La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Sonata di mare


L'appuntamento a Pisa per Sonata di Mare, il festival dei festival mediterranei è il 22 giugno ad Argini e Margini

L’appuntamento a Pisa per Sonata di Mare, il festival dei festival mediterranei è il 22 giugno ad Argini e Margini col concerto “etrusco” con Francesco Landucci, Marina Mulopulos, Matteo Scarpettini e Stefano “Cocco” Cantini

Si chiama Sonata di mare il progetto transfrontaliero che riunisce in un unico circuito i grandi festival dell’area mediterranea: tra Toscana, Corsica, Sardegna e Liguria e in particolare Musicastrada Festival (Pisa), Grey Cat Jazz Festival (Grosseto), Lunatica (Massa Carrara), Barga Jazz  ed altri (Lucca), Percfest Ligueglia (Liguria), Time in Jazz (Sardegna), Estivoce e Porto Latino (Corsica). La coda pisana di Sonata di Mare è una serie di appuntamenti previsto il 22 giugno, il 14 luglio e il 4 agosto.
Numerosi sono le iniziative per il 22 giugno. Ad Argini e Margini (Scalo dei Renaioli, Lungarno Galilei, Pisa) c’è il convegno-spettacolo “Gli Etruschi: gli strumenti e la loro musica” con Fabrizio Burchianti, Francesco Landucci e la partecipazione straordinaria del noto sassofonista jazz Stefano “Cocco” Cantini. Fabrizio Burchianti, direttore del Museo Etrusco Guarnacci di Volterra e Sindaco di Casale Marittimo, modera il confronto tra due musicisti che hanno fatto un percorso di ricerca parallelo: Francesco Landucci, ideatore del progetto “Archeologia Sonora Sperimental” dedicato alla riscoperta degli strumenti musicali usati dagli Etruschi e Stefano “Cocco” Cantini che invece ha intrapreso un percorso di ricerca su “La musica perduta degli Etruschi”. Al termine del convegno è previsto il concerto con Francesco Landucci, Marina Mulopulos, Matteo Scarpettini Stefano “Cocco” Cantini con musiche di Ispirazione Etrusca con strumenti Etruschi ricostruiti

Il 14 Luglio in Piazza Divisione Acqui a Buti è previsto un altro convegno-spettacolo per www.musicastrada.it: I Barbara Fortuna e i canti del Maggio, con Riccardo Tesi e Maurizio Geri. I tre si confronteranno sulle affinità e diversità tra la vocalità corsa e quella toscana: I Canti del Maggio sono esempi della tradizione orale di Liguria e Toscana, con i quali la polifonia corsa ha grandi affinità e collegamenti storici con essi.. Al termine I Barbara Fortuna (Jean Philippe Guissani, voce – André Dominaci, voce – Maxime Merlandi, voce – Jean Pierre Marchetti, voce) uno dei più notti gruppi polifonici corsi si esibiranno in concerto mentre il duo Tesi-Geri proporrà dal vivo il progetto “Tradizione Contemporanea” che spazia dalla musica tradizionale al jazz da ritmi gitani alla canzone d’autore.

Infine il 2 agosto in piazza Trieste a Pontedera è previsto l’ultimo concerto pisano della rassegna Sonata di mare: quello dei Orchestrada, la piccola orchestra di Musicastrada in “Storie Transfontaliere di voce percussioni e strumenti”. Si tratta di uno spettacolo nel quale il linguaggio jazz si sposa al folk tradizionale e alla world music in un viaggio alla scoperta degli ambiti musicali del Mediterraneo. Orchestrada è costituitda da Claudia Bombardella (voce, clarinetti, sax baritono e direzione), Gabriele Savarese (Violino/bouzouki
), Modestino Musico (fisarmonica), Piero Spitilli (contrabbasso) Gabriele Pozzolini (batteria), Ruben Chaviano (violino), Tommaso Papini (chitarra) e per l’occasione da Philippe Biondi percussionista corso.

Sonata di mare – 22 giugno Pisa (Argini e Margini) 14 luglio Buti (piazza Divisione Acqui) e 4 agosto Pontedera (piazza Trieste)

Per informazioni
Musicastrada
web www.musicastrada.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy