La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Oh my god! Anthony Moman a Lucca


Un'opera di Anthony Moman esposta a Lu.C.C.A.

di Elena Di Stefano

Si può visitare fino al 28 Agosto la mostra di LuccaAnthony Moman. Oh my God!” a cura di Maurizio Vanni, presso il centro espositivo Lu.C.C.A. Lounge e Underground di Lucca.

L’ironico artista inglese si è misurato in questa mostra sul tema dell’umorismo, selezionando 26 opere, inclusa una scultura, che offrono al visitatore la visione dell’autore sul mondo e il suo sguardo disincantato sulla realtà contemporanea.

Emerge un racconto più ideale che reale, con immagini di mondi possibili e surreali animati da personaggi che li abitano come attori senza copione in un teatro dell’esistenza. Ricorrono alcune figure come quelle di personaggi immaginari in abiti ecclesiastici, icone del mondo contemporaneo come la Vespa la Harley-Davidson, il tutto ambientato in scenari mai convenzionali e in sgargianti paesaggi a tinte brillanti. “L’ironia – dice Moman – perfeziona e completa il mio linguaggio espressivo perché aiuta a riflettere e fa pensare. Con l’ironia posso esprimere messaggi ed emozioni con la certezza di avere un riscontro assolutamente soggettivo dalle persone che partecipano i miei lavori. L’ironia permette, attraverso l’utilizzo di allegorie, metafore e composizioni al limite del grottesco, grande libertà espressiva e un importante coinvolgimento emotivo e cerebrale”.

Lo scherzo visivo e il gioco tra segni del mondo reale e composizioni surreali è un invito a riflettere sui miti contemporanei e sui limiti dell’esperienza umana.

Anthony Moman è nato nel 1966 a Londra. Sin dall’infanzia dimostra un grande talento per il disegno e presto si diploma in Arte e Design al St. Albans College. Portato dall’influenza familiare a tentare altre carriere, prima di dedicarsi professionalmente all’attività artistica si è cimentato nei più diversi mestieri come l’agente immobiliare, l’operatore finanziario e il pubblicitario.
Nel 2004 si trasferisce a Lucca con la sua giovane famiglia. Esponente delle nuove generazioni di artisti figli di un mondo ormai globale,  Anthony ha venduto la sua arte a collezionisti privati e aziendali grazie al passaparola.
L’incontro fortuito con lo scultore americano Harry Jackson (recentemente deceduto) nel 2009 e con il curatore Maurizio Vanni lo hanno portato a realizzare la sua prima mostra personale, oggi esposta presso il museo Lu.C.C.A.

ANTHONY MOMAN – Oh my God!
15 luglio – 28 agosto 2011
Lu.C.CA. Centre of Contemporary Art

Ingresso libero

Orari: da martedì a domenica ore 10-20 / venerdì ore 10-24


Per informazioni:
Lu.C.C.A. 
via della Fratta, 36 a Lucca
tel. 0583 571712
e-mail: info@luccamuseum.com web: www.luccamuseum.it

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy