,00
Giochiamo con l’archeologia
Laboratori manuali della durata di un’ora organizzati dall’Associazione Culturale Cooltouralmente presso i gazebi del Giardino Scotto:
Scriviamo in Etrusco!
Come scrivere il proprio nome utilizzando gli antichi caratteri dell’alfabeto etrusco
Ore 18,30
Aperipisa (Giardino Scotto – Bastione San Gallo): apericena con prodotti  agricoli e vinicoli stagionali a km 0.

13 giugno
Pisa Romana Ore 16,30 -18,00
Alla Scoperta di Pisa: visita guidata della durata di 1h e 30 min.
Il tour con partenza da “Bagni di Nerone”- porta a Lucca prevede le seguenti tappe: Piazza dei Cavalieri, capitelli di San Felice e Regolo, lungarno, via San Martino, Piazza della Pera, Chinzica, con arrivo al Giardino Scotto.
Ore 16,00-19,00
Giochiamo con l’archeologia :
Laboratori manuali della durata di un’ora organizzati dall’Associazione Culturale Cooltouralmente presso i gazebi del Giardino Scotto:
Mosaichiamo
Come realizzare un piccolo mosaico con l’utilizzo di semplici modellini musivi
Ore 18,30
Aperipisa (Giardino Scotto – Bastione San Gallo): apericena con prodotti agricoli e vinicoli stagionali a km 0.

20 Giugno
Pisa di San Ranieri:  Ore 16,30 -18,00
Alla Scoperta di Pisa : visita guidata della durata di 1h e 30 min.
Il tour parte da San Sisto prevede le seguenti tappe: San Michele in Borgo, Santa Cristina, via San Martino, con arrivo al Giardino Scotto
Ore 16,00- 19,00
Giochiamo con l’archeologia :
Laboratori manuali della durata di un’ora organizzati dall’Associazione Culturale Cooltouralmente presso i gazebi del Giardino Scotto
Pisa e i suoi simboli
Realizziamo piccoli calchi in gesso degli stemmi della città di Pisa
Ore 18,30
Aperipisa (Giardino Scotto – Bastione San Gallo): apericena con prodotti agricoli e vinicoli stagionali a km0.

27 Giugno
Pisa Medicea  Ore 16,30 – 18,00
alla Scoperta di Pisa : visita guidata della durata di 1h e 30 min.
Il tour  Parte dagli Arsenali medicei – Lungarno Simonelli, prevede le seguenti tappe: Piazza Carrara, lungarno, Sapienza, lungarno, con arrivo al Giardino Scotto
Ore 16,00- 19,00
Giochiamo con l’archeologia:
Laboratori manuali della durata di un’ora organizzati dall’Associazione Culturale Cooltouralmente presso i gazebi del Giardino Scotto.
Lo stemma mediceo
Realizziamo lo stemma della famiglia dei Medici su uno scudo
Ore 19, 00

 

“Mangia Pisa Ama” –  6 13 20 e 27 giugno Pisa

]]>
In gita con Culturambiente https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-culturambiente-lakinzic Wed, 27 May 2015 11:21:30 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48391 "Tuttomondo" di Keith Hearing

“Tuttomondo” di Keith Hearing

In occasione delle iniziative previste per il “giugno pisano”, il cartellone di appuntamenti di Pisa con rievocazioni storiche e folkroriche, l’associazione Culturambiente dà il proprio contributo proponendo un tour del centro storico previsto per il 2 giugno. L’evento prevede un percorso classico, che tocca alcuni dei luoghi più celebri della città, con l’accompagnamento dalla guida turistica esperta ed abilitata Alba Cobo Palacios.

Il tour, in partenza alle ore 10 da Piazza Vittorio Emanuele II, si svilupperà tra alcuni quartieri della città, per concludersi nella meta più ambita, Piazza dei Miracoli attorno alle ore 12,30 circa. Tra i punti di sosta sono inclusi ovviamente a “mezzogiorno” Corso Italia e la chiesa di San Domenico (di edificazione nel basso medioevo, dall’aspetto esteriore sobrio, ma caratterizzata da un intrigante arredamento barocco all’interno) e la chiesa del Carmine (dai sontuosi interni, vanta al suo interno anche un peculiare chiostro) poche centinaia di metri oltre, il colorato e vivace murales di Keith Haring , edificato dall’artista nel 1989 e di auspicio per l’armonia e la pace nel mondo, oltre ad una descrizione degli elementi architettonici di alucni edifici di P.zza Vittorio Emanuele medesima, proseguendo successivamente verso il Ponte di Mezzo, teatro della più celebre giostra folklorica del giugno pisano, il cosiddetto gioco del ponte, il cui nome ufficiale è Ponte Conte Ugolino, sebbene in pochi lo conoscano. E poi, una volta attraversato il fiume, qualche cenno sul peculiare Casino dei Nobili, elegante edificio di origine settecentesca ubicato in Borgo Stretto, soffermandosi su altri edifici della strada e via facendo così fino al Duomo e gli altri edifici del Campo dei Miracoli, nel quale spiccano il Battistero e la famosissima Torre Pendente.

L’evento non è solo concepito per i turisti ed i visitatori estemporanei della città, ma anche per coloro che vi risiedono regolarmente, dato che molto di sovente capita per dare di scontato ed acquisito quanto vi è attorno, sino al paradoso di non conoscere proprio il luogo in cui si vive.

L’iniziativa è gratuita per i bambini fino a 12 anni d’età, sono previsti sconti per i soci e le socie di Culturambiente, gli over 65 e gli studenti.

In visita con Culturambiente per il centro storico di Pisa – martedì 2 giugno, ore 10 – Piazza Vittorio Emanuele II, Pisa (Pi)

Per prenotazioni ed informazioni:
scopripisaconculturambiente.blogspot.com
050 29 438
377 54 46 673
culturambiente.pi@gmail.com

]]>
Le sagre del fine settimana https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-sagre-lakinzica-2 Fri, 22 May 2015 11:02:34 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48357 La Sagra della Schiacciata a Buti

La Sagra della Schiacciata a Buti

Il fine settimana del 23-25 maggio è caratterizzato da numerose sagre ed eventi nelle provincie di Pisa e Lucca. Di seguito alcuni degli appuntamenti da non perdere:

Continua anche questo weekend la Sagra della Fragola a Sant’Andrea in Pescaiola (San Giuliano Terme): la mitica sagra gastronomica è giunta alla 38esima edizione, negli anni oltre alle squisite fragole locali accompagnate da limone, gelato, liquore, panna o cioccolato, si sono aggiunte al menù altre pietanze quali le pappardelle al cinghiale, la zuppa contadina, la carne alla brace, l’arrosto con patate e la polenta fritta.

Si svolgerà a Piano del Quercione, Massarosa (Lu), la consueta Sagra dell’Olio e delle Oliva nelle date 22, 23, 24, 29, 30, 31 maggio e 1 e 2 giugno. L’evento è dedicato alla cucina casereccia, esaltata dall’olio extravergine di oliva locale, accompagnata da ottime olive. Tra le specialità presenti nel menù spiccano i Tagliarini co’ Fagioli.

A Santo Stefano a Macerata, Cascina (Pi) dal 22 maggio al 2 giugno si svolgerà la 31° Festa Chiesanovese – Sagra dell’Anguilla, la ricorrenza è dedicata al prelibato pesce, in grandissimo onore già dagli antichi greci e romani. La sagra sarà allietata anche da rappresentazioni teatrali in vernacolo, cabaret, ballo in piazza e nella giornata di domenica 31 maggio, dal Palio di Santo Stefano.

A Palaia (Pi) sabato 23 maggio a partire dalle ore 17.00 avrà luogo un evento folkrorico, che richiamerà l’atmosfera medievale, dal titolo A zonzo nel medioevo: alle origini del detto Peggio Palaia. Le celebrazioni, che si protrarranno fino a tarda notte, vedranno l’esibizione di giullari, comici, cantastorie e melodie medievali ad allietare le vie del borgo. In pieno centro storico ci saranno il mercatino di antiquariato, arti e mestieri, mostre a tema, spettacoli di fuoco, accampamenti  medievali, rappresentazioni teatrali e rievocazioni storiche e ovviamente l’immancabile corteo storico.

A Vicopisano (Pi) invece, presso il circolo ARCI “l’Ortaccio” si svolgerà la 16ª edizione della Sagra della Chiocciola, nelle giornate del 23 e 24, 30 e 31 maggio e martedì 2 giugno. La ricorrenza vedrà la degustazione di  piatti a base di chiocciole, oltre che a vari piattidella cucina tradizionale pisana.

Nei giorni del 23 24, 30, 31 maggio oltre che l‘1 e il 2 giugno presso il campo sportivo di Cascine di Buti (Pi) si terrà l’attesissima 28ª edizine della Sagra della Schiacciata, dedicata alla sfiziosa pietanza “cucinata in mille modi”, oltre che alle varie specialità della cucina locale. Oltre all’appuntamento enogastronomico, il programma prevede numerosi eventi collaterali, quali dimostrazioni e tornei sportivi, nonché esibizioni di ballo.

Infine, domenica 24 maggio a Camaiore (Lu) avrà luogo la celebrazione della Festa del Creato e Sant’Eustachio, con l’alternanza per tutta la giornata di riti religiosi e momenti di allegria all’insegna del cibo. Il programma della festa prevede la celebrazione della messa al primo mattino, cui seguirà alle 08:00 la processione in onore di Sant’Eustachio. Nel pomeriggio si susseguiranno altri eventi con degustazioni, giochi per bambini e mercatini dell’artigianato locale. Tutti gli appuntamenti in programma si terranno presso la Parrocchia Pieve a Camaiore.

]]>
Le visite di City Grand Tour https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-city-grand-tour-lakinzica Thu, 21 May 2015 08:56:12 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48340 Visite guidate con il Grand City Tour

Visite guidate con il Grand City Tour

Da fine maggio ad ottobre inoltrato il gruppo di accompagnatrici ed accompagnatori turistici City Grand Tour organizza un ricco calendario di appuntamenti, nei quali condurrà i visitatori alla scoperta di bellezze urbane e bucoliche di Pisa e provincia.

I primi appuntamenti sono previsti per il 23 e 24 Maggio: Erbe, profumi e racconti dei giardini nascosti, una serie di visite guidate con guida turistica e guida ambientale alla scoperta dei giardini segreti pisani.

Sabato 23 maggio, alle ore 15.30 Ville del Lungomonte: appuntamento alla Villa di Corliano (proseguimento quindi con mezzi propri verso Villa Annamaria e Villa Roncioni)

Domenica 24 maggio, alle ore 15.30 I giardini di Pisa: appuntamento alla Fontana dei Putti, piazza del Duomo (costo: € 8,00 soci, € 13,00 non soci), in occasione delle giornate nazionali ADSI – Giardini Aperti

7 Giugno, ore 18, Dalla fonte alle fontane: Pisa e la via degli Acquedotti. Visita guidata (incontro con il gruppo alla fontana dei Putti, in Piazza del Duomo. Costo: 8,00 €; 5,00 € soci e studenti. Gratuito fino a 15 anni).

13 Giugno, ore 16 Giro gioco:  Itinerario interattivo in città con giochi e indovinelli che si alternano alla normale visita guidata. (Incontro con il gruppo alla fontana dei Putti, in Piazza del Duomo. Costo: 10,00 €; 8,00 € soci e studenti, 5,00 € bimbi tra 6 e 13 anni).

17 Giugno, ore 18 San Ranieri e Pisa nel XII secolo – Itinerario teatralizzato. (Incontro con il gruppo alla fontana dei Putti, in Piazza del Duomo –  Costo: 8,00 €; 5,00 € soci e studenti. Gratuito fino a 15 anni).

20 Giugno, ore 21:30 Fantasmi a Pisa: Visita guidata. (Incontro con il gruppo alla fontana dei Putti, in Piazza del Duomo.  Costo: 8,00 €; 5,00 € soci e studenti. Gratuito fino a 15 anni. In collaborazione con l’autore di Fantasmi a Pisa Andrea Valtriani)

21 Giugno, ore 17:30 Tre itinerari: partenze da punti diversi della città, termine in Piazza dei Cavalieri verso la cena bianca. Dove: 1. Murale di Keith Haring – 2. Chiesa di San Zeno – 3. Fontana dei Putti in Piazza del Duomo. (Gratuito, In collaborazione con AIPD).

10 e 24 luglio, 14 agosto, ore 17:15 Viti a Volterra: Itinerario teatralizzato. (Incontro all’info-point del Consorzio Volterratur in Piazza dei Priori, a Volterra. Costo: 15,00 € compreso ingresso a Palazzo Viti. In collaborazione con Volterratur e Palazzo Viti)

1, 2, 30 e 31 Luglio, ore 22 Fantasmi a Villa Corliano: Itinerario teatralizzato. (Villa di Corliano, Via Statale Abetone Rigoli, 50, San Giuliano Terme PI Costo: 10,00 €. In collaborazione con l’autore di Fantasmi a Pisa Andrea Valtriani).

10 Luglioore 21:30 Santa Maria a Monte in compagnia di Castruccio Castracani: Itinerario teatralizzato. (Piazza della Vittoria, 47 a Santa Maria a Monte, PI. Spettacolo gratuito, con il contributo del Comune di Santa Maria a Monte).

Sono previsti anche due itinerari di fine estate/inizio autunno:

12 Settembre, la Via erbosa a Calci ed infine il 19 Ottobre una visita guidata a Volterra.

Per informazioni:
050 38 20 678
320 91 54 975
380 38 60 803

]]>
La Notte dei musei https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-la-notte-dei-musei-pisa-e-provincia-2015 Tue, 12 May 2015 11:54:34 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48180 Anche le Collezioni Egittologiche aderiscono alla Notte dei Musei del 16 Maggio

Anche le Collezioni Egittologiche aderiscono alla Notte dei Musei del 16 Maggio

Il 16 Maggio si celebra la Notte dei Musei, iniziativa del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo promossa dal Consiglio d’Europa che apre le porte dei musei  (e dei monumenti e aree archeologiche) dalle 20:00 alle 24:00 con ingresso a 1 euro o semplicemente gratuito.

Per quanto riguarda gli eventi nei Musei dell’Ateneo, il Museo della Grafica (ore 18:00 Palazzo Lanfranchi, Lungarno Galilei 9 Pisa) propone l’inaugurazione della mostra “Rose & Rose” e visita gratuita fino alle 23.30 alle mostre in corso (“The Swiss Touch in Landscape Architecture” e “Siamo del Gatto”).

Il Museo di Storia Naturale (ore 15:00 Via Roma 79, Calci), propone un altro vernissage, quello della mostra di Riccardo Guasco “IN/PRINTING Il comportamento animale tra Scienza e Arte” e visite gratuite in occasione dell’aperture straordinaria dalle 21:00 alle 24:00.

La Notte dei Musei coinvolge anche la Gipsoteca di Arte Antica (Piazza S. Paolo all’Orto 20, Pisa) dove dalle 20.00 alle 24.00 c’è “Storie di uomini e di Dei” con  visite guidate e aperitivo al Museo. Per le splendide Collezioni Egittologiche (Via S. Frediano 12, Pisa) dalle 21.00 alle 23.00 il piccolo museo sarà aperto con visite guidate per scoprire una delle più ricche collezioni di antichità egiziane della Toscana e d’Europa.

Infine il Museo degli Strumenti per il Calcolo (Via Bonanno Pisano 2/B – area vecchi macelli) dalle 20:00 alle 24:00 c’è “Da Vito Volterra alla simulazione ad agenti – l’informatica e gli equilibri degli ecosistemi”, evento dedicato a Vito Volterra (1860-1940) , matematico laureato a Pisa, docente a Pisa Torino e Roma pioniere nello studio dei modelli degli ecosistemi. Collegati all’iniziativa sono “Divulgazione della scienza nel Settecento” visite guidate, dalle 20:00 alle 24:00 alla collezione di strumenti di fisica della Sala Pacinotti e The Blob Game of Life, videogioco, su Vito Volterra , caricato in alcuni pc del Museo.

Per i musei e monumenti della Soprintendenza, la Certosa (Via Roma 79 Calci) prevede l’apertura straordinaria e gratuita dalle 21:00 alle 24:00.

Per i musei in provincia, a Volterra “Sognando al museo” è l’iniziativa in programma il 17 maggio al Museo Guarnacci. L’evento pisano è dedicato ai bambini delle terze, quarte e quinte elementari che potranno trascorrere la notte all’interno del museo Guarnacci muniti di sacco a pelo e cuscini sotto la supervisione di tutor e  tra racconti con attori in costume e laboratori.

Al Museo Piaggio di Pontedera alle 21:30 c’è il concerto della Pontedera Dixie Band che propone un repertorio di musiche degli anni ’40 e ’50 per celebrare il sessantonovesimo anniversario della nascita della Vespa.

A Capannoli è aperta Villa Baciocchi  (dalle 19.00 alle 24.00, piazza del Castello 1 Capannoli) con laboratori didattici per bambini, visita guidata ai sotterranei al parco, alla Villa ed ai due Musei (Museo Archeologico e Museo civico zoologico). A Cascina Terme – Lari  il Castello e museo civico F. Baldinucci (Castello di Lari Piazza del Castello 1 Lari) sono aperti dalle 21:00 alle 23:00  e allo stesso orario il Museo delle attività agricole (Via della Cella 4/b – Loc. Usigliano).

A Fauglia porte aperte al Museo Giorgio Kienerk (Palazzo Comunale Via Chiostra I 13) che ospita anche la mostra “Ritratti“. A Peccioli il Museo Archeologico (piazza del Carmine 33 Peccioli) prevede l’apertura notturna con ingresso gratuito dalle 21 alle 23, così come a San Miniato  il Museo diocesano di Arte Sacra (con il ciclo di visite guidate “La sfera del sacro nell’opera d’arte”) e la Torre di Federico II (con la serata dedicata all’osservazione delle stelle).

 

 

 

]]>
Tra ville e piazza dei Cavalieri https://www.lakinzica.it/tra-ville-e-piazza-dei-cavalieri Tue, 12 May 2015 09:42:44 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48172 il 16 maggio visita guidata in Piazza dei Cavalieri

il 16 maggio visita guidata in Piazza dei Cavalieri

Tra il 16 e 17 Maggio si segnalano due interessanti escursioni guidate in programma nella città della Torre. La prima, organizzata per il 16 Maggio, rientra nel programma di visite alla riscoperta dei luoghi e dei simboli che rendono Pisa un importante centro di cultura internazionale: la metà è Piazza dei Cavalieri. Si scoprirà la storia della piazza e degli importanti   palazzi che vi si affacciano dal Palazzo della Carovana, sede della Scuola Normale Superiore, a Palazzo del Consiglio dei Dodici, sede del tribunale militare,  al Palazzo dell’Orologio sino alla Chiesa di Santo Stefano, in cui si conservano le memorie delle imprese dei Cavalieri e capolavori quali “La Natività di Cristo” del Bronzino e “La Lapidazione di Santo Stefano” di Giorgio Vasari. Il ritrovo è fissato alla ore 15:00 in  Piazza dei Cavalieri (per informazioni e prenotazioni: 050910789, il mercoledì e il giovedì precedenti alla mostra, dalle 9 alle 12, per gli studenti: www.dsu.toscana.it, sezione “Vivere la città: spettacoli, eventi e mostre”).

L’evento pisano successivo è in programma il 17 maggio quando alle 15.00 Itermentis organizza un itinerario nel Lungomonte pisano alla scoperta di luoghi intrisi di arte e natura. Si potrà scoprire e ammirare la villa di Corliano (con la visita sarà condotta dal conte Agostino Agostini proprietario della Villa), la Pieve romanica di Pugnano (Pieve di Santa Maria e San Giovanni Battista), nota per aver custodito “la Madonna scapigliata” (La Madonna col bambino di Neruccio di Federigo) immagine votiva legata alla tradizione delle giovani bambine chierichetto (dalla lunga chioma): si tramanda infatti che proprio in questa pieve per la prima volta in Italia furono scelti i chierichetti femmine. La visita si conclude a Villa Alta con un aperitivo e un immancabile sguardo al paesaggio circostante (vista fino alla Torre di Pisa). Per informazioni e adesioni www.itermentis.it tel.3281289087 info@itermentis.it

 

]]>
Tutti in spiaggia https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-apertura-stabilimenti-balneari-2015-litorale-pisano Tue, 05 May 2015 14:03:41 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=48073 Aprono gli stabilimenti balneari del Litorale Pisano

Aprono gli stabilimenti balneari del Litorale Pisano

Dal 1° maggio è partita ufficialmente la nuova stagione degli stabilimenti balneari. La maggioranza dei bagni ha infatti aperto i battenti (molti fin dal 25 aprile) dando il via soprattutto ai servizi di ristorazione (bar e ristoranti). Con la comunicazione del tariffario massimo (rimasto bloccato a quello dell’anno passato) agli uffici della Provincia è iniziate anche la prenotazione di sdraio e ombrelloni per l’Estate dopo quella “disgraziata” del 2014, rovinata dal maltempo e non certo favorita dall’andamento generale dell’economia del Paese né da una qualità del servizio offerto che funga da attrazione decisiva per il consumatore.

Ecco allora l’elenco degli stabilimenti le cui strutture (ristoranti   bar e terrazze) pronti accogliere coloro che vogliono trascorrere giorni e serate sul litorale e che hanno inaugurato la stagione 2015.

Marina di Pisa
Bagno Arcobaleno (Via Litoranea, 52 Pisa, tel. 050/36582
Bagno Arlecchino (Via Litoranea, 52 Pisa, tel. +393283190011)
Bagno Aurora (Via Litoranea, 42 Pisa tel. 05035426)
Bagno Azzurro (Via Litoranea, 48 Pisa tel. 050 361319
Bagno Balena ( Via Litoranea 28 Pisa, tel. 050 35086)
Bagno Big Fish – L’Alba (Via Litoranea 68, Pisa tel. 050 3144656)
Bagno Gioiello (via Litoranea 52 Pisa tel. 050/35648)
Bagno Impero (Via Litoranea 46 Pisa Tel. 050/36861)
Bagno Italia (Via Litoranea 10 Pisa tel. 050/34095)
Bagno Marco Polo (Via Litoranea 30 Pisa tel. 050/36629)
Bagno Marta (Via Litoranea 56 Pisa tel 05036592)
Bagno Mirasole (Via Litoranea 38 Pisa tel. +393802644375)
Bagno Primavera (Via Litoranea 40 Pisa tel. 050353029)
Bagno Sardegna (via Litoranea 26 Pisa tel. 050311193)
Bagno Tritone (via Litoranea 50 Pisa, tel. +393272813703)
Bagno Vittoria (Via Litoranea 32 Pisa tel. 050/35506)

Tirrenia
Bagno Calipso (Viale Del Tirreno 10 Pisa tel. 050 37683)
Bagno Corallo ( Viale Del Tirreno 16 tel. 050 32105)
Bagno Europa (Viale del Tirreno, 38 tel. 050 37074)
Bagno Fiorella (Viale del Tirreno 52 tel. 050 37378)
Bagno Golf (Viale del Tirreno, 40 Pisa tel. 05037484)
Bagno Hoasy (Viale del Tirreno 10, Pisa tel. 050 30614)
Bagno La Meloria (Viale Del Tirreno 60, Pisa tel. 050372019)
Bagno La Pace (Viale del Tirreno 4 Pisa tel. 050/37385)
Bagno La Perla (Viale del Tirreno 10 Pisa, tel. 050/37571)
Bagno Laura (Viale del Tirreno 46 tel.050 30414)
Bagno Lido (Viale Del Tirreno 2 tel. 05037143)
Bagno Lomi (Viale del Tirreno 36 Pisa tel. 050/37170)
Bagno Luana (Viale del Tirreno 58 Pisa tel. 050 37567)
Bagno Maddalena (Viale del Tirreno, 48 Pisa tel. 05037225)
Bagno Maestrale (Viale del Tirreno 10 Pisa tel. 050 33216)
Bagno Mary (Viale del Tirreno 22 Pisa tel. +393281844454)
Bagno Miramare (Viale del Tirreno 14, Pisa tel. 05030596)
Bagno Mistral (Viale Del Tirreno 8 Pisa tel. 05030589
Bagno Nettuno (Via del Tirreno 42 Pisa tel. 050 36619)
Bagno Nirvana (Viale Del Tirreno 92 Pisa tel. 05037042)
Bagno Paradiso (Viale del Tirreno 6 Pisa 05037448)
Bagno Roma (Viale Tirreno 28 Pisa tel. 05037134)
Bagno Rosa (Viale Del Tirreno 54 Pisa tel. 050384162)
Bagno Rosalba (Viale del Tirreno 56 Pisa tel. 050 37096/37091)
Bagno Siria (Viale Del Tirreno 34 Pisa tel. 050/37726)
Bagno Tirrenia (Viale del Tirreno 18 Pisa tel 050/37061)
Bagno Venere (Viale del Tirreno 20 Pisa tel. 050/37311)

Calambrone
Bagno La Playa Felice (Viale del Tirreno 100 Pisa tel. 05032335)
Bagno Lido Calambrone (viale Del Tirreno 98 Pisa tel. 05030196)
Bagno Regina del Mare (Viale del Tirreno, 82 Pisa tel. 05030144)

]]>