La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La città d’acciaio


La città d’acciaio. Mosca costruttivista 1917-1937, la mostra al Museo della Grafica

La città d’acciaio. Mosca costruttivista 1917-1937, la mostra al Museo della Grafica

Fino al 3 Dicembre al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi si può visitare la mostra “La città d’acciaio. Mosca costruttivista 1917-1937”. L’esposizione è curata dal professor Luca Lanini docente di Composizione architettonica e urbana all’Università di Pisa e fa parte del programma della Biennale di Architettura di Pisa. Il percorso è incentrato sugli edifici e sui programmi urbanistici dell’avanguardia sovietica a cavallo degli anni ’20 e ’30.

 

Il senso della mostra è costruire un  archivio (avviato dagli studenti del corso di Disegno dell’Architettura 2 del prof. Marco Bevilacqua)  che restituisca alla  dimensione reale ed oggettuale queste architetture, spesso solo conosciute e citate a partire da disegni scarsamente intellegibili, talvolta andati perduti durante quel terribile periodo della storia russa e dei quali restano poche, confuse fotografie. La conoscenza metrica, realista e critica di questa architettura, a e continuata in questa mostra e nel suo catalogo».

Cento anni non sono bastati a spegnere la meraviglia che ancora suscitano questi progetti degli anni ’20 e ‘30, come se si trattasse ormai di immagini profondamente tatuate sul corpo dell’architettura contemporanea, parte del suo subconscio più profondo. L’avanguardia sovietica non è né una “avanguardia perduta”, né l’archeologia del socialismo”, ma una tendenza che ancora oggi, che ritroviamo nelle architetture di Rem Koolhaas, di Zaha Hadid o di Steven Holl.  Costruttivismo, suprematismo, cubofuturismo, produttivismo e disurbanismo sembrano tornare di continuo, quasi in maniera subliminale, nel tessuto della nostra esperienza quotidiana. Un’avanguardia che ha dispiegato i suoi effetti su tutto il ventesimo secolo e sta prolungando la sua straordinaria fascinazione anche nel nuovo. Soprattutto dal punto di vista dell’architettura e della città.

L’allestimento della mostra è a cura di Luca Lanini e Fabrizio Sainati, con Anna Leddi, Giorgia Puccinelli, Alessandro Riello e Sara Tenchini.

La mostra pisana “La città d’acciaio. Mosca costruttivista 1917-1937” prevede un biglietto di accesso di 3 euro che dà diritto a visitare il museo della grafica

La città d’acciaio. Mosca costruttivista 1917-1937 – 29 novembre / 3 dicembre Museo della Grafica – Palazzo Lanfranchi Lungarno Galilei 9 Pisa

 

Per informazioni
Museo della Grafica
tel. 050/2216060 e 050/2216066
web www.museodellagrafica.unipi.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy