La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Fine settimana di sagre (dall’1 al 3 luglio)


Massaciuccoli Romana - Festival dell’antica Roma

Massaciuccoli Romana - Festival dell’antica Roma 1 e 2 luglio

Nei primi giorni di luglio si moltiplicano le sagre In provincia di Pisa e nella zone limitrofe con l’arrivo di rassegne gastronomiche frequentate e popolari come la sagra del Pinolo di san Piero, la Festa del Donatore di Fornacette e la rievocazione storica di Massaciuccoli. Sempre in calendario rimangono la sagra del Ranocchio, quella dello Stringozzo di Cinta. Da tenere d’occhio anche la notte bianca di Cenaia con bancarelle, negozi e ristoranti aperti fino a tarda notte.

Arte e gusto di strada
dove Cenaia
quando 2 luglio

Maghi trampolieri, mangiafuoco, bancarelle di artigiani riempiranno il centro di Cenaia dalle 19:00 del 2 luglio. Oltre alla presenza di vari stand gastronomici che offrono panini e bibite, i negozi, i bar e, ovviamente, le trattorie del paese saranno aperti fino a mezzanotte.

Per informazioni
www.crespinaintoscana.it

Barbaricina in festa
dove Barbaricina (Pisa) presso la chiesa di san Apollinare
quando 1,2 e 3 luglio (e 8,9 e 10 luglio)

Come è tradizione da qualche anno a questa parte, a luglio la chiesa di S.Apollinare diventa il centro della Festa di Barbaricina, evento che propone  concerti, musica, iniziative per bambini, bancarelle e  uno stand gastronomico (apre alle 19:30) che punta sulla carne e (sopresa) anche sul pesce.

Festa del Donatore e Sagra della pappardella alla lepre
dove presso il Centro Avis di Staffoli (comune di Santa Croce sull’Arno)
quando 1,2 e 3 luglio (ma prosegue fino al 31 luglio)

La sagra di Staffoli è uno degli appuntamenti enogastronomicistorici più noti della provincia.
La ventinovesima edizione della manifestazione punta sul consueto menu basato sulle pappardelle alla lepre, bistecche e patatine fritte, insomma portate gustose e poco adatte a chi è troppo attento alla linea.

Per informazioni
Tel. 334/3270359

Festa della Pizza e della Birra
dove Montopoli Valdarno (presso la sede della Pubblica Assistenza, via Mattei 4)
quando 1, 2 e 3 luglio (e 8,9 e 10 luglio)

Birra a fiumi e numerose varietà di Pizza caratterizzano il menu di questa manifestazione enogastronomica che dopo cena offre una serie di iniziative di intrattenimento: concerti, esibizioni sportive e spettacoli comici.

Per informazioni
web www.pamontopoli.org

Festa del Volontariato della pubblica assistenza
dove Fornacette comune di Calcinaia (presso il Parco della Fornace di Fornacette)
quando 1, 2 e 3 luglio

Giunta alla ventitreesimo anno di “vita” la Festa del Volontariato della Pubblica Assistenza di Fornacette fa oramai parte della tradizione. La cucina proposta è quella “casereccia”. Carne alla brace, pasta al ragù caratterizzano infatti il menù arricchito anche dalla proposta di pizze.

Per informazioni
www.comune.calcinaia.pi.it
Sagra della Bistecca e del Frate
dove Parco delle Sughere presso Quattro Strade (comune di Bientina)
quando 1, 2, 3 luglio (e anche 8, 9, e 10 luglio 2011.

È dedicata agli amanti della carne, la nuova sagra delle Quattro Strade: bistecche e carne alla brace sono infatti i capisaldi di questa manifestazione culinaria che propone a degna conclusione della cena  un bel “frate” (la frittella pisana). In tarda serata si aprono le danze.
Per informazioni
Tel. 333/6996091

Massaciuccoli Romana – Festival dell’antica Roma
dove Massaciuccoli
quando 1 e 2 luglio

Anche Massaciuccoli è in provincia di Lucca, ma è vicinissima a Filettole e a Pisa. La festa del paese è una divertente e interessante rievocazione storica: Massaciuccoli viene invasa da centinai di figuranti  vestiti da antichi romani: soldati, popolani, danzatrici. Il gruppo di rievocazione storica Vocis Imago Romae metterà addirittura in scena il rito del matrimonio. Insomma sarà rievocato ogni aspetto della vita nell’antica Roma:  dalle scene di vita quotidiana alle danze, dalla rievocazione della battaglia tra Romani e Celti liguri agli spettacoli e al cibo. Sì le “portate” ordinabili agli stand della manifestazione sono infatti ispirati all’antica cucina romana e in particolare al ricettario di Marco Gavio Apicio che dilapidò un patrimonio in banchetti e libagioni varie. I piatti (zuppe, spezzatino e verdure) sono ovviamenti basati su prodotti del territorio e promettono di essere appetitosi pur nella loro semplicità. In programma sono inserite anche visite guidate all’area archeologica e laboratori per i bambini.
La zona interessata dall’ evento va dal porto, al padiglione espositivo, da dove partono le visite guidate all’area archeologica, fino all’area della villa dei Venulei. Per agevolare l’accesso alla festa, sono state predisposte tre grandi aree capaci di ospitare oltre 600 macchine: due subito dopo la piazza di Massaciuccoli in direzione Pisa e una nel parcheggio della sagra dei Donatori. Tutte queste aree saranno servite da bus navetta gratuiti per raggiungere il centro della manifestazione.
Ingresso alla manifestazione 5 euro (il biglietto non include l’acquisto di bevande o cibo)

Per informazioni
Tel.0584/979216 – 0584/979328
web www.comune.massarosa.lu.gov.it

Sagra della bruschetta e della ciccia alla brace
dove Ponte a Egola (Piazza G. Rossa l)
quando 1, 2 e 3 luglio 2011

In concomitanza con il XXIII palio del cuoio, a Ponte a Egola è in calendario la Sagra dedicata alla bruschetta, carne alla brace. Tra i piatti che è possibile ordinare c’è anche la pizza.

Per informazioni
Tel.3357011740 o 0571 49668
E-mail: paliodelcuoio@tiscali.it

Sagra del pinolo
dove san piero a grado (nei pressi della basilica)
quando 1, 2 e 3 luglio (ma anche 8, 9 e 10 luglio)

Attenzione, è in programma questo fine settimana la sagra più frequentata dai pisani: quella a san Piero dedicata ai pinoli del Parco di San Rossore. Nonostante la buona organizzazione della sagra si consiglia caldamente di presentarsi intorno alle 19:00/18:45 per evitare lunghissime file alle casse e le code per accedere ai tavoli. Le specialità gastronomiche della sagra sono oramai una tradizione: pasta al pesto (fatto rigorosamente con i pinoli del Parco), torta coi bischeri, pinolata, carne alla griglia (galletto, rostinciana, bistecche, salsicce).

Per informazioni
e-mail sagradelpinolo@gmail.com
web www.sanpieroagrado.it

Sagra del Ranocchio
dove Cascine di Buti (Zona Sagre Campo Sportivo)
quando 2 e 3 luglio 2011

Una delle sagre pisane più vecchie (giunta alla trentottesima edizione) è dedicata a un “prodotto” atipico: il ranocchio (cibo per alcuni inusuale e che ha un sapore per certi versi simile a quello del pollo e del pesce fritto). Organizzata dal Comitato Sagre Sport e Tempo Libero di Cascine di Buti, propone il ranocchio fritto o in umido oltre a pietanze come zuppa di pane, pasta al ragù, frittura di pesce e carne alla brace.

Per informazioni
www.spaziosagre.it

Sagra dello Stringozzo alla Cinta
dove Buti (Parco Danielli)
quando 1, 2 e 3 luglio

Prima edizione per questa sagra dedicata a un tipo di pasta artigianale e alla razza suina senese. Gli stand gastronomi aprono il sabato alle ore 19 e la domenica alle 17:00. Il piatto forte è lo stringozzo al ragù di Cinta, non indicatissimo per il periodo estivo ma senza dubbio esaltante per il palato. Tutte le sere sono previsti un mercatino “equosolidale” e  musica dal vivo.

Per informazioni
http://contradapievania.jimdo.com

Sagra del tordello
dove A Segromigno in Monte, Comune di Capannori – Lucca (Parrocchia di Segromigno in Monte, Via delle Selvette – Segromigno in Monte)
quando 2 e 3 Luglio 2011

È vero Segromigno in Monte è in Provincia di Lucca e non in quella di Pisa. Il paese dista però circa un’ora di macchina dalla città della torre e i tordelli caserecci lucchesi meritano sempre una degustazione. Oltre a questi il menu prevede specialità locali e torte coi becchi fatte in casa.
Per informazioni
Web www.capannorieventi.eu

Sagra della zuppa di cavolo e del coniglio fritto alla fabbrichese
dove Fabbrica di Peccioli (comune di Peccioli)
quando 2 e 3 luglio (fino al 9 luglio)

Sagra dedicata a una doppia specialità: la zuppa (di cavolo nero e pane) e al coniglio fritto. Altre pietanze ordinabili sono il piatto freddo (affettati e formaggi) e l’immancabile pasta al ragù. Dopo la cena, ballo liscio!

Per informazioni:
Tel. 0587/697149 – 0587/697213

 

 

 

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy