La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Italiane al Verdi


ITALIANE. Voci e storie di donne negli ultimi 150 anni

ITALIANE. Voci e storie di donne negli ultimi 150 anni, al Teatro Verdi il 23 Dicembre

L’ultimo evento  al Teatro Verdi dedicato ai festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia è “ITALIANE. Voci e storie di donne negli ultimi 150 anni”. Lo spettacolo (regia e coordinamento di Cristina Lazzari, interpreti Cristina Lazzari, Alice Bachi, Erika Gori, Marta Paganelli, e Alice Vannozzi) dà voce alle testimonianze di fiure femminili, note o del tutto sconosciute, protagonista della storia del nostro Paese dal Risorgimento a oggi.

Si tratta della riproposizione dello spettacolo allestito  il Giugno scorso dallo stesso pool di attrici a Palazzo Blu nell’ambito della mostra “Donne d’Italia. La Metà dell’Unità” organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa.

Grazie alle cinque protagoniste rivivono figure storiche di donne seguendo un doppio filone: il mondo del teatro (con alcuni omaggi alle grandi attrici del passato) e la vita quotidiana rappresentati in un insieme di sensazioni ed emozioni suscitate dagli eventi connessi alle lotte e ai grandi, e piccoli, episodi di eroismo femminile, troppo spesso ignorati o sottovalutati ma che ha avuto rilevanza nel pecorso storico e culturale affrontato dal nostro Paese.

Biglietti: 12 euro (7 euro ridotto per studenti)

Cast
Regia e coordinamento Cristina Lazzari
Interpreti Cristina Lazzari, Alice Bachi, Erika Gori, Marta Paganelli, e Alice Vannozzi
Costumi Sartoria Teatrale Fiorentina di Massimo Poli
Disegno luci Michele Della Mea
Selezioni delle immagini Luca Orsini
Proiezioni e fonica Franco Puccini

“Donne d’Italia. La Metà dell’Unità” – 23 Dicembre (ore 21:00) Teatro Verdi (via Palestro 40)

Per informazioni
Teatri Verdi
Tel. 050/941111
web www.teatrodipisa.pi.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy