La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La donna e il mito


"2 Under blue roses", una delle opere di Amalia Gil-Merino protagonista della mosrta The Woman and the Myth in programma al Gamec

"Under blue roses", una delle opere di Amalia Gil-Merino protagonista della mosrta The Woman and the Myth in programma al Gamec

È dedicata alla pittrice Amalia Gil-Merina la mostra “The Woman and the Myth” allestita al Gamec, Centro Arte Moderna, dal 13 al 24 ottobre. La personale fa parte di una serie di esibizioni inserite nel programma “Donne in Arte / Women in Art – Universo Artistico Contemporaneo Femminile” teso alla valorizzazione delle esponenti più interessanti della realtà artistica europea femminile.

Passaporto spagnolo, ma attiva da tempo in Germania  (tra Berlino e Hannover) Amalia Gil-Merino ha una formazione artistica e umanistica (archeologica) che permea la sua produzione: le opere di Amalia Gil-Merino parlano infatti del nostro passato, della nostra storia e dei nostri miti,  attraverso rappresentazioni enigmatiche e paradigmatiche realizzate grazie a colori forti e vivaci, immagini plastiche, flussi e riflussi cromatici.

Le sue creazioni attingono così  dalla storia e dagli stili del passato che vengono però mescolati e uniti realizzando cosi un  seducente  e personale  mix pittorico “contemporaneo” e, contemporaneamente, senza tempo esaltato dall’alto valore simbolico e dalla forte suggestione. Amalia Gil Merino ha esposto a Berlino, a New York e a Shanghai.

Il vernissage della mostra pisana è previsto il 13 ottobre alle 18:30. La personale “The Woman and the Myth” è ad accesso libero ed è visitabile nei giorni feriali dalle 10:00 alle 12:30 (lunedì mattina chiuso) e dalle 16:30 alle 19:30 e domenica 14 Ottobre  dalle 17:00 alle 19:30.

“The Woman and the Myth” – 13/24 ottobre Gamec Lungarno Mediceo, 26 Pisa

Per informazioni
Gamec – Centro Arte Moderna
tel 050542630
web www.centroartemoderna.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy