La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Puccini ritorna a casa


Museo Casa Natale Giacomo Puccini

Il pianoforte Steinway & Sons conservato nel Museo Casa Natale Giacomo Puccini

Dopo anni di chiusura riapre il 13 settembre il Museo Casa Natale Giacomo Puccini, nel quale sono esposti documenti originali, strumenti e oggetti appartenuti al celebre compositore. “Il Maestro torna a casa” è lo slogan con il quale la Fondazione Giacomo Puccini insieme al Comune di Lucca ha annunciato questo evento di Lucca: la riapertura e il restyling del museo che oggi presenta la suddivisione originale degli ambienti nei quali il 22 dicembre 1858 Giacomo Puccini venne alla luce.

Sono  in mostra oggetti di grande suggestione e interesse: lettere, arredi, partiture e rarità, come il costume di Turandot, realizzato sul disegno originale di Umberto Brunelleschi utilizzato per la “Prima” americana dell’opera al Metropolitan e donato dalla celebre Maria Jeritza. In uno studio c’è il pianoforte Steinway & Sons acquistato da Puccini nel 1901 e con il quale il maestro ha composto alcune delle sue opere, in particolare Turandot: lo strumento oggetto simbolo del museo è stato restaurato e ha recuperato completamente la sua “voce” originale.
Nel Salotto Ricordi, una sala “frutto” della collaborazione tra Ricordi & C., Comune di Lucca e Fondazione Giacomo Puccini, sono stati collocati documenti originali inediti, come gli ultimi schizzi autografi di Giacomo Puccini per il finale di Turandot. Si può inoltre visitare la Camera che presenta arredi originali, lo studio e lo scrittoio.
Ogni stanza ospita parte del patrimonio del Museo Casa Natale Giacomo Puccini: le partiture autografe del Preludio a orchestra (l’opera prima) e della Messa a 4 composte sicuramente in questa casa, spartiti con dediche autografe, molte lettere “di” e “a” Puccini, una rarissima lettera di Richard Wagner, quadri, bozzetti, documenti (come l’eccezionale copia di lavoro del libretto di “Tosca”),  bozze di stampa della partitura e del libretto de “la Fanciulla del West” con annotazioni del compositore, uno spartito de “La rondine” con numerose revisioni.
Nella giornata di inaugurazione è in programma (ore 11.00, Piazza Cittadella) il Concerto bandistico della Filarmonica “Gaetano Luporini” diretta da Giampaolo Lazzeri (ingresso gratuito).

Biglietto 7 euro.

Orario di apertura: dal 14 settembre: da aprile a ottobre: 10:00-18:00; da novembre a marzo: 11:00-17:00.

Per informazioni
Museo Casa natale Giacomo Puccini (Corte S. Lorenzo, 9 Lucca)
tel. 0583/ 584028
web www.fondazionegiacomopuccini.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy