La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Robot e umanoidi in festa


Alla Robofesta il 19 gennaio a Pisa saranno presentati anche robot umanoidi come NAO (nella foto)

Giunta alla diciottesima edizione, torna anche quest’anno la Robofesta organizzata dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, in programma il 19 gennaio dalle ore 8.30 presso l’Ipsia Fascetti a Pisa (via Rindi, zona stadio). Al centro dell’iniziativa è la competizione “sportivamente robotica”, a base di gare di sumo e tracciati di formula uno in cui i protagonisti sono gli automi, progettati da studenti provenienti da tutta Italia.

Le gare si svolgono durante la mattinata e sono alternate a dimostrazioni ed esibizioni delle applicazioni legate ai settori elettronici e dell’automazione. Forte del successo delle recenti edizioni, torna a grande richiesta il “minisumo”, lotta tra piccoli robot nello stile del sumo giapponese: gli automi si affrontano in una pista circolare del diametro di settanta centimetri fino a spingere fuori dal cerchio l’avversario. Altra competizione di richiamo è il “line follower”, gara paragonabile a un tracciato di Formula Uno sul quale si sfidano piccoli robot su ruote (detti “rover”): vince il robot che percorre l’intero tragitto nel minor tempo. A sfidarsi, con le rispettive creazioni e “appendici” automatizzate, sono studenti in rappresentanza di istituti superiori di tutta Italia. Non solo robotica ma anche elettronica e automobilismo: alla Robofesta ci sono anche esibizioni di elicotteri radiocomandati, dimostrazione pratiche “big scale” e auto a scoppio e radiocomandate in scala 1/24, su una tracciato rally. E ancora, esposizione di auto d’epoca e sportive e di moto da strada.

La sezione scientifica, complementare a quella competitiva, è affidata ai ricercatori dell’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna, che presenteranno per l’occasione alcuni “umanoidi”, come NAO, un umanoide della dimensione di circa sessanta centimetri, programmabile e in grado di sviluppare particolari abilità cognitive, applicabili ai settori di ricerca e innovazione. Un altro piccolo umanoide presente alla Robofesta sarà iCub, il “cucciolo” di robot concepito per apprendere esattamente come un essere umano, costruito dall’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova: alto 104 centimetri e pesante 22 kg, ha un aspetto molto simile a quello di un bambino di circa tre anni. Alle dimostrazioni sul funzionamento e i segreti di NAO e iCub, saranno abbinati momenti di spiegazione scientifica e culturale rivolti ai ragazzi delle scuole, spiegando che la robotica è interdisciplinare e inclusiva e sviluppa la creatività. La Robofesta è a ingresso gratuito.

XVIII Robofesta – I.P.S.I.A. G. Fascetti (via Rindi, zona stadio) – Pisa
19 gennaio 2013 dalle ore 8:30 – ingresso gratuito

Scarica il programma

Per informazioni:
Scuola Superiore Sant’Anna
Tel. 050 883378
Web: www.sssup.it
I.P.S.I.A. G. Fascetti
Tel. 050 560137
Web: www.ipsiafascetti.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy