La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Pisa d’Estate in due giorni oltre la Torre!


Idee e suggerimenti per verificare che a Pisa non c'è solo la Torre e Piazza dei Miracoli

Idee e suggerimenti per verificare che a Pisa non c’è solo la Torre e Piazza dei Miracoli

A Pisa c’è solo la Torre. Dopo Piazza dei Miracoli non c’è altro! Qualche spunto per scoprire il contrario e una serie di suggerimenti per spendere bene due giorni nella città della Torre!

 

——————–*Cosa Vedere*————————–
>>>I monumenti di Piazza dei Miracoli
Bisogna fare il pieno: Cattedrale di Santa Maria, Torre Pendente, Battistero e Campo Santo! Monumenti patrimonio dell’umanità, testimonianza del passato deciso di Pisa Repubblica Marinara, e luogo di incredibile bellezza e suggestione. Da non perdere il Museo dell’Opera, con alcuni reperti provenienti dalla Piazza, e il Museo delle Sinopie.

>>>Tuttomondo di Keith Haring  (via Zandonai)
Gigantesco murale e la più grande opera pubblica dell’artista newyorkese. Il murale è una testimonianza straordinaria per vari motivi: i colori hanno tonalità più sfumate delle altre opere, per richiamarsi ai palazzi pisani e alle tonalità della città, e, soprattutto è l’unica opera pubblica di Haring rimasta in Italia.

>>>Il Giro delle Chiese
Pisa non è solo Piazza dei Miracoli. Completare questo giro per la città ne spiega il motivo. Le chiese da visitare sono Santo Stefano (Piazza dei Cavalieri), con i dipinti di Bronzino e Vasari e i vessilli della battaglia di Lepanto; la Chiesa della Spina (Lungarno Gambacorti) impagabile gioiello gotico; San Nicola (via Santa Maria) col campanile inclinato, la serie di Fibonacci sulla facciata e le opere di Nino e Giovanni pisano all’interno; Chiesa del Santo Sepolcro (piazza san Sepolcro) costruzione ispirata al Santo Sepolcro di Gerusalemme, dalle architetture vertiginose e dalla pianta “originale”); San Martino (via san Martino) con i suoi interni bui e le sue opere come il crocifisso di Enrico di Tedice, gli affreschi di Cecco di Pietro e i dipinti di Palma il Giovane e le spoglie di Santa Bona; San Pierino in vinculis (via Cavoir) chiesa medioevale con una curiosa e splendida cripta, pavimento cosmatesco, il crocefisso di Michele da Baldovini e i suggestivi ambienti; San Sisto in Corte Vecchia (via Corsica) dedicata al vecchio patrono ed è la chiesa più antica conservatasi nelle sue forme originarie; quando i lavori di riparazioni saranno terminati sono da visitare San Francesco e san Michele e Paolo;

>>>L’Abbazia di San Piero (via vecchia di Marina, località San Piero – Pisa)
Abbazia dalla curiosa doppia facciata con all’interno i maestosi affeschi di Deodato Orlandi, il Ciborio Gotico e i resti dell’antica basilica romana!

>>>La Certosa di Pisa (via Roma Calci)
Si chiama Certosa di Pisa ma si trova a Calci (raggiungibile in 15/20 dalla città), questo maestoso monumento creato nel 1366 ma quasi completamente modificato nel corso del XVIII secolo. L’interno si presenta in modo spettacolare per il trionfo di affreschi, gli splendidi chiostri e i suggestivi ambienti.

>>>*I Musei*

I principali musei pisani sono disposti lungo i lungarni.
*Uffizi Pisani – Museo di palazzo reale* (Lungarno Pacinotti 469
La collezione merita la citazione nonostante il museo sia visitabile con continuità solo il sabato. All’interno opere di Raffaello, Bronzino, Rosso Fiorentino, e Giusto de’ Menabuoi.
*Museo di San Matteo* (Piazza san Matteo)
“IL” museo della città con la suggestiva sala delle croci medievali e opere di Masaccio, Beato Angelico, Gentile da Fabriano, Simone Martini, Donatello, Andrea e Nino Pisano.
*Museo della Grafica* (Lungarno Galilei 9)
Ospitato in un palazzo medievale è più importanti raccolte pubbliche di grafica contemporanea, in cui sono confluite le collezioni universitarie del Gabinetto Disegni e Stampe del Dipartimento di Storia delle Arti.
*Museo di Palazzo Blu* (Lungarno Gambacorti 9)
La collezione permanente propone opere di Cecco di Pietro, e affreschi di Benozzo Gozzoli, quadri di Artemisia Gentilischi e dipinti moderni di Luigi Gioli Giovanni Boldini, Bruno Saetti e Filippo De Pisis.

>>>Mostre Temporanee
*Il Cinema di Silvano Campeggi* – Palazzo Blu (2 giugno / 1° Ottobre)
L’esposizione rappresenta l’occasione di scoprire l’opera di Silvano Campeggi, grande cartellonista,attivo dal 1946 al 1969 grazie a una ricca documentazione iconografica (tra cui numerosi bozzetti originali e foto di scena, per un totale di oltre 100 opere).

*Anatomia Grafica e Presentazione* – Museo della grafica (29 giugno / 1° Ottobre)
La mostra pisana propone un percorso attraverso la storia della ricerca e della pratica anatomica, nelle sue molteplici modalità rappresentative, raccontata dai medici e dagli artisti (Paolo Mascagni) e dalle culture (sono in mostra sarcofaghi e mummie egiziane e mummie precolombiane). Il percorso della mostra potrebbe irritare la sensibilità degli spettatori.

 

——————Shopping——————-
Mazzei (Corso Italia 59 Pisa)
Outlet di abbigliamento disponibile in doppia versione (uomo/donna) che propone capi (campionario ma non solo) a buon prezzo di grandi marche (Versace e Armani per esempio) e firme (Bikkenbergs, Scotch & Soda, Michael Kors e altre)
Enoteca Bacchus (via Mascagni 1 Pisa)
Grande scelta di vino (nomen-omen) con una predilezione per le etichette pisane e toscane, oltre a buon assortimento di super-alcolici.
Hobby Centro (Borgo Stretto 53 Pisa)
Paradiso per bambini e ragazzi grazie al grande spazio espositivo del primo piano dove sono in rassegna pupazzi, giochi da tavola, bambole, “arnesi” da armeria. Lo spazio espositivo è più piccolo di quello di Hamley’s, ma cortesia disponibilità e ampia scelta sono di casa.
Myosotis (via Andrea Pisano 123 Pisa)
Market di prodotti “bio”, ideale per acquistare  pasta, conserve, succhi di frutta, cereali, pane e panificati, farine, “saponi” creme, frutta, freschi, prodotti da forno (biscotti, crackers, snack) provenienti da agricoltura biologica.
Autres Choses (Lungarno Gambacorti 25 Pisa)
Boutique dove abbigliamento, design, arredamento, calzature, profumi ed essenze si fondono in un negozio originalissimo, bello da vedere che rischia di mettere a rischio la tenuta del portafoglio.
Macelleria Giordano (via la Nunziatina 6 Pisa)
Riferimento per la gastronomia di qualità nel centro storico. Il consiglio è lasciarsi consigliare dal titolare per la scelta di bistecche, bicchiere dalla groppa e altri tagli. Gustosi sono i polli ripieni, prosciutto di Pratomagno, i formaggi del caseificio Busti, pecorini maremmani e la salsiccia fatta in casa. Non economico ma la qualità si paga.

———–Mangiare—————

*Gelaterie*
Gelateria de’ Coltelli (Lungarno Antonio Pacinotti 23)
Gelati, granite in versione artigianale e siciliana. Sapori naturali, totale mancanza di conservanti, additivi e grassi aggiunti sono il plus.
Il Gelato di Toto (Borgo Stretto 15 Pisa)
Nuovissima gelateria aperta da qualche anno che ha riscosso subito grande successo per i sapori naturali, l’equilibrata freschezza e notevolissima piacevolezza.
Gelateria Manzi (via Maiorca 47- Marina di Pisa, Pisa)
Storica gelateria marinese (attiva dal 1985) con gelati in carapina realizzati senza aromi artificiali o paste semilavorate. Gusto e bontà vicino al mare!

*Cibo e piatti Veloci*
Al Madina (via San Martino 41 Pisa)
Locale che offre piatti e pietanze della tradizione arabo-libanese! Cous-cous e falafel da gustare!
Gastronomia Manzi (Via Maiorca 43, Marina di Pisa)
Vera boutique del cibo e delle buone pietanze dispone anche di alcuni tavoli all’interno e all’esterno dove degustare le “portate” acquistate (cozze ripiene spettacolari!)
Borgo di Vino (Borgo Stretto 63 Pisa)
Enoteca che serve anche gustosi piatti freddi accompagnati da calici dove le bolle la fanno da padrona. All’interno grande scelta di vini toscani, “bolle” e una ricca sezione dedicata ai prodotti francesi (Chablis e Champagne soprattutto).
Pane e Vino (Piazza Chiara Gambacorti 7 Pisa)
Grazioso bistrot che propone pietanze maremmane e garfagnine. Da non perdere l’antipasto misto di salumi, formaggi e crostini, i tordelli lucchesi e l’originale scelta dei vini

*Ristoranti & Trattorie*
Lungo il Litorale
I Sette Nani (Lungarno Gabriele D’Annunzio Pisa)
Splendida location con tavoli su una palizzata sull’Arno, propone piatti di pesce (il cavallo di battaglia è l’antipasto di 5 portate) tra i quali spiccano gli spaghetti al cartoccio, il fritto di totani e gamberi e la padellata di gamberi. Dolci “selezionatissimi” ma molto gustosi: torta al limone, cheese cake e zuccotto fantastici!
Teste e Lische (Piazza Gorgona 7 Marina di Pisa)
Ristorante di pesce “vero” (il pescato proviene direttamente dal peschereccio della famiglia del titolare) con tartare di tonno, tagliolini ai crostacei e sono le stelle del menù.
Foresta (via Litoranea 2 Marina di Pisa)
Ambiente elegante e portate sinuose per questo locale chic e accogliente con tavoli sulla graziosa e suggestiva terrazza sul mare. Il menù propone portate “esemplari” di pesce. Il TOP nel Litorale e a Pisa!

In Città
Il Bistrot (piazza Chiara Gambacorti Pisa)
Locale è molto accogliente con illuminazione e arredi atipici, servizio estremamente cordiale e portate di buona qualità con un attenzione al prezzo. In estate i tavoli sono posti nel dehors offerto dalla piazza.
La Clessidra (via del Castelletto 30 Pisa)
Posizionato in una zona periferica del centro storico, propone nella graziosa sala o nel giardino, portate della tradizione realizzate con gusto moderno e impiattamenti curati tra le quali spiccano i tagliolini con cipolle e pecorino e il petto di faraona con marsala e mele renette.
Osteria Rossini (Piazza Dante Allighieri 4 Pisa)
Col dehors che si apre nella silenziosa piazza Dante, l’Osteria Rossina punta su gustose e generose portate di carne (la tagliata è il punto di forza) e di piatti tradizionali toscani.
Osteria dei Cavalieri (via San Frediano 16 Pisa)
La cucina si divide tra terra e mare, la qualità è notevole e l’ambiente, piccolo e curato. Buona la selezione di vini e distillati!

———Dormire———————-
Hotel San Ranieri (via filippo Mazzei 2)
Albergo in zona periferica, dal design moderno e caratterizzato da un servizio attento e preciso.
Royal Vittoria Hotel (Lungarno Pacinotti 2)
Storico albergo sul Lungarno, ambiente storico, arredi vintage e camere “old style”.
Bologna Hotel (via Mazzini 7 Pisa)
Migliore albergo del centro che permette di visitare la città a Pisa. Tutto di buona qualità.
Hotel Relais dell’Orologio (via Uguccione della Faggiola 12 e 14)
Bomboniera a cinque stella con servizio all’altezza e arredi curatissimi per essere coccolati durante il soggiorno.

 

Da fare assolutamente a Pisa!
*** Un giro in piazza dei Miracoli al tramonto o di notte quando le frotte di turisti se ne sono andate!
*** Una passeggiata nel pomeriggio di un giorno feriale lungo il malinconico Lungomare di Marina di Pisa.
*** Una girata lungo i bellissimi Lungarni degustando un bel gelato o una bibita ghiacciata.
*** Perdersi nella forza avvolgente della suggestione del Camposanto!
*** Ammirare i colori di TuttoMondo seduti su una panchina!
*** Perdersi nelle vie del centro storico che invitano alla scoperta

——————- Con uno o altro giorni in più——————————–
>>>Vicopisano
Una visita al caratteristico borgo con la Torre e la rocca del Brunelleschi, le torri medievali, la Pieve di Santa Maria con gli affreschi e la deposizione della Croce, la splendida Chiesa di San Jacopo in Lupeta, villa Fehr e Il palazzo delL’opera del Cardinale Maffi

>>>Il Museo Piaggio di Pontedera
Splendido museo che ripercorre con storici scooter (ma non solo) la storia della Piaggio e della Vespa.

>>>Volterra
Il Borgo Medievale con il Museo Etrusco, il Teatro Romano, la pinacoteca (Rosso Fiorentino e Signorelli), il Duomo e il Battistero di San Giovanni…una perla della Toscana!

>>>San Miniato
La città del Tartufo è una metà da non perdere con la Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Genesio, il Palazzo del Seminario, il complesso della Rocca di Federico II, la chiesa della Santissima Annunziata

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy