La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Santo Stefano dei Cavalieri


Costruita su disegno di Antonio Vasari è la chiesa dell’Ordine dei Cavalieri ed è intitolata al suo protettore: papa Stefano I, lapidato mentre officiava la messa e poi decapitato dai Pretoriani dell’Imperatore Valeriano (257 d.c.).

L’esterno di Santo Stefano dei Cavalieri ha un aspetto elegante e allo stesso tempo sobrio ed è impreziosito solo dal gigantesco stemma dell’ordine. Le due navate sono state aggiunte successivamente (nel 1682) e in origine erano destinate a spogliatoio per i cavalieri. Il grande e sfarzoso interno ha una sola navata (più le due “ali” laterali) è ricco di opere d’arte e di cimeli militari (decorazioni e stendardi navali).

Alzando gli occhi al cielo si ammira lo splendido soffitto di legno intagliato (1606), uno dei pochi rimasti a Pisa, nel quale sono raffigurate storie e imprese dei Cavalieri. Alle pareti sono in mostra cimeli navali. Tra le bandiere c’è anche quella turca (è nell’ala sinistra) conquistata dall’Ordine nell’epica battaglia di Lepanto (1571) dove la Lega Santa guidata da don Giovanni d’Austria sconfisse la flotta turca comandata da Mehmet Alì Pascià, ammiraglio del Sultano Selim II.

La bandiera conservata nella chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri è proprio la Fiamma di combattimento che sventolava dall’albero principale della nave ammiraglia di Alì Pascià.  Sotto l’altare maggiore in porfido e bronzo dotato di Pier Francesco Silvani e del Foggini, sormontato dalla statua di santo Stefano, è posta l’urna che conserva le reliquie di santo Stefano.

A sinistra è collocato (proviene dal Duomo) il Pulpito seicentesco, in marmi policromi, realizzato da Chiarissimo Fancelli. A destra c’è La Madonna con Bambino tra i Santi Giuseppe e Stefano di Aurelio Lomi (1593), in origine eseguita per il Palazzo dell’Ordine dei Cavalieri. Nell’ala destra, sopra al primo altare si trova la tela la Lapidazione di Santo Stefano di Giorgio Vasari, mentre nell’ala sinistra sopra il secondo altare è collocato uno dei capolavori del Bronzino: La Natività.

 

Santo Stefano dei Cavalieri
Piazza del Cavalieri
Ingresso: Attualmente non sono permesse visite alla chiesa


Visualizzazione ingrandita della mappa

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy