La Kinzica » Magazine http://www.lakinzica.it Magazine di informazione turistica e culturale su Pisa e Provincia Thu, 21 Apr 2016 12:42:38 +0000 en-US hourly 1 http://wordpress.org/?v=4.3.3 L’Ora del Rosario https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lora-del-rosario-fiorello-teatro-verdi-di-pisa https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lora-del-rosario-fiorello-teatro-verdi-di-pisa#comments Thu, 21 Apr 2016 12:17:03 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51450 Fiorello è il 23 e 24 Aprile a Pisa con il suo spettacolo L'Ora del Rosario

Fiorello è il 23 e 24 Aprile a Pisa con il suo spettacolo L’Ora del Rosario

Il 23 e 24 Aprile Fiorello approda al Teatro Verdi di Pisa con il suo spettacolo “L’ora del Rosario” (organizzato da  LEG -Live Emotion Group). Lo spettacolo (scritto da Rosario Fiorello scritto con Francesco Bozzi, Claudio Fois, Piero Guerrera, Pierluigi Montebelli e Federico Taddia e con la regia di Giampiero Solari) è on one-man-show durante il quale l’istrionico Rosario intrattiene il pubblico in due ore “condite” da improvvisazioni, racconti, battute, gag, musica, cover, mash-up e duetti di grande spessore con Mina e Tony Renis che, in “collegamento” da Las Vegas, regala allo showman una versione molto particolare della celebre “Quando Quando Quando”.

Accompagnato dalla band guidata da Enrico Cremonesi ed dal trio vocale “I Gemelli di Guidonia” (lanciato alla trasmissione “Fuori Programma” su Radio Uno) e In abito da sacerdote e poi “quelli” del mattatore Fiorello dà sfoggio delle sue capacità canore, del suo talento per le imitazioni e delle sue abilità di intrattenitore e cabarettista: in “L’ora del Rosario”  veste i panni di Ramazzotti, Mengoni, Ferro e Jovanotti (c’è spazio anche per un brano inedito scritto da Cremonesi), ironizza sulla vita normale dell’uomo normale alle prese con problemi normali, recita il Romeo innamorato della sua Giulietta in una riuscita parentesi shakespeariana alternando toni “sacri” e profani, e infiamma il pubblico come un mattatore.

I biglietti per l’evento pisano sono in vendita a 58 euro (Platea, palchi di 1° ordine centrali e laterali, palchi di 2° ordine centrale), 52 euro (Palchi 2° ordine laterale e palchi 3° ordine centrale), 45 euro (Palchi 3° laterale e 1^ Galleria) e 28 euro (2^ Galleria) e sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro di Pisa e in prevendita presso i circuiti www.ticketone.it e www.vivaticketone.it (per la cronaca lo spettacolo ha registrato il “tutto esaurito”).

 

“L’ora del Rosario” – 23 e 24 Aprile ore 21:00 Teatro Verdi via Palestro 40 Pisa

Per informazioni
Teatro Verdi
tel. 050 941111
web www.teatrodipisa.pi.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lora-del-rosario-fiorello-teatro-verdi-di-pisa/feed 0
Trio in villa https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-trio-fassetta-villa-annamaria-de-lanfranchi-festival-musikarte https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-trio-fassetta-villa-annamaria-de-lanfranchi-festival-musikarte#comments Thu, 21 Apr 2016 11:43:17 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51445 A Villa Annamaria de Lanfranchi il 22 aprile il Trio Fassetta è in concerto per un appuntamento del Festival MusikArte

A Villa Annamaria de Lanfranchi il 22 aprile il Trio Fassetta Degani Ferrarini è in concerto per un appuntamento del Festival MusikArte

Secondo appuntamento per il Festival MusikArte organizzato dall’Associazione Fanny Mendelssohn. Il 22 Aprile presso la Villa Annamaria De Lanfranchi  si esibisce il  Trio Fassetta Degani  Ferrarini, ensemble guidato dal fisarmonicista Gianni Fassetta ,dal violinista Lucio Degani e dal violoncellista Francesco Ferrarini.
I tre artisti italiani svolgono da anni un’intensa attività live che li ha portati a tenere concerti in collaborazione con grandi Direttori d’Orchestra presso il Teatro Regio di Torino, la Fenice di Venezia, La Scala di Milano, l’Operà di Parigi, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Musikverein di Vienna…
Al pubblico del Festival il trio propone il concerto dal titolo “La musica nel cinema”. Il repertorio è infatti ispirato alle musiche più celebri del cinema. In scaletta figurano quindi brani di Morricone, Piazzolla e Piovani e Lafasciano.

In occasione del concerto pisano si potranno anche ammirare le opere della “Labirinti e Minotauri”, personale dell’artista “marinese” Luca Serasini. Gli appuntamenti successivi della rassegna musicale allestita dall’Associazione Fanny Mendelssohn sono il 6 maggio presso la Villa dell’Ammiraglio ad Arena Metato  con il recital del pianista francese Eric Astoul  dedicato a Franz Liszt, il 13 maggio a Villa Alta con l’esibizione del pianista tedesco Christoph Soldan e un repertorio di composizioni di Mozart e Chopin.

Il Festival MusikArte è realizzato dall’Associazione musicale Fanny Mendelssohn in collaborazione con la ADSI delegazione Ville Pisane grazie al contributo della UniCoop Firenze sezione Soci Valdiserchio –Versilia e della Cassa Di Risparmio Lucca Pisa Livorno. Il concerto prevede un biglietto di 15 euro (ridotto 12 euro) è consigliata la prenotazione dato il numero limitato di posti disponibili (per prenotazioni sandralandini2@gmail.com).

 Trio Fassetta Degani  Ferrarini – 22 Aprile Villa Annamaria De Lanfranchi Strada Statale dell’Abetone n.146 località Molina di Quosa San Giuliano Terme

Per informazioni
Associazione musicale Fanny Mendelssohn
Tel. +393478509620
web www.fannymendelssohn.it

]]>
https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-trio-fassetta-villa-annamaria-de-lanfranchi-festival-musikarte/feed 0
Sguardi Paralleli https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-sguardi-paralleli-fondazione-ragghianti https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-sguardi-paralleli-fondazione-ragghianti#comments Wed, 20 Apr 2016 15:44:40 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51426 "Reticolo geometrico bleu nero e bianco" (1954) di Mario Ballocco, una delle opere in mostra alla Fondazione Ragghianti per la esposizione Sguardi Paralleli dedicata a Ballocco e François Morellet

“Reticolo geometrico bleu nero e bianco” (1954) di Mario Ballocco, una delle opere in mostra alla Fondazione Ragghianti per la esposizione Sguardi Paralleli dedicata a Ballocco e François Morellet

Fino al 26 giugno alla Fondazione Ragghianti è in programma la mostra “Sguardi Paralleli“: si tratta di una doppia personale curata da Paolo Bolpagni che come protagonisti il francese François Morellet (Cholet, 1926), tra i maestri indiscussi del contemporaneo, e Mario Ballocco (Milano, 1913-2008), pittore e teorico di enorme talento e genio pionieristico.

Il percorso espositivo prevede circa settanta opere, molte delle quali inedite in Italia (e anche inedite in senso assoluto), che documentano la carriera di Mario Ballocco e di François Morellet dal 1945 agli anni Ottanta. Le sale mostrano il parallelo sviluppo delle loro ricerche, correndo su un duplice binario che consente di istituire somiglianze e differenze. Ci sono anche dipinti di Alberto Burri, Giuseppe Capogrossi ed Ettore Colla (“compagni di avventura” di Ballocco nel Gruppo Origine), documenti originali, fotografie, un video e cataloghi e riviste d’epoca. Sono anche in mostra i primi neon di François Morellet, risalenti agli anni Sessanta.  Il linguaggio impiegato dai due artisti è astratto, ma si pone al di là degli stili delle precedenti avanguardie: l’intento è di superare la nozione tradizionale di arte come “espressione” per puntare al coinvolgimento dello spettatore sul piano percettivo e psicologico.

La mostra “Percorsi Parelleli” è il primo tentativo di accostare i percorsi di due artisti che, pur non conoscendosi,  in alcune fasi delle rispettive carriere hanno imboccato “parallelamente” strade analoghe. Sono stati precursori dell’arte cinetica e programmata e in certa misura anche della Optical Art che sarebbe esplosa come tendenza generale nel decennio successivo. Hanno condiviso l’attenzione alle questioni percettive e alla visione, al rapporto con il design e somiglianze nel rispettivo lessico artistico (le “trame” di Morellet e  i “reticoli” di Ballocco) dopo l’approdo all’astrattismo e nella seconda metà degli anni Cinquanta la loro produzione si è improntata alla ricerca intorno allo studio dei meccanismi della visione e dei fenomeni ottici.
La mostra lucchese è realizzata in collaborazione con l’Associazione Archivio Mario Ballocco di Milano e lo Studio Morellet di Cholet, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e il patrocinio della Città di Lucca. La doppia personale è visitabile gratuitamente dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 (apertura straordinaria lunedì 25 aprile).

Percorsi Parelleli – 20 aprile / 26 giugno Fondazione Centro Studi Ragghianti Complesso Monumentale di San Micheletto Via San Micheletto 3 Lucca

Per informazioni
Fondazione Centro Studi Ragghianti
Tel.: 0583 467205
web www.fondazioneragghianti.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-sguardi-paralleli-fondazione-ragghianti/feed 0
Incontra 007! https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-roadshow-intelligence-live-sala-dei-cavalieri-di-santo-stefano https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-roadshow-intelligence-live-sala-dei-cavalieri-di-santo-stefano#comments Wed, 20 Apr 2016 09:24:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51415 Gli 007 italiani incontrano gli studenti universitari il 20 Aprile durante il roadshow "Intelligence live" organizzato dalla Scuola Superiore Sant'Anna

Gli 007 italiani incontrano gli studenti universitari il 20 Aprile durante il roadshow “Intelligence live” organizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna

Il 20 aprile l’intelligence italiana incontra gli studenti dell’Università di Pisa: è infatti in programma nella Sala dei Cavalieri di Santo Stefano la ventitresima tappa del roadshow “Intelligence live” che da ottobre 2013 vede il Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica dialogare con gli studenti nei principali atenei italiani. L’evento pisano è organizzato su iniziativa del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, Scuola Superiore Sant’Anna e Università di Pisa.

I lavori saranno introdotti dai saluti del Rettori della Scuola Superiore Sant’Anna, Pierdomenico Perata e da quello dell’Università di Pisa Massimo Augello. Seguirà l’intervento del Direttore generale del DIS, ambasciatore Giampiero Massolo, su “Alleanza intelligence – università: obiettivo sicurezza partecipata” e poi quelli dei docenti Marinella Neri Gualdesi, docente dell’Università di Pisa, su “Cooperazione internazionale tra le forze di intelligence nell’età dell’incertezza”, e di Tullio Padovani della Scuola superiore Sant’Anna, su “Diritto penale italiano e attività di intelligence: spunti di riflessione alla luce della recente giurisprudenza”.

Poi Paolo Scotto di Castelbianco, “Direttore della Scuola di formazione del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, nella sua conversazione dal titolo ‘Intelligence…conosciamola meglio”, risponderà alle domande degli studenti. Il legame tra la Scuola di formazione del Comparto Intelligence e il mondo universitario si è consolidato per adeguare le capacità di risposta all’evoluzione delle “minacce”, individuare prassi di prevenzione ancora più incisive di vicinanza alle imprese contro attacchi cyber e sviluppare e promuovere una cultura della sicurezza partecipata.

Per partecipare al roadshow “Intelligence live” agli studenti universitari è sufficiente iscriversi al link www.santannapisa.i/roadshow/domande. L’iscrizione è obbligatoria. Per ragioni organizzative l’ingressso in sala è consentito fino alle ore 15.00 di mercoledì 20 aprile.

Roadshow “Intelligence live” – 20 Aprile ore 15:30 Sala dei Cavalieri di Santo Stefano piazza dei Cavalieri

Per informazioni
Scuola Superiore Sant’Anna
web www.santannapisa.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-roadshow-intelligence-live-sala-dei-cavalieri-di-santo-stefano/feed 0
Tutti per San Paolo a Ripa d’Arno!!! https://www.lakinzica.it/tutti-per-san-paolo-a-ripa-darno https://www.lakinzica.it/tutti-per-san-paolo-a-ripa-darno#comments Tue, 19 Apr 2016 15:08:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51410 I maestosi interni della Chiesa di San Paolo a ripa d'arno oggetto di un importante intervento di restauro e di iniziative di solidarietà

I maestosi interni della Chiesa di San Paolo a ripa d’Arno oggetto di un importante intervento di restauro e di iniziative di solidarietà

L’Arcivescovado di Pisa e la Unicoop di Firenze hanno organizzato una serie di eventi per finanziare i restauri della chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno, che hanno preso il via dopo un lungo periodo di studio e progettazione e dopo la costruzione dell’imponente ponteggio eretto all’interno della chiesa a sostegno della struttura. Tra le iniziative intraprese ci sono 44 tour guidati curati dal Consorzio Pisatour, organizzati da aprile a giugno.

L’evento pisano prevede la visione del breve documentario, proiettato nella sala delle lauree del Palazzo dell’Arcivescovado, per scoprire la storia della chiesa.  A seguire è previsto l’accesso all’archivio dell’Arcivescovado dove verrà mostrata una pergamena medievale, prima attestazione del così detto “Duomo Vecchio” di Pisa, oltre a altre pergamene, volumi antichi e documenti di solito non esposti al pubblico. Dopo aver visitato l’interno della Cattedrale e una passeggiata attraverso il centro storico per ricostruire la storia della Pisa medievale e i grandi fasti della Repubblica Marinara, i partecipanti potranno affacciarsi all’interno della chiesa per osservare, di nuovo in esclusiva, i progressi del restauro. Saranno mostrate alcune immagini dei restauri in corso con un commento dal vivo da parte degli architetti e degli ingegneri che stanno curando i lavori.
Un’occasione unica per poter partecipare in prima persona al recupero di questo importantissimo monumento patrimonio della città di Pisa.

I tour sono riservati ai soci coop. La quota di iscrizione di 10 euro sarà versata per la copertura dei costi di restauro.
Minimo 4 partecipanti massimo 15 partecipanti per data (luogo di ritrovo davanti al Palazzo Vescovile) : dal 16 Aprile al 30 giugno ogni sabato mattina ore 9:30 e ogni martedì mercoledì e giovedì pomeriggio (ore 16:30). L’itinerario dura circa 3 ore e mezzo e si percorre una distanza di circa due chilometri e mezzo.

Le prenotazioni e i pagamenti sono effettuati tramite l’agenzia Argonauta di Navacchio (tel. 050 779240), Asti Viaggi di Pisa ( tel. 050598888) e le agenzie Robintur toscane.

Tour guidati per San Paolo a Ripa D’Arno – 16 Aprile / 30 giugno Pisa

]]>
https://www.lakinzica.it/tutti-per-san-paolo-a-ripa-darno/feed 0
Una Carmen (e un Bolero) mai vista! https://www.lakinzica.it/una-carmen-e-un-bolero-mai-vista https://www.lakinzica.it/una-carmen-e-un-bolero-mai-vista#comments Tue, 19 Apr 2016 14:34:31 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51403 BOLERO / CARMEN Sweet, la Carmen e il Bolero come non li avete mai visti in uno spettacolo di danza il 20 Aprile al Teatro Verdi

BOLERO / CARMEN Sweet, la Carmen e il Bolero come non li avete mai visti in uno spettacolo di danza il 20 Aprile al Teatro Verdi

 BOLERO / CARMEN Sweet è lo spettacolo di danza in scena al Teatro Verdi il 20 aprile. La produzione di MM Contemporary Dance Company, diretta da Michele Merola, interpreta due titoli celebri della musica classica con’interpretazione “coreografica”  ardita e originale e allo stesso tempo rispettosa di questi capolavori.

Il BOLERO viene raccontato dallo stesso Merola, come una non-storia, per inscenare un ventaglio di sfaccettature dei rapporti umani, in particolare quelli di coppia: dai colpi di tamburo all’esplosione finale dell’intera orchestra, la musica accompagna la visualizzazione di energia e le vibrazioni dei quadri di danza, interpretando il dolore del vivere e dell’incomprensione tra esseri umani, con immagini suggestive. La scenografia “spartana” presenta un muro pieghevole e mobile, dal quale escono ed entrano uomini e donne in un ciclo continuo che segue la partitura di Maurice Ravel con inserti di Stefano Corrias.

In CARMEN Sweet, danzatori ricoperti di polvere, rappresentano sul palco la passione dell’opera. Le coreografie di Emanuele Soavi esaltano azioni volutamente ricche di sarcasmo e ironia, mentre le note di Bizet, alternate dalle canzoni dei Los Panchos, raccontano le storie dei personaggi definiti, al loro ingresso, da cartelloni sui quali sono affissi i nomi, come se fossero sul ring.

La MM Contemporary Dance Company, nata nel 1999 e vincitrice nel 2010 del prestigioso Premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente, è formata da sette danzatori solisti: Paolo Lauri, Fabiana Lonardo, Enrico Morelli, Giovanni Napoli, Nicola Stasi, Gloria Tombini, Lorenza Vicidomini.

Il resto del cast di BOLERO / CARMEN Sweet prevede che Cristina Spelti (Disegno luci), Alessio Rosati (costumi con la collaborazione di Nuvia Valestri). I biglietti per l’evento pisano hanno prezzi che vanno da 20 a 5,50 euro.

La spettacolo sarà preceduto dall’iniziativa Libro: che spettacolo! promossa dall’Agis nazionale: alle ore 20.40 sul palcoscenico del Teatro Verdi Angelo Ferracuti e Lorenzo Maria Mucci, presentaranno “Andare. Camminare. Lavorare. L’Italia raccontata dai portalettere” (Feltrinelli 15 euro).

 

 BOLERO / CARMEN Sweet – 20 aprile ore 21:00 Teatro Verdi 

Teatro Verdi – Via Palestro 40, Pisa

Per informazioni sui biglietti:
Teatro Verdi Pisa
tel 050-941111
www.teatrodipisa.pi.it

 

]]>
https://www.lakinzica.it/una-carmen-e-un-bolero-mai-vista/feed 0
L’ho fatto per il mio Paese https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lho-fatto-per-il-mio-paese-citta-del-teatro https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lho-fatto-per-il-mio-paese-citta-del-teatro#comments Tue, 19 Apr 2016 13:47:55 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51395 "L'ho fatto per il mio paese" con Lucia Vasini e Antonio Cornacchioni va in scena il 20 Aprile alla Città del Teatro di Cascina

“L’ho fatto per il mio paese” con Lucia Vasini e Antonio Cornacchioni va in scena il 20 Aprile alla Città del Teatro di Cascina

Il 20 aprile alla Città del Teatro di Cascina va in scena “L’ho fatto per il mio paese“. Si tratta di una piéce scritta da Francesco Freyrie e Andrea Zalone (con la regia di Daniele Sala), la storia tragicomica di un “povero” esodato che rapisce la “ricca” Ministra del Lavoro per ottenere la pensione a lui negata. Sul palco va in scena uno scontro tra due mondi, entrambi reali ma apparentemente lontanissimi, e tra risate e riflessioni si scoprirà infatti che i protagonisti hanno qualcosa in comune: la solitudine che non risparmia nessuno.

L’appassionante commedia ha come protagonisti Lucia Vasini e Antonio Cornacchione. Antonio Cornacchione apprezzato dal pubblico teatrale e televisivo, ha partecipato a Zelig, Che tempo che fa, e agli spettacoli di Crozza. Il comico di origine molisana veste il ruolo di un “poveraccio” che a pochi giorni dalla pensione si trova beffato da un decreto legge firmato dalla Ministra del Lavoro in carica. Nei panni istituzionali c’è Lucia Vasini, attrice comica televisiva nota per le sue collaborazioni teatrali con Dario Fo, Gabriele Salvatores, Paolo Rossi e le trasmissioni Cielito Lindo, Su la testa! e Colorado.

Francesco Freyrie e Andrea Zalone, sono i cautori coautori delle trasmissioni di Maurizio Crozza. Prima dello spettacolo, il 20 aprile alle 19 la compagnia incontrerà il pubblico nel ridotto del teatro insieme al giornalista Gabriele Rizza (ingresso libero). I biglietti per l’evento pisano sono in vendita a prezzi che vanno dai 10 ai 20 euro, presso la biglietteria della Città del Teatro.

L’ho fatto per il mio paese – 20 aprile ore 21:00 La Città del Teatro Via Toscoromagnola 656 Cascina

Per informazioni
La Città del Teatro
www.lacittadelteatro.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-lho-fatto-per-il-mio-paese-citta-del-teatro/feed 0
Il Convegno di Beatrice https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-beatrice-e-matilde-nella-letteratura-nellarte-e-nella-storia https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-beatrice-e-matilde-nella-letteratura-nellarte-e-nella-storia#comments Tue, 19 Apr 2016 11:02:31 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51389 Un convegno ricorda la figura di Beatrice di Lotaringia (o di Bar) sepolta in un sarcofago nel Campo Santo di Pisa

Un convegno ricorda la figura di Beatrice di Lotaringia (o di Bar) sepolta in un sarcofago nel Campo Santo di Pisa

Per la ricorrenza della sua morte il 18 aprile 1076, Pisa celebra Beatrice di Lotaringia (o di Bar), madre di Matilde di Canossa, una delle più grandi figure mondiali sepolte a Pisa (in questo caso nel Camposanto). Dal 18 aprile è in corso  il convegno di studi “Beatrice e Matilde nella letteratura, nell’arte e nella storia” che si tiene fino al 20 aprile alla Gipsoteca di Arte Antica (in piazza San Paolo all’Orto) per poi concludersi il 21 aprile alle 15 con un appuntamento nel Campo Santo monumentale. L’evento pisano è organizzato dalla Società Storica Pisana, dal dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa e dall’Archeoclub di Pisa

Beatrice soggiornò a lungo a Pisa eleggendo la città dell’Arno come sede preferita da cui governare la sua marca, qui finì i suoi giorni il 18 aprile 1076 e fu sepolta davanti alla cattedrale, in un sarcofago della fine del II secolo raffigurante il mito di Fedra e Ippolito, ora conservato nel Campo Santo. Beatrice di Lotaringia sposò Bonifacio III di Toscana (Dal padre ereditò le contee di Modena, Reggio Emilia, Mantova, Brescia, Ferrara; dalla madre il controllo di ampi possedimenti in Toscana (tra Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia) e si legò in seconde nozze con Goffredo detto il Barbuto.

Alla morte della madre,  Matilde di Canossa fece una cospicua donazione per il Duomo in costruzione. Obiettivo del convegno è far conoscere alla città una donna che la cui figura si muove fra storia, mito e leggende. Francesco da Buti nel suo commentario alla Commedia la identifica persino con la Beatrice di Dante. A illustrare la figura di Beatrice durante il convegno Beatrice e Matilde nella letteratura, nell’arte e nella storia. saranno i professori dell’Università di Pisa Fabrizio Franceschini, Mauro Ronzani, Gigetta Dalli Regoli, Maria Luisa Ceccarelli Lemut e Marco Collareta. In chiusura è prevista la lettura di brani dalla Vita Mathildis di Donizone interpretata da Federico Meini.

Il programma completo del convegno è consultabile a questo link.

Beatrice e Matilde nella letteratura, nell’arte e nella storia – 18 / 21 aprile Gipsoteca di Arte Antica  piazza San Paolo all’Orto e Campo Santo monumentale.

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-beatrice-e-matilde-nella-letteratura-nellarte-e-nella-storia/feed 0
Studi per vele https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-paolo-fidanzi-studi-per-vele-gamec https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-paolo-fidanzi-studi-per-vele-gamec#comments Mon, 18 Apr 2016 16:33:48 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51382
Studi per vele e mare poco mosso, la personale di Paolo Fidanzi al Gamec

Studi per vele e mare poco mosso, la personale di Paolo Fidanzi al Gamec


Studi per vele e mare poco mosso” è la nuova mostra in programma fino al 27 Aprile al Gamec, Centro Arte Moderna di Pisa. Si tratta della personale dedicata a Paolo Fidanzi.

L’autore pisano, medico e psicoterapeuta di professione, è un maestro del colore, che gioca sul dialogo luce e calore, sulla contrapposizione segno e vuoto. Paolo Fidanzi Ha alle spalle una gigantesca produzione che ha abbracciato la “figurazione” e la pittura astratta non lineare. Rimandi al post-espressionismo e al futurismo, echi della pop-art, richiami all’astrattismo informale caratterizzano la sua produzione pittorica che spazia da opere figurative, a quelle astratte, da vedute di ulivi a nature morte simboliche. Nei suoi dipinti la dimensionalità può essere autonoma, la prospettiva straniante e i colori ammantati di bianco malinconico. La mostra pisana è visibile  gratuitamente nel seguente orario: dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:00 e domenica 27 aprile dalle 17:00 alle 19:30.

Studi per vele e mare poco mosso – 18 aprile / 27 aprile Gamec Centro Arte Moderna  Lungarno Mediceo 26 Pisa 

Per informazioni:
Gamec Centro Arte Moderna
web www.centroartemoderna.com

]]>
https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-paolo-fidanzi-studi-per-vele-gamec/feed 0
Maschere e Vento https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-18-25-aprile https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-18-25-aprile#comments Mon, 18 Apr 2016 12:42:24 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51375 Il saggio La Poesia della Maschera di Fernando Mastropasqua e Ferdinando Falossi viene presentato al Teatro Sant'Andrea

Il saggio La Poesia della Maschera di Fernando Mastropasqua e Ferdinando Falossi viene presentato al Teatro Sant’Andrea

Si annuncia interessante la settimana letteraria pisana dal 18 al 24 Aprile. Le presentazioni di libri iniziano il 19 aprile al Museo della Grafica Palazzo Lanfranchi (ore 17:30 Lungarno Galileo Galilei 9 Pisa) con la presentazione del volume  “Quando riposa il vento” di Guglielmo M. Malchiodi Jr. (Edizioni ETS).  Insieme all’autore all’evento pisano parteciperanno Stefano Bruni, Marco Filippeschi, Piera Santerini Orvietani, Lucia Tomasi Tongiorgi

Sempre il 19 aprile ma al Teatro Sant’Andrea (ore 18 via del Cuore Pisa) con La Poesia della Maschera una testa vuota fonte di conoscenza di Fernando Mastropasqua e Ferdinando Falossi  (PRINP Editoria d’Arte 2.0). Si tratta del secondo volume dedicato ad approfondire usi, simbolismi, storia e linguaggio della maschera a teatro. Interverranno i due autori Fernando Mastropasqua docente di storia del teatro, Ferdinando Falossi ricercatore e costruttore di maschere e giovanni Guerrieri direttore artistico della compagnia I Sacchi di Sabbia.

Inoltre il 20 Aprile è in programma l’iniziativa di Agis Libro:Che Spettacolo! che promuove la lettura e lo spettacolo dal vivo. Presso la Libreria Feltrinelli (ore 18 Corso Italia 50 Pisa) il coreografo Michele Merola presenta lo spettacolo Bolero / Carmen Sweet, e lo scrittore Angelo Ferracuti il suo  libro “Andare. Camminare. Lavorare. L’Italia raccontata dai portalettere” (Feltrinelli 15 euro). L’evento pisano è condotto da Silvano Patacca, direttore della programmazione della Fondazione Teatro di Pisa. Il bis per l’iniziativa stessa c’è la sera stessa al Teatro Verdi per lo spettacolo  BOLERO / CARMEN Sweet.

Il 22 Aprile per il quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare alle 17:00 la SMS Biblio propone “My Favorite Shakespeare”, evento pisano di reading collettiva aperta a tutti coloro che sono interessati a leggere un brano di Shakespeare in italiano (gli interessati possono prenotarsi inviando una mail di adesione all’indirizzo smsbiblio@comune.pisa.it) e durante la quale la English Theatre Company eseguirà letture in inglese delle opere del Bardo.

Il 23 Aprile ancora alla SMS Biblio c’è la presentazione del volume illustrato “Lupo Pesce e Volpe Magica ” di Tiziana Merani con i disegni sono di Tiziana Morroni (12 euro Mani di Strega), favola per bambini nella quale un lupo gentile, di nome e di fatto, e una volpe magica sono protagonisti di una storia sul coraggio di essere se stessi. Daniela Bertini leggerà alcuni passi del racconto.

 

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-18-25-aprile/feed 0
Emma Morton in concerto https://www.lakinzica.it/emma-morton-in-concerto https://www.lakinzica.it/emma-morton-in-concerto#comments Fri, 15 Apr 2016 07:13:28 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51370 Emma Morton sarà in concerto all'ExWide sabato 23 aprile.

Emma Morton sarà in concerto all’ExWide sabato 23 aprile.

L’abbiamo vista lasciare il segno sul palco dell’ottava edizione del talent show X Factor e ora la possiamo ascoltare dal vivo  il 23 aprile, ore 22:00, all’ExWide: stiamo parlando di Emma Morton, cantante scozzese dalla voce calda e graffiante, una personalità e una passione che non passano inosservate.

Sul palco dell’ExWide, Emma si esibirà con il suo nuovo progetto Hunter, un’esibizione tra il jazz, il folk e il blues in formazione a quattro con Luca Giovacchini alle chitarre, Pee Wee durante alle tastiere e Piero Perelli alla batteria.

BIGLIETTI 8 euro, ridotto studenti 5 euro

INFO E PRENOTAZIONI info@exwide.com

]]>
https://www.lakinzica.it/emma-morton-in-concerto/feed 0
Pisa Jazz: Fresu, Galliano e Lundgren al Verdi https://www.lakinzica.it/pisa-jazz-fresu-galliano-e-lundgren-al-verdi https://www.lakinzica.it/pisa-jazz-fresu-galliano-e-lundgren-al-verdi#comments Fri, 15 Apr 2016 06:49:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51365 Il trio promba, fisarmonia e piano di Fresu, Galliano e Lundgren si esibirà il 26 aprile al Teatro Verdi di Pisa nel concerto Mare Nostrum.

Il trio tromba, fisarmonica e piano di Fresu, Galliano e Lundgren si esibirà il 26 aprile al Teatro Verdi di Pisa nel concerto Mare Nostrum.

Il 26 aprile il programma di Pisa Jazz presenta uno dei suoi concerti di punta al Teatro Verdi di Pisa, proponendo sul palco Paolo Fresu (tromba), Richard Galliano (fisarmonica) e Jan Lundgren (piano). Il prestigioso trio si esibirà nel progetto Mare Nostrum, in cui confluiscono la canzone francese, il folklore svedese, la musica brasiliana. Un jazz contemporaneo, vivace, vario, che riporta alle radici dei tre musicisti e alla loro peculiare sensibilità. Da Ravel a Piazzolla, da Monteverdi a Jobim, Mare Nostrum è un concerto eclettico che anticipa il lavoro discografico di Fresu, Galliano e Lundgren.

I biglietti, in prevendita fino al 25 aprile, hanno tre ordini di prezzi: primo settore 34 euro, secondo settore 27 euro, terzo settore 22 euro.
Il concerto si tiene al Teatro Verdi di Pisa e ha inizio alle 21:15.

 

]]>
https://www.lakinzica.it/pisa-jazz-fresu-galliano-e-lundgren-al-verdi/feed 0
Super Liberazione a Fornacette https://www.lakinzica.it/super-liberazione-a-fornacette https://www.lakinzica.it/super-liberazione-a-fornacette#comments Thu, 14 Apr 2016 06:23:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51359 Il gruppo rock Il Teatro degli Orrori è la band che chiuderà il concerto della Festa della Liberazione di Fornacette.

Il gruppo rock Il Teatro degli Orrori è la band headliner che chiuderà il concerto della Festa della Liberazione di Fornacette.

A Fornacette la Festa della Liberazione sarà festeggiata con la dodicesima edizione del tradizionale concerto organizzato dal Comitato 25 aprile di Fornacette. Ospite principale della serata sarà il gruppo rock alternativo Il Teatro degli Orrori, con il carismatico Pierpaolo Capovilla. Ad aprire il concerto alle 19, invece, sarà il gruppo Fantasia Pura, un sestetto toscano di cantautori ironici e teatrali che è salito alla ribalta nazionale dopo aver partecipato a Italian’s Got Talent. Seguirà l’esibizione di Danny Bronzini, giovane chitarrista cantante e compositore.

La Festa della Liberazione di Fornacette non è tuttavia solo un concerto: la mattina saranno commemorati i caduti della Resistenza con il ringraziamento ai Partigiani con l’appuntamento istituzionale in presenza della autorità e delle associazioni. Alle ore 13, al Parco della Fornace, si svolgerà il pranzo sociale aperto a tutti (14 euro,  per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 3404628465). Alle ore 17 in Piazza della resistenza prenderà via il mercatino equo-solidale.
L’ingresso alla manifestazione è libero ed è previsto un bus navetta per il rientro a Pisa a fine serata.

PER INFORMAZIONI

Associazione Comitato 25 Aprile Fornacette

Tel 3806462024

25aprilefornacette@gmail.com
www.25aprilefornacette.weebly.com

]]>
https://www.lakinzica.it/super-liberazione-a-fornacette/feed 0
Groove & Moore all’ExWide per PisaJazz https://www.lakinzica.it/groove-moore-allexwide-per-pisajazz https://www.lakinzica.it/groove-moore-allexwide-per-pisajazz#comments Thu, 14 Apr 2016 05:57:31 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51355 Il duo jazz Groove & moore è in tour per presentare il primo lavoro discografico intitolato Water Stress.

Il duo jazz Groove & Moore è in tour per presentare il primo lavoro discografico intitolato Water Stress.

PisaJazz all’ExWide di via Franceschi prosegue il prossimo 16 aprile con il concerto del duo Groove & Moore, ossia Pasquale Mirra e Gabriele Militelli.
Mirra è stato nominato per due anni consecutivi (2014 e 2015) dalla rivista Jazz It come il miglior vibrafonista italiano e collabora a livello internazionale con tanti improvvisatori come Michel Portal, Fred Frith, Nicole Mitchell, Tristan Honsinger. Ernst Rijseger, Rob Mazurek, Ballakè Sissoko, Butch Morrris, Jeff Parker, Micheal Blake. Militelli è tra I più giovani e promettenti trombettisti italiani.
Il duo è in tour promozionale per il primo lavoro discografico, intitolato Water Stress

Il concerto inizierà alle ore 22:00.
Per i biglietti non è possibile l’acquisto in prevendita, l’ingresso alla serata costa 5 euro.

CIRCOLO EXWIDE – Via Franceschi 13 – 56125 – Pisa
info@exwide.com

]]>
https://www.lakinzica.it/groove-moore-allexwide-per-pisajazz/feed 0
Le visite City Grand Tour fino a fine maggio https://www.lakinzica.it/le-visite-city-grand-tour-fino-a-fine-maggio https://www.lakinzica.it/le-visite-city-grand-tour-fino-a-fine-maggio#comments Wed, 13 Apr 2016 07:07:39 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51349 La Torre della Fame a Pisa, dove morì il Conte Ugolino. A lui è dedicato il tour del prossimo 28 maggio.

La Torre della Fame a Pisa, dove nel 1289 venne rinchiuso il Conte Ugolino. A lui è dedicato il tour del prossimo 28 maggio.

Sono numerose le proposte di City Grand Tour per chi desidera esplorare Pisa in queste prime settimane di primavera. Il 16 aprile alle ore 15:30 la visita guidata intitolata “Le tre età di Pisa. Il capodanno pisano e lo scorrere del tempo” si trasforma in una passeggiata tra i riferimenti temporali della città, alla scoperta delle celebrazioni del capodanno pisano e tanti aneddoti: l’appuntamento è sotto le Logge di Banchi. La gita si concluderà con un piccolo aperitivo. Il costo della visita è di 15 euro. Per i soci di City Grand Tour ridotto di 10 euro, visita gratuita per i minori di 14 anni.

La visita del 24 aprile (ore 16:00), in replica il 27 maggio sempre alle 16:00 è dedicata ai luoghi del cinema, in concomitanza della mostra a Palazzo Blu sugli studi cinematografici Pisorno a Tirrenia. Dopo aver visitato la mostra il tour prosegue in centro città, alla ricerca di luoghi immortalati dal cinema. Alla fine per tutti “The Plotters”, un gioco di squadra ispirato alla cinematografia e realizzato da Marco Ghimenti. Il ritrovo per tutti è davanti a Palazzo Blu. Il costo della visita è di 13 euro. Per i soci di City Grand Tour ridotto di 8 euro, visita gratuita per i minori di 14 anni.

A maggio le visite organizzate sono ben quattro. L’8 maggio alle ore 17:00 l’appuntamento è all’arco di Porta Nuova, in Piazza dei Miracoli per “Pisa Zero Barriere”. Il tour è dedicato ai disabili con abilità motorie limitate o in sedia a rotelle. Al termine una piccola degustazione. Il costo della visita è di 5 euro per le persone in sedia a rotelle, 12 euro per gli accompagnatori, visita gratuita per i minori di 14 anni.

La visita del 22 maggio è dedicata ai “Giardini nascosti di Pisa”. Saranno fatti due turni, il primo alle 10:30 e il secondo alle 15:30: l’appuntamento è alla fontana dei Putti in Piazza dei Miracoli. Il costo della visita è di 10 euro. Per i soci di City Grand Tour ridotto di 5 euro, visita gratuita per i minori di 14 anni.

Sarà dedicata alle ultime ore del Conte Ugolino della Gherardesca la visita guidata del 28 maggio (ore 15:30). Saranno ricostruiti i momenti più salienti della sua vita, dalla battaglia della Meloria fino alla morte nella torre della Fame. Al termine la rievocazione storica del Mazzascudo. Ilc osto della visita guidata è di 5 euro, gratuiti i minori di 14 anni.

INFORMAZIONI

Per ogni visita la prenotazione è obbligatoria
Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 3209154975
citygrandtour@gmail.com

Prima di ogni itinerario, i non soci devono effettuare il tesseramento per l’anno 2016 (5 €)

]]>
https://www.lakinzica.it/le-visite-city-grand-tour-fino-a-fine-maggio/feed 0
La Grande Aurora a San Miniato https://www.lakinzica.it/la-grande-aurora-a-san-miniato https://www.lakinzica.it/la-grande-aurora-a-san-miniato#comments Wed, 13 Apr 2016 06:25:30 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51343 LA Grande Aurora di Franco Mauro Franchi sarà a San Miniato in Piazza del Bastione fino al prossimo 15 maggio.

La Grande Aurora di Franco Mauro Franchi sarà a San Miniato in Piazza del Bastione fino al prossimo 15 maggio.

Ancora poche settimane per poter vedere da vicino La Grande Aurora, la scultura di Franco Mauro Franchi che la cittadina di San Miniato sta ospitando in Piazza del Bastione. Fino al 15 maggio, infatti, la giunonica scultura in vetroresina dell’artista livornese sarà collocata nella piazza, per poi esser portata via e lasciare spazio a un’altra opera d’arte. La Fondazione San Miniato Promozione, il Comune e la Casa d’Arte San Lorenzo stanno infatti attuando il progetto di trasformare Piazza del Bastione in un “salotto d’arte”: un esperimento iniziato lo scorso novembre con l’esposizione fino a gennaio 2016 del Toro di Christian Balzano.
Realizzata nel 1994, la Grande Aurora è la scultura più conosciuta di Franco Mauro Franchi ed è ispirata alla figura della moglie dell’artista: “Le figure femminili di Franchi sono opulente, pensose ed enigmatiche, con il corpo proteso verso l’alto, verso la luce”, racconta Roberto Milani della Casa d’Arte San Lorenzo.

PER INFORMAZIONI
San Miniato – Piazza del Bastione (PI)
Fondazione San Miniato Promozione
Tel. 057142745
ufficio.turismo@sanminiatopromozione.it

]]>
https://www.lakinzica.it/la-grande-aurora-a-san-miniato/feed 0
I Moti Cosmici di Joanna Brzescinska https://www.lakinzica.it/i-moti-cosmici-di-joanna-brzescinska https://www.lakinzica.it/i-moti-cosmici-di-joanna-brzescinska#comments Tue, 12 Apr 2016 06:12:53 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51335 Fino al 27 aprile il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi espone le opere grafiche di Johanna Brzescinska.

Fino al 27 aprile il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi espone le opere grafiche di Johanna Brzescinska.

Dal 10 al 27 di aprile il MUG-Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita Moti Cosmici, la mostra dell’artista polacca Johanna Brzescinska-Riccio. Patrocinata dall’Istituto Polacco di Roma e da numerose fondazioni polacche, la mostra espone le opere grafiche di questa artista. Il critico d’arte, nonché curatore della mostra Lodovico Gierut, così ci introduce alle opere di Brzescinska-Riccio: “Joanna Brzescinska-Riccio, finissima ed equilibrata artista dedita soprattutto alla grafica, possiede una linea creativa assai particolare che s’esprime alternando temi di figura (splendidi i ritratti dedicati ad Antonello da Messina, a Rodolfo Valentino, a Giacomo Puccini, tre esempi per tutti) ad altri, i quali – seguendo un percorso vario ma coerente, simile a folate di vento e a correnti marine – s’innalzano fluidamente persino oltre i cosiddetti “steccati terrestri” nell’intento di sondare le profondità dell’Universo”.

 

PER INFORMAZIONI

MUG – Museo Ugo Guidi
espone in due sedi
via Civitali 33 – Forte dei Marmi
Logos Hotel – Via Mazzini 135 – Forte dei Marmi

Dal 10 al 27 aprile

Orari di visita
MUG su prenotazione: scrivere a museougoguidi@gmail.com o telefonare 348020538

Logos Hotel aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00

Ingresso libero

]]>
https://www.lakinzica.it/i-moti-cosmici-di-joanna-brzescinska/feed 0
Le fotografie di Emanuela Bristot https://www.lakinzica.it/le-fotografie-di-emanuela-bristot https://www.lakinzica.it/le-fotografie-di-emanuela-bristot#comments Tue, 12 Apr 2016 05:48:39 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51329 Fino al 16 aprile, nei pressi delle Logge di Banchi a Pisa, la mostra fotografica "L'Arte degli Uomini" di Emanuela Bristot.

Fino al 16 aprile, nei pressi delle Logge di Banchi a Pisa, la mostra fotografica “L’Arte degli Uomini” di Emanuela Bristot.

Dal 9 al 16 aprile allo Spazio Sopra, nei pressi delle Logge di Banchi a Pisa si tiene L’Arte degli Uomini, la mostra fotografica personale di Emanuela Bristot, fotografa e artista, fondatrice a Pisa dell’associazione artistico-culturale Circolo Zona D. Soggetto della mostra fotografica sono gli uomini che, in Toscana, lavorano nel mondo dell’arte: Maurizio Vanni (Direttore del Lucca Centre of Contemporary Art), il pittore livornese Paolo Diaria, Franco Migli Bonucci (conosciuto col nome d’arte Artefatto) e i fondatori del gruppo musicale Dans la Rue, Simona Baggia e Marco Galli.

PER INFORMAZIONI

Orari: dal 12 al 16 aprile apertura dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:30.
Contatti: bristotemanuela@gmail.com

]]>
https://www.lakinzica.it/le-fotografie-di-emanuela-bristot/feed 0
I sette concerti del Festival MusikArte https://www.lakinzica.it/51322-2 https://www.lakinzica.it/51322-2#comments Mon, 11 Apr 2016 06:55:27 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51322 Giovedì 14 aprile alle 21, presso la Villa di Corliano, il duo pianistico spagnolo di Carles Lama e Sofia Cabruja inagura la stagione dei concerti dell'Associazione Fanny Mendelssohn.

Giovedì 14 aprile alle 21, presso la Villa di Corliano, il duo pianistico spagnolo di Carles Lama e Sofia Cabruja inagura la stagione dei concerti dell’Associazione Fanny Mendelssohn.

Giovedì 14 aprile alle ore 21:00 prenderà il via la terza stagione del Festival Musicale dell’Associazione Fanny Mendelssohn. A inaugurare il festival presso la Villa di Corliano un duo pianistico d’eccezione: gli spagnoli Carles Lama e Sofia Cabruja, che presenteranno un programma dedicato alle Serenate e Danze spagnole con composizioni di Moszowski, Basomba, Albeniz e De Falla.
I concerti dell’Associazione Fanny Mendelssohn avvengono con il patrocinio del comune di San Giuliano Terme e in collaborazione con la delegazione Ville Pisane: tutte le esibizioni, infatti, avranno come cornice le ville di Corliano, Annamaria De Lanfranchi, Dell’Ammiraglio, Villa Alta, Villa Rita di Vicopisano e Villa Roncioni.
Il programma prevede in totale sette concerti. Il secondo appuntamento sarà venerdì 22 aprile a Villa Annamaria con il trio composto dai  solisti italiani Fassetta Degani e Ferraririni (fisarmonica, violino e violoncello). A Villa dell’Ammiraglio è in programma la data di venerdì 6 maggio: ospite della serata il pianista francese Eric Astoul. Seguono le date di venerdì 13 maggio con il pianista tedesco Christoph Soldan, in programma brani di Mozart e Chopin; venerdì 20 maggio a Villa Rita si terrà il concerto dedicato ai capolavori del barocco veneziano con il duo violoncello e clavicembalo degli artisti svizzeri Claude Hauri e Daniel Moos. Il 27 Maggio a Villa Roncioni il violinista spagnolo Joaquin Palomares presenterà un programma di grande difficoltà virtuosistica incentrato su brani di Bach e Piazzolla.

Domenica 29 maggio alle ore 17:00 a Villa Alta si terrà l’ultimo concerto con il chitarrista toscano Lapo Vannucci.

PER INFORMAZIONI

www.fannymendelssohn.it

Prezzo del biglietto dei Concerti del 14 aprile, 6 maggio e 27 maggio: Intero 10 euro. Per i Soci Unicoop Firenze e Soci ADSI Ville Pisane biglietto ridotto 8 euro. Per Soci Fanny Mendelssohn ulteriore riduzione a 5 euro.

Per i concerti del 22 aprile, 13 maggio e 20 maggio, biglietto intero 15 euro, Soci Unicoop Firenze e Soci ADSI 12 euro e soci Fanny Mendelssohn 8 euro.

]]>
https://www.lakinzica.it/51322-2/feed 0
In viaggio con la Vespa https://www.lakinzica.it/in-viaggio-con-la-vespa https://www.lakinzica.it/in-viaggio-con-la-vespa#comments Mon, 11 Apr 2016 06:03:06 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51314 La Vespa compie 70 anni e Pontedera è pronta a festeggiarla con un raduno dal 23 al 25 aprile e una mostra fino al 4 giugno.

La Vespa compie 70 anni e Pontedera è pronta a festeggiarla con un raduno internazionale dal 23 al 25 aprile e una mostra fino al 4 giugno.

La Vespa compie 70 anni, e c’è anche un giorno preciso per festeggiare il suo compleanno. Il brevetto del ciclomotore simbolo del boom italiano degli anni ’50 fu infatti depositato a Firenze il 23 aprile del 1946.

Ed è in occasione di questo importante traguardo che lo scooter più famoso al mondo viene celebrato al Museo Piaggio di Pontedera, con In Viaggio con la Vespa, una grande mostra che durerà dal 22 aprile al 4 giugno. L’inaugurazione si terrà proprio la serata del 22 aprile alle ore 21:00, con i giornalisti Tiberio Timperi e Licia Colò. È possibile partecipare prenotandosi al numero telefonico 0587-271727.

Il titolo della mostra trae spunto dall’impresa dell’artista, scrittore e viaggiatore Giorgio Bettinelli, che proprio in sella alla sua Vespa percorse 254.000 km in giro per il mondo. Sul sito dell’azienda di Pontedera è anche possibile inviare  il proprio contributo fotografico e video: tra il materiale pervenuto, saranno selezionati duecento racconti che saranno esposti alla mostra.

In concomitanza con “In viaggio con la Vespa” dal 23 al 25 aprile si terrà a Pontedera anche il Raduno Internazionale che raccoglierà i vespisti italiani e stranieri: per le strade della città e al Vespa Village di Piazza Martiri della Libertà si terranno concerti (sabato tribute band di Cesare Cremonini, domenica alle 22,30 Enrico Ruggeri), parate, partiranno gite ed escursioni in Vespa. La sera del 23 aprile si svolgerà la premiazione della maratona fotografica “70 foto per 70 anni di Vespa”. Gli iscritti al Vespa Club di Pontedera potranno anche fare una visita guidata all’interno dello stabilimento Piaggio.
Per il programma dettagliato degli eventi che si terranno per le strade di Pontedera consigliamo di leggere questa pagina.

PER INFORMAZIONI

Museo Piaggio- Viale R. Piaggio, 7 – 56025 – Pontedera (PI)
Per partecipare alla serata inaugurale della mostra Tel. 0587 27.17.27
www.museopiaggio.it

]]>
https://www.lakinzica.it/in-viaggio-con-la-vespa/feed 0
La Ludoteca Scientifica 2016 https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-ludoteca-scientifica-dialogar-di-scienza-sperimentando-sotto-la-torre-2016 https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-ludoteca-scientifica-dialogar-di-scienza-sperimentando-sotto-la-torre-2016#comments Thu, 07 Apr 2016 15:26:50 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51308 La Ludoteca Scientifica: Dialogar di Scienza sperimentando sotto la Torre torna alla Cittadella Galileiana

La Ludoteca Scientifica: Dialogar di Scienza sperimentando sotto la Torre torna alla Cittadella Galileiana

Parte l’11 Aprile la XIV Edizione di “Ludoteca Scientifica: Dialogar di Scienza sperimentando sotto la Torre”, la mostra formativa e interattiva visitabile fino al 21 maggio presso gli spazi della Cittadella Galileiana, area completamente rinnovata dal Comune di Pisa e dall’Università di Pisa grazie ai finanziamenti PIUSS e destinata  ad hub scientifico e tecnologico.

L’edizione 2016 della rassegna ha l’obiettivo di avvicinare il pubblico alla scienza, invitando ragazzi e adulti a giocare con le installazioni esposte e a cimentarsi direttamente con la sperimentazione scientifica.  I visitatori saranno divisi in piccoli gruppi, ciascuno affidato a una guida scientifica incaricata di animare la visita istruita e addestrata dal personale docente coinvolto nella mostra.

Le guide sono studenti dell’Università di Pisa,  e in parte sono operatori dell’Associazione Culturale Correlamente. I percorsi e gli strumenti in esposizione sono stati concepiti e realizzati da docenti e ricercatori del dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, dell’Istituto Nazionale di Ottica del CNR con il contributo anche della sezione di Pisa dell’INFN e dei dipartimenti di Chimica e Chimica Industriale.
Una prima parte del percorso espositivo tratta dei classici temi galileiani (come la caduta nei gravi nel vuoto, il moto parabolico dei proiettili e il moto pendolare). Poi giochi in forma di altalene e dispositivi rotanti illustrano alcuni aspetti della meccanica, mentre alcune installazioni, dedicate all’ottica e all’elettro-magnetismo, conducono il visitatore verso le questioni legate alle energie rinnovabili. Una sezione ad hoc introduce i principi fisici che intervengono nella produzione di energia foto-voltaica mentre una installazione illustra la filiera dell’idrogeno mostrando la dissociazione elettrolitica dell’acqua.

Alla “Ludoteca Scientifica: Dialogar di Scienza sperimentando sotto la Torre”, i visitatori sono invitati a manipolare le installazioni esposte, provando di persona il “gesto” scientifico, aspetto della mostra apprezzato dalle Scuole e dagli insegnanti durante le visite scolastiche.
Giunta alla sua XIV edizione, la Ludoteca è riuscita nel tempo a consolidare il proprio modello di comunicazione come confermano le circa 5000 visite già prenotate. Considerato il successo registrato già fin d’ora e la disponibilità degli spazi, il comitato organizzatore ha deciso di tenere aperta la mostra anche nei mesi di ottobre e novembre 2016. Per prenotare occorre contattare l’Associazione Culturale La Nuova Limonaia tramite i numeri. 050 2214861 (da lunedì a venerdì ore 9.30 – 12.30; martedì e giovedì ore 14.30 – 16.00), Cell. 320 040 3946

Il vernissage della mostra pisana è per il 9 aprile, alle ore 16 alla presenza del sindaco Marco Filippeschi, del direttore del dipartimento di Fisica Francesco Fidecaro, dell’assessore alle Politiche educative del Comune di Pisa Marilù Chiofalo e dei coordinatori della Ludoteca scientifica Nadia Ioli Pierazzini, Sergio Giudici, Marco Maria Massai.

Ludoteca Scientifica: Dialogar di Scienza sperimentando sotto la Torre – 11 Aprile / 21 Maggio Cittadella Galileiana Area Vecchi Macelli via Nicola Pisano 25 Pisa

Per informazioni
Ludoteca Scientifica
web www.ludotecascientifica.it

]]>
https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-ludoteca-scientifica-dialogar-di-scienza-sperimentando-sotto-la-torre-2016/feed 0
Pisa Nautica https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-pisa-nautica-2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-pisa-nautica-2016#comments Wed, 06 Apr 2016 17:42:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51303 Pisa Nautica: dall'8 al 10 e dal 15 al 17 aprile al Porto di Pisa

Pisa Nautica: dall’8 al 10 e dal 15 al 17 aprile al Porto di Pisa

Pisa Nautica è il primo evento dedicato alla vendita di imbarcazioni e alla pratica e all’arte della navigazione, organizzato dall’8 al 10 e dal 15 al 17 aprile presso il Porto di Pisa, con Yacht Diffusion – Yachtbrokers Team. Operatori di settore cantieri e rivenditori incontreranno  il pubblico pisano e non.

In esposizione ci saranno circa 60 modelli (imbarcazioni usate a vela o a motore) , tra i 7 e i 18 metri in vendita direttamente dal proprietario: dai fisherman americani ai gozzi italiani, dai day cruiser agli open dalle prestazioni sportive fino alle barche a vela natanti o di altura. Chi è interessato all’acquisto, potrà richiedere la prova in mare delle imbarcazioni, che avverrà a partire dal 15 aprile. Accanto all’esposizione di imbarcazioni ci saranno anche stand di accessori e servizi per la nauticae un  programma di eventi.
Le iniziative collaterali partono l’8 aprile, nella saletta del Fuorionda, con la degustazione di vini dell’Azienda Suveraia e inaugurazione della personale di pittura dell’artista Daniela Maccheroni,  introdotta dalla musica jazz del Leopoldo Quintet.
Dal 9 al 10 Aprile e dal 16 al 17 aprile, Second Star Sailing e Vela Toscana a.s.d. organizzano uscite di 3 ore a bordo di imbarcazioni da 10 e 17 metri, lungo il Litorale Pisano,  e la “gita”  Ship Light Meloria che dura l’intera giornata.
Il 9 e il 10 aprile alle 16 sono previste simulazioni di soccorso con la Croce Rossa di Pisa e 15 e il 16 aprile, ore 16, la Lega Navale di Pisa mostrerà il funzionamento del simulatore di vela.
Il 16 aprile, nella saletta del Fuorionda, a partire dalle 14, corso di formazione “La meteorologia per la navigazione a vela” e, alle 21, presentazione del volume Trilogia della regata e altri racconti, con Carlo Peris e Manuela Revello, eventi a cura dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa.
L’evento pisano è a ingresso gratuito. L’area espositiva di Pisa Nautica sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 19.

Pisa Nautica – 8 /10 aprile 15 / 17 aprile Porto di Pisa Località Marina di Pisa Pisa

Per informazioni
Pisa Nautica
web www.pisanautica.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-pisa-nautica-2016/feed 0
Le camelie e il chiostro https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-le-camelie-del-chiostro-2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-le-camelie-del-chiostro-2016#comments Wed, 06 Apr 2016 16:49:08 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51299 Il 10 Aprile torna le Camelie del Chiostro

Il 10 Aprile torna le Camelie del Chiostro

Il 10 aprile ritorna le Camelie del Chiostro, decima edizione della rassegna organizzata presso il convento di Nicosia a Calci, in occasione della fioritura delle due secolari piante di camelia che crescono nel chiostro del convento. Per la decima edizione della manifestazione e per dare un segnale dello stato di degrado e dello stato nel quale versa il complesso conventuale di proprietà del demanio pubblico, “‘associazione Nicosia nostra, organizzatrice dell’evento pisano,  promuove un’iniziativa particolare:  un abbraccio, lungo circa un chilometro, formato intorno al perimetro del convento da parte di tutti coloro che vorranno dare un segno di cura di interesse collettivo e di sensibilizzazione per portare il convento di Nicosia all’attenzione delle istituzioni  e restaurare il complesso (secondo le stime occorrono circa 20 milioni di euro) .

Il complesso conventuale fu fondato nel 1263 da Ugo di Fagiano, arcivescovo di Nicosia a Cipro per bonificare le pendici del monte Verruca infestate da briganti. I frate del convento seguivano la  regola agostiniana. Il convento fu chiuso la prima volta alla fine del XVIII secolo perché era scarsamente abitato.

Da ormai due anni gli eventi de le Camelie del Chiostro  sono organizzati fuori dal chiostro data la precarietà in cui versa. Come da tradizione non mancheranno l’esposizione delle camelie del territorio, le visite guidate, il pic-nic nell’oliveto del convento, le installazioni, i video, la merenda, un concerto all’aperto. Il programma ufficiale dell’evento pisano è il seguente:

ore 10.00 Itinerari a piedi alla scoperta di Nicosia e del territorio:
“Da Certosa a Nicosia, tra Montemagno e la via Erbosa”, a cura di Enzo Pietrini (partenza unica da Certosa, durata 2 ore circa)
“Curiosità e bellezze naturalistiche da Certosa a Nicosia: le teste scolpite nella roccia”, a cura di Ferruccio Bertolini (partenza unica da Certosa, durata 2 ore circa)
“Da Certosa a Nicosia, per le vie dei frati”, a cura di Elisa Renieri (partenza unica da Certosa, durata 1 ora circa)
ore 12.00 “Nicosia si racconta”, itinerario teatralizzato a cura di City Grand Tour (partenza unica da Nicosia, durata 1 ora circa)
dalle ore 13.00 alle ore 15.00 Pic-nic libero sull’erba, nell’oliveto del convento
ore 16.00 “Abbracciamo Nicosia!” Un abbraccio umano lungo circa un chilometro intorno al perimetro del convento
ore 18.00 “Note di Primavera” anteprima 2016 a cura della Filarmonica Giuseppe Verdi di Calci, dirige Lorenzo Bocci (nello spazio antistante la Certosa)
Per tutta la giornata “Tra boschi e valli in fior”, installazioni diffuse realizzate con 3000 camelie di carta. Proiezione del video “Convento di Nicosia”, a cura di DroneSense.
Gli itinerari si svolgeranno su strada e su sentiero e occorre indossare un abbigliamento idoneo.  Per partecipare a “Abbracciamo Nicosia!” è necessario iscriversi, (pagando 1 euro, orario 10:00 – 14:00, presso lo stand “Iscrizioni”)  I partecipanti saranno guidati lungo un percorso che sarà indicato da un lungo nastro bianco disposto per terra e seguirà gli antichi possedimenti del complesso conventuale, costeggiando i resti delle mura, salendo verso il piccolo cimitero che sovrasta la chiesa e il convento, per passare di fronte al grande arco d’ingresso e scendere lungo gli oliveti di via di Nicosia, a formare un grande girotondo.
 

le Camelie del Chiostro – 10 Aprile località Nicosia  Calci

Per informazioni
Associazione Nicosia nostra
tel. 050937770
nicosianostra@gmail.com
web http://nicosianostra.blogspot.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-le-camelie-del-chiostro-2016/feed 0
Jazz d’avanguardia! https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-raffaele-casarano-exwids https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-raffaele-casarano-exwids#comments Wed, 06 Apr 2016 15:10:17 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51292
Raffaele Casarano live all'Exwide di Pisa l'8 Aprile

Raffaele Casarano live all’Exwide di Pisa l’8 Aprile [foto di Roberto Cifarelli]

Raffaele Casarano, uno dei più  noti interpreti della New Jazz Generation italiana, è il protagonista del concerto in programma all’ExWide l’8 aprile. L’esibizione è inserita nel tour organizzato per promuovere “Medina”   l’ultimo lavoro uscito pochi mesi fa per Tuk Music l’etichetta di Paolo Fresu, e che arriva a due anni di distanza dal precedente “Noè”. Nell’album “colpisce” la contaminazione tra jazz, musica sinfonica e musica elettronica delle composizioni, firmate da Raffaele Casarano, che esaltano arrangiamenti e andamenti nei quali le  parti strumentali si intrecciano e si esprimono liberamente in maniera coerente orchestrate da una sapiente regia.

 

Raffaele Casarano si è formato con i maestri Fabio Sammarco docente presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari, Roberto Ottaviano, Dave Liebman, Emiliano Rodriguez e Maurizio Giammarco. Nel 2004 ha fondato il progetto Locomotive Quartet con il quale ha realizzato quattro album, nel 2010 partecipa come sax solista alla colonna sonora della spettacolo Koltès” dell’attore Claudio Santamaria  compostadal cantante dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi,  che chiama spesso Raffaele ad esibirsi in forma di duo anche durante diverse date dei tour Negramaro. Nel 2013  lavora in diverse date del tour internazionale della formazione di Manu Katche.
Raffaele è direttore artistico e ideatore, insieme all’associazione MusicAltra, del “Locomotive Jazz Festival”.
Al concerto pisano  Raffaele Casarano ( sax alto/soprano) si esibirà con Mirko Signorile (pianoforte) Marco Bardoscia (contrabbasso) e Guglielmo Dimidri (live electronics e fonica).
Il live è organizzato dall’associazione ExWide con il sostegno della Fondazione Pisa e il contributo del Comune di Pisa. L’ingresso riservato ai soci AICS prevede un biglietto di 5 euro.

Raffaele Casarano  Locomotive Quartet – 8 aprile ore 22:30 ExWide via Franceschi 13 Pisa

Per informazioni
ExWide
web www.pisajazz.it.

]]>
https://www.lakinzica.it/concerti-pisa-raffaele-casarano-exwids/feed 0
Chocomoments al Forte https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-chocomoments-forte-dei-marmi-2016 https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-chocomoments-forte-dei-marmi-2016#comments Tue, 05 Apr 2016 15:47:21 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51287 ChocoMoments Forte dei Marmi: lo cioccolato protagonista al Forte dall'8 al 10 Aprile

ChocoMoments Forte dei Marmi: lo cioccolato protagonista al Forte dall’8 al 10 Aprile

Dall’8 al 10 aprile in Piazza Garibaldi a Forte dei Marmi si terrà la prima edizione di “ChocoMoments Forte dei Marmi”, la festa del cioccolato artigianale organizzata da Confesercenti Toscana Nord in collaborazione con Chocomoments e con il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi.

Cooking show, laboratori per bambini, lezioni di cioccolato per adulti animeranno la tre giorni dedicata al gusto e alla dolcezza del “cioccolato”. Tante sono le proposte dell’evento lucchese. Innanzitutto si potranno degustare ed acquistare “prelibatezze” negli stand scegliendo tra un ricco assortimento di gustose praline, tavolette al latte, fondenti e aromatizzate, creme spalmabili, liquori al cioccolato, freschi e deliziosi abbinamenti di frutta e cioccolato fuso e raffinate e divertenti sculture di cioccolato opera dei migliori maestri cioccolatieri.

Gli appassionati di cioccolato di tutte le età potranno partecipare alle tante iniziative in programma presso la Fabbrica del Cioccolato, la  struttura che con la sua antica molazza mostra in presa diretta le fasi di lavorazione del cioccolato, dalla fava di cacao al cioccolatino finito, attraverso il percorso di conoscenza Choco Word Educational. Sono inoltre previste  degustazioni di cioccolato e distillati in abbinamento.

Il 9 aprile alle 18.00 c’è il primo cooking show “Come nasce una pralina” e poi il 10 aprile  alle 15.00 il secondo cooking show “Come nasce una sacher”. Entrambi sono tenuti dal maestro cioccolatiere Giancarlo Maestrone.  Per i più piccoli c’è lo spazio Baby Ciok aperto dalle 15.30 alle 17.30 laboratorio nel quale è possibile improvvisare con il cioccolato, per realizzare deliziosi cioccolatini con tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini, guanti e sacc à poche (quota di iscrizione 5 euro). Gli adulti potranno sempre divertirsi imparando a fare i cioccolatini, partecipando al mini-corsi di pralineria (domenica dalle 10.00 alle 12.00) tenuti dai maestri cioccolatieri ChocoMoments (iscrizione 30 euro prenotazione obbligatoria via e-mail a giancarlo.maestrone@gmail.com). Tutti i bambini delle scuole riceveranno un divertente segnalibro con il quale hanno diritto ad uno sconto sui laboratori Baby Ciock.

L’orario di i “ChocoMoments Forte dei Marmi” è l’8 aprile  dalle 14.00 alle 21.30 e e il 9 e 10 aprile dalle 10.00 alle 20.00.

ChocoMoments Forte dei Marmi – 8/10 Aprile piazza Garibaldi Forte dei Marmi

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-chocomoments-forte-dei-marmi-2016/feed 0
La Leggenda del Pallavolista https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-la-leggenda-del-pallavolista-citta-del-teatro https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-la-leggenda-del-pallavolista-citta-del-teatro#comments Tue, 05 Apr 2016 14:46:00 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51282 La leggenda del pallavolista volante alla Città del Teatro

La leggenda del pallavolista volante alla Città del Teatro

L’8 aprile alla Città del Teatro va in scena “La Leggenda del Pallavolista volante“, spettacolo con Andrea Zorzi e Beatrice Visibelli. Si tratta di una produzione Compagnia Teatri d’Imbarco basata sul testo di Nicola Zavagli e Andrea Zorzi, nel quale il celebre pallavolista Andrea Zorzi campione nell’Italia dei fenomeni allenata da Julio Velasco, è per la prima volta sul palco con uno spettacolo particolare:

Un grande campione del passato, Andrea Zorzi oggi giornalista, un gigante (in ogni senso) che ha segnato la storia della nostra pallavolo racconta la sua storia intrecciando le sue vicende personali con la storia e il costume di un Paese. Accanto a lui l’attrice Beatrice Visibelli  con ironia e divertimento lo guida nel viaggio della sua vita e della sua carriera sportiva, raccontando e incarnando gioiosamente i personaggi che lo hanno accompagnato fin dall’infanzia.

In “La Leggenda del Pallavolista volante” si dipinge così un affresco di paesaggi italiani, dalla campagna veneta degli anni settanta fino ai nostri giorni, dai racconti di un’adolescenza complessata, alla formazione di uno sportivo e poi di un campione capace di superare le vittorie e le sconfitte del gioco e della vita. Le scene e luci sono di Nicolò Ghio e Duccio Bonechi. L’organizzazione Giulia Attucci, Cristian Palmi, i movimenti coreografici Giulia Staccioli, la ragia è di Nicola Zavagli.

Andrea Zorzi è stato con la Nazionale Italiana, due volte Campione del Mondo (1990 e 1994), per tre volta ha trionfato alla World League (1990, 1991 e 1992) e ha ottenuto l’argento alle Olimpiadi di Atlanta del 1996.  Beatrice Visibelli è un’attrice teatrale con alle spalle anni di esperienza: ha lavorato con la drammaturga Soni Antinori (“il Sole dorme”) e la compagnia Teatri d’Imbarco.

Sempre l’8 Aprile nel ridotto del teatro alle 19 si terrà un incontro aperto al pubblico con Andrea Zorzi e Beatrice Visibelli condotto da Anna Meacci. Il biglietto per l’evento pisano è in vendita presso la biglietteria del teatro e presso il circuito www.boxol.it a 15 euro (ridotto 13 euro).

La Leggenda del Pallavolista volante8 aprile ore 21 La Leggenda del Pallavolista volante Città del Teatro  via Toscoromagnola 656 Cascina

Per informazioni
Città del Teatro
web www.lacittadelteatro.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-la-leggenda-del-pallavolista-citta-del-teatro/feed 0
Slow Art Day https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-slow-art-day-2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-slow-art-day-2016#comments Tue, 05 Apr 2016 08:50:44 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51278 La Croce di Giunta Pisano protagonista di uno degli eventi dello Slow Art Day a Pisa

La Croce di Giunta Pisano protagonista di uno degli eventi dello Slow Art Day a Pisa

L’9 Aprile si celebra  dell’edizione 2016 dello Slow Art Day, la giornata internazionale dedicata ad osservare con “lentezza”, e attenzione, le opere d’arte nei musei. Per l’occasione il progetto universitario La vita delle opere realizzato in collaborazione con sette musei italiani ( Gallerie dell’Accademia e il Museo d’Arte Orientale di Venezia, Musei Reali-Galleria Sabauda, Palazzo Madama di Torino, il Museo Nazionale di San Matteo di Pisa, il Museo Diocesano di Massa e il Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci) propone la scoperta della avvincente storia di 7 opere d’arte

L’evento pisano al Museo San Matteo è dedicato alla presentazione della Croce attribuita a Giunta Pisano: il Crocifisso di San Benedetto,  una croce sagomata e dipinta su entrambi i lati a tempera e oro su tavola (1250-1260)  proveniente dal monastero di San Benedetto, poi soppresso, e conservata poi nella Cappella Sant’Agata

L’iniziativa invece alla Certosa di Calci propone la visita guidata al Chiostro grande introdotta e spiegata dalla dottoressa Antonella Gioli, docente del Dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa, che racconterà le vicende che hanno visto coinvolti certosini, educande, turisti, soldati, profughi e operai, che dal ‘600 ad oggi vi sono passati per scopriremo che il Chiostro dei Padri, non è stato solo un luogo di silenzio e meditazione… Per partecipare è sufficiente munirsi del biglietto di ingresso.

Le opere d’arte non sono state realizzate per i musei dove oggi sono esposte, e sono state oggetto di interventi e modifiche da parte di artisti, restauratori, collezionisti, mercanti che ne hanno comunque consentito la trasmissione fino ai nostri giorni. Proprio la volontà di condividere queste “storie segrete” con il pubblico ha portato allo sviluppo del progetto La vita delle opere, sostenuto dal Ministero Istruzione Università e Ricerca e realizzato da tre storiche dell’arte, Antonella Gioli, Università di Pisa, Maria Beatrice Failla, Università degli Studi di Torino e Chiara Piva, Università Ca’Foscari di Venezia, che coordineranno le attività dello Slow Art Day nei sette musei. Il Progetto La vita delle opere: dalle fonti al digitale. Progetto pilota per la ricerca e la comunicazione nei musei della storia conservativa delle opere d’arte nasce dalla necessità di rendere visibile al pubblico la lunga storia che ogni opera d’arte ha attraversato nella sua vita.

Ad oggi sono 160 i musei e le gallerie che in tutto il mondo partecipano allo Slow Art Day, una manifestazione che vuole esortare ad osservare lentamente le opere d’arte, un’esigenza sempre più sentita.

Slow Art Day – 9 aprile ore 11:30 Museo San Matteo Piazzetta San Matteo Pisa ore 16:00 Certosa Monumentale via Roma Calci

Per informazioni
Slow Art Day
www.lavitadelleopere.com e  www.slowartday.com
Sharon Reichel 3349138981

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-slow-art-day-2016/feed 0
Fior di Città https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-fior-di-citta-citta-in-fiore-2016 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-fior-di-citta-citta-in-fiore-2016#comments Mon, 04 Apr 2016 14:45:01 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51272 Dall'8 al 10 Aprile Pisa si trasforma in un giardino fiorito con Fior di Città

Dall’8 al 10 Aprile Pisa si trasforma in un giardino fiorito con Fior di Città

Dall’8 al 10 aprile ritorna a Pisa Fior di Città: la kermesse floreale che trasforma centro cittadino in un grande giardino fiorito. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Casa della Città Leopolda in collaborazione con il Comune di Pisa, la Fondazione Pisa, la Regione Toscana, l’Orto Botanico dell’Università di Pisa e numerose associazioni culturali e ambientaliste

Protagonisti principali dell’evento saranno le aziende ortoflorovivaistiche provenienti da tutta Italia, che esporranno piante, sementi e attrezzature nello spazio espositivo che comprende Piazza GaribaldiBorgo Largo, dove gli studenti dell’Istituto Agrario realizzeranno insieme ai visitatori miniserre di piante officinali e bombe di semi per il ripopolamento vegetale dei terreni incolti, Largo Ciro Menotti con un programma di laboratori creativi e spettacoli per bambini e il Ponte di Mezzo.

Presso Palazzo Blu sarà allestita l’installazione artistica “Loves me, loves me not – M’ama, non m’ama” dell’artista britannica Rohan Kahatapitiya: un grande cubo contenente una margherita pratolina con i petali sospesi e ancorati a cavi d’acciaio in lieve movimento. Alle Logge di Banchi è confermata la sezione Fior di Foto, dove i visitatori potranno stampare e affiggere come tanti post-it i ritratti realizzati presso il set fotografico curato dall’Associazione Culturale imago, oltre alla mostra fotografica Natura Viva, la mostra di Bonsai, Suiseki e Ikebana curata dal Club L’Arte del Bonsai e dai rappresentanti in Italia della Scuola Sogetsu.

In Corso Italia la mostra delle vespe storiche del Vespa Club affiancherà il Giardino Artistico, dove ogni giorno venti giovani artisti si esibiranno in una performance di live painting su grandi margherite. In Piazza Vittorio Emanuele II il Cosmopolitan Golf & Country Club allestirà un’area di avvicinamento al gioco del golf, dove provare swing, pitching, flop shot e gli altri colpi di questo gioco. Per gli appassionati di danza c’è “Danza in fiore” :

Tra le iniziative collaterali si ricordano presso la Gipsoteca di Arte Antica i laboratori di giardinaggio  (“Una passeggiata sul monte Olimpo”, “Verdi come il muro” e “Tesori da scoprire”), le visite guidate all’Orto Botanico e quella al giardino pensile del Palazzo dell’Ussero organizzata nella giornata di domenica grazie alla collaborazione della famiglia Agostini Venerosi Della Seta e dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, e le crociare in battello sull’Arno..

Tutti gli eventi pisani di Pisa in fiore sono a ingresso gratuito, con l’esclusione delle gite in battello (7 euro inclusa degustazione)

Pisa fior di Città – 8 9 e 10 Aprile pisa

Per informazioni
Pisa in fiore
web www.pisainfiore.it.

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-fior-di-citta-citta-in-fiore-2016/feed 0
Lucca Film Festival 2016 https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-ucca-film-festival-e-europa-cinema-2016 https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-ucca-film-festival-e-europa-cinema-2016#comments Mon, 04 Apr 2016 12:41:03 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51265 George Romero, ospite d'onore del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

George Romero, ospite d’onore del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016

Dopo David Lynch e David Cronenberg (2015) il Lucca Film Festival e Europa Cinema omaggia per l’edizione 2016 (3-10 aprile),  al maestro dell’horror George Romero, che sarà  a Lucca il 7 aprile per una conferenza stampa, l’8 sera riceverà il premio alla carriera dell’edizione 2016 e presenterà il film Zombi. Nella stessa occasione lascerà impresse le sue impronte nel cemento per la nascente “Walk of Fame” di Lucca Comics & Games, dedicata  alle principali personalità dell’immaginario fantastico.

Il tour lucchese di Romero presegue il 9 mattina quando terrà una masterclass, e terminerà il 10 aprile quando chiuderà il festival a Viareggio presentando il film Creepshow. Il regista americano non sarà l’unico grande ospite della rassegna (fate clic qua per scaricare il programma completo). Al Lucca Film Festival e Europa Cinema parteciperà anche William Fredkin (“il Braccio violento della Legge”, “l’Esorcista” e “Vivere e morire a Los Angeles”) che  terrà un seminario e presenterà la pellicola “Killer Joe” (4 Aprile).
Marco Bellocchio, maestro del cinema italiano, sarà tra gli ospiti d’onore di Lucca Film Festival e Europa Cinema 2016,al regista ( “I pugni in tasca”, “La Cina è vicina”, “La Condanna”, “L’ora di Religione”) sarà dedicato un omaggio che comprenderà la proiezione delle sue pellicole più note, la consegna del premio alla carriera e una giornata di studi su cinema e opera proprio al “Gran Teatro Giacomo Puccini” di Torre del Lago (Viareggio). La rassegna lucchese chiude poi col botto con il Premio Oscar Paolo Sorrentino che terrà un seminario sul cinema (8 aprile) e presenterà il film “Il divo” (9 aprile).

Accanto alla programmazione  per il Festival (con le proiezioni dei lungometraggi e dei corti sperimentali), nutritissima è anche l’offerta di mostre allestite in contemporanea alla rassegna. Al Palazzo Ducale di Lucca (dal 26 marzo all’1 maggio) c’è la mostra dedicata a George Romero (“George Romero e il nuovo Horror americano“)con 40 oggetti tra locandine, fotobuste e manifesti originali. Nelle prime stanze è posizionato ila materiale della trilogia degli Zombi (“La notte dei morti viventi” del 1968; “Zombi” del 1978 e “Il giorno degli zombi” del 1985) e a seguire i manifesti dei film “Creepshow” del 1982, “La città verrà distrutta all’alba” del 1973 e di tanti altri per poi terminare con un omaggio al nuovo cinema horror americano fondato da Romero con poster di pellicole di Wes Craven, H. G. Lewis e Brian Yuzna.

Alla Villa Argentina di Viareggio è allestita la mostra “Marco Bellocchio. La pittura dietro l’Obiettivo” (9 aprile – 1° Maggio) che raccoglie oltre 100 operetra le quali 12 dipinti realizzati in età giovanile e ispirati alla Pop Art, e circa 100 opere su carta, nate durante la realizzazione dei suoi film, a partire dal primo “I pugni in tasca”, all’ultimo pluripremiato “Sangue del mio Sangue”. Il Lucca Film Festival e Europa Cinema arriva fino a Barga dove presso la Galleria Comunale (Galleria Bel Canto, 1 aprile – 1° maggio) c’è la mostra dedicata a Gualtiero Jacopetti, regista nativo di Barga, che con “Mondo Cane”, “Mondo Cane 2”, “Africa Addio” ha creato lo shockumentary, film che con le loro immagini forti e scioccanti invasero le sale cinematografiche italiane negli anni ’60. Infine alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani dal 2 aprile al 16 maggio 2016 (ingresso libero alla mostra con il biglietto della galleria, 8 euro) c’è la mostra dedicata a Monicelli, “MARIO” di Chiara Rapaccini e Andrea Vierucci con le foto di Andrea Vierucci dell’installazione surreale della Rapaccini , ambientata all’interno di una fabbrica dismessa nella laguna di Orbetello.

I biglietti per le proiezioni dell’evento lucchese sono acquistabili presso le biglietteria dei cinema Centrale e Moderno (Lucca), Centrale (Viareggio) e presso il circuito www.vivaticket.it. Sono disponibili anche abbonamenti settimanali.

Il Festival e Europa Cinema è organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce SpA, Banca Pictet, Banca Generali Private Banking, Banca Carismi, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Stonecycle, Il Ciocco S.p.A., Il Ciocco International Travel Service S.r.l., Idrotherm 2000, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio Provincia di Lucca e della collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Centro Arti Visive, CG Entertainment, Photolux Festival. Si ringrazia Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze e il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa per la collaborazione. Le mostre sono organizzate dal Comitato Nuovi Eventi per Lucca in collaborazione con il Festival, con il sostegno di Banca Société Générale.

Lucca Film Festival e Europa Cinema – 4 aprile / 10 aprile Lucca 

Per informazioni
Lucca Film Festivale e Europa Cinema
web luccafilmfestival.it

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-lucca-pisa-ucca-film-festival-e-europa-cinema-2016/feed 0
Aperitivare!!! https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-aperitivi-1-3-aprile https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-aperitivi-1-3-aprile#comments Fri, 01 Apr 2016 14:29:31 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=51260 Gli aperitivi a Pisa nel primo fine settimana di Aprile!

Gli aperitivi a Pisa nel primo fine settimana di Aprile!

Aperitivi, musica, soprattutto e gli eventi pisani proposti dai locali della Città della Torre per il fine settimana del 1 2 e 3 Aprile!

—– 1 Aprile —–
Bazeel (Lungarno Pacinotti 1 Pisa)
Serata di musica dance condotta da Charlotte The Vocalist.

Blitz Live Music Pub (Piazza della Repubblica 1, località San Giovanni alla Vena – Vicopisano)
Doppio live: prima suonano gli Overboost (Massimiliano Morelli voce, Daniele Inserillo batteria, Tommaso Giannini chitarra e Valerio Calia al basso) con un repertorio di cover metal anni ’80 e poi gli Zeppelin Graffiti specializzati nel repertorio della band di Page, Bonham, Jones e Plant! Dalle 20:30 si cena con il Video Rock Menù (12/15 euro).

Borderline (via Vernaccini 7 Pisa)
Live degli Aberdeen Revenge, gruppo specializzato nel proporre le canzoni del repertorio dei Nirvana! Ingresso con tessera ARCI.

Sottobosco (piazza San Paolo all’Orto 3 Pisa)
Ritorna l’appuntamento con il dj-set Vener Dodo (musica jazz, funk, black, rock).

Aperitivi con stuzzichini a buffet presso Blu Caffé (Galleria Chiti 1, Pisa) Antico Caffé Pietromani (Lungarno Mediceo 66), Bollicine Café (viale del Tirreno  117 località Tirrenia, Pisa),  Bottega del Parco (piazza Vittorio Emanuele II Pisa), Cafè Albatross(via Cavalca 64 Pisa), Caffè Letterario Voltapagina (via San Martino 71-73 Pisa), Caffetteria Kandinsky (Galleria Gerace 6 Pisa), Caino Caffé Contemporaneo (via del Carmine 3 Pisa), Cecco Rivolta (piazza Vettovaglie 4 Pisa), Chicchessia (piazza Chiara Gambacorti 41), Eleven (piazza Chiara Gambacorti 11 Pisa), Enoteca la Dolce Vite (Piazza Gambacorti 47 Pisa), Keith Cafè (piazzetta Haring 4 Pisa), Il Bistrot (piazza Chiara Gambacorti 17 Pisa), Le Scimmie (piazza Belvedere 1/6 località Tirrenia Pisa), Mocambo (via san Bernardo 29 Pisa), Modus Bibendi (via Domenico Cavalca 18 Pisa), Pane e Vino (piazza Chiara Gambacorti 7 Pisa), Ristoro Amaltea (Lungarno Mediceo 49 Pisa), Ritz Bar Pisa(Borgo Stretto 43 Pisa), Skyline American Bar (Largo Ciro Menotti 8-9 Pisa),

—– 2 Aprile —–

Blitz Live Music Pub (Piazza della Repubblica 1, località San Giovanni alla Vena – Vicopisano)
Concerto dei Brama Buriana, cover band del “Liga” nazionale! Si cena con l’Acoustic Live Menù (antipasto, primo, secondo, dolce acqua e caffè a 22 euro). Per prenotazioni +393421577300.

Borderline (via Vernaccini 7 Pisa)
Alle 22:00 sul palco ci sono i Motus Tenebrae, band di gothic-doom metal che propone il suo ultimo lavoro Deathrising (My Kingdom Music/Audioglobe). Il disco segna il ritorno nella band di Luis McFadden (che aveva lasciato la band nel 2008), al basso Andreas Das Cox fondatore del gruppo, alla chitarra Daniel Cyranna, alle tastiere Omar Harvey e alla batteria ritorna Andrea Falaschi. Ingresso gratuito riservato soci ARCI.

ExWide (via Franceschi 13 Pisa)
Live di Barbara Casini & Duo Taufic per un live dedicato al jazz in salsa carioca. Biglietto 7 euro. Per saperne di più fate clic su questa pagina.

Leningrad Cafè (via Silvestri 5 Pisa)
Live di William Wilson artista solista di stampo rock-folk con alle spalle l’album “Just For You, Not For All”, il mini “Summer Holidays & Folk Routine” e con il nuovo album “Whispers: A Scar Is Born” in dirittura di arrivo. Unisce testi ispirate a versi e liriche di Edgar Allan Poe, Boris Vian e Charles Baudelaire a una musicalità che deve molto a Jeff Buckley e ai Pearl Jam e Alice in Chains acustici.

Lumiere (Vicolo del Tidi 6 Pisa)
“Concertone” dei Gatti Mezzi che presentano il loro nuovo album “Perché hanno sempre quella faccia” che sarà pubblicato da Picicca Dischi l’8 Aprile. Realizzato tramite una campagna di crowsfunding su Musicraiser, secondo le prime anticipazioni il disco presenterà quel suggestivo miscuglio tra swing e cantautorato condito da liriche strepitose che da sempre è stato il marchio di fabbrica del gruppo. Tommaso Novi e Francesco Bottai. Biglietto 12 euro (ridotto 10 euro), con anche opzione cena 22 euro (ridotto 20 euro).

Aperitivi con stuzzichini a buffet presso Bazeel (Lungarno Pacinotti 1 Pisa), Blu Caffé (Galleria Chiti 1, Pisa), Antico Caffé Pietromani (Lungarno Mediceo 66), Bollicine Café (viale del Tirreno  117 località Tirrenia, Pisa),  Bottega del Parco (piazza Vittorio Emanuele II Pisa), Cafè Albatross(via Cavalca 64 Pisa), Caffè Letterario Voltapagina (via San Martino 71-73 Pisa), Caffetteria Kandinsky (Galleria Gerace 6 Pisa)  Caino Caffé Contemporaneo (via del Carmine 3 Pisa), Cecco Rivolta (piazza Vettovaglie 4 Pisa), Chicchessia (piazza Chiara Gambacorti 41), Eleven (piazza Chiara Gambacorti 11 Pisa), Enoteca la Dolce Vite (Piazza Gambacorti 47 Pisa), Keith Cafè (piazzetta Haring 4 Pisa), Il Bistrot (piazza Chiara Gambacorti 17 Pisa), Le Scimmie (piazza Belvedere 1/6 località Tirrenia Pisa), Mocambo (via san Bernardo 29 Pisa), Modus Bibendi (via Domenico Cavalca 18 Pisa), Pane e Vino (piazza Chiara Gambacorti 7 Pisa), Ristoro Amaltea (Lungarno Mediceo 49 Pisa), Ritz Bar Pisa(Borgo Stretto 43 Pisa), Skyline American Bar (Largo Ciro Menotti 8-9 Pisa), Sottobosco Libri Café (piazza S. Paolo all’Orto 3 – Pisa)

—– 3 Aprile —–

Caino Caffé Contemporaneo (via del Carmine 3 Pisa)
Aperitivo domenicale con un grande buffet che conta innumerevoli piatti diversi.

Lumiere (Vicolo del Tidi 6 Pisa)
Concerto degli Scontati, duo composto da Lorenzo Kruger (cantante dei Nobraino) e Giacomo Toni (cantante dei ‘900 Band) che propongono estratti dall’album “Studi interrotti”, lavoro ispirato a Paolo Conte. Ingresso 7 euro (5 euro per gli studenti), 22 euro (ridotto 20 euro) con anche l’opzione cena che include il seguente menù: Carpaccio di salmone marinato con indivia e gelato al limone, Carciofi in fricassea, Affettato di tonno alla piemontese, Risotto al Barbera d’asti, acqua e un bicchiere di vino.

Skyline American Bar (Largo Ciro Menotti 8-9 Pisa)
Dalle 19:00 il locale di Largo Ciro Menotti diventa il regno di tartine, crostinti, stuzzichini, salatini, panini, primi freddi (e caldi)…e dell’aperitivo!

Sottobosco (piazza San Paolo all’Orto 3 Pisa)
Live di Marta Rosa e della sua band (Marta del Grandi voce e tastiere), Artan Buleshkaj (chitarra), Nils Vermeulen (contrabbasso) e Simon Raman (batteria) per una domenica sera all’insegna della musica jazz con inediti dell’album “Invertebrates” e standard.

Teatro Sant’Andrea (via del cuore Pisa)
Alle 21:30 il terzetto composto da Giovanni Guidi (pianoforte) Luca Aquino (tromba) e Michele Rabbia (batteria) propone un repertorio dove la tradizione melodica italiana, si fonde con lo spirito del blues e le suggestioni e il lirismo dei silenzi del Nord. Biglietto 12 euro (ridotto 10 euro)

]]>
https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-aperitivi-1-3-aprile/feed 0