La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il Festival dei Libri


Pisa Book Festival 2011

Pisa Book Festival 2011

Dal 21 al 23 ottobre, nell’ambito del Mese del libro, il Palazzo dei Congressi e la Stazione Leopolda ospiteranno la IX edizione del Pisa Book Festival. Dal 2003 il festival dell’editoria indipendente nea ha fatta di strada arrivando ad avere nel 2010 più di 40.000 visitatori. Certo spiace ancora la mancata presenza di alcuni big (Fanucci, Sellerio, Lulu e E/O) ma saranno ben 180 gli editori (il relativo elenco con l’indicazione del numero dello stand è disponibile qui) che porteranno a Pisa i loro titoli e presenteranno le loro novità più significative nel ricco calendario di incontri  della manifestazione (l’elenco degli eventi al Palazzo dei Congressi è scaricabile qui e quello dei laboratori alla Leopolda è disponibile a questo link).

Tra questi vi è il nutrito gruppo di editori di Pisa e Provincia (Felici, ETS, ArtEvenBook, Campanila, Pacini e molti altri) e una serie di pesi massimi dell’editoria indipendente:   Marcos y Marcos con il suo nutrito catologo nel quale spadroneggiano gli scrittori americani  del XIX secolo (John Fante, John Kennedy Toole, Jack Finney, il grandissimo William Goldman), Iperborea specializzata negli scrittori scandinavi (come i Nobel Eyvind Johnson  e Pär Lagerkvist oltre a Björn Larsson e Arto Paasilinna autori dei due blockbuster “La vera storia del pirata Long John Silver” e “l’Anno della lepre”), Minimum Fax e i suoi “classici” (Raymond Carver, Charles Bukowski, David Foster Wallace, Francis Scott Fitztgerald e Lawrence Ferlinghetti), Meridiano Zero con i suoi thriller e noir (tra gli altri di David Peace, Raymond Derek e Gischler Victor). Tra le case “emergenti” è da segnalare la presenza di Tunué, casa latinense di fumetti di qualità con in catalogo autori di grido come David Rubìn (“Dove Nessuno può arrivare”) e Paco Roca (“Rughe” e “il Faro”), la Società Edizioni Fiorentine (per la quale scrive Fabrizio Altieri autore dell’irresistibile “Meleré”) e Lapis Edizioni che pubblica la serie per bambini “Federico il Piccolo Cavaliere” dei francesi Didier Dufresne e Didier Balicevic.

Proprio la Francia è il paese ospire dell’edizione 2011 del Pisa Book Festival: gli scrittori d’Oltralpe che arriveranno alla manifestazione sono numerosi e capeggiati dal premio Nobel (2000) Gao Xingjian (di origine cinese ma naturalizzato francese) e da Régis de Sá Moreria autore del best seller “Il libraio”. Ci saranno anche Philippe Forest (Alet Edizioni), Yasmine Ghata (conosciuta in Italia per “La Notte dei calligrafi”) e Dominique Fernandez, Maissa Bey e Jerome Peyrat.

Tra gli altri ospiti delle conferenze e degli incontri in programma alla rassegna si annoverano lo scrittore egiziano Khaled Abdelrahman Alkhamissi, Marco Malvaldi (“La Briscola in cinque”, “Odore di chiuso”, Sellerio), Elizabeth Jennings (“La Danza nel cuore delle cose”, Ancora), Roberto Denti (“La Mia Resistenza”, Rizzoli), Alessandro Mari (Premio Viareggio per “Troppa umana speranza”, Feltrinelli), Alessandro Scarpellini (“L’Astronave Madre”, Felici Editore) e i giornalisti Maurizio Chierici (Il Fatto Quotidiano) Pino Scaccia (RAI), Daniela Brancati (RAI), Lucilla Noviello (RAI e il direttore del Vernacoliere Mario Cardinali.

L’ingresso alle due sedi del festival è gratuito ed è consentito dalle 10:00 alle 20:00 (il 22 ottobre fino alle 23:00).

Pisa Book Festival 2011 – 21/23 ottobre Pisa Palazzo dei Congressi (via Matteotti 1) e Stazione Leopolda (Piazza Guerrazzi)

Per informazioni
Pisa Book Festival
Tel. 050543793
e-mail info@pisabookfestival.it
web www.pisabookfestival.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy