La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

L’alluvione a Pisa: la mostra


A Palazzo Blu c'è la mostra fotografica “4 novembre 1966. L’alluvione a Pisa” dedicata alla tragica alluvione dell'Arno

A Palazzo Blu c’è la mostra fotografica “4 novembre 1966. L’alluvione a Pisa” dedicata alla tragica alluvione dell’Arno

In occasione del 50° anniversario dell’alluvione dell’Arno del 1966, a Palazzo Blu è stata allestita fino al 29 gennaio 2017 una mostra, “4 novembre 1966. L’alluvione a Pisa”,  con le foto dell’archivio Frassi. Il 4 novembre 1966, dopo avere devastato Firenze la piena dell’Arno arrivò a Pisa nel pomeriggio. Poche ore prima era stata Pontedera ad essere invasa dall’Era le cui acque non venivano più ricevute dall’Arno. A Pisa le paratie montate sulle spallette dei Lungarni non furono sufficienti a contenere la massa d’acqua che dilagò nel centro portando con sé fango e detriti.

Un evento drammatico come nessun altro dopo la fine della guerra quello del 4 novembre ’66 che provocò una serie di gravi conseguenze delle quali è sempre rimasto vivo il ricordo in chi visse di persona quella immane tragedia. Molte generazioni di pisani  hanno sentito soltanto parlare di quel 4 novembre del ’66 e anche e soprattutto a loro si rivolge la mostra fotografica “4 novembre 1966. L’alluvione a Pisa”.

Il percorso espositivo si presenta come una grande finestra spalancata sulla memoria e racconta della città invasa dal fango, del Ponte Solferino crollato, del Lungarno Pacinotti che in pochi giorni scivolò in Arno, di Pontedera sommersa e della Piaggio, invasa dal fango che sospse la produzione per un mese e del disastro della zona del cuoio.  Il 4 novembre l’acqua sfondò le paratie montate sulle spallette dei Lungarni portando in centro fango e detriti. I danni più gravi arrivarono in seguito: la mattina del 13 novembre crollò il Ponte Solferino, e  dal 2 al 7 febbraio 1967 in Lungarno Pacinotti si creò una enorme voragine a causa della enorme pressione della piena di tre mesi prima.

Alla mostra pisana sarà possibile osservare la documentazione straordinaria tratta dall’archivio di Luciano Frassi,  fotoreporter pisano attivo per oltre mezzo secolo, che durante l’alluvione scattò centinaia di foto nella città della Torre e nel Pisano. Le immagini del reportage costituiscono un racconto dal quale non può prescindere nessuna  iniziativa tesa a rievocare quella immane tragedia. La mostra pisana è curata dal giornalista Giuseppe Meucci e dallo storico dell’arte Stefano Renzoni. La esposizione è visitabile a ingresso gratuito dal lunedì al venredì dalle 10:00 alle 19:00 e sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00.

4 novembre 1966. L’alluvione a Pisa – 15 Novembre 2016/ 29 Gennaio 2017 Palazzo Blu  Lungarno Gambacorti 9 Pisa

Per informazioni
Palazzo Blu
Tel. 050 220.46.50
web www.palazzoblu.it

 

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy