cultura – La Kinzica http://www.lakinzica.it Magazine di informazione turistica e culturale su Pisa e Provincia Wed, 17 Jul 2019 14:45:36 +0000 en-US hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.10 Pisa Book Festival 2018 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-pisa-book-festival-2018 Thu, 08 Nov 2018 09:06:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54840 La scrittrice Rosa Montero ospite del Pisa Book Festival 2018

La scrittrice Rosa Montero ospite del Pisa Book Festival 2018

Al via la sedicesima edizione del Pisa Book Festival (9-11 Novembre) con 150 case editrici indipendenti presenti al Palazzo dei Congressi e la Spagna come paese ospitante (il programma completo della rassegna è scaricabile a questo link). La rassegna è promossa e sostenuta da Fondazione Pisa, Regione Toscana e Comune di Pisa.

Una delle novità di questa edizione  è la collaborazione con con gli editori La Vita Felice, Passigli, Valigie Rosse ed Emons Libri e Audiolibri, che portano al Festival la poesia: Claudio Pozzani, direttore del Festival della Poesia di Genova, sarà a Pisa insieme ai poeti italiani, Maria Attanasio ed Ennio Cavalli oltre a Tiziano Scarpa, Valerio Nardoni e José Maria Micó. L’11 Novembre alle 18  Silvia Albertazzi leggerà brani di Leonard Cohen, manuale per vivere nella sconfitta (PaginaUno Edizioni) mentre Dany Greggio suonerà le cover dell’indimenticabile cantautore. Sempre domenica alle 18 arriva la cantante Nada, che leggerà brani da Leonida, il suo quarto romanzo e il suo primo audiolibro uscito per Emons Libri e Audiolibri.

Dalla Spagna, il Paese ospite di questa sedicesima edizione, arrivano gli scrittori José Ovejero, autore di libri di viaggio, racconti, romanzi e poesie, (che presenta “L’invenzione dell’amore” pubblicato da Voland); Rosa Montero, giornalista del País e autrice di libri per l’infanzia, biografie e romanzi, (“La Pazza di casa”),la regina del noir Dolores Redondo, (vincitrice del Premio Bancarella 2018, e autrice della Trilogia del Baztán), Lorenzo Silva, (che ha scritto i gialli con protagonisti gli ispettori della Guardia Civil Bevilacqua e Chamorro) e Domingo Villar. In onore della Spagna, Palazzo Blu esporrà i disegni di Ester García, autrice di straordinarie illustrazioni di libri per l’infanzia.

Grazie alla collaborazione con Creative Scotland e sotto la direzione artistica di Joseph Farrell, il Pisa Book Festival celebra la scrittrice Muriel Spark con  lo speciale “Muriel Spark 100”: tre giorni di conversazioni e dibattiti in inglese con gli autori James Campbell, Alan Taylor e Rosemary Goring per scoprire insieme la vita, il lavoro, le amicizie e il ruolo della grande autrice nella scena letteraria contemporanea.

Tra le presentazione dei volumi all’evento pisano si segnalano quelle di Irene Sorrentino che racconta “All’incrocio delle quattro strade” di Tommi Kinnunen (Edizioni Ets), Riccardo Michelucci con l’autore irlandese Paul Lynch parla di Neve Nera (66thand2nd), Massimo Polidoro, noto divulgatore scientifico, che presenta il suo ultimo libro Il grande Houdini. Mago dell’impossibile.

Doppio appuntamento con i misteri italiani: venerdì 9 alle 18, insieme a Gianluca Monastra e Alessandro Cecioni, gli autori di Il Mostro di Firenze. Ultimo atto, e con il giornalista Beppe Meucci, si parlerà di uno dei casi più ambigui della cronaca nera degli ultimi trent’anni. In contemporanea, con Andrea Pertici e Giuseppe Fioroni, autore di Moro, il caso non è chiuso. La verità non detta (Edizioni Lindau), si ripercorrerà un’altra storia italiana dai contorni oscuri e ancora oggetto delle cronache contemporanee. Kjell Westö, apprezzato interprete dei grandi temi della storia e vincitore, con Miraggio 1938 (Iperborea), del più prestigioso premio letterario del Nord Europa ritorna al Festival, mentre per la prima volta è a Pisa lo scozzese Doug Johnstone presenta domenica 11 alle 16 L’ultima volta (Casasirio), un thriller che è anche romanzo di formazione. Si segnalano poi due eventi:  Roberto Cotroneo, giornalista, scrittore e fotografo, presenta “Niente di personale”, un libro sul giornale in cui è cresciuto, L’Espresso, su quel mondo, sugli ultimi trent’anni di cultura a Roma.    Ritorna anche Marco Vichi, presenza abituale al Festival, questa volta per parlare al pubblico, in compagnia di Leonardo Gori, della raccolta Se mai un giorno.

Torna anche Repubblica Caffè, la rubrica curata dai giornalisti Laura Montanari e Fabio Galati che, come è ormai consuetudine, condividono con i visitatori del Pisa Book Festival uno spazio culturale di approfondimento e di scoperta. Il palinsesto del Caffè di Repubblica vedrà susseguirsi alcuni degli scrittori del momento, tra i quali i giallisti Giampaolo Simi, che presenterà “Come una famiglia”, e Marco Malvaldi con l’ultimo libro “La misura dell’uomo”, Stefano Tofani, che presenterà “Fiori a rovescio”, Simone Lenzi, (“In esilio”) e Rosa Montero che, nello spazio del Repubblica Caffè, si racconta al pubblico del Festival.

Il Pisa Book Festival è visitabile dalle 10 alle 20:00: venerdì 9 Novembre è previsto l’ingresso gratuito per tutti. Il 10 e 11 Novembre l’ingresso è a pagamento, 6 euro (ridotto 5 euro per  soci ASI, soci LILT (Lega Italia per la lotta contro i tumori), gli studenti universitari under 26, le persone al di sopra dei 60 anni.

Pisa Book Festival –  9 / 11 Novembre Palazzo dei Congressi   Via Matteotti 1 , Pisa

Per informazioni
Pisa Book Festival
Web www.pisabookfestival.com

[Fonte Ufficio Stampa Pisa Book Festival]

 

]]>
Capitale della Ceramica https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-capitale-della-ceramica Wed, 02 May 2018 15:51:04 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54751 Il Centro SMS sede principale della mostra "Pisa Città della Ceramica"

Il Centro SMS sede principale della mostra “Pisa Capitale della Ceramica”

Dal 5 maggio al 5 novembre Pisa diventa capitale della Ceramica grazie alla più grande mostra “diffusa” riservata al celebre materiale: Pisa Città della Ceramica. Saranno oltre 500 i pezzi esposti , presso le  sedi espositive (San Michele degli Scalzi, Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San Matteo), senza considerare poi il cartellone di eventi dedicati (percorsi guidati in città e nel territorio pisano alla scoperta di inediti palazzi, chiese decorate da bacini ceramici).

L’inaugurazione ufficiale è fissata per il 5 maggio alle ore 18 nelle sedi di San Michele degli Scalzi, Palazzo Blu e Museo Nazionale di San Matteo. L’esposizione alla Camera di Commercio aprirà al pubblico venerdì 1° giugno. Ad aprire il cartellone di eventi collaterali il 5 maggio prossimo, sarà la presentazione della nuova edizione di una delle opere letterarie più importanti del Medioevo pisano: il “Liber Maiorchinus de gestis Pisanorum illustribus” composto all’indomani dell’impresa delle Baleari (1113 – 1115), che evidenzia i i legami della produzione ceramica pisana del Duecento con gli ambienti islamici di area spagnola (Palazzo Gambacorti, Sala delle Baleari, ore 15.30).

Il cuore della mostra sarà il Centro Espositivo San Michele degli Scalzi vicino ai resti dell’ultimo baluardo della produzione in città, la fabbrica della Richard Ginori. L’allestimento si snoda nei locali disposti intorno all’antico chiostro, con vista sul campanile decorato dai bacini ceramici. Postazioni “tattili”, video e gigantografie d’impatto, approfondiscono le tecniche utilizzate prima dell’anno Mille, l’espansione del settore lungo il fiume Arno prima e sulle rotte del Mediterraneo poi, fino all’età industriale.

L’arte pisana della ceramica affonda infatti le radici del suo sviluppo nelle importazioni via mare da aree islamiche e bizantine. In principio il commercio era incentrato sulle  “Maioliche”, manufatti realizzati  per uso alimentare, con coperture vetrificate colorate, chiamate così per la provenienza dall’Isola di Maiorca. All’inizio del Duecento i ceramisti pisani, primi in Toscana e tra i primi in Italia, avviano un’eccellente produzione di ceramica decorata, e cominciarono a esportare in tutto il bacino del Mediterraneo. Rinnovatasi nel corso dei secoli, la produzione ceramica pisana si espande fino all’Ottocento, in Europa e nel continente americano. Di epoca più recente la nascita di piccole fabbriche, in grado di rispondere al fabbisogno locale, ma anche di proseguire nelle esportazioni di manufatti di valore artistico: un panorama in cui s’impone tra primo e secondo dopoguerra il grande sviluppo industriale della Richard-Ginori.

Il Museo Nazionale di San Matteo (piazza San Matteo in Soarta, 1) dedicherà alla mostra la sala espositiva dei “bacini ceramici” riallestita per l’occasione, mentre Palazzo Blu (lungarno Gambacorti, 9) propone un percorso dedicato alle più antiche ceramiche medievali provenienti da scavi recenti praticati in zona. Il Novecento sarà invece protagonista nella sede della Camera di Commercio di Pisa (piazza Vittorio Emanuele II, 5), con una sezione espositiva dedicata alle produzioni tardo ottocentesche e novecentesche, compresi una serie di oggetti di uso quotidiano.

Per tutta la durata della mostra pisana Pisa Città della Ceramica sarà inoltre possibile fruire di una serie di “percorsi della ceramica” in città e negli immediati dintorni, alla scoperta di chiese decorate da bacini ceramici, case-torri in cui è impiegato il cotto decorato, edifici del primo Novecento impreziositi da elementi ceramici e centri produttivi del territorio limitrofo.

Il biglietto tra le 4 sedi è   unico (con tagliandi “vidimabili”): gratuito per SMS e Camera di Commercio, ridotto per San Matteo (2,50 euro) e a Palazzo Blu (2 euro).

La mostra pisana Pisa Città della Ceramica è organizzata dalla Soprintendenza ABAP di Livorno e di Pisa e il Polo Museale Fiorentino, con il sostegno della Fondazione Pisa, del Comune di Pisa e della Camera di Commercio di Pisa, la collaborazione di Acque S.p.A., di club di servizio (Rotary, Lions, Soroptimist e Innerwheel di Pisa e del territorio) e di altre associazioni culturali cittadine (Archeoclub di Pisa, Amici dei Musei e dei Monumenti Pisani), oltre che di alcune ditte del settore produttivo e dalle sedi locali dei soci Coop.

Pisa Città della Ceramica – 5 Maggio / 5 Novembre Pisa

 

[Fonte Ufficio Stampa Puliti.net]

]]>
Blog: La nuova Biblioteca Provinciale https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-la-nuova-bliblioteca-provinciale-2018 Mon, 22 Jan 2018 16:28:25 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54677
La splendida nuova sede della Biblioteca Provinciale, Blog, in via Gioberti

La splendida nuova sede della Biblioteca Provinciale, Blog, in via Gioberti [Foto Michele Bianucci]

Le province sono in via di estinzione, ma le loro biblioteche no: dopo un periodo di chiusura (da metà luglio 2017), la biblioteca della Provincia di Pisa, un tempo ospitata presso il complesso Concetto Marchesi, ha traslocato con il suo carico di 20.000 libri presso la nuova sede delle Officine Garibaldi (via Vincenzo Gioberti 59 Pisa). La biblioteca ora si chiama “Blog”, e vuole diventare un luogo di promozione culturale e aggregazione sociale che possa avvicinare ogni persona alla lettura e allo studio e fornire approfondimenti su varie tematiche culturali.

Ai libri si sono aggiunte oltre 100 postazioni di lettura, di cui una motorizzata per i disabili, aperta gratuitamente.  e la struttura è suddivisa in 5 ambienti tematici al piano terreno con, al piano interrato, l’archivio dei volumi disponibili in sede. Interessanti sono le monografie attinenti la multiculturalità (con il patrimonio documentale del Centro Nord-Sud), il settore sociale e la psicologia, l’arte, Pisa e il suo territorio, i viaggi, lo sport e soprattutto l’emeroteca, la raccolta e consultazione di giornali e periodici in formato cartaceo, microfilm o digitale, che è una delle più ricchi di Italia e la prima in Toscana, accoglie più di 5000 microfilm di quotidiani e tutti i quotidiani rilegati fino all’anno 2000.

Gli orari di apertura della Biblioteca saranno, fino al 27 gennaio, saranno ridotti per permettere di concludere il trasferimento del materiale: da lunedì al sabato dalle 9 alle 12.30. Dal 29 gennaio l’orario sarà lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30, il sabato dalle 9 alle 12.30.

 

]]>
Libri di fine anno 2017 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-dicembre-2017 Mon, 04 Dec 2017 17:04:42 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54588 Tra le presentazioni letterarie in programma a Dicembre c'è anche quella del volume “Fiabe da Antonio Moresco. Disegni di Nicola Samorì”

Tra le presentazioni letterarie in programma a Dicembre c’è anche quella del volume “Fiabe da Antonio Moresco. Disegni di Nicola Samorì”

Arrivano  a Dicembre le ultime presentazioni letterarie dell’anno.

Si inizia il  5 dicembre alla Gipsoteca di Arte Antica  (ore 18:00 piazza san Paolo all’Orto Pisa) con la presentazione del volume “Fiabe da Antonio Moresco. Disegni di Nicola Samorì” (18 euro  SEM- Società Editrice Milanese). L’evento pisano, organizzato in collaborazione con la Libreria Ghibellina di Pisa vedrà Antonio Moresco converserà con Antonio Riccardi, poeta e Direttore editoriale della SEM.   Il libro, arricchito anche dai visionari disegni di Nicola Samorì, è un incontro perturbante tra un grande scrittore e la tradizione popolare della fiaba, su cui poggiano le categorie di giudizio e l’intero immaginario della società contemporanea…

Il  7 dicembre   alla SMSBiblio (ore 18 via San Michele degli Scalzi Pisa)  Francesco Bongiorno presenta  ” Su La Cresta ” (Prospero): un romanzo breve, di genere umoristico , che narra le avventure di un giovane ambientate nel mondo del combattimento dei galli.

In provincia doppia appuntamento al Museo Piaggio (via Rinaldo Piaggio Pontedera). Il 14 Dicembre Paolo Malvaldi interverrà per raccontare il suo ultimo romanzo Negli occhi di chi guarda (14 euro Sellerio Editore), giallo “collettivo” ambientato in Maremma e nella villa di Poggio alle Ghiande. Il 15 Dicembre tocca invece a Simone Tempia raccontare “In viaggio con Lloyd” di Simone Tempia (14 euro Rizzoli-Lizzard) un (bellissimo) romanzo epistolare d’avventura, e una lettura piacevole e intelligente, che racconta del viaggio verso il destino di Sir accompagnato dal suo maggiordomo (immaginario) Lloyd. Gli autori saranno presenti a entrambe le serate che prevedono nel finale una degustazione.

Il 14 dicembre al Cinema Caffè Lanteri (via san Michele degli Scalzi 46 Pisa ) si terrà Good morning Mr. Morgen, un’intera serata a cura di Tabularasa Teké Gallery di Carrara dedicata all’artista, illustratore e fumettista croato Igor Hofbauer, il maestro dell’estetica grottesca balcanica. Alle  19.30 sarà inaugurata la mostra di serigrafie a colori e in edizione limitata (sarà visitabile fino al 7 gennaio 2018) dei manifesti illustrati per alcuni dei concerti ospitati in due dei più importanti club di Zagabria, attraverso cui ha ridefinito l’immaginario visivo della capitale croata sin dagli anni ’90. Alle 20  in Sala Cinema, sarà presentata la monografia illustrata del Maestro edita da Tabularasa Edizioni alla presenza del critico musicale, artista e studioso, Vittore Baroni, del gallerista e del curatore di Teké Gallery, Stefano Dazzi e Marco Cirillo Pedri, che ci parleranno della personalità complessa e poliedrica di Igor Hofbauer.

]]>
Blues Violeta e Muratori https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-pisa-13_19-novembre-2017 Mon, 13 Nov 2017 14:13:25 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54539 Il 15 Novembre  Massimo Carlotto presenta il suo ultimo romanzo al Museo Piaggio

Il 15 Novembre  Massimo Carlotto presenta il suo ultimo romanzo al Museo Piaggio

Dopo il Pisa Book Festival continuano gli eventi pisani letterari. Il 15 Novembre  Massimo Carlotto presenta all’Auditorium del Museo Piaggio (ore 21 viale Arnaldo Piaggio 7 Pontedera) “Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane”  (16 euro E/O) . Il romanzo segna il ritorno dell’Alligatore alla prese con una vicenda segnata dallo scontro tra bene e male nell’arena delle grandi operazioni segrete di polizia e dei traffici di droga. All’evento pisano parteciperanno Massimo Carlotto Marcello Cimino, vicepresidente dell’associazione Orme Gialle e Cristiano Marcacci, caporedattore de Il Tirreno.

Il 16 novembre al Cinema Caffè Lanteri (ore 20 via San  Michele degli Scalzi 42 Pisa) è in programma il quinto appuntamento della rassegna Fumetti&PopCorn con la presentazione del libro “Violeta Corazon Maldito“: prima opera a fumetti di Virginia Tonfoni con i disegni di Alessio Spataro, (16 euro Bao Publishing). La scrittrice Virginia Tonfoni dialoga con la giornalista del Corriere Fiorentino, Cinzia Colosimo. La biografia a fumetti racconta la vita di Violeta Parra, una delle voci più importanti e carismatiche della tradizione popolare cilena. Musicista, poetessa, artista totale, Violeta Parra è la protagonista di questo graphic novel in tricromia (bianco, nero e arancione) che narra una vita dolorosa, consacrata all’arte che ha contribuito alla rivoluzione culturale cilena.
Virginia Tonfoni è una giornalista e fumettista, e scrive per diverse testate giornalistiche. Alessio Spataro  è un fumettista e disegnatore satirico con all’attivo sette libri satirici e diversi albi a fumetti come co-autore.

Sempre il 16 novembre alle 19 c’è un altro evento pisano: la Libreria Pellegrini (ore 19 via Curtatone e Montanara 5 Pisa) festeggia in ritardo il rinnovo locali con l’intervento musicale del trio “Muddy Garges” (Stefano Perfetti: chitarra e voce, Riccardo Bua: basso, Claudio Orsi: batteria e percussioni) che accompagna delle sessioni di lettura dal vivo, tenuta dall’attore Agostino Cerrai, di “Cristo tra i muratori” (1939) di Pietro di Donato (9 euro edizioni Textus) una delle opere più significative della cosiddetta letteratura della “migrazione” che narra le vicende delle generazioni di emigrati abruzzesi in America che hanno contribuito a erigere i grattacieli di Manhattan, “sistemare” le enormi opere in muratura del porto di New York e a rendere possibile l’integrazione dei figli in una società nuova e contraddittoria.

 

]]>
Bright 2017 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-bright-2017 Mon, 18 Sep 2017 09:21:57 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54405 Il 29 Settembre torna Bright la Notte dei Ricercatori

Il 29 Settembre torna Bright la Notte dei Ricercatori

Il 29 settembre ritorna Bright, la notte dei ricercatori in Toscana: l’affascinante viaggio nel mondo della ricerca che porta la ricerca e i suoi protagonisti nelle strade e  apre le porte dei laboratori ai cittadini che potranno parlare con i ricercatori.
La Notte dei ricercatori si svolge in contemporanea in oltre 250 città in tutta Europa, grazie al supporto della Commissione Europea nell’ambito delle Azioni Marie Skłodowska-Curie, volte a favorire la carriera dei ricercatori.  L’evento pisano è promosso dalla Regione Toscana e coordinato dall’Università di Siena, “Bright 2017” vede la partecipazione delle Università di Firenze, Pisa, Siena e Siena-Stranieri, delle Scuole Superiori Sant’Anna e Normale di Pisa, e Scuola IMT Alti Studi Lucca, insieme al CNR (area della ricerca di Pisa), l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Sezione di Pisa). Il variegato calendario di iniziative è ideato per coinvolgere persone di tutte le età e prevede una mappa di eventi che segue il percorso ideale di una “metropolitana del sapere”, collegando tra loro le università e i centri di ricerca promotori dell’iniziativa (Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, CNR, INGV e INFN).

Le attività sono organizzate secondo 5 “linee” (Salute e benessere, Nuove tecnologie, Sviluppo sostenibile, I regni della natura, Patrimonio culturale) e si snoderanno dalle vie del centro fino all’Area San Cataldo (CNR e Dipartimento di Chimica), passando per i musei dell’Ateneo (aperti gratuitamente al pubblico dalle 18 alle 22), fino a Calci.

Ad ogni “fermata” , i visitatori potranno incontrare i veri protagonisti di BRIGHT, i ricercatori. L’inaugurazione della giornata è prevista alle ore 17 in Piazza XX Settembre, con un intermezzo musicale dell’Orchestra dell’Università di Pisa. I ricercatori mostreranno i risultati delle proprie ricerche presso stand in Largo Ciro Menotti, alle Logge di Banchi e in Piazza Martiri della Libertà. Iniziative come come gli aperitivi della ricerca e incontri presso le librerie sono “studiati” per parlare con  cittadini. I  luoghi coinvolti (dalle 17.30 alle 21:00) sono  la Libreria dei Ragazzi (Via San Francesco angolo Via Case Dipinte 30 Pisa), Katerina Café  (Via San Lorenzo 67  Pisa), Carraia del Nicchio (Via Oberdan 15 Pisa), Ritz Bar (Borgo Stretto 43 Pisa), Libreria Ghibellina (Borgo Stretto 37 Pisa), Bazeel (Lungarno Pacinotti 1 Pisa) e il calendario degli eventi è consultabili qui.   Il programma di intrattenimento prevede un ciclo di proiezioni al Cinema Arsenale, con brindisi alla ricerca, e tanta musica con la band itinerante Fantomatik Orchestra e il concerto finale in Piazza XX Settembre del Libero Coro Bonamici.  Altri eventi si snoderanno lungo le varie “fermate” della metropolitana, con musica e intrattenimento in tutta la città.

Oltre a Pisa, gli appuntamenti di Bright 2017 saranno ospitati anche sul territorio: a Viareggio, con iniziative dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR ospitate a Villa Borbone, e a Pontedera nel Polo Valdera della Scuola Sant’Anna.  A Lucca la Scuola IMT Alti Studi propone un ampio programma che si aprirà al mattino con una conferenza dedicata agli studenti delle scuole medie superiori. Nel pomeriggio, a partire dalle 17, si terranno laboratori per bambini; conferenze all’Orto botanico e incontri dedicati al patrimonio culturale e artistico nel complesso di S. Francesco, nel vicino museo nazionale di Villa Guinigi e alla chiesa di S. Ponziano (sede della biblioteca di IMT). Non mancherà un aperitivo nei bellissimi chiostri di S. Francesco e il gran finale in piazza S. Francesco con la Gaudats Junk Band, alle 22.

 Bright la notte dei ricercatori – 29 Settembre Pisa

]]>
Anna, Bowie e utopie https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-di-libri-pisa-11-17-settembre-2017 Thu, 14 Sep 2017 15:11:58 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54398 Tra le presentazioni di libri della settimana da non perdere è quella al Lanteri dedicata alla graphic novel "Anna Magnani" realizzata a quattro mani a Rachele Morris e Marcella Onzo

Tra le presentazioni di libri della settimana da non perdere è quella al Lanteri dedicata alla graphic novel “Anna Magnani” realizzata a quattro mani a Rachele Morris e Marcella Onzo

Le presentazioni di libri della settimana dell’11-17 settembre iniziano il 15 settembre, con il primo appuntamento al Cinema Lanteri che inaugurerà la quarta e nuova stagione della rassegna Fumetti&PopCorn. Alle ore 20 Sala Cinema viene presentata la graphic novel “Anna Magnani” (17 euro Beccogiallo Edizioni) la biografia a fumetti sulla grande attrice italiana realizzata a quattro mani da Rachele Morris e Marcella Onzo. L’evento pisano è arricchito da una mostra di tavole originali tratte dal libro, che inaugura alle 19.30, e dalla proiezione del film “La rosa tatuata”, in programma per l’iniziativa “Pisa al Cinema”, con cui la Magnani vinse nel 1956  l’Oscar come Migliore attrice protagonista.

Definita una biografia “sentimentale”, il racconto per disegni e parole si snoda attraverso l’espediente narrativo di un’intervista immaginaria in cui la grande attrice ripercorre le tappe fondamentali della sua vita e della sua carriera. Per il resto della settimana le presentazioni di libri sono concentrate nella giornata di venerdì 15 settembre

Alla libreria a Feltrinelli (ore 17.30 Corso Italia 50 Pisa) v viene presentato “Utopie di bambini” (14 euro Edizioni ETS) di Luca Mori. Il volume  presenta le utopie immaginate da bambine e bambini tra i cinque e gli undici anni, raccolte in oltre dieci anni di conversazioni, culminati nel 2016 in un viaggio di oltre 10.000 chilometri in diverse regioni d’Italia. Con citazioni costanti dagli interventi dei bambini, i capitoli permettono di seguire le loro posizioni su un gran numero di argomenti e il modo in cui esse persistono, oppure cambiano, al variare delle età e dei luoghi. L’autore, Luca Mori svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.

Allo Spazio espositivo Sopra le Logge, Pisa (ore 18.30 piazza XX Settembre ingresso di fianco al Palazzo del Comune) sarà presentato il libro “La filosofia di David Bowie. Wilde, Kemp e la musica come teatro” di Pierpaolo Martino (Mimesis 12 euro). Il saggio analizza il rapporto tra Oscar Wilde alla cultura glam  e l’influenza esercitata sul Duca Bianco dalla poetica dissonante e del mimo Lindsay Kemp.

[Fonte La Kinzica]

 

 

]]>
Nell’attesa di Bright 2017 https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-iniziative-in-attesa-di-bright-2017 Mon, 11 Sep 2017 09:30:07 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54378 Il calendario degli eventi che anticipano la Notte dei ricercatori del 29 settembre

Il calendario degli eventi che anticipano la Notte dei ricercatori del 29 settembre

Nel mese di settembre una serie di iniziative anticipano BRIGHT, la notte dei ricercatori organizzata da Università di Pisa , Scuola Normale Superiore , Scuola Superiore Sant’Anna , CNR , INGV e INFN. Il primo appuntamento è in calendario il 13 settembre alla Gipsoteca di Arte Antica (“Ti  racconto la Gipsoteca”) con una visita alla celebre galleria di gessi, riproduzioni perfette di statue greche e romane.

L’evento pisano successivo è previsto il 22 settembre alle ore 16:30 presso  Orto e Museo botanico (Via Luca Ghini 5), dove è prevista una divertente Caccia a tesoro per bambini dai 6 ai 10 anni, per scoprire le caratteristiche di alcune delle più interessanti piante presenti nel “giardino”. Il 23 Settembre (alle ore 15:30) al Museo di Storia Naturale di Calci è prevista la visita guidata  “Dal chiostro al museo”, realizzata in collaborazione con l’associazione Nicosia Nostra, per partire alla scoperta dei due complessi monastici,  Certosa di Calci e del Convento di Nicosia. Sempre il 23 settembre al Museo della Grafica (Lungarno Galilei 9 Pisa) è in programma alle 16:30 “Come Indiana Jones … alla scoperta di civiltà sepolte”, laboratorio creativo per bambini e bambine dai 6 ai 10 anni, con accompagnatore adulto, dedicato ai misteriosi reperti archeologici peruviani della Collezione del Museo di Anatomia Umana dell’Università di Pisa.

La serie di iniziative si chiude il 27 settembre ore 18.00 a  Palazzo Blu (Lungarno Gambacorti 9 Pisa) con l’incontro “Archeologia in città: alla scoperta dei segreti dei Bagni di Nerone e del Palazzo della Sapienza”, professoressa Maria Letizia Gualandi, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.

Aspettando Bright – 13 Settembre / 27 Settembre Pisa

Per informazioni
Regione Toscana
web www.bright-toscana.it

[Fonte Università di Pisa]

]]>
Il Medioevo a Vicopisano https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-festa-medievale-vicopisano-2017 Tue, 29 Aug 2017 13:43:03 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54344 Il 2 e 3 Settembre torna la Festa Medievale a Vicopisano

Il 2 e 3 Settembre torna la Festa Medievale a Vicopisano

Dal 2 al 3 settembre torna a Vicopisano la Festa Medievale, rassegna giunta alla XXII edizione.  Ricco come e più di sempre il programma degli spettacoli e delle attrazioni della Festa (scarica il programma completo da questo link) nel paese illuminato da torce e fiaccole e “trasferito” nell’Età di Mezzo grazie al cambio moneta, alle taverne dove si offrono e consumano bevande e piatti medievali, agli abiti dei figuranti. La kermesse prevede un biglietto di accesso di  6 euro: gran parte del ricavato viene devoluto alla ricostruzione del teatro di Sarnano di distrutto dal terremoto

Tra le iniziative dell’evento pisano si segnano il Medioevo dei Bambini, (il 3 settembre pomeriggio a partire dalle 16.00) attività dedicata ai bambini e alle bambine, piccole dame e cavalieri, la  cena medievale (sabato e domenica) sera con pietanze realizzate secondo ricette medievali (prenotazioni e informazioni ai numeri 050/796581, +393485110315). Inoltre la Rocca del Brunelleschi sarà aperta alle visite guidate condotte dal Gruppo Culturale Ippolito Rosellini, il sabato dalle 15.30 alle 19.00 e dlle 21.15 alle 23.30 e la domenica dalle 10.00 alle 12.30, dalle 15.30 alle 19.00 e dalle 21.15 alle 23.30. Nei Giardini di Viale Brunelleschi spazio, da inizio festa, agli accampamenti, duelli e mestieri con la Libera Compagnia d’Arme delle Tre Fiere e Sestiere Castellare. Alla Torre del Soccorso, dalle 17.30, dimostrazione di volo con un falconiere, a seguire duo acrobatico e giocoleria comica con Circo Sonnambulus.

Per entrambi i giorni dalle 17.30 la Compagnia del Grifone Arcieri di Peccioli intrattiene il pubblico con la prova dell’arco e della balestra, e non mancheranno laboratori per bambini con Antitesi Teatro Circo. Il programma continua alle 20.15, performance aerea di Antitesi (20.40, 22.15 e 23.15), alfieri e musici della Valmarina, alle 21.45, lancio di coltelli, pole dance e giocoleria con I Diavoli rossi alle 23.40 e giocoleria di fuoco con Vesta dalle 22.40, nello Spazio Mercato.

Nella Piazzetta di Via del Pretorio, alle 19.30, folletti giocolieri Karacomgioli, gioco di bandiere, danza del ventre con Cultur’Art’n’Dance e dalle 21.15 giullari, musici e Cafiero mangiafuoco alle 23.30. Spettacoli e animazioni itineranti senza sosta, fra taverne e vicoli, torri e mura, in un crescendo di bellezza.

Poi il programma degli spettacoli della Festa Medievale prevede gli stessi luoghi e orari sia per il sabato sia per la domenica.

La Festa Medievale – 2 e 3 Settembre Vicopisano

Per informazioni
Comune di Vicopisano
Tel. 050/796581
web www.viconet.it

]]>
Le notti dell’Archeologia https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-le-notti-dellarcheologia-2017 Mon, 03 Jul 2017 15:21:08 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54136 Le notti dell'archeologia: gli eventi a Pisa e Provincia

Le notti dell’archeologia: gli eventi a Pisa e Provincia

A luglio ritornano “Le Notti dell’archeologia“, manifestazione organizzata dalla Regione Toscana con aperture straordinarie serali di musei e siti culturali ed eventi e visite presso siti di interesse archeologico.  Gli eventi pisani che rientrano nell’iniziativa sono i seguenti:

 

Capannoli (Piazza Castello 1)
Musei di Villa Baciocchi – Museo zoologico e Villa Comunale Baciocchi
Info tel 0587607035, web www.comune.capannoli.pi.it
5 luglio dalle 21.00
“L’uomo e le piante nella preistoria”
Presentazione della mostra “L’uomo e le piante nella preistoria” e a seguire laboratori di archeologia sperimentale e “il gioco nella preistoria”. Visite guidate nella Villa e nei sotterranei da parte dell’Ass. Rerum Natura e degli alunni del Liceo XXV Aprile di Pontedera.
Durata: 3 ore
Ingresso: Completamente gratuito
Parzialmente accessibile ai disabili; solo piano terra

Casciana Terme – Lari (Piazza Garibaldi)
Mostra archeologica “Etruschi a Parlascio” e Scavi archeologici di Parlascio
Info: 0587646133, web http://lerocche.blogspot.it/
http://www.cascianaturismo.it/arte-e-cultura/musei-esiti-archeologici.php
sabato 8 luglio
ore 21.30
Dai “vasi neri” ai buccheri: la ceramica nazionale degli Etruschi
Conferenza a cura del professor Stefano Bruni docente di etruscologia e antichità italiche presso l’Università di Ferrara e responsabile scientifico dello scavo dal titolo “Dai vasi neri ai buccheri: la ceramica nazionale degli Etruschi”. A seguire visita alla mostra archeologica in via della Sorgente n.12 Casciana Terme
Durata: 2 ore
Ingresso: Completamente gratuito

Castelfranco di Sotto (Via Martiri della Libertà Orentano)
Museo archeologico di Orentano
Info: 0571487253 web http://www.valdarnomusei.it
dal 2 luglio al 30 luglio, tutte le domeniche dalle 21.30 alle 23.10
Estate al Museo … in classe
Inaugurazione della mostra degli elaborati plastici, cartacei e multimediali realizzati dai bambini delle scuole primarie e partecipanti all’edizione 2017 del
concorso “Il Museo in classe”. La mostra sarà visitabile per tutto il mese di luglio
Durata: 2 ore
Ingresso: Completamente gratuito

Montopoli in Val d’Arno (Via Guicciardini 559
Museo civico di Palazzo Guicciardini
Info: 0571449848, web www.comune.montopoli.pi.it
21 luglio
ore 18.00-19.00: inaugurazione della mostra sul cippo e sale dedicate ad Etruschi;
ore 19.00-20.00: aperitivo nel giardino del Museo
19,00-22,30: Apertura straordinaria notturna del Museo
Del nuovo sugli Etruschi: il cippo di Ricavo e le recenti scoperte nel Basso Valdarno
L’evento prevede l’inaugurazione della nuova sala del museo dedicata all’esposizione di un misterioso cippo fallico con iscrizioni rinvenuto presso Ricavo e
l’illustrazione, anche grazie alle nuove tecnologie informatiche, delle recenti scoperte relative al periodo etrusco nel territorio montopolese e negli immediati
dintorni. A seguire un rinfresco nel giardino del Museo, con splendido affaccio sulla vallata, e apertura in notturna delle sale.
Durata: 2 ore
Ingresso: Completamente gratuito

Peccioli (Piazza del Carmine 33)
Museo archeologico di Peccioli
Info: 0587672158, web www.fondarte.peccioli.net/archeologico.php
mercoledì 19 luglio
ore 18.30
Animali, divinità e simboli in Etruria
La collezione museale si arricchisce del calco di una sepoltura di cinghiale del V secolo a. C. La scoperta dello scheletro intatto nell’area del Santuario di
Ortaglia, nel distretto di Peccioli, evoca uno scenario di rituali che caratterizzano la civiltà etrusca: le pratiche del sacrificio e delle offerte votive che
coinvolgono gli animali rimandano a varie divinità e rivestono oscure simbologie, tutte ancora da svelare.
Durata: 1 ora 30 minuti
Ingresso: Completamente gratuito

Pisa (Chiesa di San Paolo all’Orto 20)
Gipsoteca di arte antica
Info: 0502211279, web www.gipsoteca.sma.unipi.it/
19 luglio
dalle 20.30 alle 23.30
Ricostruire il passato attraverso il gesso
Visite libere e guidate con racconti di altri tempi
Durata: 2 ore
Ingresso: Completamente gratuito

San Miniato (Strada Statale Tosco – Romagnola La Scala)
Museo dell’area archeologica di San Genesio
Info: 3487187908, web www.sanminiatopromozione.it/sistema-museale
12 luglio
dalle 21.00 alle 23.00
Riccardo Francovich. Conoscere il passato, costruire la conoscenza.
A dieci anni dalla prematura scomparsa, una mostra ricorda Riccardo Francovich, uno dei più influenti archeologi del dopoguerra, riconosciuto come il fondatore dell’Archeologia Medievale italiana moderna. La Conferenza di inaugurazione della mostra a cura di Federico Cantini (Università di Pisa).
Durata: 2 ore
Ingresso: Completamente gratuito

San Miniato (Via Vittime del Duomo 11)
Palazzo Comunale Oratorio del Loretino
Info: 3487187908
11 luglio
dalle 21.00 alle 23.00 circa
I luoghi dei Buonaparte a San Miniato
L’itinerario fa tappa in Piazza Buonaparte, su cui si affacciano i palazzi di residenza della famiglia e il cinquecentesco Oratorio dei Santi Sebastiano e Rocco,
costruito su un terreno donato dalla famiglia. Passando per via Maioli si giunge all’Accademia degli Euteleti, che custodisce la maschera funeraria e un archivio
storico ricco di documentazione sulla famiglia Bonaparte e sul passaggio di Napoleone da San Miniato nel giugno del 1796.
Durata: 2 ore
Ingresso: Completamente gratuito

 

Le Notti dell’archeologia“ – 1 Luglio / 31 Luglio Pisa e Provincia

[Fonte Regione Toscana]

]]>
Giugno a Palazzo Reale https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-giugno-2017-visite-museo-palazzo-reale-pisa Tue, 06 Jun 2017 14:14:09 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54063 Gli splendidi arredi del Museo di Palazzo Reale che a giugno propone una serie di iniziative culturali

Gli splendidi arredi del Museo di Palazzo Reale che a giugno propone una serie di iniziative culturali

Nel mese di giugno, il Museo Nazionale di Palazzo Reale  (Uffizi Pisani) si apre al pubblico con una serie di iniziative (visite guidate, incontri e percorsi dedicati anche ai bambini). L’8 giugno è previsto l’evento pisano “Il destino del Principe: dalla galleria di Fontainebleau per Francesco I agli arazzi con la Vita dell’uomo per Cosimo I. L’arazzo con la Puerizia di Palazzo Reale”: la presentazione di Matilde Stefanini su uno degli arazi più prestigiosi conservati nel museo. L’inziativa è a ingresso gratuito.

Il 10 giugno 2017, ore 11.00, è invece prevista la visita guidata alle opere d’arte con un approfondimento sulla ricca collezione di armature e targoni del Gioco del Ponte.

Infine il 24 giugno 2017, alle ore 11.00 è organizzata la vista guidata alla collezione d’arte dedicata ai bambini tra gli 8 e i 13 anni, con incluso il percorso didattico “Quando per gioco si combatteva” ispirato all’antico “Gioco del Ponte”. Per questa iniziativa è prevista la prenotazione obbligatoria (da effettura entro il 20 giugno alla casella  pm-tos.museopalazzoreale@beniculturali.it) è il percorso si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti.

Ingresso 5 euro. Il biglietto di ingresso al Museo comprende la visita guidata.

Il Museo Nazionale di Palazzo Reale conserva il più antico vestito completo (risalente alla fine del XVII secolo) mai ritrovato  e il primo dipinto disegnato da Raffaello oltre a opere del Bronzino, Rosso Fiorentino, Giusto de’ Menabuoi, Jacopo del Sellaio, Antonio Canova e Pieter Bruegel (il Vecchio). Il Museo chiamato anche gli Uffizi Pisani è allestiti nel Palazzo edificato per volontà di Francesco I dei Medici

Giugno al Museo Nazionale di Palazzo Reale – 8 10 e 24 Giugno Museo Nazionale di Palazzo Reale Lungarno Pacinotti, 46 Pisa

Per informazioni
Museo Nazionale di Palazzo Reale
Tel.050-926573

[Fonte La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno]

]]>
I Venerdì di SEM https://www.lakinzica.it/i-venerdi-di-sem Mon, 29 May 2017 11:00:57 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=54013 Il 2 giugno Laura Colosso presenta "La Stoffa delle donne" alla Libreria la Ghibellina e inaugura la rassegna i Venerdì di SEM

Il 2 giugno Laura Colosso presenta “La Stoffa delle donne” alla Libreria la Ghibellina e inaugura la rassegna i Venerdì di SEM

I Venerdì di SEM è il nome dell’iniziativa culturale e letteraria organizzata presso la Libreria Ghibellina e che prevede per ogni venerdì di giugno un incontro con gli autore della casa editrice SEM (Società Editrice Milanese). In ciascun evento pisano gli autori  racconteranno di sé e dei loro romanzi e risponderanno alle curiosità dei lettori, per finire con un brindisi alla lettura e ai suoi appassionati.

Si inizia il 2 giugno con Laura Calosso, che presenta il romanzo al femminile La Stoffa delle Donne che vede come protagonista Teresa Guerrini, una donna, una mamma, una professionista che un giorno decide di partire per rimettere in sesto il suo destino. Il 9 giugno a I Venerdì di SEM arriva la giallista Sara Kim Fattorini, coreana ma cresciuta a Milano, che racconta il suo romanzo, La Chimica dell’Acqua, un noir ambientato nell’alta società del capoluogo lombardo . Il 16 giugno arriverà a Pisa Piernicola Silvis, Questore di Foggia, che le indagini sui delitti più efferati le conduce di professione, che parla di “Formicae“, il suo quarto romanzo, un thriller ad altissima carica emotiva e con una forte connotazione territoriale. Per il 23 giugno, arriva Tommaso Avati, sceneggiatore teatrale e cinematografico, figlio di Pupi Avati, che presenterà il suo esordio narrativo “Ogni Città ha le sue Nuvole“, fresca storia adolescenziale e romanzo di formazione. L’evento pisano I Venerdì di SEM termina il 30 giugno, con uno degli scrittori più originali del momento, il romano Roberto Venturini che con l’esilarante “Tutte le Ragazze con una Certa Cultura hanno Almeno un Poster di un Quadro di Schiele appeso in Camera“, una storia di un amore ai tempi dei social media, di una generazione disillusa, e della paura di apparire “normale”

SEM è una nuova società editoriale, creato da Riccardo Cavallero (una esperienza venticinquennale tra Italia, Spagna e Stati Uniti a capo di megagruppi editoriali), Mario Rossetti (socio fondatore di Fastweb e imprenditore esperto di innovazione), Antonio Riccardi (a lungo direttore editoriale di Mondadori), Valerio Giuntini (con un passato in Librerie Feltrinelli, Ricordi, Einaudi, Mondadori), e la pisana Teresa Martini (ex comunicazione e marketing di LEGO, General Motors e Tusquets Editores).

SEM è la prima casa editrice  a pubblicare sul mercato italiano tutte le opere contemporaneamente in versione cartacea, e-book e audiolibro per dare la possibilità al lettore di utilizzare il tipo di supporto più adatto alle proprie abitudini. e al proprio stile di vita. Chi comprerà una copia cartacea di un libro SEM troverà all’interno del libro le indicazioni per scaricare l’e-book.

L’idea degli incontri con gli autori nasce già alla sede di SEM a Milano, che ogni giovedì sera apre le porte ad addetti ai lavori o semplici curiosi per scoprire il dietro le quinte della nascita di un libro.

I Venerdì di SEM – 2, 9 16, 23 e 30 giugno ore 18:30 – Libreria Ghibellina Borgo Stretto 37  Pisa

Per informazioni
Libreria Ghibellina
tel 050-580277
Web Pagina Facebook 

 

[Fonte Spaini & Partners]

]]>
Danteprima https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-danteprima-2017-pisa Tue, 09 May 2017 16:01:28 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53928 Danteprima: la quattro giorni di eventi che la Città della Torre dedica a Dante

Danteprima: la quattro giorni di eventi che la Città della Torre dedica a Dante

Danteprima è la quattro giorni di incontri, mostre, installazioni ed eventi che la Città della Torre dedica al Sommo Poeta dal 25 al 28 Maggio. La kermesse anticipa le celebrazioni che nel 2021 ricorderanno Dante Alighieri nell’anniversario dei 700 anni dalla morte.

L’evento pisano è introdotto dalla lectio Magistralis di Luigi Blasucci, con la sorpresa del concerto diretto da Nicola Piovani nello scenario della storica Piazza dei Cavalieri e l’esibizione dell’attore Fabrizio Gifuni, narratore di versi del Paradiso dai gironi della Torre Pendente di Piazza dei Miracoli.

Danteprima è un progetto ideato da Marco Santagata e sostenuto dal Comune di Pisa, in collaborazione con Scuola Normale Superiore di Pisa, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Fondazione Teatro di Pisa, Regione Toscana, Fondazione Blu, Museo della Grafica, Opera della Primaziale Pisana, Cineclub Arsenale.

Il programma dettagliato di Danteprima è il seguente:

25 maggio
18.00 Sala delle Baleari – Palazzo Gambacorti
Lezione di Luigi Blasucci
19.30 Palazzo Lanfranchi (Saletta video, Piano Terra)
Saluti istituzionali e Presentazione del DVD (della Societas Raffaello Sanzio) “Paradiso”  di Romeo Castellucci a cura di Piersandra Di Matteo
21.00 Cineclub Arsenale
Proiezione del DVD (della Societas Raffaello Sanzio prodotto da Artevideo): Inferno un film di Don Kent e “Purgatorio. Paradiso di Romeo Castellucci

26 maggio
10.00 Teatro Sant’Andrea
(Compagnia Arte con Dita) L’Inferno di Dante  Spettacolo di burattini per famiglie e bambini
16.00 Scuola Superiore Sant’Anna
Dante nella cultura giuridica del suo tempo
Tavola rotonda con Franziska Meier, Mario Montorzi e Diego Quaglioni
21.00 Cineclub Arsenale
Proiezione del film A TV Dante: The Inferno (CANTOS I-VIII) 1989, regia Peter Greenaway

27 maggio
10.00 Teatro Sant’Andrea
(Compagnia Arte con Dita) L’Inferno di Dante  Spettacolo di burattini per famiglie e bambini
11.00 Percorso guidato a partire da Aula Magna di Palazzo Boilleau, piazza Cavallotti
L’arte a pisa ai Tempi di Dante con Marco Collareta
16.00 Palazzo Blu
Vito Mancuso Il Teologo e Dante
18.00 Aula Magna, Palazzo Matteucci Dip. di Filologia, Letteratura e Linguistica, Piazza Torricelli 2
Salvatore Settis Memorie dell’Impero. Il Riuso a Pisa dei Sarcofagi Romani
22.00 Piazza dei Cavalieri
“La Vita Nuova di Nicola Piovani” cantata per voce recitante (Ruben Rigillo), soprano (Valentina Varriale) e orchestra (Ensemble Aracoeli e strumentisti dell’Orchestra Archè), direttore Nicola Piovani (info e biglietti presso Teatro Verdi)

28 maggio
22.00 Torre Pendente, Piazza del Duomo
“Il Paradiso” legge Fabrizio Gifuni

Gli appuntamenti della rassegna Danteprima sono tutti ad ingresso libero ad eccezione del concerto di Nicola Piovani (per info e biglietti rivolgersi presso Teatro Verdi).

Danteprima- 25 Maggio / 28 Maggio Pisa

Per informazioni
DantePrima
web www.danteprima.info

[Fonte Università di Pisa]

]]>
T.R.A.me Indipendenti https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-t-r-a-me-indipendenti Tue, 18 Apr 2017 14:40:10 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53841 Il 21 Aprile al Teatro Rossi Aperto c'è T.R.A.me Indipendenti: festival di cortometraggi indipendenti

Il 21 Aprile al Teatro Rossi Aperto c’è T.R.A.me Indipendenti: festival di cortometraggi indipendenti

Il 21 aprile si svolgerà la prima edizione di T.R.A.me Indipendenti, festival di cortometraggi indipendenti. La sera del 21 aprile, a partire dalle 20.30, saranno proiettati presso il Teatro Rossi Aperto i 15 cortometraggi finalisti, selezionati dal gruppo cinema del Teatro Rossi Aperto a fronte delle oltre 100 candidature presentate.

Oltre ai lavori italiani tra i cortometraggi ammessi alla serata finale sono presenti anche proposte di paesi esteri: Egitto, Giappone, Iran e Spagna. I 15 finalisti sono: “Awake” di Cesare Ambrogi, “Drop2 di Alessio Perisano, “Gaiwan2 di Elia Moutamid, “Gionatan con la G” di Gianluca Santoni, “Home” di Andrea Moneta, “Icaro” di Fabrizio Buompastore, “Il sarto dei tedeschi” di Antonio Losito, “Io non sono grande” di Naike Anna Silipo, “Light” di Marco Napoli, “Mangiare all’ombra” di Alejandro Moreno, “Mokusatsu” di Nour Gharbi, “Primavera invernale” di Mohamed Kamel, “Recherche” di Andrea Belcastro, “Stone on Stone” di Mohsen Serajian e Marzieh Hakim e “Storia di un robottino” di Stefano De Felici.
Al termine dell’evento pisano,  saranno assegnati due premi, quello della giuria e quello del pubblico. La giuria qualificata, presieduta da Gabriele Spinelli (attore protagonista del film “l’Ultimo terrestre”) è  composta da Francesco Barachini (proiezionista del cinema Lanteri di Pisa), Antonio Capellupo (responsabile programmazione del cinema Arsenale di Pisa), Fabio Meini (direttore di www.caniarrabbiati.it e animatore di CinemAltrove), Chiara Tarfano  (videomaker e documentarista), Adriano Vannelli (aiuto regista della produzione indipendente Otto e mezzo film) e da Alessia Branco (studentessa in discipline dello spettacolo e della comunicazione).
Il premio del pubblico sarà attribuito direttamente dagli spettatori, che nel corso della serata potranno votare il loro cortometraggio preferito.

Festival T.R.A.me Indipendenti – 21 Aprile  Teatro Rossi Aperto via del Collegio Ricci 1 Pisa

Per informazioni
Teatro Rossi Aperto
web www.teatrorossiaperto.it/festival-cortometraggi/

]]>
La Ludoteca Scientifica https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-ludoteca-scientifica-2017 Thu, 30 Mar 2017 09:35:34 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53745 La Ludoteca Scientifica torna alla Cittadella Galileiana dal 1° Aprile al 31 Maggio

La Ludoteca Scientifica torna alla Cittadella Galileiana dal 1° Aprile al 31 Maggio

Torna la “Ludoteca Scientifica – Dialogar di scienza sperimentando sotto la torre” dal 1° Aprile al 31 Maggio. La manifestazione è organizzata presso la sede storica, la Cittadella Galileiana.

La Ludoteca scientifica (LuS ) è una collezione di giochi e strumenti creati per riprodurre, con uno spirito “galileano”, gli esperimenti che hanno fatto la storia della scienza e degli scienziati ed è dunque un luogo dove, giocando e divertendosi, bambini, ragazzi ed adulti, imparano a conoscere e a comprendere la scienza. Le iniziative organizzate sono percorsi tra giochi ed esperimenti che introducono alle questioni ed agli aspetti più avvincenti della fisica classica e moderna, da Galileo ad Einstein fino alle innovazioni del XXI secolo. Queste iniziative, questi giochi sono stati ideati per stimolare il gusto dell’ osservazione e dell’immaginazione, il desiderio di capire, il piacere di cercare e trovare delle risposte sulla base dell’esperienza vissuta e delle deduzioni logiche.
L’obiettivo dei laboratori e degli eventi pisani organizzati dalla rassegna è avvicinare i pubblici più diversi alla scienza ed alla sua storia, stimolando i visitatori a cimentarsi di persona con gli interrogativi e con gli esperimenti dei ricercatori, a conoscere concretamente il metodo ed i risultati scientifici, comprendendone in l’utilità, l’importanza, le implicazioni e le applicazioni nella vita quotidiana.

L’accesso alla Ludoteca Scientifica è possibile solo su prenotazione al numero 0502214861 da lunedì a venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e al numero +39320 040 3946 da lunedì a venerdì dalle ore 14:30 alle 16:00

La Ludoteca Scientifica  Dialogar di scienza sperimentando sotto la torre – 1° Aprile / 31 Maggio Cittadella Galileiana via Bonanno Pisano 2/B Pisa

Per informazioni
Ludoteca Scientifica
web www.ludotecascientifica.it

[Fonte: Università di Pisa]

]]>
Libri e poesie https://www.lakinzica.it/presentazioni-libri-pisa-27-marzo-2-aprile Tue, 28 Mar 2017 13:43:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53726 Tra i libri presentati in settimana spicca quella di Penelopeia di Francesca Nenci

Tra i libri presentati in settimana spicca quella di Penelopeia di Francesca Nenci

Proseguono le presentazioni di libri a Pisa nella settimana a cavallo tra marzo e aprile (27 marzo – 2 aprile). Il 31 marzo  nella Sala Baleari di Palazzo Gambacorti (ore 17:30 piazza XX Settembre Pisa), è in programma l’incontro dedicato a Penelopeia di Francesca Nenci (10 euro ETS), romanzo che rovescia l’idea dell’eroina omerica, Penelope, da sempre simbolo della fedeltà al marito, e che abbandona Itaca alla ricerca di se stessa e della libertà… Francesca Nenci, per anni è stata docente di letteratura e lingua greca al liceo classico Galilei.

Sempre il 31 marzo ma al  Caffè dell’Ussero (ore 18:00 Lungarno Pacinotti 27 Pisa) nell’ambito degli incontri di AstrolabioCultura, Ivano Mugnaini e Valeria Serofilli incontrano l’autore Adam Vaccaro che presenta il volume Seeds, New York 2014 (raccolta poetica scelta da Alfredo De Palchi per Chelsea Editions, con traduzione e introduzione di Sean Mark). Per l’evento pisano è previsto l’intervento musicale del chitarrista Sergio Berti e la sessione di reading a cura di Rodolfo Baglioni. Ancora il 31 Marzo ma alla Libreria Fogola (ore 18 Corso Italia 82 Pisa) Romano De Marco presenterà il  romanzo “L’uomo di casa” (17.50 Piemme),  thriller ambientato negli USA e che come protagonista Sandra che in seguito all’omicidio del marito si ritrova a ricostruirsi una vita e a scoprire segreti e verità del coniuge  che non conosceva quanto pensava…

Romano De Marco è il protagonista della seconda edizione di Parole Guardate, un progetto letterario-teatrale incentrato sulle opere di un unico scrittore, che prevede tre laboratori in cui grandi e piccini potranno mettersi alla prova: un laboratorio di teatro per adulti, un laboratorio di teatro per ragazzi e un laboratorio di scrittura creativa.

Per gli eventi culturali si segnala il 30 Marzo alla Libreria Tornalibro (ore 17:30 vicolo Quarantotti 3 Pisa) lo spettacolo musicato “La fiaba della principessa Turandot” con Renzo Boldrini e Claudio Proietti . L’evento pisano è a ingresso libero.
ingresso libero.

In Provincia, a Vecchiano il  1° Aprile nell’ambito della Fiera di Primavera organizzata dal comune di Vecchiano (17.30 piazza Pasolini, Vecchiano) viene presentato “Testelische” (Mani di Strega), testo scritto in Vernacolo, da Ezio di Nisitte, “nome de plume” di un Vecchianese Doc, che preferisce restare anonimo.

Infine il 2 Aprile è in programma l’ultimo incontro del ciclo “Libri di poesia” durante il quale presso l’Auditorium di Palazzo Blu (ore 11 Lungarno Gambacorti 9 Pisa) giovani attori leggeranno brani di opere di grandi poeti lirici italiani da Petrarca a Montale, che saranno poi commentati e spiegati da Marco Santagata, Luigi Blasucci, Alberto Casadei. Questa volta Marco Santagata presenta l’Alcyone di D’Annunzio.

Il 1° aprile all’Istituto Storico nazionale Domus Mazziniana (ore 17 via G. Mazzini, 71 Pisa) per la celebrazione del 145° anniversario della morte di Giuseppe Mazzini, la Società Pisana per la Cremazione, presenta il volume “Il Tempio crematorio di Pisa. Associazionismo laico e igienista nell’Italia dell’Ottocento” (15 euro University Press) di Adolfo Braccini, Sergio Castelli, Michele Finelli, Gabriella Garzella, volume che ripercorre la storia della cremazione in Italia soffermandosi ampiamente sugli eventi pisani che ebbero come protagonisti la locale Società di cremazione e illustri personaggi di Palazzo Gambacorti. L’evento pisano prevede l’intervento del professor Fabio Beltram, commissario straordinario della Domus Mazziniana, del professor Romano Paolo Coppini, coordinatore Comitato Pisano del Risorgimento, del prof. Mario Di Napoli, presidente Associazione Mazziniana Italiana ONLUS, della professoressa Gabriella Garzella, presidente Società Storica Pisana. Coordina: Claudia Napolitano, responsabile operativo/ufficio stampa di Pisa University Press.

[Fonte La Kinzica]

 

 

]]>
Sulle mura di nuovo https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-camminamento-in-quota-8-e-9-aprile-2017 Mon, 27 Mar 2017 15:27:54 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53712 L'8 e 9 Aprile ritornano i camminamenti in quota lungo le mura medievali pisane

L’8 e 9 Aprile ritornano i camminamenti in quota lungo le mura medievali pisane

L’8 e 9 Aprile si rinnova l’appuntamento con l’apertura straordinaria gratuita per le Mura Medievali di Pisa.

Per l’occasione La Kinzica suggerisce il seguente itinerario per chi arriva in automobile: parcheggio in via Aurelia o in via di Goletta (Fermata San Giusto/Aurelia); Pisamover (la “metro” di superficie) fino alla Stazione Centrale pagando un biglietto di 2.5 euro per 18 ore di sosta comprensivo del viaggio di andata e ritorno per il singolo conducente: nel caso vi siano anche passeggeri sono offerte convenienti tariffe cumulative di carpooling alle stesse condizioni: 4 euro conducente con 1 passeggero, 5 euro conducente con 2 passeggeri, 6 euro conducente con 3 passeggeri e 7 euro conducente con quattro passeggeri. La domenica le tariffe sono più economiche (circa 1 euro meno a tariffa). Dalla Stazione Centrale si può procedere a piedi presso le entrate al camminamento in quota: la Torre di Legno in piazza Federico del Rosso (angolo via del Borghetto – Lungarno Buozzi), Piazza delle Gondole, Torre Piezometrica presso la ex Marzotto, con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto, Torre di Santa Maria, con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde. Da ogni punto di accesso si potrà sia salire che scendere.
L’orario di apertura è sempre alle ore 9.30 con ultimo ingresso previsto alle 16.00. La discesa dalle mura è da effettuarsi entro le 17:00. La prenotazione non è prevista e l’ingresso è gratuito: chi vuole partecipare devo solo presentarsi a uno degli ingressi durante gli orari di apertura. Non sono previste prenotazioni: chi intende partecipare basta che si presenti durante l’orario di accesso presso uno degli ingressi
Il percorso completo è lungo 3100 metri ed è percorribile in entrambe le direzioni. Le distanze tra i quattro punti di salita sono: 750 metri tra Torre di Legno e Piazza delle Gondole, 500 metri tra Piazza delle Gondole e Torre Piezometrica, 1600 metri tra Torre Piezometrica e la Torre Santa Maria e 250 metri tra Torre Santa Maria – Porta Nuova (tratto a fondo chiuso). Gli accessi per le persone diversamente abili sono dalla Torre Piezometrica, da Piazza delle Gondole, e da Piazza del Rosso.
Si ricorda che è vietato l’ingresso a minori di 14 anno non accompagnati da un adulti, sporgersi dai parapetti, imbrattare le strutture architettoniche, arrampicarsi sui parapetti, lasciare e gettare rifiuti. Inoltre i visitatori devono tenere un comportamento tale da tutelare il monumento e non violare la riservatezza degli abitanti e utilizzatori delle proprietà confinanti. Potranno essere effettuati controlli di sicurezza su zaini e borse da personale autorizzato.

L’evento pisano è organizzato dal Comune in collaborazione con Amici dei Musei e Monumenti pisani, Amur – Associazione per le Mura di Pisa, Asd Arcadia, Croce Rossa Italiana, Pubblica Assistenza e Teatro Verdi di Pisa, e con il sostegno di Toscana Energia. Circa 30.000 visitatori sono saliti nelle aperture straordinarie di dicembre e gennaio sulle mura medievali riqualificate con i fondi europei Piuss.

[Fonte: Comune di Pisa]

]]>
Uomo Virtuale https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-uomo-virtuale-la-fisica-esplora-il-corpo Tue, 21 Mar 2017 14:42:59 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53674 "Uomo virtuale: la fisica esplora il corpo", la nuova mostra a Palazzo Blu

“Uomo virtuale: la fisica esplora il corpo”, la nuova mostra a Palazzo Blu

Nuova mostra a Palazzo Blu: dal 22 Marzo al 2 Luglio è in programma “Uomo virtuale: la fisica esplora il corpo” che racconta come  esplorare, conoscere e studiare il corpo umano grazie alle idee e alle tecnologie nate dalla ricerca fondamentale in fisica. La esposizione è curata dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dalla Fondazione Palazzo Blu, con la collaborazione del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa e l’Associazione “La Nuova Limonaia”
Il nostro corpo è un mondo straordinario, che nasconde sorprese ed enigmi, come gli spazi cosmici più remoti o il nucleo infinitamente piccolo della materia. Sono state però alcune grandi scoperte della fisica moderna, come i raggi X e la radioattività, a spalancare le porte di quell’universo misterioso, che siamo noi stessi.

Il percorso della mostra pisana racconta l’avventura di questa esplorazione, realizzata grazie alla tomografia computerizzata, alla risonanza magnetica, alla ecografia, una sorta di “telescopi” e di sonde che osservano i dettagli più nascosti degli organi, senza considerare i potenziamenti del corpo realizzati con organi artificiali e le connessioni tra i singoli neuroni del nostro cervello.

La mostra Uomo virtuale: la fisica esplora il corpo è visitabile dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 19:00 e il sabato la domenica e i giorni festivi dalle 10:00 alle 20:00. L’accesso prevede un biglietto di 6 euro che consente di visitare anche la collezione permanente del museo.

Uomo virtuale: la fisica esplora il corpo – 22 Marzo / 2 Luglio Palazzo Blu Lungarno Gambacorti 9 Pisa

Per informazioni
Palazzo Blu
Tel. 050 220 46 50
web www.palazzoblu.it

[Fonte: Palazzo Blu]

]]>
Libri per la settimana https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-20-26-marzo-2017 Tue, 21 Mar 2017 10:10:40 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53667 "Un amico che viene da lontano" di Ferruccio Francescotti viene presentato al Museo di Storia Naturale di Calci

“Un amico che viene da lontano” di Ferruccio Francescotti viene presentato al Museo di Storia Naturale di Calci

Gli eventi letterari della settimana che va dal 20 al 26 marzo iniziano il 21 Marzo alla SMS Biblio (ore 17 via San Michele degli Scalzi Pisa), con la presentazione del volume “il Padre” (Iplac)antologia poetica curata da Nazario Pardini con liriche incentrate sulla figura del padre dal mito ai giorni nostri.

Per il 22 Marzo al Museo di Storia Naturale di Calci (ore 16:30 via Roma Calci) è in programma l’evento pisano dedicato a “Un amico che viene da lontano” di Ferruccio Francescotti (11,40 euro Midgard Editrice), che racconta di un percorso di amicizia, quello tra l’uomo e il cane, iniziato migliaia di anni fa, con le prime domesticazioni dei lupi.

Il 25 Marzo la libreria Tornalibro (ore 17:30 vicolo Quarantotti 3 Pisa)  si tiene la presentazione di “Made in Story” di Gianluca Flammia (Bandecchi & Vivaldi editore), il racconto di alcune eccellenze italiane la cui unicità viene descritta attraverso la tecnica dello storytelling.

Infine si segnala l’evento culturale del 21 Marzo quando il regista e autore Fabio Mollo sarà al Cinema Caffè Lanteri (ore 21:30 via San Michele degli Scalzi) per incontrare il pubblico e presentare il film “Il padre d’Italia” con protagonisti Luca Marinelli e Isabella Ragonese. Il film racconta la storia di Paolo, un trentenne solitario dal passato e dal presente doloroso e di Mia, una ragazza incinta estroversa e problematica. I due s’incontrano una notte e iniziano un viaggio insieme, un viaggio verso il sud che cambierà entrambi. Prevendite a partire dalle 19, prenotazioni per la cena allo 050577100. Per maggiori informazioni info@cinemalanteri.com

[Fonte: La Kinzica]

]]>
FAI Primavera https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-fai-primavera-2017 Tue, 21 Mar 2017 09:29:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53657 Gli splendidi affreschi di Palazzo Quarantotti, uno delle bellezze artistiche pisane visitabili per le Giornate FAI di Primavera

Gli splendidi affreschi di Palazzo Quarantotti, uno delle bellezze artistiche pisane visitabili per le Giornate FAI di Primavera

Il 25 e 26 marzo ritornano le “Giornate FAI di Primavera”  la kermesse giunta alla XXV edizione organizzata dal Fondo Ambiente Italiano (FAI) che permette l’apertura al pubblico del patrimonio artistico e naturalistico italiano spesso inaccessibile. Tre sono gli eventi pisani dell’iniziativa, le visite guidate dagli “apprendisti Ciceroni” , gli studenti del Liceo Artistico “Russoli”, del Liceo “Carducci” di Pisa e dell’Istituto Superiore Statale “Pesenti” di Cascina

L’apertura straordinaria in notturna (19:30 – 23:00, ultimo ingresso ore 22:30) del Camposanto Monumentale di Pisa per ammirare, due scene, splendidamente illuminate e ricollocate in parete, del ciclo di affreschi noto come “Il trionfo della Morte” dell pittore trecentesco Buonamico Buffalmacco .

Il palazzo alla Giornata, sede del Rettorato dell’ Università degli Studi di Pisa, si affaccia al centro della stupenda curva dell’Arno nel cuore della città (Lungarno Pacinotti 43/44), a pochi passi dal ponte di Mezzo, dove converge l’asse Nord Sud. L’aspetto attuale si deve all’architetto fiorentino Cosimo Pugliani che, su commissione di Francesco Lanfreducci, nel 1607, ristrutturò le sei antiche torri di proprietà della famiglia dal tardo Duecento, creando il palazzo con la caratteristica facciata di marmo. Gli ingressi sono previsti dalle 10:00 alle 19:00.

Il Palazzo Quarantotti (via Tavoleria 11) situato nel cuore medievale della città di Pisa, presso la piazza delle Vettovaglie e a due passi dal lungarno, è stato abitato, modificato da tre grandi famiglie nell’arco di due secoli, prima di diventare proprietà delle suore di Santa Marta che lo hanno trasformato in pensionato universitario femminile, funzione che svolge ancora oggi.  Conserva tuttora eleganti affreschi nella sala principale e nella Cappella.

In provincia di Pisa ci sono poi altre due iniziative per le “Giornate FAI di Primavera”. La visita alle Cateratte Ximeniane di proprietà del Demanio: un elegante monumento di ingegneria idraulica che conserva ancora gli ingranaggi idraulici, in legno di quercia (unica testimonianza storico-scientifica di alta ingegneria idraulica che rimane in Italia del Settecento). Il fabbricato,commissionato dai Lorena e costruito nel 1757 dall’Abate e Ingegnere Leonardo Ximenes, faceva parte del più ampio programma di bonifica avviato dalla casata intorno al lago di Bientina.  L’appuntamento è dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:00 in via dei Due Ponti a San Giovanni alla Vena.

A Volterra si possono poi visitare  tombe etrusche (in località San Girolamo) quasi dimenticate abitualmente chiuse e non visitabili, ma oggetto dal 2010 di nuovi studi: le tombe sono la Inghirami e la Bianchi scoperte a metà Ottocento nei terreni di loro proprietà nella zona della necropoli detta degli Ulimeti.  L’orario di visita è dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:00.

A Lucca si visita la chiesa di San Michele al foro (via del Crocifisso), la chiesa delle sigaraie, intitolata a Santa Caterina e risalente alla metà del 1700 e restaurata “recentemente”,  e Palazzo Orsetti o Palazzo Diodati Orsetti costruzione realizzata dalla famiglia Diodati nel Cinquecento, sulle fondamenta di un palazzo medievale, oggi sede degli uffici del Sindaco e della Giunta: i visitatori potranno visitare la sontuosa Sala degli Specchi,  che era la sala di ballo del Palazzo, la Sala Verde, la Sala della Musica, gustando capolavori del Paolini e del Pontormo.
In provincia si potranno visitare il Cimitero inglese a Bagni di Lucca situato a circa 300 metri dalla chiesa anglicana, nel quale sono sepolti la sorella del presidente degli Stati Uniti d’America Stephen Grover Cleveland, la scrittrice Ouida, Henry ed Elizabeth Stisted e l’entomologo irlandese Alexander Henry Haliday, Villa Puccini a Viareggio che si erge tra la pineta e il mare e sfoggia formelle in gres di Galileo Chini ceramificato a lustro raffiguranti maschere ed elementi decorativi in rilievo. Infine a Pescaglia presso la frazione di Cerraia si può poi ammirare il piccolissimo Teatro di Valtriano: un treatro all’italiana di settantuno metri quadrati, una “bomboniera” di fine Ottocento inclusa nel Guinness dei Primati come il più piccolo teatro pubblico del mondo.
A Livorno verrà aperta  “La Villa del Presidente”, residenza storica posta in centro città, un tempo sede dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni. In collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali P. Mascagni saranno organizzati dei concerti.

Giornate FAI di Primavera – 25 e 26 Marzo Pisa Lucca e Livorno

[Fonte: FAI]

]]>
Tre libri per Marzo https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-13-19-marzo Wed, 15 Mar 2017 09:44:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53639 Tra i volumi presentati in settimana c'è anche quello di letteratura di viaggio Tre uomini a piedi" di Paolo Ciampi

Tra i volumi presentati in settimana c’è anche quello di letteratura di viaggio Tre uomini a piedi” di Paolo Ciampi

Le presentazioni letteraria della settimana che va dal 13 al 19 Marzo cominiciano il 16 Marzo alla SMSBiblio (ore 17:30 viale delle San Michele degli Scalzi pisa) con l’eventi pisano dedicato al volume “Che paura la paura” (17 euro Istos Edizioni), testo scritto da Nicoletta Codignola e illustrato da Luisa Zana.  Si tratta di un albo illustrato con due giochi interattivi, un viaggio dentro la terra alla scoperta delle proprie paure e dei mostri che la abitano.

Sempre il 16 Marzo, alle 17:30 presso la Sala consiliare in Piazza della Fornace (località Riglione – Pisa) c’è l’incontro dedicato a  “Riglione, questa centrale e laboriosa borgata” di Massimiliano Bacchiet (BFS Edizioni). Il libro racconta un secolo di storia d’Italia dal 1861 al 1948 attraverso la narrazione degli eventi accaduti nelle borgate di Riglione, Oratoio, Pisanello e Pierdicino situare al confine sud-est del comune di Pisa… Saranno presenti M. Stampacchia e M. Cini dell’università di Pisa e F. Bertolucci della Biblioteca Serantini.

Ancora il 16 Marzo alla Libreria l’Orsa Minore (ore 18:30 via Coccapani 1\a Pisa) Paolo Ciampi incontrerà il pubblico per parlare del suo volume  “Tre uomini a piedi” (17 euro Ediciclo), “esempio” di letteratura di viaggio con protagonisti tre amici un po’ in là con gli anni che si mettono in cammino per festeggiare un compleanno importante e per cercare un diversivo alla routine, raccontando e raccontandosi con nostalgia e humour frizzante, ciò che si sono lasciati alle spalle e ciò che ritrovano lungo il cammino…

[Fonte: La Kinzica]

]]>
Sou Fujimoto a Pisa https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-genesis-sou-fujimoto Wed, 01 Mar 2017 16:11:45 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53541 Il genio dell'architettura Sou Fujimoto sarà a Pisa il 3 Marzo per un incontro universitario aperto al pubblico

Il genio dell’architettura Sou Fujimoto sarà a Pisa il 3 Marzo per un incontro universitario aperto al pubblico

Il 3 marzo, alle ore 16, al Polo Carmignani in Piazza dei Cavalieri, Sou Fujimoto, uno tra i più noti architetti contemporanei, terrà una conferenza sulla genesi del progetto architettonico. L’incontro, organizzato in collaborazione con la Fondazione Italia-Giappone fa parte del ciclo di lezioni di architettura “Genesis”, organizzato da studenti e professori del corso di laurea in Ingegneria edile Architettura dell’Università di Pisa.

Dal 2012 Fujimoto fa parte del team che viene premiato col Leone d’oro per la migliore partecipazione nazionale alla Mostra di Architettura di Venezia, con un padiglione che affronta in modo pratico e inventivo la progettazione di un nuovo centro per una regione devastata dallo tsunami del 2011.

Sou Fujimoto (classe 1971) laureato in Architettura alla facoltà di Ingegneria dell’Università di Tokyo nel 1994, fonda lo studio eponimo, Sou Fujimoto Architects, sei anni dopo concentrandosi su progetti di piccoli spazi. Pochi anni dopo sale alla ribalta internazionale, aggiudicandosi per tre anni di fila il premio Architectural Review Awards, assegnato alle personalità emergenti nel mondo dell’architettura. Inizia inoltre l’attività didattica alle università di Tokyo, di Kyoto e di Minato (Keio University).

Le opere di  Sou Fujimoto si collocano in un contesto definito da lui stesso compreso tra “natura e artificio umano”: l’House N (2008), dalla struttura concentrica a conchiglia, la Final Wooden House (2008), con enormi travi di legno che costituiscono muri, pavimenti e tetto, la casa trasparente NA (2010), dalle pareti in vetro e ispirata alla vita su un albero. L’integrazione tra elementi naturali e architettonici rimane centrale anche nei progetti realizzati da Fujimoto  fuori dal Giappone, come l’affascinante struttura a reticoli che richiama una nuvola, realizzata per la Serpentine Gallery di Londra (2013).

L’evento pisano Genesis prosegue dopo Fujimoto con  Massimo Lepore e Simone Sfriso dello studio TAMassociati (21 aprile), attivo nei campi dell’architettura sostenibile e della conduzione di processi partecipativi e didattici, a servizio di istituzioni pubbliche e di organizzazioni no-profit  e di Elisa Valero Ramos (12 maggio), architetto spagnolo e docente ordinario presso l’Università di Granada.

 

]]>
Libri e poesie https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-20-26-febbraio Tue, 21 Feb 2017 10:13:47 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53473  "Il Secolo di Fernanda" di Fabiano Corsini viene presentato nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti il 24 Febbraio

“Il Secolo di Fernanda” di Fabiano Corsini viene presentato nella Sala Regia di Palazzo Gambacorti il 24 Febbraio

Proseguono le presentazioni di libri e gli eventi culturali a Febbraio. Il 22 Febbraio al Cineclub Arsenale (ore 21:00 vicolo Scaramucci 4 Pisa) lo scrittore Marco Santagata presenta all’Arsenale “Amarcord” di Federico Fellini. Ospite della serata l’attore e protagonista del film Bruno Zanin (“Titta”, l’alter ego dello stesso Fellini nel film). L’incontro fa parte del ciclo di appuntamenti dedicati a “I film della vita”, serate-evento in cui illustri personalità del mondo della cultura presentano il film che più hanno amato. Marco Santagata è autore di numerosi romanzi, saggi e opere di critica letteraria e ha vinto nel 2003 il Premio Campiello con “Il maestro dei santi pallidi”.

 

Il 24 febbraio presso Sala Regia di Palazzo Gambacorti (ore 17,30 piazza XX Settembre Pisa) c’è l’evento pisano organizzato con il patrocinio del Comune di Pisa: la presentazione de “Il Secolo di Fernanda” di  Fabiano Corsini (10 euro ETS),  romanzo ispirato alla storia di Fernanda, che ha attraversato un secolo “viaggiando” nella vita da Uliveto Terme a Marina, dalle Cave e dai Navicelli al Cantiere e ai pescherecci, è la metafora di un percorso di liberazione dagli esiti incerti.  Marco Azzurrini, che leggerà dei brani, e la sassofonista Fiorenza Messicani eseguirà l’accompagnamento musicale.
Il 25 febbraio al Teatro Valgraziosa di Calci (ore 16 piazza della Propositura 8) si presenta il libro “Invidio il vento” di Stefano Massetani (12 euro Giovane Holden)  attraverso un’iniziativa non convenzionale: un esperimento di traslazione emozionale della poesia alla danza attraverso la musica, mediante improvvisazione da parte di talentuosi artisti dilettanti. Lo spettacolo della durata di circa 50 minuti sarà ad ingresso libero. Il testo è una raccolta di poesie  di notevole suggestione.

]]>
Libri per Febbraio https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-13-feb-_19-feb Mon, 13 Feb 2017 10:06:22 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53430 Killer Food di Alessandra Guidi viene presentato alla Gipsoteca di Arte Antica

Killer Food di Alessandra Guidi viene presentato alla Gipsoteca di Arte Antica

Anche a febbraio non mancano gli eventi pisani letterari. La giornata clou è il 17 Febbraio.

Alla Gipsoteca di Arte Antica dell’Università di Pisa (ore 18:30 piazza san Paolo all’Orto, Pisa) si parla invece di “Killer Food” (14 euro Edizioni Erasmo), il secondo romanzo di Alessandra Guidi, Direttrice della Scuola di Specializzazione in Ispezione degli Alimenti dell’Università di Pisa e professore Ordinario del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa. All’incontro interverranno la professoressa Manuela Giovannetti, il professor Claudio Palazzolo e la professoressa Antonella Galanti. Il libro è un “giallo” con protagonista, l’ispettore di polizia Giulia Valenti, che affronta due casi accomunati dal cibo…

 

La biblioteca SMSbiblio (ore 17:00 via san Michele degli Scalzi Pisa) ospita Moreno Burattini, scrittore e sceneggiatore di fumetti, curatore della collana Zagor (Bonelli Editore), per la presentazione dei suoi libri “Utili sputi di riflessione” (10 euro Alagalla), saggio ironico con battute e riflessioni sulla vita e “Dall’altra parte” (15 euro Cult-up), raccolta di racconti di azione, avventura.

Il 17 non di Febbraio ma di Marzo Alla saletta soci dell’Ipercoop di Navacchio (comune di Cascina) la poetessa Serenella Menichetti introduce “4/4 di vita e un frammento di eternità” (10 euro Carmignani) raccolta di liriche di Andrea Falchi che ritorna al suo primo amore, la poesia, dopo sei anni di assenza con una raccolta imperniata su versi incentrati su uno sguardo “rapido ma attento” sul mondo.

]]>
Certosa in viola https://www.lakinzica.it/certosa-in-viola Tue, 07 Feb 2017 14:37:51 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53417 La Certosa di Calci si tinge di viola per la Giornata dell'Epilessia del 13 Febbraio

La Certosa di Calci si tinge di viola per la Giornata dell’Epilessia del 13 Febbraio

La Certosa di Calci si tinge di viola per la Giornata Mondiale dell’Epilessia, in programma il 13 febbraio. Dalle 18 alle 22, il monumento pisano, si accenderà di luce colorata in contemporanea con altre bellezze architettoniche di Italia per celebrare e ricordare l’iniziativa è promossa dalla Lega Italiana contro l’Epilessia e dalla Fondazione Epilessia LICE onlus per sensibilizzare la popolazione su una delle malattie neurologiche più diffuse al mondo che colpisce quasi un italiano su cento ( circa 500.000 casi, con circa 25.000 nuovi diagnosticati all’anno).

La Certosa di Calci, sede del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa,  è stata scelta come monumento simbolo della giornata e il Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci, con la sua direttrice Antonia d’Aniello, ha dato sostegno all’operazione.

Durante l’iniziativa la certosa sarà visitabile e le sale saranno visitate con le normali tariffe d’ingresso. Inoltre i visitatori potranno beneficiare della speciale accoglienza, quella degli studenti del Liceo Scientifico Buonarroti di Pisa e dell’Istituto Pesenti di Cascina, coinvolti nel progetto di alternanza scuola-lavoro “AskMe”. I ragazzi saranno attivi nelle sale del Museo per accogliere i visitatori, rispondere alle domande, offrire indicazioni e curiosità lungo il percorso.

La sera del 13 febbraio all’evento pisano saranno presenti alla Certosa anche i neurologi che operano presso il Centro di riferimento regionale per l’epilessia della Clinica neurologica di Pisa diretta dal professor Ubaldo Bonuccelli, impegnati oltre che nell’assistenza delle persone affette da epilessia anche nella gestione degli aspetti sociali legati alla malattia e nel promuovere una corretta conoscenza di essa. Oltre a Chiara Pizzanelli, coordinatore LICE per la regione Toscana, ci saranno Filippo Giorgi, Enrica Bonanni, Alfonso Iudice.

L’iniziativa del 13 febbraio è patrocinata dalla Fondazione Epilessia LICE onlus con la collaborazione del Comune di Calci, del Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci e del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa. Esso è stato possibile grazie ai contributi benefici forniti dalle Cooperative PAIM e Tirrenica Mobilità, entrambe sensibili a tematiche sociali.

Giornata della Epilessia – 13 Febbraio Certosa di Pisa via Roma Calci

]]>
Eleganza letale https://www.lakinzica.it/mostre-pisa-felini-eleganza-letale Mon, 06 Feb 2017 11:05:40 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53019 Il leopardo nebuloso "in mostra" alla esposizione "Felini – Eleganza letale" al museo di Storia Naturale di Calci

Il leopardo nebuloso “in mostra” alla esposizione “Felini – Eleganza letale” al museo di Storia Naturale di Calci

Il 16 dicembre il Museo di Storia Naturale della Certosa inaugura la mostra “Felini – Eleganza letale” in programma fino al  31 ottobre 2017 organizzata in collaborazione Naturaliter. Il percorso prevede una esposizione di oltre trenta animali naturalizzati oltre a vari reperti scheletrici appartenenti alle collezioni del Museo.
La visita consente di scoprire la biodiversità di questo affascinante gruppo di mammiferi carnivori e di ammirarne le straordinarie caratteristiche anatomiche.

Ci saranno il leone, il più grande predatore del continente africano; il ghepardo, l’animale terrestre più veloce del mondo (raggiunge i 110 km all’ora in tre secondi!), il misterioso leopardo nebuloso che vive sugli alberi nel Sudest Asiatico, l’unico felino al mondo con una dieta a base di pesce, il gatto pescatore, e le gigantesche creature oggi in grave pericolo di estinzione. Una sezione ad hoc della mostra è riservata al felino domestico, il gatto.
Non mancheranno poi la pantera, la tigre siberiana, la lince, il gattopardo e molti altri predatori letali.

La mostra pisana è visitabile tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00 (chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio). Il biglietto di ingresso alla esposizione Felini – Eleganza letale è di 4 euro (ridotto 2 euro).

 

“Felini – Eleganza letale” – 16 dicembre 2016 / 31 ottobre 2017 Museo di Storia Naturale via Roma 76 Calci 

Per informazioni
Museo di Storia Naturale e del territorio
Tel. 050/2212990 o 050/2212970
Web www.msn.unipi.it

]]>
Eventi letterari pisani https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-pisa-30-gennaio-al-5-febbraio Mon, 30 Jan 2017 10:27:48 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53338 ra le presentazioni in programma in settimana c'è anche quella del romanzo "Lecce Homo - Un difficile caso per il commissario Mazzotta" di Peter Genito

Tra le presentazioni in programma in settimana c’è anche quella del romanzo “Lecce Homo – Un difficile caso per il commissario Mazzotta” di Peter Genito

Le presentazioni di libri in programma nella settimana che va dal 30 gennaio al 5 febbraio iniziano il 1° Febbraio alla  SMS-Biblio (ore 17 viale delle Piagge Pisa) quando viene presentato “Lecce Homo – Un difficile caso per il commissario Mazzotta” di Peter Genito (14 euro Robin Edizioni).  Alessandro Scarpellini, scrittore e poeta, dialoga con l’autore del giallo che racconta del disincanto e cinismo del commissario Oronzo Mazzotta che trasferito a Lecce è riuscito a ricongiungersi con la madre vedova, ma vive con disincanto il tempo che rimane prima delle pensione….

Sempre il 1° Febbraio presso la scuola secondaria di primo grado di Crespina (ore 11:00 via Ragli Crespina) viene presentato il romanzo Clochard  di Luca Poli (10 euro Istos Edizioni), premiato dalla Giuria del Concorso Letterario Nazionale Argentario 2016, come 3° classificato nella sezione di narrativa inedita. Il testo racconta lo stravolgimento della vita dell’avvocato Domenico Baroni, che dal giorno in cui il figlio Nicholas scompare, vede la sua vita stravolta e si ritrova senza soldi e senza lavoro.

Il 3 Febbraio sempre alla SMS Biblio (ore 16:30  viale delle Piagge Pisa) si parla invece di “La storia testarda e forse improbabile di un uomo in pensione“,  di Gianni Zanotti (12 euro Carmignani Editrice), racconto autobiografico di Zanotti che che ha deciso di usare la scrittura per combattere la malattia (morbo di Alzheimer) e che nel suo racconto intreccia il suo vissuto con la storia del nostro Paese. L’evento pisano è realizzato in collaborazione con l’Associazione l’Eguaglianza: intervengono Anna Canova, psicologa psicoterapeuta, Anna Capaccioli, assistente di base e Nadia Chiaverini, poetessa e operatrice culturale.gnifico” di Livorno. Questo insieme virtuoso costituirà un esempio di possibile sinergia tra le associazioni, tanto propugnato da Franco Mosca per realizzare progetti importanti in ambito sociale.

]]>
Libri di Gennaio https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-23-_-29-gennaio Wed, 25 Jan 2017 11:52:57 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53316 Tra le presentazioni di libri in programma in settimana, da non perdere è quella dei romanzo "L’uomo del treno"  di Fabrizio Altieri

Tra le presentazioni di libri in programma in settimana, da non perdere è quella dei romanzo “L’uomo del treno” di Fabrizio Altieri

Nella settimana del 23-29 Gennaio le presentazioni di libri iniziano il 27 gennaio con un triplo appuntamento,

Alle 17 presso la sede dell’Associazione degli Amici di Pisa (via Pietro Gori 17 Pisa) , lo storico Alberto Di Pede presenta il suo ultimo libro  “Quei maledetti 12 metri” (12 euro Editore Istos), noir storico che “lega” la scomparsa nel II secolo d.C. di una triremi romana alla scoperta delle fondamenta  della Basilica di San Piero a Grado che, stranamente, eccedono di dodici metri il perimetro della basilica stessa.

Sempre il 27 Gennaio c’è alle 17:30 l’evento pisano alla Libreria dei ragazzi (via San Francesco Pisa) dove Fabrizio Altieri presenta la sua ultima fatica “L’uomo del treno” (15 euro Il Battello a Vapore), il libro, rivolto ai ragazzi delle scuole medie e superiori, che tratta il tema della Shoah. Le vicende narrate sono ispirate alla storia vera di Karol Borsuk, un matematico ebreo polacco che, radiato dall’Università di Varsavia, durante l’occupazione nazista inventò un gioco da tavolo che si mise a vendere per salvare la famiglia dalla fame.

Infine ancora il 27 gennaio ma alla SMS Biblio  (ore 17 viale delle Piagge Pisa) si tiene la presentazione del libro “Ugo e la fontana dell’amicizia” con la presenza dell’autrice Nadia Giugliarelli (Elledibook):  storia educatica come tra “non ce la faccio” e “non mi riesce” un draghetto diventerà un piccolo grande drago Alla presentazione Seguirà un laboratorio di collage con i bambini presenti.

Il 29 Gennaio a L’orsa minore (ore 11 via Coccapani 1 Pisa) è in programma un brunch d’autore: alla presenza dell’autore verrà presentato il volume Neve cane piede di Claudio Morandini (13 euro, Exorma), romanzo “di montagna”, che racconta dell’isolamento dell’uomo, di una cane straordinariamente loquace e di una sorpresa.

]]>
I Libri della settimana https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-pisa-16-22-gennaio Tue, 17 Jan 2017 09:22:15 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53234 Tra i libri presentati in settimana spicca "Il Viaggio del Priore " di Giuseppe Antonio Maggi e curato da Daniela Stiaffini

Tra i libri presentati in settimana spicca “Il Viaggio del Priore ” di Giuseppe Antonio Maggi e curato da Daniela Stiaffini

Continuano nel mese le presentazioni di libri. Nella settimana che va dal 16 al 22  Gennaio si inizia il 18 Gennaio quando alla SMS Biblio (ore 18:30 via San Michele Pisa) c’è la  presentazione (con laboratorio e letture) del libro “Favole di famiglia” (13 euro Marchetti Editore) pubblicato in collaborazione con l’Associazione “Famiglia aperta”, che da anni si occupa dei temi della famiglia e dell’affido.
Si tratta di sette bellissime favole realizzate da Sergio Costanzo, Mario Cristiani, Giorgio Montagnoli, Raffaella Nardini, Luca Randazzo, Celina Scarlatti e Alessandro Scarpellini. All’incontro parteciperanno Annamaria Columbu (presidente Associazione “Famiglia Aperta”), Alessandro Scarpellini (autore e poeta), il cantastorie Felice Pantone che proporrà la canzone “Raccontami una storia” composta per questo libro. Seguiranno letture e laboratorio per bambini e bambine a cura dell’attrice Daniela Bertini (Associazione “Il Gabbiano”).
Si prosegue poi il 19 gennaio quando alla Gipsoteca di Arte Antica (ore 16 piazza San Paolo all’Orto, Pisa) è in calendario l’incontro dedicato a  “Il Viaggio del Priore ”  di Giuseppe  Antonio Maggi e curato da Daniela Stiaffini (14 euro Antiche Porte) che racconta la descrizione fatta dal Priore dell’abbazia di Pisa, a Calci, del suo viaggio nell’Italia dell’Antico Regime. All’evento pisano parteciperà la curatrice e Severina Russo (Soprintendenza Belle Arti  e Paesaggio e Archeologia per le province di Pisa e Livorno).

]]>
Le ricette di Chica, raggi pietre e altro https://www.lakinzica.it/eventi-pisa-presentazioni-libri-9-15-gennaio-2017 Wed, 11 Jan 2017 09:55:46 +0000 https://www.lakinzica.it/?p=53202 Tra le presentazioni di libri della settimana c'è anche il testo culinario “Nanne Chica cucina ancora” di Federiga Vettori

Tra le presentazioni di libri della settimana c’è anche il testo culinario “Nanne Chica cucina ancora” di Federiga Vettori

Proseguono le iniziative letterarie nella settimana del 9 – 15 Gennaio. La libreria Tornalibro (ore 18:00 vicolo Quarantotti 3 Pisa) dà appuntamento a tutti gli appassionati di lettura il 14 Gennaio per l’evento pisano dedicato a “Raggi di luce sul mondo. Poesie” (7 euro, Il Torchio)  raccolta di liriche di Carla Avanzi, che hanno come trait d’union il tema dell’amore interpretato attraverso le varie situazioni della vita (dolore, memoria, impossibilità).
Sempre il 14 Gennaio al Circolo Il Fortino (ore 18.00 via della Sirenetta 8 località Marina di Pisa – Pisa) si presenta il nuovo libro di Federiga Vettori (la popolare Nanne Chica titolare di una storica pescheria in Piazza della Pera) “Nanne Chica cucina ancora” (12 euro ETS), un vero e proprio compendi di consigli culinari “miscelati” in godibili raccontini gastronomici. A seguire, alle 20, c’è la cena di pesce, preparata dal Cantiere del Gusto con le ricette del libro (sarde alla Chica, trabaccolara, cartoccino di pesce e verdure) e lo spettacolo teatrale del Teatro Trabagai,“Ulisseide”, una la recitazione ispirata a testi danteschi.

 

Fuori Pisa il 12 Gennaio  al Caffè Letterario LuccaLibri (pre 18:00 viale Regina Margherita 113  Lucca) viene presentato “La voce nascosta delle pietre” (16,90 euro Garzanti) romanzo di  Chiara Parenti che narra delle scelte dettate dalla vita e del coraggio di sovvertirle per seguire i propri desideri. Perché per ognuno esiste una pietra che può donare la felicità. Insieme all’autrice interverranno: Talitha Ciancarella, libraia, Anna Benedetto, giornalista, e Daniela Forcato, gemmologa.

 

 

 

 

]]>