spettacolo – La Kinzica http://www.lakinzica.it Magazine di informazione turistica e culturale su Pisa e Provincia Wed, 17 Jul 2019 14:45:36 +0000 en-US hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.10 Nessiah 2017 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-nessiah-2017 Mon, 20 Nov 2017 12:19:10 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54560 Dal 26 Novembre al 10 Dicembre ritorna il Festival Nessiah, la rassegna dedicata all'immaginario ebraico

Dal 26 Novembre al 10 Dicembre ritorna il Festival Nessiah, la rassegna dedicata all’immaginario ebraico

Al via dal 26 Novembre al 10 Dicembre la ventunesima edizione del Festival Nessiah, rassegna dedicata all’immaginario culturale ebraico diretta dal maestro Andrea Gottfried e organizzata dalla Comunità ebraica di Pisa

Il tema principale della rassegna è l’omaggio a  Emanuele Luzzati, a dici anni dalla sua scomparsa. Il cartellone della rassegna parte il 26 novembre alle 17.30 nella Gipsoteca di Arte Antica  (ore 20.30 San Paolo all’Orto) con la inaugurazione della mostra I “Colori della Magia” (allestita fino al 17 dicembre) di Emanuele Luzzati e a seguire il concerto Yulzari’s Tres Vozes, viaggio musicale tra il tango, la tradizione classica e la musica ebraica.

Il 29 Novembre al  Cineclub Arsenale (vicolo Scaramucci 2 Pisa) alle ore 18:15 viene proiettato il film “Jerusalem La Casa dei Suoni“, con disegni e scenografie di Emanuele Luzzati. Il 3 Dicembre il Festival Nessiah torna alla Gipsoteca d’Arte Antica con il cooking-show I Colori della Cucina Ebraica, durante il quale lo chef Giovanni Terracina, in collaborazione con festival Gusto Kosher, presenta i piatti tipici della cucina Kosher. Alle 20:30 il duo Gabriele Cohen e Francesco Poeti saraà protagonista del concerto Jewish Experience alla Sinagoga (via Palestro 24 Pisa).

Il 6 Dicembre La rassegna si sposta a Cascina alla Città del Teatro (ora 20.30 via Toscoromagnola 656 Cascina) con l’Ashira Ensemble che propone il  Concerto di Esuli e Viandandi.

L’evento pisano si chiude il 10 dicembre con l’operetta: “La principessa della Czarda”, una delle operette più eseguite, un esempio lampante della grande versatilità della musica ebraica. Si tratta di una composizione in tre atti di Leo Stein e Béla Jenbach, con le musiche di Emmerich Kálmán. Verrà proposta in un allestimento insolito, realizzato da FuoriOpera, che si allontana dai canoni classici della rappresentazione operistica alla Gipsoteca di Arte Antica.

Tutti gli appuntamenti di Festival Nessiah  sono a ingresso gratuito. Soltanto lo spettacolo di “La principessa della Czarda” è a invito.  La rassegna è organizzata dalla Comunità ebraica di Pisa con il sostegno di Fondazione Pisa, Regione Toscana, il contributo del Comune di Pisa, Rete Toscana Ebraica ed Ucei.

 
Festival Nessiah – 26 Novembre al 10 Dicembre Pisa

Per informazioni
Festival Nessiah
web www.festivalnessiah.it

]]>
Ancora Fra Terra e Cielo https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-fra-terra-e-cielo-2017 Mon, 17 Jul 2017 14:37:38 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54184 Lo spettacolo "Angeli e No" in cartellone per l'edizione 2017 di Tra Cielo e Terra

Lo spettacolo “Angeli e No” in cartellone per l’edizione 2017 di Fra Cielo e Terra

Prosegue fino al 27 agosto la rassegna Fra Terra e Cielo  la rassegna teatrale e musicale estiva con un calendario di eventi, organizzato da Officine Papage,  tra  Castelnuovo Val Cecina, Pomarance. Dopo lo spettacolo inaugurale il prossimo appuntamento è per il 21 Luglio alla Rocca Sillana con RE-GARDE_des Jours Anciens, performache di danza che indaga sulla forza delle opposizioni (biglietto 8 euro). Per il 3 Luglio ci si sposta a Larderello (Torre Refrigerante – Centrale 3) per Camillo Olivetti alle radici di un sogno, spettacolo di Laura Cunino e Gabriele Vacis dedicato al fonditore della celebre e omonima azienda  e ispirato a biografie, interviste e testi letterari come “Lessico Familiare di Natalia Ginzburg (biglietto 8 euro).

Il 4 Agosto in piazza Cavour a Pomarance Giuliana Musso presenta il suo spettacolo, “la Fabbrica dei preti” , reportage che intreccia la vita nei seminari negli anni ’50 e ’60, la proiezione di tre album fotografici e le testimonianza di tre personaggi. Il 6 agosto a Monterotondo marittimo va in scena lo spettacolo itinerante (ritrovo piazzale del teatro del Ciliegio) “Roberta e il libro della Dickinson” condotto da Roberta Bosetti ispirato alle liriche della grande poetessa che visse da reclusa (ingresso gratuito max 120 persone). L’8 Agosto a Villa Ginori a Castelnuovo val di Cecina Oscar De Summa propone il suo spettacolo “Stasera sono in vena”, un racconto di formazione e ispiratissimo che unisce storia, cronaca e gioventù (8 euro).  Si prosegue poi l’11 agosto a Ubbiano in piazza del paese con “Angeli e no”, spettacolo ardito, divertente dei Maniaci d’amore che propone originali letture “senza filtri” della realtà (biglietto 8 euro). Per Ferragosto si torna alla Rocca Sillana con “A Midsummer night’s Dance Party“, serata di danza e buon cibo con le playlist di Donato Bartoli e balli su una terrazza immaginifica. L’evento pisano è a prenotazione obbligatoria da effettuarsi presso l’ufficio turistico di Pomarance (cena e ballo 20 euro, solo ballo 15 euro).

La rassegna Tra Terra e Cielo termina il 27 Agosto a le Biancane (Monterotondo Marittimo) con Amleto di e con Michele Sinisi nell’allestimento Elsinor/Progetto Farsa che propone una rivisitazione del testo shakesperiano attraveso un soliloquio nel quale il principe danese ripropone la “sua” storia (biglietto 8 euro). Per le serate degli spettacoli è prevista l’iniziativa CenAteatro: i possessori dei biglietti possono pranzare a prezzi agevolati presso una serie di ristoranti e trattorie. nel dettaglio per “Camillo Olivetti” i locali convenzionati sono: Arzillaia, Pizzeria Blasi, Osteria cinque all’undici, Pizzeria L’ultimo spicchio, Sapore di Vino, Macelleria Rebechini,. Per “RE-GARDE” si può cenare presso Trattoria da Ciccio, Pizzeria Ristorante La Rocca, e Ci.Ri.Sò. Per “Stasera sono in vena” all’Hotel dei Conti, per Angeli e No al ristorante del Circolo Acli di Libbiano, e per Roberta e il libro della Dickinson e Amleto alla trattoria Chi c’è c’è.

Tra Terra e Cielo – 21 Luglio / 27 Agosto Pomarance Castelnuovo Val di Cecina e Monterotondo 

[Fonte URP Comune di Pomarance]

]]>
Certosa Festival 2017 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-certosa-festival-2017 Wed, 05 Jul 2017 06:25:39 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54145 Torna a Luglio il Certosa Festival, rassegna giunta alla XVII edizione

Torna a Luglio il Certosa Festival, rassegna giunta alla XVII edizione

Si rinnova l’appuntamento col Certosa Festival, rassegna musicale giunta alla XVII edizione. Il programma 2017 dell’evento pisano propone un interessante “mix” di  spettacoli lirici, musicali, teatrali di vario genere dal 4 Luglio al 22 Luglio.

Come concerto inaugurale del 4 luglio alle ore 21.15, c’è il recital da “Macbeth e le sue streghe” col baritono Carlo Morini, il soprano Marina Fratarcangeli e la pianista Laura Pasquinelli per uno spettacolo che unisci i testi shakespereani alla musica di Verdi.  Il 7 Luglio il “Cantico dei Cantici” viene proposto in una suggestiva versione jazz dai Sine Modo in una formazione che include la cantante Titta Testi, la violoncellista Elonor Young e il mezzo-soprano Irene Luperini. L’11 Luglio i Sine Modo propongono un’altra rivisitazione jazz: Frankenstein vs Frankenstein dal romanzo di Mary Shelley, mentre il 14 Luglio Paola Sanguineti e Silvia Felisetti sono sul palco per “Ti parlerò d’amore, Maria Callas e Wanda Osiris: due dive a confronto“.   Per il 16 Luglio va in scena il Trio Sonate (Stefano Agostini al flauto, Veronica Barsotti e Salvo Marcuccio alla chitarra) con Sonate per violino e cembalo di Bach riproposte in versione “originale”

Il 18 Luglio il Certosa Festival propone lo spettacolo “Secondo Marco” con Nicola Fanucchi (voce e regia), Piero Perelli (suoni). Il 20 luglio c’è l’evento per i non deboli di cuore: I racconti del Terrore di Edgar Allan Poe con Andrea Giuntini e Salvatore Ciulla (anche regia). La rassegna termina il 22 Luglio con “Fabulose” spettacolo di danza a cura del Teatro Danza Gruppo Icaro e la partecipazione delle allieve della scuola Ghezzi (coreografia di Massimo Terranova, direttore artistico Patrizia Calò e Stefano Zucchelli).

Tutti gli spettacoli di Certosa Festival sono allestiti all’interno della corte d’onore della Certosa con l’eccezione di “Sonate per violino e cembalo di Bach” e “I racconti del Terrore di Edgar Allan Poe” organizzati presso il Museo di Storia Naturale. Gli spettacoli iniziano alle ore 21:15 e prevedono un biglietto di ingresso di 10 euro. I tagliandi sono acquistabili dal ore 19:30 del giorno dello spettacolo presso la Certosa e in caso di mal tempo gli spettacoli saranno proposti presso il Teatro della Val Graziosa in piazza della Propositura a Calci

Certosa Festival – 4 Luglio/ 22 Luglio Certosa di Pisa via Roma Calci

[Fonte Certosa Festival]

]]>
VinOpera Festival 2017 https://www.lakinzica.it/vinopera-festival-2017 Tue, 20 Jun 2017 10:54:19 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54098
Dal 9 al 16 Luglio torna Il Vinoperafestival organizzato nel cortine interno del Castello Ginori

Dal 9 al 16 Luglio torna Il Vinoperafestival organizzato nel cortine interno del Castello Ginori [foto di Rita A. Dollman]

Al via il  VinOperaFestival 2017 di Accademia Libera Natura & Cultura, nel cartellone di “Arte e Musica” in Val di Cecina.

Nello scenario antichissimo del Castello Ginori di Querceto (Montecatini VC – PI),il 9 luglio, ore 21.00 viene proposta l’opera comica ottocentesca “L’elisir d’amore” di Donizetti che apre il primo Festival della programmazione “Arte e Musica” pensata per l’incontro tra luoghi immortali, vini territoriali e spettacoli epocali. Con il sostegno dei Marchesi Ginori Lisci, “L’elisir d’amore”, è un’opera in due atti, ricca di scene e accadimenti fra il giocoso e il malinconico,

L’11 luglio, ore 19.30, torna di scena la serata di “A cena con l’Opera” sempre al Castello Ginori: musiche di Purcell, Vivaldi e Monteverdi in “duetto” con la firma del gusto dello chef Luciano Zazzeri.  Il 12 luglio, ore 21.00, il Festival fa una tappa nella quiete romantica e signorile di Borgo Pignano, nella  campagna di Volterra, con il concerto del soprano Johanette Zomer e dell’ Amsterdam Consort String Quartet su musiche di A. Vivaldi, C. Monteverdi e H. Purcell.

Il 14 luglio, ore 21.00 il Cortile privato dei Marchesi Ginori Lisci si apre per  “Didone ed Enea”. Il conflitto drammatico fra la forza della passione e le ragioni implacabili del fato, nel tormentato amore fra l’eroe troiano e la regina di Cartagine, vittima sacrificale del lato mitico della storia. “L’opera sarà messa in scena dalla produzione Art connects People, con il compresso strumentale olandese “Amsterdam Consort” ed il sostegno dei Marchesi Ginori Lisci. Considerato il primo vero capolavoro “inglese”, Didone ed Enea, opera in tre atti di Henry Purcell,  ha un incedere regale e incalzante, che impronterà lo stile barocco.

Il 16 luglio, ore 21, l’evento pisano VinOperaFestival si conclude ancora a Castello Ginori ore 21, Piazza della Fontana, sui canti di “Brundibar”. Con il sostegno di la Bottega di Querceto, ritorna all’attenzione la “favola per sopravvivere”, opera di Hans Krása, su libretto di Adolf Hoffmeister, rappresentata originariamente dai bambini del Campo di concentramento di Theresienstadt.

Il cartellone 2017 di “Arte e Musica”, è messo a punto in collaborazione con: Consorzio Turistico Volterra Valdicecina; Ass. VinOperArte (Fauglia); Art connects People; Ass. La Torre di Montecastelli (Castelnuovo VC), con il patrocinio della Provincia di Pisa, del Comune di Montecatini VC e del Comune di Volterra.
La programmazione trova svolgimento in varie sedi dei comuni di: Montecatini VC, Volterra, Pomarance e Castelnuovo VC.

VinOperaFestival – 9 Luglio / 16 Luglio Querceto (Comune di Montecatini Val di Cecina)

Per informazioni
Accademia Libera Natura & Cultura (Ass. Marco Polo)
web www.association-marcopolo.org

[Fonte Accademia Libera Natura & Cultura ]

]]>
La Luminara e le altre feste https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-luminara-palio-san-ranieri-regata-repubbliche-marinare-2017 Tue, 13 Jun 2017 09:20:37 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54036 La sera del 16 Giugno torna lo spettacolo della Luminara di San Ranieri

La sera del 16 Giugno torna lo spettacolo della Luminara di San Ranieri

Il  16 giugno si rinnova l’appuntamento con il magico spettacolo della Luminara, che anticipa il Palio di San Ranieri del 17 Giugno e la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare del 18 Giugno.
Quest’anno per la Luminara saranno illuminati 133 palazzi. In totale sono 110000 i lumini posizionati sulle biancherie che specchiandosi sull’Arno creano un meraviglioso e suggestivo spettacolo unico al mondo iscritta nella lista dei Patrimoni Italiani Unesco. Oltre ai Lungarni saranno illuminati anche le cinque rotatorie di accesso alla città oltre al monumento alle Bocchette.  Il programma dell’evento pisano prevede alle 15 l’accensione dei lumini: entreranno in campo 300 persone con 44 autoscale per iniziare l’accensione dei lumini. Alle 21 circa l’accensione dell’illuminazione della Torre Pendente. In piazza dei Cavalieri dalle 21 alle 23 uno spettacolo dedicato a Kinzica. Alle 23.15 circa l’inizio dello spettacolo dei fuochi artificiali, con 16 chiatte posizionate sul fiume e una postazione alla Cittadella.

Nel giorno del santo patrono il 17 giugno di ogni anno, si svolge il Palio remiero di San Ranieri: le quattro imbarcazioni che rappresentano i quattro antichi quartieri della città si confrontano sulle acque dell’Arno.  Alle 21 la regata dei gozzi che determinerà l’ordine di partenza della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare di domenica mentre alle 21.30 è prevista la sfilata sul fiume con l’esposizione della Pala di San Ranieri e il corteo dei figuranti del palio e allievi della Scuola di Formazione delle Manifestazioni Storiche del Comune. Il Palio remiero di San Ranieri è una gara tra imbarcazioni, a sedile fisso con otto vogatori e un timoniere, lungo un percorso controcorrente che si sviluppa per 1500 metri dal Ponte della Ferrovia all’arrivo davanti a Palazzo Medici dove è posto un barcone ancorato che le imbarcazioni devono abbordare in modo che i “montatori” possano arrampicarsi sui quattro canapi per raggiungere la sommità di un pennone alto dieci metri e afferrare il “paliotto” simbolo della vittoria. Il paliotto azzurro assegna la vittoria, quello bianco il secondo posto, quello rosso il terzo. Una coppia di paperi è il premio riservato all’equipaggio classificatosi ultimo.
Il 18 Giugno sulle acque dell’Arno Pisa contenderà ad Amalfi, Venezia e Genova la conquista della 62° edizione del Trofeo delle Antiche Repubbliche Marinare. Dopo 4 anni la storica regata torna sull’Arno: il percorso della gara è di 2000 metri in linea e a Pisa si sviluppa controcorrente lungo l’Arno. La sfida è preceduta da un bellissimo corteo con 320 figuranti, 80 per ogni Repubblica. Le imbarcazioni sono in vetro resina, ospitano otto vogatori con timoniere, e sono uguali per sagomatura, struttura degli scafi, timoni e sovrastrutture. Fino ad oggi la regata è stata vinta 33 volte da Venezia, 8 da Genova, 11 da Amalfi e 8 da Pisa. Nel 2016 ad Amalfi,  Pisa è arrivata seconda dietro i padroni di casa. Il 17 e il 18 Giugno al Fortilizio della Torre Guelfa alla Cittadella dalle 16 alle 21 appuntamento con i vini pisani e la Fisar: il “Pisano più schietto”, mentre il 18 giugno dalle 8.30 in Logge di Banchi la mostra di auto storiche con alle 15 sfilata sui lungarni. Per l’occasione sarà disponibile uno speciale annullo filatelico. Alle 15.45 la partenza del corteo storico, alle 17.30 la partenza della Regata. La sera in piazza dei Cavalieri alle 21 lo spettacolo musicale con i Night Fishers e alle 22.30 la premiazione dei vincitori

[Fonte Comune di Pisa]

]]>
Peter Greenaway sotto la Torre https://www.lakinzica.it/peter-greenaway-sotto-la-torre Fri, 05 May 2017 12:24:34 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53906 Una scena di "Nightwatching" di Peter Greenway che l'11 Maggio sarà all'Arsenale per presentare la pellicola

Una scena di “Nightwatching” di Peter Greenway che l’11 Maggio sarà all’Arsenale per presentare la pellicola

L’11 Maggio Peter Greenaway sarà ospite del Cinema Arsenale di Pisa per introdurre le proiezioni delle 18.30 e 21.30 di “Nightwatching“, presentato dieci anni fa in concorso alla sessantaquattresima Mostra del Cinema di Venezia, e che arriva in sala a distanza di tempo grazie all’impegno de Lo Scrittoio.

Visionario, provocatorio, sperimentale, Peter Greenaway è un artista a tutto tondo (regista, attore e anche pittore), impossibile da catalogare attraverso i più tradizionali canoni di stile o genere, uno spirito libero che col passare degli anni da regista di culto è divenuto un maestro di calibro mondiale. Il film con protagonista Martin Freeman, (” Lo Hobbit”, “Hot Fuzz” e “Whiskey Tango Foxtrot”)  è un dramma ironico in costume sul pittore Rembrandt e suo più celebre dipinto, “La Ronda di notte”:  il dipinto di maggiori dimensioni disegnato dall’artista olandese e il più noto grazie al vigoroso tratto, alla forte carica espressiva e alla raffigurazione di movimenti impetuosi.

Nel realizzare il film Greenaway ha tratto ispirazione da quattro concetti che riguardano la vita Rembrandt: denaro, sesso, cospirazione e pittura e  “sebbene il pubblico generale potrebbe non vederla come tale – afferma lo stesso regista – l’ultimo aspetto è quello più importate”.

Il resto del cast include Eva Birthistle  Emily Holmes Natalie Press e Toby Jones.  La trama racconta di un Rembrandt alle prese con difficoltà economiche che viene convinto dalla moglie a eseguire un ritratto di alcuni commercianti che si erano distinti in un’impresa militare. Dopo un misterioso omicidio, Rembrandt si convince dell’esistenza di una cospirazione e utilizza il quadro come un “j’accuse”….

I biglietti (6 euro) per gli spettacoli dell’evento pisano sono Prevendita dal 4 Maggio alle 17.30 presso la cassa del cinema. Per l’ingresso occorre anche la tessera del CineClub (5 euro).

Nightwatching con Peter Greenway – 11 Maggio ore 18:20 Cineclub Arsenale vicolo Scaramucci 2 Pisa

[Fonte Cineclub L’Arsenale]

]]>
Incontriamo la Tosca https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-tre-incontri-sulla-tosca Fri, 05 May 2017 10:37:30 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53900 La locandina della versione in inglese del film “Tosca nei luoghi e nelle ore di Tosca” il cui produttore Andrea Andermann è protagonista di uno degli incontri dedicati alla Tosca

La locandina della versione in inglese del film “Tosca nei luoghi e nelle ore di Tosca” il cui produttore Andrea Andermann è protagonista di uno degli incontri dedicati alla Tosca

Tre incontri sulla Tosca di Giacomo Puccini sono programmati dall’Università di Pisa ( da Gabriella Biagi Ravenni pre il corso di Storia del melodramma) per illustrare tre diverse presenze di Tosca nella contemporaneità. Diverse sono le “location” degli incontri. Per l’evento pisano dell’8 maggio l’appuntamento è alle 15 al Cineclub Arsenale (vicolo Scaramucci 4, Pisa) dove Alessandro Cecchi incontrerà Andrea Andermann, il produttore del film “Tosca nei luoghi e nelle ore di Tosca”, per ripercorrere le fasi ideative e realizzative di un progetto unico all’epoca, la trasmissione televisiva in diretta dell’esecuzione dell’opera, con i cantanti che cantano nei luoghi e nelle ore previste dal libretto. Al termine seguirà la proiezione del film. Il secondo incontro è per 9 maggio alle 10 nell’aula magna di Palazzo Matteucci (piazza Torricelli 2, Pisa). Fabrizio Franceschini dialogherà con lo scrittore Marco Malvaldi, autore di “Buchi nella sabbia”, che illustrerà la centralità di una rappresentazione di Tosca al Teatro Nuovo (oggi Verdi) di Pisa nella trama del romanzo. Il ciclo si chiude l’11 maggio alle 15 nell’aula multimediale di Palazzo Ricci (via del Collegio Ricci 10, Pisa) con Ugo di Tullio che incontra il regista Lorenzo Mariani che racconterà i meccanismi produttivi di un allestimento particolare di Tosca al Maggio fiorentino e le possibili letture e interpretazioni di un capolavoro la cui ambientazione romana sembra quasi ineludibile.

Il ciclo di incontri è a ingresso gratuito.

Incontri sulla Tosca – 8 Maggio / 11 Maggio Pisa 

[Fonte Cineclub l’Arsenale]

]]>
Mozart “sacro e ribelle” https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-orchestra-giovanile-pisana Mon, 03 Apr 2017 14:37:09 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53765 Mozart protagonista a Pisa l'8 Aprile con la la Messa Solenne (KV 337)

Mozart “protagonista” a Pisa l’8 Aprile con la la Messa Solenne (KV 337)

L’8 Aprile l’Orchestra Giovanile Pisana propone, presso la Chiesa di Santa Maria del Carmine, la Messa Solenne di Mozart (KV 337). L’Orchestra Giovanile Pisana è un gruppo esordiente di giovani talenti toscani (è attiva da settembre) diretto dal Maestro Diego Terreni  che con l’occasione del concerto pisano si presenta al pubblico della città della Torre. Al recital parteciperanno le voci di Santa Luce Associazione Corale, la Corale Polifonica Donoratico, la Ludus Vocalis Corale Polifonica Pisana e la Schola Cantorum Rosignano e i mimi della scuola StudioDanza di Pisa.
La Messa Solenne KV 337 è un’opera unica ericca di contrasti, della ribellione che animava il genio di Salisburgo e le cui tematiche sacrali si intrecciano con spunti rivoluzionari e innovativi e un’esecuzione briosa che è del tutto inusuale per il genere.

L’ingresso al concerto pisano è ad offerta libera.

Orchestra Giovanile Pisana – 8 Aprile ore 21:00 Chiesa di Santa Maria del Carmine Corso Italia

[Fonte La Kinzica]

]]>
Pianeta Zero cattura Pisa https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-pianeta-zero-cattura-pisa-palazzo-dei-congressi Fri, 10 Mar 2017 14:24:06 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53618
Federico Cammarata del Pianeta Zero live a Pisa il 18 Marzo

Federico Cammarata del Pianeta Zero live a Pisa il 18 Marzo [Foto di Maurizio Mazzini]

Il 18 Marzo Pianeta Zero cattura Pisa: è infatti in programma la serata tributo a Renato Zero con lo spettacolo-concerto dei “Pianeta Zero”, un omaggio al  grande artista durante il quale  saranno coinvolte le allieve della scuola di Danza Ghezzi.
Il progetto “Pianeta Zero Cattura” è quello di creare uno spettacolo evento che valorizzi le migliori realtà artistiche delle città che ospiteranno lo show del gruppo, senza banali imitazioni e con tutto il rispetto che si deve a un artista del calibro del grande Renato. Così la tribute band sarà protagonista dell’evento pisano insieme alle allieve della scuola di Danza Ghezzi.

Pianeta Zero nasce da un’idea di Federico Cammarata, voce e anima della band, con la sua interpretazione live, accurata e personalizzata, ispirata alle performance di Renato Zero. Lo spettacolo sarà caratterizzato dalla energia e la passione per la musica dell’ensemble composto da 7 elementi (una voce solista: Federico Cammarata, 4 musicisti: Enrico Chicco Angeloni, Oliviero Cini, Marco Sassetti, Thomas Bottaini e 2 operatori di backstage: Francesca Rotunno e Valentina Giannini), tra cambi d’abito e di scena e vocalità. Saranno coinvolti anche gli allievi del coro dell’Accademia Area 23 Live di Lucca, diretta dalla docente Mary Filizola, cantante affermata di importanti produzioni teatrali.

I Pianeta Zero sono guidati da Federico Cammarata e completati da Enrico Chicco Angeloni (batteria), Oliviero Cini (tastiera), Marco Sassetti (basso) e Thomas Bottaini (chitarra).  Al concerto sarà presente anche  il fan club, composto da circa 150 appassionati, da anni al seguito dei Pianeta Zero in giro per l’Italia.

 

I biglietti per il concerto pisano sono in vendita a 15 euro presso la biglietteria del Palazzo dei Congressi e nei punti vendita del circuito www.vivaticket.it.

Pianeta Zero cattura Pisa – 18 Marzo ore 21:30  Palazzo dei Congressi via Matteotti 1  Pisa 

]]>
Sgarbi e Caravaggio https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-caravaggio-sgarbi-teatro-di-pisa Tue, 28 Feb 2017 09:58:29 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53514
Il 2 Marzo al Teatro Verdi di Pisa c'è Caravaggio lo spettacolo di e con Vittorio Sgarbi [foto di Alessandro Fabbrini]

Il 2 Marzo al Teatro Verdi di Pisa c’è Caravaggio lo spettacolo di e con Vittorio Sgarbi [foto di Alessandro Fabbrini]

Il 2 Marzo al Teatro Verdi di Pisa c’è Caravaggio, uno spettacolo di e con Vittorio Sgarbi. Si tratta di un evento di teatro di narrazione durante il quale il celebre personaggio televisivo e critico d’arte  conduce il pubblico attraverso un viaggio meraviglioso alla scoperta della vita e della pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi. La narrazione teatrale è arricchita dalla musica originali composta da Valentino Corvino, e dalla proiezione delle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio. La regia è di Angelo Generali.

 

La scelta di dedicare uno spettacolo a Caravaggio è  dovuta alla sua contemporaneità. “Caravaggio è doppiamente contemporaneo – commenta Vittorio Sgarbi – perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere e perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito l’importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l’Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento, un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà e della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E tra gli artisti nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, e alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio.”  Caravaggio è il terzo spettacolo di Sgarbi: fa seguito infatti a “Sgarbi l’altro” e a “Discors a due” dedicato al pianista e compositore Franz Liszt.

I biglietti per l’evento pisano Caravaggio acquistabili al Botteghino del Teatro di Pisa hanno questi prezzi: 36 euro (platea, palchi centrali di 1° e 2° ordine), 33 euro (palchi di 1° 2° ordine laterali e palchi centrali di 3° ordine), 28 euro (1^ Galleria e palchi laterali di 3° ordine) e  24 euro (2^ Galleria). I  tagliandi sono acquistabili in prevendita anche presso il circuito www.boxol.it.

Caravaggio – 2 Marzo (ore 21:00) Teatro Verdi  via Palestro 40 Pisa

Per informazioni
Teatro Verdi
Tel. 050/941111
Web www.teatrodipisa.pi.it

]]>
Laboratori in musica https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-laboratori-in-musica-centrum-sete-sois-sete-luas Tue, 07 Feb 2017 12:57:08 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53410 Laboratori di musica folk sono in programma al Il Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera

Laboratori di musica folk sono in programma al Il Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera

Il Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera dal 19 febbraio al 14 maggio sarà la sede di 4 laboratori di musica popolare italiana realizzati in collaborazione con l’Accademia della Chitarra Stefano Tamburini Musica & Co. e il Gruppo di studio e riproposta della musica di tradizione orale italiana Vincanto.

Il progetto è frutto della collaborazione tra il Festival Sete Sóis Sete Luas, da 25 anni impegnato nella promozione della musica popolare contemporanea in ben 11 paesi del Mediterraneo e del mondo lusofono, e l’Accademia della Chitarra, che dal 2003 forma moltissimi musicisti, collocandosi tra le prime scuole di musica della Toscana come numero di allievi e corsi offerti. A questi due attori si aggiunge il gruppo Vincanto, che da 14 anni studia, riscopre e ripropone i repertori di tradizione orale italiana in concerti sia in Italia sia all’estero.

Ci sono tutti gli ingredienti per una ricca esperienza formativa dedicata al folk. I quattro appuntamenti costituiscono infatti un vero e proprio viaggio nell’universo popolare, dai canti alle danze, dagli elementi ritmici alla musica d’insieme.

Maestri d’eccezione saranno lo stesso gruppo Vincanto con il laboratorio sui canti popolari italiani “Voglio cantare e se non canto moro” (19 febbraio) mentre Sabina Gala, ricercatrice e insegnante di danza popolare per l’Associazione La Taranta, con “Ritmi danzanti” terrà un seminario sui balli dell’Italia Centrale ( 12 marzo). Il Maestro Nando Citarella, musicista, attore, cantante e studioso delle tradizioni popolari, teatrali e coreutico-musicali mediterranee, che ha collaborato con come Eduardo De Filippo, Dario Fo, Linsday Kemp, terrà il laboratorio su Canto-Danza-Ritmo nella Tradizione Popolare “Dall’invocazione alla trance per fermare il tempo”, il 9 aprile. Infine Simone Faraoni, eclettico musicista e direttore di coro, terrà il laboratorio “Il suono organizzato” 14 maggio.

Questa serie di “seminari” è un punto di partenza per un progetto di formazione sulla musica popolare. Tutti i laboratori sono a ingresso libero e sono in programma dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00.

Laboratori di musica popolare – 19 febbraio / 14 maggio Centrum Sete Sóis Sete Luas in Viale R. Piaggio 82 Pontedera

 

Per informazioni
Centrum Sete Sóis Sete Luas
tel. 0587/731532
web www.festival7sois.eu

]]>
Michael Jackson Tribute! https://www.lakinzica.it/michale-jackson-tribute Wed, 01 Feb 2017 15:20:49 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53378 Il 4 Febbraio al Palazzo dei Congressi c'è Sergio Cortes con Sergio Cortes, che porta al Palazzo dei Congressi il suo spettacolo Human Nature Live Show dedicato a Michael Jackson

Il 4 Febbraio al Palazzo dei Congressi c’è Sergio Cortes con Sergio Cortes, che porta al Palazzo dei Congressi il suo spettacolo Human Nature Live Show dedicato a Michael Jackson

Il 4 Febbraio sarà possibile ammirare le mosse e i balli storici di Michael Jackson, grazio allo spettacolo dell’imitatore ufficiale di Jacko:  Sergio Cortes, che porta al Palazzo dei Congressi il suo spettacolo Human Nature Live Show con le coreografie di “Bad”, “Thriller” e moltissime altre sorprese per i fan di Jackson in quello che vuole essere un omaggio al grande artista americano. Sul palco ci saranno quattro musicisti, due coriste e un corpo di ballo di cinque ballerini. Saranno riprodotte le coreografie (anche gli effetti e le luci) dei video più noti (“Thriller”, “Bad”, “Smooth Criminal”, “Billie Jean”, “Man in the Mirror”  “Heal the World” e molti altri classici di Jacko) di Michael Jackson in modo da offrire  una somiglianza non solo nella danza e nel canto ma anche nella scena.

Il prezzo del biglietto per l’evento pisano è di  15 euro (8 euro per gli studenti universitari)  Chi presenterà il volantino ufficiale dell’evento, distribuito in questi giorni in città, avrà diritto a una bevuta omaggio. I tagliandi sono acquistabili presso il circuito www.vivaticket.it

 

Human Nature Live Show – 4 Febbraio 21:30 Palazzo Dei Congressi via Matteotti 1 Pisa

Per informazioni
Palazzo dei Congressi
tel. 050598212
Web  www.palazzodeicongressi.pisa.it

]]>
L’inquilina del piano di sopra https://www.lakinzica.it/linquilina-del-piano-di-sopra Tue, 24 Jan 2017 15:04:13 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53309 Il 5 febbraio alla Città del Teatro di Cascina c'è "L’inquilina del piano di sopra", pièce di Pierre Chesnot con Gaia De Lurentis Ugo Dighero e la regia di Stefano Artissunch

Il 5 febbraio alla Città del Teatro di Cascina c’è “L’inquilina del piano di sopra”, pièce di Pierre Chesnot con Gaia De Lurentis Ugo Dighero e la regia di Stefano Artissunch

Domenica 5 febbraio alle 17.30 alla Città del Teatro di Cascina c’è “L’inquilina del piano di sopra“, con Gaia De Lurentis Ugo Dighero e la  regia di Stefano Artissunch, pièce di  Pierre Chesnot: autore francese contemporaneo noto anche per “Maschio Crudele”, “Alla Faccia vostra” e per una serie di commedie drammatiche nelle quali ironizza sulle debolezze, e meschinità, dell’animo umano

L’inquilina del piano di sopra” è una delle sue opere più lievi. Due personaggi in crisi esistenziale e un terzo, l’amica di lei, che al giro di boa degli “anta”, quaranta lei e cinquanta e più lui, fanno i conti con il loro passato e si interrogano sulle aspettative del futuro. La prospettiva sembra essere quella fatta di solitudine, come quella che si vive a Parigi in un torrido agosto quando la città è abbandonata da tutti. Dopo il tragicomico tentativo di suicidio che si trasforma in una grottesca richiesta d’aiuto, “l’inquilina del piano di sopra”, Sophie, accetta, come ultimo tentativo, la sfida dell’amica Suzanne: rendere felice un uomo, il primo che le capiti a tiro. Un modo per dare senso alla propria vita dopo ventennali tentativi di rapporti andati a male.
Bertrand, unico scapolo del palazzo, professore universitario scontroso e personalità eccentrica,  diventa il protagonista involontario della vicenda e di una storia tra due persone che si scoprono più simili di quanto possa apparire.

Anche Gaia De Laurentiis ha una formazione teatrale ma raggiunge la notorietà con la conduzione televisiva (“Target”)  e la partecipazione a numerose fiction (“Sei forte maestro”, “Un medico in famiglia”, “Centovetrine”). Ugo Dighero e noto al grande pubblico perché nel cast di Un Medico in Famiglia e per la sua partecipazione a Mai dire Gol. Ha però un forte background teatrale (si è formato al Teatro Stabile di Genova) e ha collaborato a lungo (dagli anni ’90 al 2004) con il Teatro dell’Archinvolto di Genova.

Il biglietto per l’evento pisano  “L’inquilina del piano di sopra” è di 12,5 euro e i tagliandi sono acquistabili presso il circuito www.boxol.it o alla biglietteria del teatro.

L’inquilina del piano di sopra – 5 febbraio ore 17:30 Città del Teatro via Toscoromagnola 656, Cascina

Per informazioni
La Città del Teatro
Tel. 0503144886
web www.lacittadelteatro.it

]]>
Chinese Film Festival 2017 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-chinese-film-festival-2017 Mon, 23 Jan 2017 16:33:52 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53286 Tra i film in programmazione al Chinese Film Festival c' anche "Ocean Heaven" con la superstar delle arti marziali Jet Lee

Tra i film in programmazione al Chinese Film Festival c’ anche “Ocean Heaven” con la superstar delle arti marziali Jet Lee

Ritorna il Chinese Film Festival, la kermesse organizzata  dall’Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, in collaborazione con la società di produzione  e giunta alla sesta edizione. Per il 2017 la manifestazione propone una nuova formula: innanzitutto le proiezioni si terranno non solo all’Arsenale ma anche al cinema Lanteri; inoltre sono in programma due esposizioni tematiche fissate nel programma delle iniziative collaterali.
Tutti i titoli presenti in cartellone (documentari e pellicole)  sono in lingua originale, con sottotitoli in italiano e in inglese, ovviamente a ingresso gratuito.

La prima proiezione è per il 30 gennaio alle ore 19.30 presso il Cinema Lanteri con Ocean Heaven di Xue Xiaolu, con la superstar delle arti marziali Jet Lee (e Wen Zhang e Gwei Lun-mei) per la prima volta in un ruolo interamente drammatico. La pellicola è stata gentilmente concessa dalla casa di produzione Hengdian Group.
Il 31 gennaio si parte con i doppi appuntamenti. Sempre presso il Cinema Lanteri il Chinese Film Festival dedicherà una piccolo monografica a Zhang Yang: verrà proposto “Shower” (di cui è regista) e “Spring Subway” (di cui è attore). Le proiezioni saranno presentate da Silvia Calamandrei, sinologa e traduttrice, direttrice del Chinese Corner della Biblioteca Archivio Piero Calamandrei di Montepulciano.
Per il 1° febbraio si aprono le proiezioni in programma presso il Cinema Arsenale, con una “filmografia” dedicata alle metropoli o meglio al rapporto tra le periferie e le nuove generazioni. Si parte alle 18.30 con il documentario “Cemento rosso – Come in Cina costruiscono le città del futuro“, diretto da Giuliano Marrucci, giornalista e reporter, storica firma del programma di Rai3 Report. La proiezione sarà introdotta dall’autore e dal giornalista e studioso Danilo Soscia. Alle 21 sarà la volta di “Taking father home” del regista Ying Liang, pluripremiata opera prima (ai festival di San Francisco, Singapore e Tokyo) che ha segnato un solco profondo nell’estetica cinematografica cinese degli ultimi dieci anni. Il 2 febbraio l’evento pisano si chiude con altre due proiezioni di grande rilievo. Alle ore 18.30 sarà la volta del documentario “Generazione ’90”  per la regia di He Wenzhong che indaga i “millennials” , mentre alle 21 sarà riproposto sugli schermi un classico della cinematografia contemporanea cinese: “Chun Tao. A woman for two” del celebratissimo maestro Ling Zifeng.

Per quanto riguarda le mostre dal 27 gennaio fino a tutta la durata del Festival presso il Cinema Arsenale sarà possibile visitare “Fade Away” esposizione fotografica di Michele Palazzi che testimonia la metamorfosi dell’identità cinese: dal mantenimento delle antiche tradizioni rurali ai sogni e alle speranze delle nuove generazioni. La seconda mostra viene inaugurata il 30 gennaio alle ore 20 presso il Cinema Lanteri, in concomitanza con l’inaugurazione del Festival: presenta le tavole della graphi novel “Primavere e autunni”  di Ciaj Rocchi e Matteo Demonte (Edizioni BeccoGiallo).

L’accesso a ciascun evento del Chinese Film Festival è libero e gratuito. Per chi lo desiderasse, l’Istituto Confucio ha predisposto uno speciale tagliando per prendere parte alle proiezioni in cartellone. Quest’ultimo potrà essere ritirato a partire dal 23 gennaio presso la Biblioteca dell’Istituto Confucio in via San Francesco n. 74 (Pisa) dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30, mentre il sabato sarà disponibile dalle 16 alle 20.

 

Chinese Film Festival – 27 Gennaio / 1° Febbraio Cinema Arsenale vicolo Scaramucci 2 Pisa  e Cinema Lanteri via san michele degli Scalzi 42 Pisa

]]>
Carmina Burana di Carl Orff https://www.lakinzica.it/carmina-burana-di-carl-orff Wed, 23 Nov 2016 14:45:16 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=52865 I Carmina Burana a Teatro Verdi

I Carmina Burana il 24 Novembre a Teatro Verdi

Il 24 novembre al Teatro Verdi va in scena la rappresentazione scenica dei Carmina Burana di Carl Orff.  Il ricavato del concerto sarà devoluto alla parrocchia di San Francesco per alcuni degli interventi urgenti di manutenzione di cui necessita il complesso, chiuso ormai da mesi per gravi problemi strutturali al tetto.
Si esibiranno  il soprano Jennifer Schittino, il controtenore Alessandro Carmignani, il baritono Carlo Morini, Laurea Pasqualetti e Chiara Mariani ai pianoforti, i cori Pisa Early Music, Sarzanae Concentus, San Francesco e i cori di voci bianche della scuola Bonamici e della Scuola di musica Litoralepisano (vocalista Brunetta Ulivieri).
Il prezzo dei biglietti va da un minimo di 5 euro  (seconda galleria) a 20 euro (platea).  I tagliandi sono acquistabili al Botteghino del Teatro Verdi tramite il circuito www.vivaticket.it presso il Palazzo dei Congressi e il Porto di Marina.

I Carmina Burana (il termine è stato “coniato” dallo studioso Johann Andreas Schmeller nel 1847 in occasione della prima pubblicazione) costituiscono un corpus di testi poetici medievali (tra l”XI e del XII secolo) tramandati tramite un manoscritto contenuto in un codice miniato del XIII secolo (il Codex Latinus Monacensis 4660 o Codex Buranus) proveniente dal convento di Benediktbeuern. Tali testi erano destinati al canto ma la musica originale di accompagnamento è andata perduta.  Nel 1937, il compositore tedesco Carl Orff musicò alcuni brani dei Carmina Burana, realizzando l’opera omonima strutturata in un prologo e tre parti.

Il concerto pisano è promosso dall’associazione Pisa Early Music, ed è organizzato con la collaborazione del Comune di Pisa, la Fondazione Pisa, la scuola di Musica Litoralepisano, la Scuola di musica Bonamici, Coro Sarzanae Concertus, i Lyons Pisa Certosa, Unicoop sezione di Pisa, l’associazione Grazia Deledda, la cooperativa CRISIS e il Teatro Verdi di Pisa.

I Carmina Burana – 24 Novembre Teatro Verdi via Palestro 40 Pisa

Per informazioni
Pisa Early Music
tel. +393456937799

]]>
Navigarte 2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-navigarte-2016 Mon, 17 Oct 2016 09:23:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=52552 BODY MOVE" della Konstantin Grouss Company di Mosca]]>
Lo spettacolo "Io Lei e Me" inaugura il cartellone di NavigArte 2016 [foto di Valerio Faccini]

Lo spettacolo “Io Lei e Me” inaugura il cartellone di NavigArte 2016 [foto di Valerio Faccini]

NavigArte 2016 riparte. La VI edizione del festival promosso da Movimentoinactor Teatrodanza ha aperto i battenti il 15 ottobre  con la prima nazionale dello spettacolo di Peppe Servillo & Solis String Quartet: “Spassiunatamente”, un emozionante omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana.

La rassegna è ideata da Movimentoinactor Teatrodanza e Consorzio Coreografi Danza d’Autore e realizzato con il sostegno di Fondazione Pisa, Comune di Pisa, UniCoop-Sezione Soci Pisa e la collaborazione di Fondazione Cerratelli e Università di Pisa che fa incontrare danza, teatro, arti visive e musica alla Porta del Mar di Pisa. Navigarte propone una ricco calendario fino al 21 novembre con iniziative che si terranno alla Corte Sanac  e presso Teatri di Danza e delle Arti e al Cinema Teatro Nuovo.
NavigArte 2016 entra nel vivo il 22 ottobre alle 21.00 conv spettacolo di danza “fatto” di corpi, spazi e luci e allo stesso tempo un’indagine sul femminile che parla di forza e fragilità, coraggio e paura. Il 28 ottobre arriva la Compagnia Interno 5 con “Trattato Semiserio di oculistica” nel quale i coreografi e danzatori napoletani Orlando Izzo e Angelo Petracca mostrano con ironia la dissoluzione dell’oggettività della realtà per ricordare che nulla resta quello che è, nulla è indipendente dal punto di vista di chi osserva.

La compagnia di casa, la Compagnia Movimentoinactor/Con.Cor.D.A. propone un doppio appuntamento: il 4 novembre alle 10.00 e alle 20.00 al Cinema Teatro Nuovo, va in scena “Questa Meraviglia di Alice“, una produzione realizzata con il sostegno del MIBACT e della Regione Toscana, dedicata a un pubblico di bambini e famiglie: l’avventura di Alice e la sua capacità di varcare i confini della realtà attraverso la danza. Il 13 novembre alle 17.30 e il 14 novembre alle 10.00 presso Teatri di Danza e delle Arti c’è ancora uno spettacolo adatto ai più piccoli: “La Bella addormentata“, una favola reinterpetata dal Florian Metateatro di Pescara. Occhio alla data del 18 novembre quando arriva la Konstantin Grouss Company di Mosca, in scena venerdì 18 novembre alle 21.00 presso Teatri di Danza e delle Arti con lo spettacolo “EASY-COME-EASY-GO<at>BODY<dot> MOVE” nel quale viene affrontato in modo originale il tema del limite e del confine tra realtà e immaginazione. Il gran finale dell’evento pisano NavigArte è per il 20 novembre alle 17.30 e poi in replica il 21 alle 10.00 con “Le favole di Esopo” della Compagnia Asmed – Balletto di Sardegna: uno spettacolo di teatro danza che prende spunto dalle favole di Esopo, semplici storie di animali ma con trasparenti allusioni al mondo degli uomini, coinvolti in vicende ispirate ad una morale comune.
Tutti gli spettacoli prevedono un biglietto di ingresso pari a 7 euro.
NavigArte – 22 Ottobre / 20 Novembre Teatri di Danza e delle Arti via del Chiassatello-Corte Sanac 97-98 Teatro Nuovo piazza della Stazione Pisa

Per informazioni
Teatri di Danza e delle Arti
Tel. 050501463
web www.movimentoinactor.it

 

]]>
La tela infinita https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-la-tela-infinita-villa-pacchiani Tue, 06 Sep 2016 11:46:02 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=52254 La rassegna di animazione La Tela Infinita è in programma a Villa Pacchiani dal 16 al 18 settembre

La rassegna di animazione La Tela Infinita è in programma a Villa Pacchiani dal 16 al 18 settembre

Dal 16 al 18  settembreVilla Pacchiani di Santa Croce sull’Arno è in programma La tela infinita, rassegna video sul disegno animato d’autore a cura di Alessandra Ioalé arricchita da una mostra collettiva dei bozzetti, disegni e degli studi preparatori relativi ai video presentati. Gli autori in rassegna sono Cristina Gardumi, LRNZ, Richard Mcguire, Virginia Mori, Stefano Ricci, Fabio Tonetto. La manifestazione è organizzata dal Comune di Santa Croce sull’Arno, Assessorato alle Politiche ed Istituzioni Culturali con la sponsorizzazione di Cassa di Risparmio di San Miniato.
La rassegna promuove il lavoro di sei autori che sperimentando il supporto cartaceo e quello digitale, hanno approfondito il linguaggio dell’animazione esaltandone le reciproche qualità di narrazione e rappresentazione privilegiando l’animazione computerizzata, quella in stop motion, le animazioni flash o i video digitali.

Il pomeriggio di venerdì 16, dopo l’inaugurazione della mostra, sarà dedicato alla visione delle opere video e al successivo incontro con due degli autori in rassegna, Cristina Gardumi e Fabio Tonetto, e con Andrea Martignoni, che presenterà il quarto DVD del progetto antologico “Animazioni” di cui è curatore insieme a Paola Bristot dell’Accademia di Belle Art di Bologna. Andrea Martignoni ha composto colonne sonore per cortometraggi animati ha insegnato allʼAccademia di Belle Arti di Palermo e all’Università IULM di Milano nel 2014. Ha vinto il Golden Reiter per la migliore colonna sonora alla 23° edizione del festival internazionale di cortometraggio FilmFest Dresdene e il premio Asifa Italia 2010.

Cristina Gardumi, diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Verona e l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico a Roma collabora con vari autori e registi illustrando le loro opere in scena (attraverso le proiezioni de “La Prossima Stagione” di Michele Santeramo) e sulla carta (il nuovo romanzo di Andrea Porcheddu “Infedele alla linea”) e ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia e all’estero. Ha vinto il Premio Celeste Pittura 2011, il Premio Arte Laguna Pittura 2012 e il Celeste Prize visitors’ choice 2013. Alla rassegna presenta “Softporno”. Fabio Tonetto diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia dipartimento di animazione di Chieri ha lavorato per Cartoon Network e ha realizzato video pubblicitari e musicali. I suoi fumetti e le sue illustrazioni sono state pubblicate su fanzine autoprodotte e magazine come Rolling Stone, Vice, Frigidaire e Barricate. Il corto di animazione “Pluto 3000”, che presenta all’evento pisano, è stato selezionato in numerosi festival internazionali.

Gli altri autori protagonisti della rassegna La tela infinita sono LRNZ (Lorenzo Ceccotti), Andrea Martignoni, Richard Mcguire e Virginia Mori.
LRNZ opera in diversi settori dell’arte visuale (graphic design, motion graphics, animazione, disegno e narrazione sequenziale). Fondatore dello storico collettivo Superamici e dello studio di design Brutus/Chiimp CO. ha diretto il documentario “The Dark Side Of The Sun” (presentato alla rassegna di Santa Croce sull’Arno), realizzato il libro a fumetti Golem (pubblicato in 3 paesi) ed è autore di numerose copertine e illustrazioni per riviste, narrativa e fumetti. Ora sta chiudendo il progetto Monolith per conto di Sergio Bonelli Editore che include un film live action e un libro a fumetti completamente a colori.   Richard Mcguire, scrittore e illustratore americano, collabora con “New Yorker” ha partecipato come autore e regista ai film “Loulou et autres loups” (2003) e “Peur(s) du Noir” (2007). Le sue opere per l’infanzia sono pubblicate in Italia da Corraini e e la graphic novel “Qui” (Here) è stata pubblica da Rizzoli Lizard. Alla rassegna presenta  “Micro loup”.  Virginia Mori  ha realizzato il corto di animazione “Il gioco del silenzio”, e ha vinto nel 2011 il premio “Abbaye de Fontevraud” che le permette di lavorare alla progettazione del prossimo film nella residenza dell’omonimo centro culturale francese. I suoi disegni a penna bic sono stati esposti in diverse collettive e personali, in Italia e all’estero. Alla kermesse presenta il corto  “Haircut”. Stefano Ricci  pittore grafico illustratore fumettista collabora con quotidiani e periodici (“la Repubblica”, “il manifesto”, “Panorama”) ed editori (Mondadori, Einaudi, Salani). Dal 2003 è direttore artistico di “Bianco e nero” rivista del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e docente del corso di fumetto e grafica contemporanea al D.A.M.S. dell’Università degli Studi di Udine. A La tela infinita sono proiettati tre suoi corti (uomocane”, “uomopatata”, “la mia scimmia segreta”)

Il 17 e  18 settembre, oltre alla mostra esposta nella sala centrale al primo piano della Villa, sarà possibile vedere la proiezione di tutta la serie di dvd “Animazioni”, una raccolta dei migliori cortometraggi di animazione del panorama italiano contemporaneo a cura di Andrea Martignoni e Paola Bistrot.

Il programma di La tela infinita è il seguente:

16 settembre ore 18.00
Presentazione del progetto e inaugurazione della mostra. A seguire incontro con gli autori  Cristina Gardumi e Fabio Tonetto, Andrea Martignoni, musicista e sound designer.

Proiezione di:
Cristina Gardumi: “Softporno”, 5’40”
Fabio Tonetto – “PLUTO 3000”, 1’16’’
LRNZ – “The dark side of the Sun” (trailer), 1’7”
Richard Mcguire – “Micro loup”, 7’
Stefano Ricci – “uomocane”, 36’’; “uomopatata”, 49’’; “la mia scimmia segreta”, 46’’
Virginia Mori – “Haircut”, 8′
“Animazioni IV”, a cura di Andrea Martignoni e Paola Bristot

17 settembre dalle ore 17.00 alle ore 20.00
Proiezione del DVD “Animazioni I, II”

18 settembre dalle ore 17.00 alle ore 20.00
Proiezioni dei DVD “Animazioni III, IV”

 

La Tela Infinita – 16 Settembre / 18 Settembre Villa Pacchiani  Piazza Pier Paolo Pasolini, Santa Croce sull’Arno 

Per informazioni
Comune di Santa Croce sull’Arno
Tel  0571 30642 e  0571 389953
e-mail: biblioteca@comune.santacroce.pi.it

]]>
Realtà della finzione https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-realta-della-finzione-lucca-museum Wed, 31 Aug 2016 12:22:12 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=52196 Realtà della finzione. Il museo incontra il teatro, la musica, la danza e la parola": la serie di eventi collaterali alla mostra "Magnum sul Set" al Lucca Museum

Realtà della finzione. Il museo incontra il teatro, la musica, la danza e la parola”: la serie di eventi collaterali alla mostra “Magnum sul Set” al Lucca Museum

In occasione dell’esposizione “Magnum sul set. I grandi fotografi e il cinema”, il Lu.C.C.A. Museum propone fno al 27 settembre una serie di appuntamenti battezzata “Realtà della finzione. Il museo incontra il teatro, la musica, la danza e la parola”, prodotti da MVIVA: si tratta di una sorta di evento nell’evento, un modo di narrare la mostra attraverso punti di vista inusuali e il dialogo tra arti diverse.

“Magnum sul set” diventa così un pretesto per fare entrare nel museo persone, e per facilitare l’ingresso della cultura nella quotidianità attraverso eventi collaterali e incontri informali. Gli eventi in calendario sono condotti e presentati  dal curatore della mostra Maurizio Vanni, che illustrerà performance teatrali, acustiche, appuntamenti culturali e altro.

Le serate avranno inizio alle ore 21,30 con un biglietto unico di ingresso di 10 euro (fino a esaurimento posti) comprensivo della visita alla mostra “Magnum sul set”. Per info e prenotazioni fino a esaurimento posti, telefonare allo 0583.492180 o scrivere a info@luccamuseum.com. Il prossimo incontro è in programma il 6 settembre (“Così è si vare”) e avrà come protagoniste la violoncellista Aram Khacheh, e l’attrice Antonella Lucii. Il 20 settembre la dottoressa Liliana Dell’Osso, Vice Presidente Società Italiana di Psichiatria parlerà del suo libro “Marylin: autopsia psicologica” in compagnia dell’attrice Ilaria Favali.

Infine il 27 settembre durante l’incontro “Tra verità, finzione e spiritualità”, Ilaria Sacchelli, insegnante di yoga, Cristiano Tomei, chef stellato e Claudia Cecchini, attrice, saranno protagonisti di un dialogo a tre che abbraccia cucina, benessere e finzione.

 

Realtà della finzione. Il museo incontra il teatro, la musica, la danza e la parola – 6 20 e 27 Settembre Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art Via della Fratta 36 Lucca

Per informazioni
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
tel39 0583 492180
web www.luccamuseum.com

]]>
Di nuovo Collinarea https://www.lakinzica.it/di-nuovo-collinarea Thu, 21 Jul 2016 05:59:12 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=52036 PierPaolo Capovilla cantante de Il Teatro degli Orrori è protagonista per Collinarea di un reading dedicato a Pasolini.

PierPaolo Capovilla cantante de Il Teatro degli Orrori è protagonista per Collinarea di un reading dedicato a Pasolini.

Collinarea compie diciott’anni e, raggiunta “la matura età”, la manifestazione teatrale chiama a raccolta i partecipanti storici del festival. Nonostante il momento difficile, l’azzeramento del contributo e la scelta conseguente degli artisti di partecipare gratuitamente, come racconta il Direttore artistico Loris Seghezzi, Collinarea si terrà nel centro del borgo di Lari dal 23 al 30 luglio.

Il giorno dell’inaugurazione del Festival sarà anche presentata l’installazione Container di Cesare Inzerillo, un’opera racchiusa in due container che sarà presente e visitabile per tutta la durata della manifestazione nel centro del borgo di Lari.

Oltre al programma degli spettacoli segnaliamo anche i sei Laboratori che, come filo conduttore hanno l’immaginario legato alla Cabala e mirano all’organizzazione dello spettacolo della serata finale del 30 luglio

23-24-25 luglio Nico Yoga Studio si occuperà di un percorso “dal Teatro del Silenzio di Lajatico all’Istituto Buddhista di Pomaia e ritorno”;

dal 25 al 30 luglio Laboratorio teatrale su Ubu Re di Alfred Jarry condotto da Stefano Tè con attori/detenuti della Casa di Reclusione di Castelfranco Emilia e della Casa Circondariale di Modena e attori del Teatro dei Venti;

dal 25 al 30 luglio la Compagnia Ordinesparso oganizza un laboratorio concentrato su sette esercizi ed un continuo flusso di improvvisazioni e di incontri;

dal 25 al 30 luglio Levidedelfool organizza una cinque-giorni per la messa in scena della serata conclusiva di Collinarea: il tema è l’Apocalisse Bibilica;

anche il laboratorio di Carrozzeria Orfeo intitolato “Qualche piano di sopra” organizza la messa in scena per la serata del 30 luglio: La performance sarà collettiva e avrà un punto di vista “verticale”, cioè lo spettatore la potrà osservare solamente dall’alto (dalle mura del Castello di Lari);

infine dal 28 al 30 luglio Andrea Cavarra organizza il Laboratorio di costruzione maschere teatrali.

Tutti i laboratori sono a pagamento e richiedono iscrizione.

Per quanto riguarda il programma degli spettacoli, oltre a rimandarvi al PDF completo dell’evento con tutte le messe in scena che si avvicenderanno dalla prima serata in poi, segnaliamo gli eventi di punta di ciascuna giornata

Sabato 23 luglio ore 21:00 Sergio Staino “Io sono Bobo -Incontro con Sergio Staino” LARI – piazza Vittorio Emanuele

Domenica 24 luglio ore 21:15: Valentina Carnelutti – “Non ho altro da aggiungere” – LARI – piazza Vittorio Emanuele

Lunedì 25 luglio ore 20:30: Borgobonò “In ogni caso nessun rimorso”- LARI – Piazza Vittorio Emanuele

Ore 22:45 Mattatoio Sospeso “Les amants du ciel” – LARI – piazza Matteotti

Martedì 26 luglio 20:30: Pierpaolo Capovilla – “Confessioni” – LARI – piazza Vittorio Emanuele

Mercoledì 27 luglio: Andrea Cavarra “Il mascheraio” LARI – piazza Vittorio Emanuele

Giovedì 28 luglio: Creature Creative/Elena Guerrini “Orti Insorti” LARI – Castello

Ore 21:15: Ura Teatro/Fabrizio Saccomanno “La guerra dei somari” LARI – piazza Vittorio Emanuele

Ore 22:15 Pupi e Fresedde-Centro Nazionale di Produzione Teatrale- Firenze – Uthopia/tra Cielo e Terra “Il Generale” LARI – Teatro

Venerdì 29 luglio: ore 22:00 I Maria Assunta Lo Carmine “Maria Assunta Lo Carmine”  Compagnia selezionata al Premio Anteprima 016 LARI – piazza Vittorio Emanuele

Sabato 30 luglio ore 21:00 Serata finale con “La Cabala” e il risultato dei laboratori dei giorni precedenti, grazie al lavoro dei partecipanti e di Teatro dei Venti, Ordine Sparso, Leviedelfool, Carrozzeria Orfeo.

Per tutti gli spettacoli della serata si paga un biglietto unico di ingresso (12 euro). I residenti del comune di Casciana Terme Lari hanno diritto al biglietto ridotto (8 euro). Soci coop ridotto 10 euro, bambini fino ai 7 anni gratis, dai 7 ai 12 anni 8 euro.

In Paizza Matteotti sarà allestito il Collinarea Restaurant per mangiare e incontrare anche tutti gli artisti e le persone coinvolte nella realizzazione del Festival.

 

Per informazioni www.collinarea.it

]]>
Casciana Lirica 2016 https://www.lakinzica.it/casciana-lirica-2016 Mon, 18 Jul 2016 05:33:53 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51996 Iniziata il 17 luglio con la Vedova Allegra, la manifestazione Casciana Lirica 2016 proseguirà fino ad agosto.

Iniziata il 17 luglio con la Vedova Allegra, la manifestazione Casciana Lirica 2016 proseguirà fino ad agosto.

Iniziata il 17 luglio con la messinscena de La Vedova Allegra, la manifestazione Casciana Lirica 2016 proseguirà alle Terme di Casciana Lari di Piazza Garibaldi mercoledì 20 luglio alle 21:15 con Casciana in Valzer (orchestra e balli in costume). Per il mese di agosto il programma prevede L’Opera Scomposta il 13, 18 e 20 agosto, sempre alle 21:15 in Piazza Garibaldi. L’8 agosto, invece, L’Opera Scomposta si terrà in Piazza Lari.

Nella serata dedicata ai valzer viennesi di mercoledì 20 luglio, il pubblico che lo desidera potrà partecipare attivamente alle coreografie dei balli e noleggiare i costumi direttamente in piazza, la sera stessa.

Tutti gli spettacoli sono a cura dell’Accademia Giuseppe Verdi di Casciana Term con la direzione artistica di Paolo Pecchioli.

 

Per informazioni http://www.accademiagverdi.it

]]>
Lunaria a Volterra https://www.lakinzica.it/lunaria-a-volterra Fri, 08 Jul 2016 06:42:03 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51985 Lo spettacolo Lunaria si terrà 20 luglio a Volterra, in Piazzetta dei Fornelli.

Lo spettacolo Lunaria si terrà 20 luglio a Volterra, in Piazzetta dei Fornelli.

Mercoledì 20 luglio alle ore 22:00 la Piazzetta dei Fornelli di Volterra ospita “Lunaria – Un viaggio tra la musica e la poesia”. L’evento nasce dall’incontro delle compagnie teatrali Krios e Hystrio con Trio Acustica e il Gruppo Astrofili di Volterra.

Quella del 20 luglio sarà una serata molto particolare, visto che il cielo sarà illuminato dalla Luna piena: la suggestiva terrazza naturale della Piazzetta dei Fornelli diventerà il luogo in cui Pierrot, Saffo e Cyrano si incontreranno per affasciare gli spettatori in uno spettacolo che unisce poesia e musica.
Lo spettacolo è gratuito ed è interpretato da Stefania Pugi e Fabrizio Meini (Hystrio Teatro), Marco Zazzeri e Luisiana Tognarini (Krios Teatro), Leonardo Barbafiera, Carlo Paoletti e Sara Lottini (Trio Acustica).

Pagina Facebook dell’evento.

]]>
Ancora VinOperaFestival! https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-vinopera-festival-2016 Mon, 27 Jun 2016 16:08:29 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51905 Ragazze Quartet, quartetto d’archi anglo-olandese tutto al femminile, protagonista dell'edizione 2016 di VinoperaFestival

Ragazze Quartet, quartetto d’archi anglo-olandese tutto al femminile, protagonista dell’edizione 2016 di VinoperaFestival

Ritorna VinOperaFestival, la kermesse che abbina la grande musica a degustazioni enogastronomiche. L’edizione 2016 della manifestazione è in programma dal 7 al 14 Luglio nelle location di Castello Ginori di Querceto (Montecatini Val di Cecina) e dei borghi di Pignano e Mazzolla (Volterra).
Le Ragazze Quartet, quartetto d’archi anglo-olandese tutto al femminile, esibirà il suo repertorio che rompe con i cliché della musica classica, sperimenta generi di confine,  il 7 luglio, ore 19.30, nella Piazza del Castello Ginori di Querceto. Il menù dello chef “stellato” Luciano Zazzeri e del suo staff della Locanda Del Sole (primo appuntamento di “A cena con l’Opera”) sarà accompagnato per l’antipasto dalla musica da camera del Settecento da camera di Luigi Boccherini, per primo dalle arie “O mio babbino caro” da Gianni Schicchi e “Quando m’en vo” da Bohème di  Giacomo Puccini e quella del “Coro delle Zingarelle” di La Traviata di Giuseppe Verdi, mentre per secondo ci sarà l’intermezzo di Cavalleria Rusticana di  Pietro Mascagni. Infine il dessert sarà servito con i Brindisi di La Traviata di Giuseppe Verdi.

L’8 luglio alla villa settecentesca presso l’incantevole borgo di Pignano,c’è il secondo appuntamento di VinOperaFestival: la formazione Ragazze Quartett & Fulvia Bertoli e Natalia Kornach & Pianoforte, eseguiranno un repertorio di musicisti italiani: “Stringquartet in g minore, op. 32 no. 5” di Luigi Boccherini, due arie e un duetto di Giacomo Puccini e l’Intermezzo di Cavalleria Rusticana di  Pietro Mascagn. Dopo il concerto pisano c’è la possibilità di cenare nel borgo (info e prenotazioni: tel. 0588 35120).

L’ultimo appuntamento della rassegna al Castello Ginori di Querceto (Montecatini Val di Cecina) è il 10 luglio  con “Suor Angelica” di Giacomo Puccini: opera lirica in un atto su libretto di Giovacchino Forzano, una tra le poche opere nelle quali i personaggi sono soltanto femminili.

Infine il 14 luglio, ore 19.30, nel borgo di Mazzolla, secondo appuntamento per la formazione Ragazze Quartet accompagnata da Fulvia Bertoli e Natalia Kornach ancora alle prese con melodie settecentesche di Luigi Boccherini, Giacomo Puccini e Pietro Mascagni mentre per l’appuntamento  “A cena con l’Opera” ci sarà Giuseppe Cassarà, chef della Trattoria Albana.
La rassegna VinOperaFestival è organizzata dall’Accademia Libera Natura&Cultura con il sostegno di Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, dei Marchesi Ginori Lisci, con il patrocinio della Provincia di Pisa, del Comune di Volterra e del Comune di Montecatini Valdicecina. Gli appuntamenti in programma prevedono una quota di partecipazione di 45 euro per gli eventi “A cena con l’Opera” (7 e 14 luglio) mentre l’ingresso ai concerti del 7 e 8 luglio prevede un biglietto di 15 Euro e quello del 10 Luglio di 25 Euro.

 

VinOperaFestival – 7 Luglio / 14 Luglio Castello Ginori Via di Borgo 1 Località Querceto (Montecatini Val di Cecina) e  Pignano e Mazolla (Volterra)

 

Per informazioni
Accademia Libera Natura e Cultura
web www.association-marcopolo.org

 

]]>
Concerto per battistero e computer https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-siderisvox-2016-concerto-per-battistero-e-computer Thu, 23 Jun 2016 11:54:11 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51882 SiderisVox, il concerto per Battistero e computer è previsto il 23 Giugno

SiderisVox, il concerto per Battistero e computer è previsto il 23 Giugno

Dieci anni fa, il 23 e 24 del giugno 2006, ebbe luogo la manifestazione “Ipse Dixt” in Piazza dei Miracoli in diverse tipologie di eventi. Durante la kermesse,all’interno del Battistero di San Giovanni Leonello Tarabella, musicista e ricercatore nell’ambito della musica informatica presso l’Area della Ricerca del CNR di Pisa, tenne il concerto “SiderisVox” del quale furono eseguite varie repliche per gruppi di non più di 300 persone (per non alterare l’acustica del monumento) disposte sui gradini della circonferenza interna del battistero.
Per celebrare il decennale dell’iniziativa, la Scuola di musica “G. Bonamici” di Pisa, in collaborazione con CNR-ISTI e Opera della Primaziale Pisana,  propone il 23 giugno  la replica del concerto pisano preceduta dalla conferenza “La stella del battistero” (prevista alle 17.45  presso l’Auditorium G. Toniolo in Piazza dell’Arcivescovado).

Nel corso della conferenza, Leonello Tarabella, illustra le geometrie della piazza e dei suoi monumenti, con riferimento alle teorie dell’Orologio Cosmico di Mons. Silvano Burgalassi. “Il Battistero di Pisa è caratterizzato da un’acustica d’ambiente con echi e riverberi particolari ed “eccitato” con dispositivi elettro-acustici controllati da computer, diventa uno strumento che, attraverso un affresco sonoro, racconta il monumento stesso – spiega Leonello Tarabella nel raccontare il concerto “SiderisVox” –  Per enfatizzare queste caratteristiche di riverbero si ricorre a suoni sintetici generati da computer completamente anecoici e molto brevi, emessi da altoparlanti disposti all’interno del battistero. L’idea di questa operazione era nata anni fa durante una ricerca condotta insieme al compianto Mons. Silvano Burgalassi sull’acustica e sulle geometrie esterne ed interne del Battistero e dell’intera Piazza intesa come Orologio Cosmico. La ricerca portò alla scoperta della stella pentagona regolare derivante dalla sezione aurea, griglia di riferimento della geometria verticale del Battistero di Deotisalvi. SiderisVox è la voce della Stella del Battistero.”

“SiderisVox”, il concerto pisano di musica elettronica all’interno del Battistero di San Giovanni (con Leonello Tarabella e Massimo Magrini) è previsto alle ore 20 con  repliche alle ore 21.30, 22.00, 22.30.

Scuola di musica “G. Bonamici” di Pisa
in collaborazione con CNR-ISTI Pisa e Opera della Primaziale Pisana
presenta

La Stella del Battistero e SiderisVox / 23 giugno ore 20 – 21.30 – 22.00 – 22.30 Battistero di San Giovanni, Piazza dei Miracoli – Pisa

Per informazioni
Scuola di musica “G. Bonamici” di Pisa
web www.scuolabonamici.it

]]>
Undici Lune https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-undici-lune-2016 Mon, 20 Jun 2016 16:22:09 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51836 Serena Autieri e Paolo Conticini protagonisti dello spettacolo "Vacanze romane", in cartellone a 11 Lune

Serena Autieri e Paolo Conticini protagonisti dello spettacolo “Vacanze romane”, in cartellone a 11 Lune

Dal 1° al 31 luglio ritorna l’edizione 2016 di 11 Lune, il cartellone di spettacoli organizzato presso l’Anfiteatro Fonte Mazzola di Peccioli. Il programma della kermesse prevede ben 10 spettacoli (sia a pagamento sia a ingresso gratuito), inaugurati dall’esibizione del Coro dell’Università di Pisa del 1° Luglio che propone un recile di musiche dagli spiritual al blues e al musical. Il 3 Luglio arriva Maurizio Battista che accompagnerà gli spettatori in un viaggio alla scoperta degli ultimi 50 anni di storia italiana. Il 6 Luglio la Compagnia PeccioliTeatro propone “L’ultimo degli amanti focosi” di Neil Simon (il grande drammaturgo di Broadway a cui si deve “A Piedi Nudi nel Parco”, “La strana coppia”  “Biloxi Blues”) con Andrea Buscemi nei panni di Barney, un irreprensibile proprietario di ristorante e onesto marito che un giorno decide di trasgredire concedendosi un incontro extraconiugale….

Spazio alla danza il 12 luglio quando c’è l’evento pisano de il Trittico Barocco, con Giuseppe Picone (étoile internazionale e principe della danza italiana) e Letizia Giuliani (danzatrice eclettica prima ballerina del corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino), che con le coreografie di Kristian Cellini, danzeranno con le musiche di Albinoni, Bach e Vivaldi. Durante lo spettacolo si esibiranno inoltre la “Scuola di Danza E. Ghezzi” di Pisa, la “Scuola Pontedera Danza” di Pontedera, la “Scuola ArteDanza” di Santa Croce sull’Arno e la “Scuola La Rondine Danza a.s.d.” di Peccioli.

Il 17 luglio arriva Antonello Venditti con il suo “Tortuga in Paradiso Tour” con il quale ripercorre la sua carriera proponendo suoi grandi successi. “Tortuga” è l’ultimo album di inediti del cantautore romana, il primo prodotto da Alessandro Canini dopo la fine della storica collaborazione con Alessandro Colombini e nel quale Venditti è interpreta (solo un terzo dei brani porta la sua firma) di canzoni pop che si rifanno all’epoca d’oro del cantante-

Il 20 luglio la nuova coppia artistica costituita da Serena Autieri e Paolo Conticini propone “Vacanze romane” la commedia musicale con protagonisti la principessa Anna, e il giornalista Joe Bradley alla scoperta di Roma in Vespa. Lo spettacolo è ovviamente ispirato alla pellicola diretta da William Wyler con Audrey Hepburn e Gregory Peck. Impreziosiscono la messa in scena le musiche di Armando Trovajoli e Cole Porter, le splendide scenografe del Premio Oscar Gianni Quaranta, le coreografie di Bill Goodson e i costumi di Silvia Frattolillo.

Per il 22 Luglio è in programma  “Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini (libretto di Cesare Sterbini) con la Corale Valdera, l’Orchestra Amedeo Modigliani la direzione di Mario Menicagli e la regia do Giampaolo Zennaro, mentre il 26 Luglio Michele Placido è sul palco con   “Serata d’onore. A lezione da Placido… di cinema, teatro e poesia” spettacolo durante il quale l’attore accompagnato da Gianluigi Esposito (voce e chitarra) e Antonio Saturno (chitarra e mandolino), interpreta poesie e versi di Dante, Neruda, Montale, D’annunzio, Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo.

Gli ultimi due eventi pisani della rassegna sono per il 28 Luglio “Fantasma dell’opera” il celebre musical messo in scenda dalla compagnia Bohemians Pontedera e il  31 luglio con il bis della Compagnia Peccioliteatro e di Andrea Buscemi che propongono “Il bugiardo” di Carlo Goldoni.

Tra le iniziative collaterali della rassegna sono da segnalare per  “Le notti dell’Archeologia” al Museo Archeologico del 7 luglio l’evento “La cintura di Isadora. Il Mistero della dama di Santa Mustiola“, per scoprire i reperti rinvenuti presso la sepoltura “femminile” presso Santa Mustiola”   e lo spettacolo per bambini “A little sweet concert” in programma il 25 Luglio a Palazzo Pretorio.

Il programma e il prezzo dei biglietti per gli appuntamenti dell’edizione 2016 di 11 Lune è il seguente:

1 luglio ore 21,30 Coro dell’Università di Pisa in ‘Musica dal nuovo mondo: dagli spiritual al blues e al musical’ (ingresso gratuito)
3 luglio ore 21,30 Maurizio Battista in ‘Una serata unica’ (biglietti da 20 a 25 euro )
6 luglio ore 21,30 Compagnia Peccioliteatro, Andrea Buscemi in “L’ultimo degli amanti focosi” di Neil Simon (ingresso gratuito)
12 luglio ore 21,30 Trittico Barocco, con Giuseppe Picone e Letizia Giuliani, coreografie di Kristian Cellini (ingresso gratuito)
17 luglio ore 21,30 Antonello Venditti – “Tortuga in Paradiso Tour” (biglietti da 20 a 40 euro)
20 luglio ore 21,30 Serena Autieri e Paolo Conticini in “Vacanze romane” (biglietti da 20 a 25 euro )
22 luglio ore 21,30 “Il barbiere di Siviglia” (biglietti da 20 a 25 euro )
26 luglio ore 21,30 Michele Placido con Gianluigi Esposito ed Antonio Saturno in “Serata d’onore. A lezione da Placido… di cinema, teatro e poesia” (ingresso gratuito)
28 luglio ore 21,30 Bohemians Pontedera in ‘Fantasma dell’opera’ musical (ingresso gratuito)
31 luglio ore 21,30 Compagnia Peccioliteatro, Andrea Buscemi in ‘Il bugiardo’ di Carlo Goldoni (ingresso gratuito)

 

 

 

11 Lune – 1 luglio / 31 luglio Anfiteatro Fonte Mazzola Peccioli via della Costia 1 Peccioli

 

Per informazioni
Fondazione Peccioliper
tel 0587 672158
web www.fondarte.peccioli.net

]]>
Certosa Festival 2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-certosa-festival-2016 Thu, 16 Jun 2016 10:12:20 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51796 Al via la sedicesima edizione del Certosa Festival in programma dal 23 giugno al 29 luglio

La sedicesima edizione del Certosa Festival è in programma dal 23 giugno al 29 luglio

Al via la sedicesima edizione del  Certosa Festival in programma dal 23 giugno al 29 luglio. La rassegna propone spettacoli lirici, musicali, teatrali e appuntamenti culturali di vario genere, ed include un prologo (19 giugno alle ore 11), e due epiloghi (il 23 settembre e il 6 ottobre). La ricchezza del cartellone celebra anche la ricorrenza dei 650 anni dall’edificazione della Certosa, un’eccellenza artistica ed architettonica.

Dopo il prologo del 19 giugno (Leggere il tempo, il solstizio di Estate, conversazione col comandante Roberto Cappelletti esperto di Gnomica), il programma del Certosa Festival, entra nel vivo il 23 giugno (ore 21.15) con l’appuntamento musicale organizzato dalla associazione Sine Modo “Il canto del tempo” con Sabina Davide (prima voce) Irene Mancuso (seconda voce), Roberta Mancuso (contralto) Ellie Young (violoncello), cast che fa il bis l’8 luglio, “Gorgonide – viaggio sonoro fra la Toscana e la Corsica“. Il 12 luglio, alcuni dei finalisti del Concorso lirico Internazionale Trofeo La Fenice sono i protagonisti del recital “Da Verdi a Puccini” e sempre all’insegna della lirica è l’appuntamento del 15 luglio con la “Madama Butterfly” diretta dal regista  Salvatore Ciulla. Il 19 luglio il Certosa Festival va in trasferta alla Pieve di Calci “Il canto della vita – Meditazione sullo stupore la nostalgia” di Ruben A.Alves (musica di Antonio Ciulla, regia di Salvatore Ciulla).  Il 22 Luglio c’è in calendario Passion, spettacolo di danza della Scuola Ghezzi con le coreografie del maestro Massimiliano Terranova.

Il 26 Luglio va poi in scena “Viaggio al centro della Terra“, spettacolo con Agostino Cerrai e Antonio Ciulla, tratto dal romanzo di Jules Verne, allestito presso il Museo di storia naturale., mentre il 29 luglio la compagnia EmoX Balletto propone Harmonia, spettacolo di danza con musica dal vivo e inserti poetici con la presenza di Francesco Mariottini.  L’epilogo è rappresentato da “Tempus Fugit II – Meditazioni sonore itineranti per l’equinozio d’autunno” concerto organizzato il 23 settembre dalla associazione Sine Modo e dalla “Missa Sanctis Brunonis, messa in onore di San Bruno” del 6 ottobre sempre organizzata dall’Associazione.

Con l’eccezione degli epiloghi e del prologo gli eventi pisani del Certosa Festiva sono a pagamento: i  tagliandi (acquistabili presso la Certosa dalle 19:30 del giorno dello spettacolo) hanno un prezzo di 10 euro. Fanno eccezione “Il Canto della Vita” che è a ingresso gratuito e “Madama Butterfly” e sono acquistabili Harmonia il cui prezzo del biglietto è 15 euro. L’orario di inizio degli spettacoli è le 21:15.

Certosa Festival 2016 –  23 giugno / 29 luglio Museo di Storia Naturale e Certosa di Pisa via Roma Calci

Per informazioni
Certosa Festival
Museo di Storia Naturale di Calci 050/2212970
Certosa di Calci 050/938430
Ufficio Turistico Comune di Calci 050/2212970
Associazione Multimedia Produzioni +393483018696

 

]]>
L’Ora del Rosario https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lora-del-rosario-fiorello-teatro-verdi-di-pisa Thu, 21 Apr 2016 12:17:03 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51450 Fiorello è il 23 e 24 Aprile a Pisa con il suo spettacolo L'Ora del Rosario

Fiorello è il 23 e 24 Aprile a Pisa con il suo spettacolo L’Ora del Rosario

Il 23 e 24 Aprile Fiorello approda al Teatro Verdi di Pisa con il suo spettacolo “L’ora del Rosario” (organizzato da  LEG -Live Emotion Group). Lo spettacolo (scritto da Rosario Fiorello scritto con Francesco Bozzi, Claudio Fois, Piero Guerrera, Pierluigi Montebelli e Federico Taddia e con la regia di Giampiero Solari) è on one-man-show durante il quale l’istrionico Rosario intrattiene il pubblico in due ore “condite” da improvvisazioni, racconti, battute, gag, musica, cover, mash-up e duetti di grande spessore con Mina e Tony Renis che, in “collegamento” da Las Vegas, regala allo showman una versione molto particolare della celebre “Quando Quando Quando”.

Accompagnato dalla band guidata da Enrico Cremonesi ed dal trio vocale “I Gemelli di Guidonia” (lanciato alla trasmissione “Fuori Programma” su Radio Uno) e In abito da sacerdote e poi “quelli” del mattatore Fiorello dà sfoggio delle sue capacità canore, del suo talento per le imitazioni e delle sue abilità di intrattenitore e cabarettista: in “L’ora del Rosario”  veste i panni di Ramazzotti, Mengoni, Ferro e Jovanotti (c’è spazio anche per un brano inedito scritto da Cremonesi), ironizza sulla vita normale dell’uomo normale alle prese con problemi normali, recita il Romeo innamorato della sua Giulietta in una riuscita parentesi shakespeariana alternando toni “sacri” e profani, e infiamma il pubblico come un mattatore.

I biglietti per l’evento pisano sono in vendita a 58 euro (Platea, palchi di 1° ordine centrali e laterali, palchi di 2° ordine centrale), 52 euro (Palchi 2° ordine laterale e palchi 3° ordine centrale), 45 euro (Palchi 3° laterale e 1^ Galleria) e 28 euro (2^ Galleria) e sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro di Pisa e in prevendita presso i circuiti www.ticketone.it e www.vivaticketone.it (per la cronaca lo spettacolo ha registrato il “tutto esaurito”).

 

“L’ora del Rosario” – 23 e 24 Aprile ore 21:00 Teatro Verdi via Palestro 40 Pisa

Per informazioni
Teatro Verdi
tel. 050 941111
web www.teatrodipisa.pi.it

]]>
Lucca Film Festival 2016 https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-ucca-film-festival-e-europa-cinema-2016 Mon, 04 Apr 2016 12:41:03 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51265 George Romero, ospite d'onore del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

George Romero, ospite d’onore del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

Dopo David Lynch e David Cronenberg (2015) il Lucca Film Festival e Europa Cinema omaggia per l’edizione 2016 (3-10 aprile),  al maestro dell’horror George Romero, che sarà  a Lucca il 7 aprile per una conferenza stampa, l’8 sera riceverà il premio alla carriera dell’edizione 2016 e presenterà il film Zombi. Nella stessa occasione lascerà impresse le sue impronte nel cemento per la nascente “Walk of Fame” di Lucca Comics & Games, dedicata  alle principali personalità dell’immaginario fantastico.

Il tour lucchese di Romero presegue il 9 mattina quando terrà una masterclass, e terminerà il 10 aprile quando chiuderà il festival a Viareggio presentando il film Creepshow. Il regista americano non sarà l’unico grande ospite della rassegna (fate clic qua per scaricare il programma completo). Al Lucca Film Festival e Europa Cinema parteciperà anche William Fredkin (“il Braccio violento della Legge”, “l’Esorcista” e “Vivere e morire a Los Angeles”) che  terrà un seminario e presenterà la pellicola “Killer Joe” (4 Aprile).
Marco Bellocchio, maestro del cinema italiano, sarà tra gli ospiti d’onore di Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016,al regista ( “I pugni in tasca”, “La Cina è vicina”, “La Condanna”, “L’ora di Religione”) sarà dedicato un omaggio che comprenderà la proiezione delle sue pellicole più note, la consegna del premio alla carriera e una giornata di studi su cinema e opera proprio al “Gran Teatro Giacomo Puccini” di Torre del Lago (Viareggio). La rassegna lucchese chiude poi col botto con il Premio Oscar Paolo Sorrentino che terrà un seminario sul cinema (8 aprile) e presenterà il film “Il divo” (9 aprile).

Accanto alla programmazione  per il Festival (con le proiezioni dei lungometraggi e dei corti sperimentali), nutritissima è anche l’offerta di mostre allestite in contemporanea alla rassegna. Al Palazzo Ducale di Lucca (dal 26 marzo all’1 maggio) c’è la mostra dedicata a George Romero (“George Romero e il nuovo Horror americano“)con 40 oggetti tra locandine, fotobuste e manifesti originali. Nelle prime stanze è posizionato ila materiale della trilogia degli Zombi (“La notte dei morti viventi” del 1968; “Zombi” del 1978 e “Il giorno degli zombi” del 1985) e a seguire i manifesti dei film “Creepshow” del 1982, “La città verrà distrutta all’alba” del 1973 e di tanti altri per poi terminare con un omaggio al nuovo cinema horror americano fondato da Romero con poster di pellicole di Wes Craven, H. G. Lewis e Brian Yuzna.

Alla Villa Argentina di Viareggio è allestita la mostra “Marco Bellocchio. La pittura dietro l’Obiettivo” (9 aprile – 1° Maggio) che raccoglie oltre 100 operetra le quali 12 dipinti realizzati in età giovanile e ispirati alla Pop Art, e circa 100 opere su carta, nate durante la realizzazione dei suoi film, a partire dal primo “I pugni in tasca”, all’ultimo pluripremiato “Sangue del mio Sangue”. Il Lucca Film Festival e Europa Cinema arriva fino a Barga dove presso la Galleria Comunale (Galleria Bel Canto, 1 aprile – 1° maggio) c’è la mostra dedicata a Gualtiero Jacopetti, regista nativo di Barga, che con “Mondo Cane”, “Mondo Cane 2”, “Africa Addio” ha creato lo shockumentary, film che con le loro immagini forti e scioccanti invasero le sale cinematografiche italiane negli anni ’60. Infine alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani dal 2 aprile al 16 maggio 2016 (ingresso libero alla mostra con il biglietto della galleria, 8 euro) c’è la mostra dedicata a Monicelli, “MARIO” di Chiara Rapaccini e Andrea Vierucci con le foto di Andrea Vierucci dell’installazione surreale della Rapaccini , ambientata all’interno di una fabbrica dismessa nella laguna di Orbetello.

I biglietti per le proiezioni dell’evento lucchese sono acquistabili presso le biglietteria dei cinema Centrale e Moderno (Lucca), Centrale (Viareggio) e presso il circuito www.vivaticket.it. Sono disponibili anche abbonamenti settimanali.

Il Festival e Europa Cinema è organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce SpA, Banca Pictet, Banca Generali Private Banking, Banca Carismi, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Stonecycle, Il Ciocco S.p.A., Il Ciocco International Travel Service S.r.l., Idrotherm 2000, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio Provincia di Lucca e della collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Centro Arti Visive, CG Entertainment, Photolux Festival. Si ringrazia Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze e il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa per la collaborazione. Le mostre sono organizzate dal Comitato Nuovi Eventi per Lucca in collaborazione con il Festival, con il sostegno di Banca Société Générale.

Lucca Film Festival e Europa Cinema – 4 aprile / 10 aprile Lucca 

Per informazioni
Lucca Film Festivale e Europa Cinema
web luccafilmfestival.it

]]>
Quelli di Aria Fresca https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-quelli-di-aria-fresca-teatro-odeon-ponsacco Wed, 23 Mar 2016 16:23:17 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51194  Niki Giustini e Graziano Salvadori protagonisti dello spettacolo "Quelli di Aria Fresca" in programma il 25 Marzo al Teatro Odeon di Ponsacco

Niki Giustini e Graziano Salvadori protagonisti dello spettacolo “Quelli di Aria Fresca” in programma il 25 Marzo al Teatro Odeon di Ponsacco

Preparatevi a tante risate e tanta comicità il 25 Marzo al Teatro Odeon di Ponsacco quando sarà in programma “Quelli di Aria Fresca“, lo spettacolo con tutti i personaggi de programma comico più seguito in Toscana negli anni ’90 (trasmesso da Teleregione, VideoMusic e TeleMontecarlo) che ha lanciato sul palcoscenico nazionale molti comici e cabarettisti (come Giorgio Panariello, Massimo Ceccherini, Katia Beni, e Cristiano Militello) Sul palco ci saranno gli inseparabili Niki Giustini e Graziano Salvadori che proporranno al pubblico i loro monologhi e gli sketch più esilaranti (come i Fratelli Caianello, Candelorum, Marusca, Achille ed i Fratelli Atto).
Ci sarà anche Matteo Cesca che ha partecipato all’ultima edizione di “Zelig” (e a “Colorado”), il musicista Ermanno Volterrani, la barzellettiera Laura Petracchi, (“La Corrida”) il comico Antonio Mastrovincenzo e la cabarettista Rosi Bimbi e il boxer Antonio Colombini, col suo sketch “Pillole di pugilato” . La serata sarà condotta da Danny Puccini e da Ilaria Belli.
La data di Ponsacco è intesa come la prima di un tour nella provincia di Pisa e in Toscana per riportare sul palco i protagonisti dello storico spettacolo “Aria Fresca“.
I biglietti per l’evento pisano sono in vendita presso il Bar Mirio&Giusy (Via Tosco Romagnola 18 Pontedera), Linea Disco (via Tosco Romagnola, 234 a Cascina), Interni Panicucci (Piazza Jacopo Dappiano 19 Ponsacco) e nella sede di Conflavoro PMI Via Salvo D’Acquisto 44 a Pontedera (c/o Coworking Marlo Space).

 

Quelli di Aria Fresca – 25 Marzo ore 21:15 Teatro Odeon di Ponsacco Piazza D’Appiano 9 Ponsacco

]]>
Toni Servillo legge Napoli https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-toni-servillo-legge-napoli-teatro-del-giglio-lucca Thu, 18 Feb 2016 15:05:13 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=50880 Toni Servillo legge Napoli il 19 20 e 21 Febbraio al Teatro del Giglio di Lucca

Toni Servillo legge Napoli il 19 20 e 21 Febbraio al Teatro del Giglio di Lucca

Al Teatro del Giglio il 19 20 e 21 febbraio Toni Servillo fa vivere la vitalità e la  disperazione della città di Napoli nelle parole di alcuni dei suo autori più noti. Nello spettacolo, battezzato “Toni Servillo legge Napoli“, vitalità e disperazione il noto attore leggerà infatti versi del drammaturgo e paroliere Salvatore Di Giacomo, del poeta Ferdinando Russo, dell’attore e scrittore Raffaele Viviani, del grande drammaturgo Eduardo De Filippo, e i moderni Enzo Moscato e Mimmo Borrelli.  Ne emerge un ritratto della napoletanità originale e inconsueto ma allo stessa legato a un’identità sedimentata da quattro secoli di letteratura.

Per il ciclo di incontri “La professione dell’attore tra cinema e teatro. Due mondi, due linguaggi, una stessa anima” realizzato e promosso dalla Fondazione BML in collaborazione con Teatro del Giglio, Teatro Alfieri, Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Cineforum Ezechiele 25,17 Toni Servillo presenta al Cinema AStra La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino (ore 17:15 Piazza Grande, Lucca). Toni Servillo è oggi il miglior attore italiano (tre European Film Award, quattro David di Donatello, quattro Nastri d’argento, un Globo d’oro, tre Ciak d’Oro e del Marc’Aurelio d’Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma) e l’attore italiano più noto all’estero.

Dopo una grande carriera a teatro Toni Servillo  ha debuttato al cinema con Mario  Martone (“Morte di un matematico napoletano”) per poi avviare un sodalizio artistico col regista Paolo Sorrentino (“L’Uomo in più”, “Le Conseguenze dell’Amore”, “Il Divo”, “La Grande Bellezza”), collaborare ancora con  on Mario Martone (nel troppo sottovalutato “Noi Credevamo”) e con altri registi quali Matteo Garrone (“Gomorra”) Marco Bellocchio (“Marco Bellocchio”) e Roberto Andò (“Viva la Libertà” e il prossimo “Le Confessioni”).

 

Lo spettacolo “Toni Servillo legge Napoli” è a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. I tagliandi gratuiti per l’evento lucchese sono disponibili alla Biglietteria del Teatro del Giglio da mercoledì 17 febbraio (con orario 10.30-13 e 16-19).

Toni Servillo legge Napoli – 19 e 20 Febbraio ore 21:00 e 21 Febbraio ore 16:30 Teatro del Giglio piazza del Giglio 13/15 Lucca


Per informazioni
Teatro del Giglio
Tel. 0584/46477
web www.teatrodelgiglio.it

 

]]>
Viva il disegno! https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-non-smettete-di-disegnare-lanteri Tue, 16 Feb 2016 13:37:56 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=50843 Il documentario "Non smettete di disegnare" è al Lanteri il 18 Febbraio. Per l'occasione viene inaugurata la mostra con le tavola di Giovanni P. Timpano

Il documentario “Non smettete di disegnare” è al Lanteri il 18 Febbraio. Per l’occasione viene inaugurata la mostra con le tavola di Giovanni P. Timpano

Per il settimo appuntamento della serie Fumetti&PopCorn, il 18 Febbraio al Cinema Caffè Lanteri c’è la proiezione del documentario “Non smettere di disegnare” di Giacomo Becherini. Presentato al Lucca Comics 2015 e ospitato a Villa Trossi Uberti a Livorno, il documentario arriva in prima assoluta a Pisa accompagnato dall’inaugurazione della mostra di tavole originali del fumettista pisano Giovanni P. Timpano, uno degli autori protagonisti nonché ispiratori del progetto.
L’idea del documentario nasce  circa un anno e mezzo fa grazie all’amicizia tra Becherini e Giovanni Paolo Timpano, disegnatore di molti fumetti per case di produzione americane (Image Comics o Dynamite) per raccontare il processo creativo del disegnatore cercando le vie tramite le quali la ricerca delle storie e le storie arrivano al segno.  Il progetto si è poi allargato fino a coinvolgere disegnatori pisani e toscani (e non) protagonisti a livello nazionale e internazionale: Daniele Caluri (“don Zauker” “Martin Mystère” e “Dylan Dog”), Alberto Pagliaro (“Les Enquetes de Chloé”, “La mano”) Giovanni P. Timpano (“the Shadow”, “G.I.Joe: Infestation”), Stefano Casini (“Nathan Never”), Francesco Ripoli (“1890”, “Ilaria Alpi: il prezzo della verità”, Maddalena Carrai (“Creepy Gaga”), Tuono Pettinato (“Enigma”, “Nevermind”), e Cristina Gardumi (Premio Celeste Pittura 2011 e il Premio Arte Laguna Pittura 2012). Si tratta di artisti diversissimi tra loro ciascuno dei quali ha raccontato la sua esperienza da un’angolazione diversa dando una sua versione dell’atto creativo.

Non smettere di disegnare” è un’indagine sul segno, quello che caratterizza il disegno, e  sul percorso artistico celato dietro ogni linea. Il documentario si snoda attraverso inquadrature degli studi degli autori, interviste e disegnatori ripresi al lavoro. Per l‘evento pisano è prevista anche una mostra di 13 tavole originali realizzate da Giovanni P. Timpano tratte da due lavori distinti e caratterizzate da uno stile diverso: laa prima serie è tratta da “The Shadow” (aprile 2013 a dicembre 2015) ed è di genere pulp/thriller/noir e vede come protagonista il personaggio conosciuto in Italia come L’Uomo Ombra. Il secondo lavoro è “Eclipse“, serie dall’mbientazione apocalittico/fantascientifica. La mostra pisana rimarrà allestita fino al 28 Febbraio.

“Non smettere di disegnare” – 18 Febbraio ore 20:30 (la mostra è allestita fino al 28/ Febbraio) Cinema Caffè Lanteri via San Michele degli Scalzi 46 Pisa

Per informazioni
Cinema Caffè Lanteri
web www.cinemalanteri.com

 

]]>