La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Quattro rocker al Borderline


Pretty Boy Floyd a Pisa

Suonano al Borderline il primo novembre i ragazzacci del rock n' roll: i Pretty Boy Floyd

Tornano il primo novembre a Pisa (ancora al Borderline dopo la data del 2010) i Pretty Boy Floyd, band cult dello sleaze rock americano nota per i testi  non proprio da educande e celebre per l’album “Leather Boyz with Electric Toyz“, pubblicato nel lontano 1989. Fan del glam (David Bowie e Kiss) del rock dei Van Halen e degli Aerosmith e dell’immagine “oltraggiosa” dei Motley Crue,  i Pretty Boy Floyd (soprannome di Charles Arthur Floyd celebre rapinatore di banche degli anni ’30) i Pretty Boy Floyd raccolsero con l’album di debutto le ultime “briciole” dell’onda lunga del rock stradaiolo a stelle strisce, spazzato poi via dal grunge nel quinquennio 1992/1995, che dominò le classifiche americane negli anni ’80. “Leather Boyz with Electric Toyz” rimane però ancora oggi un punto di riferimento per certe sonorità ottantiane contraddistinte da ritmiche serrate ma melodiche, riff in abbondanze e voce graffiante.

Con il definitivo allontamento del chitarrista Aerel Stiles che era uscito dal gruppo prima della pubblicazione di  “Leather Boyz with Electric Toyz” per poi rientrarci dal 1991 al 1994, le redini della band sono state  tenute dal vocalist Steve Summers, che tra cambi di formazione, scioglimenti e reunion, ha pubblicato come Pretty Boy Floyd altri due album (i cui titoli “Porn Stars”, quello del 1998, e “Size really does matter” , quello del 2004, sono tutto un programma) accolti piuttosto bene dalla critica (soprattutto il secondo) ma completamente ignorati dal grande pubblico.

Da allora in una formazione rinnovata che comprende oltre a Summers, Kristy “Krash” Majors (chitarra), Criss 6 (basso), Ben Graves (batteria) i Pretty Boy Floyd si esibiscono soprattutto dal vivo dove sono ancora convincenti grazie alla grinta, la presenza sul palco (soprattutto del carismatico cantante), alla carica e all’appeal di canzoni efficaci come “Rock & Roll (Is Gonna Set the Night on Fire)”, “I Wanna be With You” e “the Last Kiss”.

Di supporto ai Pretty Boy Floyd saranno i fiorentini Junkie Dildoz e i perugini Pollution. Il prezzo del biglietto è 12 euro.

Pretty Boy Floyd – 1 novembre Borderline

Per informazioni
borderlineclubpisa@yahoo.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy