La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Sentieri urbani


Wish Pool di Hasan Salih Ay

Wish Pool di Hasan Salih Ay, uno delle opere di Sentieri Urbani

Si chiama “Sentieri Urbani” l’incontro con quattro artisti del Mediterraneo organizzato il 2 dicembre (ore 16:00), al Centro espositivo SMS del viale delle Piagge. L’evento pisano, organizzato della Fondazione Teseco per l’Arte e dal Comune di Pisa è promosso dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Pisa in collaborazione con SAT Aeroporto Galileo Galilei Pisa, MCM&partners, con il patrocinio della Fondazione Bevilacqua La Masa. L’iniziativa  Sentieri Urbani fa seguito ai precedenti progetti  Walls on Walls off (2008/2009), Beyond the wall (2009) e Strade (2010) ideati per trovare un’occasione di scambio artistico tra luoghi e persone. Con il Sentiero Urbano viene proposta la riflessione sulle vie di comunicazione che dal centro conducono alle zone più periferiche della città, verso aree industriali spazi in trasformazione, i porti e aree marginali.

Compito degli artisti ospiti di Sentieri Urbani è esplorare questa zona d’ombra con progetti che rappresentino la loro lettura dello spazio urbano e e proporre idee per la valorizzazione sociale e culturale della periferia urbana  indagando sulle relazioni storico-geografiche e sociali tra Pisa e le loro terre d’origine

Gli artisti di Sentieri Urbani sono Ahmed Badry (Egitto), Randa Mirza (Libano), Hasan Salih Ay (Turchia) e Tayfun Serttaş (Turchia): tutti provenienti da diverse aree del Mediterraneo.

Randa Mirza, fotografa e videomaker libanese è stata anche selezionata per il progetto RESIDENZAITALIA 2011, reso possibile grazie al contributo di FARE che ha offerto un contributo destinato alle residenze italiane appartenenti alla rete www.artinresidence.it, piattaforma dedicata ai programmi di residenza in Italia e all’estero per artisti e curatori.

Ahmed Badry vive e lavora a Il Cairo e a Zurigo ed è stato protagonista di numerose residenze d’artista (alla Cité des Artsa Parigi alla Delfina Foundation a Londra solo per citarne alcune) e di varie mostre personali (Two Minutes Delay alla AB Gallery di Zurigo, Why Not? al Palace of Arts di El Cairo).

Tayfun Serttaş vive a Istanbul e Bodrum. Dal 2000 ha partecipato a numerosi progetti accademici in patria e all’estero. Ha svolto periodi di residenza in Europa e in Asia (per esempio presso l’AIF Residency Program dell’ Arab Image Foundation a Beirut e  alla The Delfina Foundation di Londra) e gli sono state dedicate varie personali (Foto Galatasaray presso il SALT Galata di İstanbul, ReMap 3 al Kalfayan Gallery di Atene, Souvenir Trauma Zico House a Beirut).

Hasan Salih è turco e opera tra Ankara e Istanbul. Ha partecipato a varie mostre collettive tra le quali ricordiamo Invisible Play, Lüleci Hendek Cad. No:4 e  The 29th Contemporary Artists Exhibition entrambe a  Istanbul.

Sentieri Urbani – 2 dicembre (ore 16:00) Centro Espositivo SMS (viale delle Piagge, Pisa)

Per informazioni
Fondazione Teseco per l’Arte (via Carlo Ludovico Ragghianti 12  Pisa)
Tel.050/987511
web www.teseco.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy