La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Donne in arte (seconda parte)


Una delle opere di Imma Semeraro, una delle tre artiste protagoniste del secondo appuntamento di Donne in Arte al Gamec

Una delle opere di Imma Semeraro, una delle tre artiste protagoniste del secondo appuntamento di Donne in Arte al Gamec

Dopo il primo appuntamento con l’arte femminile, il GAMeC CentroArteModerna di Pisa inaugura il 10 marzo la seconda rassegna della serie Donne in Arte. Questa volta l’esposizione “indaga” il percorso di tre artiste: Mara Lombardi, Mercedes Pitzalis e Imma Semeraro.
La milanese Mara Lombardi, da sempre attratta dal disegno e dalla pittura (olio e acrilico), ha trovato nell’antica tecnica dell’incisione il mezzo espressivo per comunicare la sua arte che esalta la vita attraverso un sottile gioco di forme, colori e chiaro-scuri che connotano i suoi soggetti.

L’artista sarda Mercedes Pitzalis, predilige la pittura astratta  informale: tramite le tecniche dell’acquarello e dell’olio realizza composizione basate su un colore prevalente che viene modulato, mescolato e plasmato per realizzare opere inseribili nella miglior tradizione dell’astrattismo moderno.

Imma Semeraro, di origini pugliesi, utilizza invece il contrasto tra luci e colori per rappresentare immagini di vita agreste e contadina e il legame indissolubile tra l’uomo e la natura. Il tratto emozionale abbinato ad una ricerca stilistica formale rendono molto particolari le pitture della Semeraro.

La mostra pisana è a ingresso libero ed è visitabile ogni giorno: nei giorni feriali dalle 10:00 alle 12:30 (tranne il lunedì) e dalle 16:30 alle 19:00 e la domenica dalle 17:00 alle 19:00.

Donne in Arte / Universo Artistico Femminile Contemporaneo seconda parte – 10/21 marzo GAMeC CentroArteModerna (Lungarno Mediceo 26 Pisa)

Per informazioni
GAMeC CentroArteModerna  di Pisa 050542630 o email:  mostre@centroartemoderna.com
Tel. 050542630
email  mostre@centroartemoderna.com
web www.centroartemoderna.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy