La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Memoria e prospezioni


L'installazione di Nino Giammarco a Porta all'Arco per Volterra 73

L’installazione di Nino Giammarco a Porta all’Arco per Volterra 73

A distanza di più di quaranta anni ritorna l’esperienza di Volterra 73 che modificò, nella città etrusca e in tutto il nostro Paese, il rapporto dato fra spazio urbano e azione creativa. Volterra 73 fu un’operazione culturale patrocinata dal comune di Volterra e curata e organizzata  grazie all’intuizione e intraprendenza di Enrico Crispolti e Mino Trafeli, con l’obiettivo di radunare artisti italiani e stranieri  che con opere pittoriche, sculture e interventi architettonici dovevano “rompere” la rigidità artistica che Volterra si portava ancora dietro.

Finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra e inserita nel progetto PGM 2015 Toscana ‘900, l’esperienza di Volterra 73 ritorna evocata nelle sue molteplici varianti con testimonianze fotografiche e alcuni nuclei di opere, nei medesimi luoghi, urbani e suburbani. L’esposizione, battezzata “Volterra73.15 | Memoria e Prospezione: un grande evento di creatività urbana e la sua eredità” si svolgerà fino al 31 ottobre 2015, fra mostre documentative e riflessioni e il riallestimento di alcune delle installazioni epocali, insieme al riferimento alle installazioni recenti, esistenti e territorialmente pertinenti. La mostra pisana attuale porta  la firma di Enrico Crispolti (emerito dell’Università di Siena), insieme ad Anna Mazzanti (Politecnico di Milano) mentre l’organizzazione è guidata da Sergio Borghesi e dalla Segreteria organizzativa della Fondazione Cassa di risparmio di Volterra mentre la progettazione e la cura degli allestimenti e delle grafiche sono affidate a Valerio Di Pasquale e Luciano Picchi.

Ritorna così in Piazza dei Priori l’intervento di “liberalizzazione di uno spazio represso” di Franco Mazzucchelli, con i suoi “gonfiabili”animati dal movimento dinamico liberatorio del ritmo naturale del gioco, mentre alla Fonte di Docciola riemerge la  “segnaletica emozionale”  di Francesco Somaini (il cui libro, Urgenza nella città, pubblicato assieme a Crispolti nel 1972, da Mazzotta, è stato un precedente teorico della manifestazione del 1973). Mauro Staccioli (del quale sarà rievocata la sua  “personale urbana” a Volterra, Sculture in città, nel 1972), sarà presente con le installazioni permanenti sul territorio della personale Luoghi d’Esperienza  ma anche con un’opera storica presso la Badia Camaldolese. Presso le Fonti di Docciola, al Museo Consortini (aperto  tutti i sabati e le domeniche e festivi dalle 15:00 alle 19:00)  in Borgo Santo Stefano ci sono le installazioni di Francesco Somaini.
La mostra pisana si estende al Ridotto e nel Foyer del Teatro Persio Flacco è organizzato un percorso espositivo con la documentazione che consente di riscoprire la memoria della manifestazione originaria del 1973 : filmati televisivi (RAI), le fotografie  di Enrico Cattaneo e di Gianni Berengo Gardin (per esempio per un intervento indimenticabile come quello di Valeriano Trubbiani sulla Torre del Porcellino), e di Damiano Dainelli, Fabio Fiaschi e Dante Ghilli. Non mancheranno studi e disegni preparatori, di protagonisti di Volterra 73 (da Nicola Carrino a Ennio Tamburi fino a Nino Giammarco).
Per “Volterra73.15 | Memoria e Prospezione” nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra sono poi riproposte alcune sculture di Mino Trafeli relative a Volterra 73,  insieme ad alcune sue “videosculture” degli anni Settanta-Ottanta, e disegni dei Duemila, e alcuni lavori realizzati da Licio Isolani, uno dei giovani di Volterra 73.   Un programma video offrirà una intensissima intervista-dialogo di Trafeli con Crispolti, appunto fra “memoria e prospezione”, realizzata per l’occasione a cura di Studio Dumase.

Volterra73.15 | Memoria e Prospezione: un grande evento di creatività urbana e la sua eredità” – 29 giugno / 31 ottobre Volterra

 

Per informazioni
Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra
tel. 058880329
web www.fondazionecrvolterra.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy