La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Prorogata la mostra di Picasso


Prorogata la mostra di Picasso a Palazzo Blu

Prorogata fino al 5 febbraio la mostra di Picasso a Palazzo Blu

La mostra ““Ho voluto essere pittore e sono diventato Picasso sta riscuotendo un grande successo di pubblico. Sono infatti ben 60.000 i visitatori (più di 3.000 solo nello scorso fine settimana) che hanno acquistato il biglietto per ammirare le opere del genio spagnolo ospitate negli interni di Palazzo Blu. Dato il grande successo la mostra pisana su Picasso, che doveva terminare il 29 febbraio è stata prorogata di un’altra settimana (fino al 5 febbraio 2012).

La rassegna èorganizzata da Giunti Arte mostre e musei promossa dalla Fondazione Palazzo Blu con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa il patrocinio dell’Ambasciata di Spagna in Italia e del Comune di Pisa.

Inoltre la mostra “Ho voluto essere pittore e sono diventato Picasso” consente di ammire la collezione, composta da 59 opere, di linogravure (disegni su placche di linoleum, effettuati con una tecnica di incisione simile alla silografia) provenienti dal Museo Picasso di Barcellona, dalla quale si articolerà percorso espositivo che comprende complessivamente 270 opere, realizzate tra il 1901 e il 1970, tra dipinti, ceramiche, disegni, litografie, acqueforti, libri e tapisserie “prestate” dai musei Picasso di Barcellona, Malaga e Antibes e che consentono di tracciare il percorso artistico del grande pittore spagnolo.

Pisa, 19 gennaio 2012

Ho voluto essere pittore e sono diventato Picasso – Palazzo Blu (fino al 5 febbraio 2012)

Biglietti
intero 9 euro
ridotto 7,5 euro

Visite
orario dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 19:00
sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00
Prenotazioni per gruppi e visite guidate
Impegno e Futuro (tel. 050/281515)

Per Informazioni
Palazzo Blu (Lungarno Gambacorti, 9)
tel. 050 916950
e-mail info@palazzoblu.it
web www.palazzoblu.it

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy