La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Livorno contemporanea…a Pisa


"Quinto stato" di Giroldini protagonista con Ballantini, Discalzi e Gavazzi della mostra Livorno Contemporanea in programma al Gamec

“Quinto stato” di Giroldini protagonista con Ballantini, Discalzi e Gavazzi della mostra Livorno Contemporanea in programma al Gamec

Livorno Contemporanea è la nuova mostra in programma al Gamec, Centro Arte Moderna di Pisa, dal 23 novembre al 4 dicembre nell’ambito del Progetto “Itinerari Artistici d’Italia” la mostra “Livorno Contemporanea”. Il percorso espositivo consente di ammirare le opere di quattro artisti, esponenti dell’arte labronica e toscana: Stefano Ballantini, Massimo Discalzi, Mario Gavazzi e David Giroldini.

Stefano Ballantini suggestionato dall’impronta dei macchiaioli privilegia scorci sentimentali e malinconici della campagna raffigurati con realismo stimolando lo spettatore al ricordo e alla memoria.

Massimo Discalzi, appassionato dal disegno,  ha uno stile nel quale felici soluzioni tecniche si sposano a certo simbolismo che parla e interpreta la realtà.  Mario Gavazzi, lombardo di nascita ma labronico di adozione,  cresciuto artisticamente presso il maestro Voltolino Fontani,  propone una pittura ariosa e piacevole, che cattura subito l’interesse dell’osservatore.

David Giroldini con la sua pittura omaggia l’infanzia, il passato rappresentato con atmosfere nostalgiche espresse attraverso il puntinismo, immagini nitide e attenzione ai dettagli.

La mostra pisana Livorno Contemporanea è a ingresso libero ed è visitabile nei giorni feriali dalle 10:00 alle 12:30 (lunedì mattina chiuso) e dalle 16:00 alle 19:00 e domenica 24 novembre dalle 17:00 alle 19:30.

Livorno Contemporanea – 23 novembre / 4 dicembre Gamec Centro Arte Moderna di Pisa Lungarno Mediceo 26 Pisa

Per informazioni
Gamec
tel 050542630
web www.Centroartemoderna.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy