La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

In mostra i volti di Paolo Ciampini


Oltre 30 acqueforti di Paolo Ciampini dedicate al tema del ritratto sono esposte al Museo della Grafica a Pisa fino al 20 maggio

di Elena Di Stefano

Si inaugura il 14 aprile alle ore 18:00 al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi a Pisa la mostra Paolo Ciampini. I segni del volto.  L’esposizione raccoglie una selezione di trenta acqueforti dedicate al tema del ritratto, realizzate dall’artista toscano dal 1966 al 2012. Incisore di fama internazionale, Paolo Ciampini è considerato uno dei protagonisti della grafica contemporanea. Artista dalla tecnica raffinata, si esprime con particolare intensità nella rappresentazione delle figure umane, sospese tra meticoloso realismo e inquietante ambiguità. Maestro nel fondere realtà e immaginazione, fantasia e verità, quotidiano e sogno, Ciampini sa dare voce a visioni e suggestioni dell’inconscio, suggerendo la complessità degli stati d’animo, in tutto il loro mistero.

Nato nel 1941 a Montopoli Valdarno e formatosi all’Istituto d’arte di Cascina (Pisa) e all’Accademia di Belle Arti di Firenze, Paolo Ciampini inizia a incidere nel 1971, sperimentando tutte le tecniche calcografiche e prediligendo la stampa delle opere in proprio. Nel corso della sua carriera artistica, ha partecipato a numerose mostre collettive e personali e ha ricevuto importanti riconoscimenti internazionali, tra i quali il Terzo premio alla VI Biennale di Orense (2000), il Gran premio alla Biennale di Seul (2004) e il Primo premio speciale della giuria alla Biennale di Parigi (2002). Molte sue opere sono esposte in prestigiose collezioni pubbliche italiane ed estere. Paolo Ciampini vive a Palaia e insegna tecnica dell’incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze.

La mostra pisana Paolo Ciampini. I segni del volto si apre in occasione della XIV Settimana della Cultura indetta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e si può visitare fino al 20 maggio 2012, con i seguenti orari di visita: da martedì a venerdì dalle ore 10:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 18:30, sabato e domenica dalle ore 10:30 alle ore 18:30 (lunedì chiuso).

Il Museo della Grafica ospita fino al 30 aprile anche le mostre Furio de Denaro. Arte e scienza dell’incisione e Da Corot a Renoir. Incisioni francesi dell’Ottocento.

Biglietto: 3 euro (2 euro per soci Coop possessori biglietto ferroviario, membri Conservatorio Puccini, abbonati Rete Toscana Classica, dipendenti del Comune e dell’Università di Pisa).

Paolo Ciampini. I segni del volto –  14 aprile / 20 maggio 2012  Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi (Lungarno Galilei 9 Pisa)

Per informazioni
Museo della Grafica
tel. 050/2216060 e 050/2216066
e-mail museodellagrafica@adm.unipi.it
web www.museodellagrafica.unipi.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy