La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Scoperte e rivelazioni


Silvestro Lega. Storia di un’anima. Scoperte e rivelazioni: la grande mostra al Centro Matteucci per l'arte moderna di Viareggio

“Silvestro Lega. Storia di un’anima. Scoperte e rivelazioni”: la grande mostra al Centro Matteucci per l’arte moderna di Viareggio

Dal 4 luglio al 1 novembre c’è una nuova grande mostra al  Centro Matteucci per l’Arte Moderna di Viareggio: “Silvestro Lega. Storia di un’anima. Scoperte e rivelazioni”. Si tratta di una esposizione che raccoglie 20 capolavori di Silvestro Lega mai visti ritrovati (come i Ritratti Fabbroni) in archivi e case private.
La selezione delle opere esposte è il frutto di indagini condotte lungo diversi anni  in Italia e all’estero.

L’importanza di Silvestro Lega nel movimento dei Macchiaioli e nell’arte del Novecento è andata crescendo come testimonia la grande mostra del 2013 promossa dal Museo d’Orsay all’Orangerie   con capolavori come “La visita”, “Il canto di uno stornello”, “Un dopo pranzo”. Permangono però numerose lacune all’interno del corpus artistico dell’autore a  causadei numerosi dipinti dispersi o ancora da identificare.
Il ritrovamento dei Ritratti Fabbroni,  uno dei nuclei fondamentali dell’attività giovanile, esposti alla mostra lucchese è dunque un evento notevole e allo stesso tempo una mostra di capitale importanza. Il gruppo di dipinti deve il nome a una delle molte famiglie che hanno sostenuto Lega nella fase più critica della sua vita.

Oltre ai ritratti presenti in questo ciclo, la mostra lucchese offre anche l’opportunità di scoprire una cospicua serie di altre opere di Lega rintracciate negli ultimi anni. Tra le novità eclatanti, “Tiziano e Irene di Spilimbergo”, uno dei lavori più rappresentativi del periodo accademico, “Visita alla balia”  nella versione che precede quella di Palazzo Pitti, “Il cuoco” inviato all’Esposizione Universale di Parigi del 1878, la redazione intermedia de “La lezione” donata nel 1898 dalla Regina Margherita di Savoia al Municipio di Peschiera del Garda e il Cofanetto Tommasi, dono del pittore al giovane allievo Angiolo Tommasi e alla moglie Adele per la nascita del primogenito Ugo.
Non mancano gli studi preparatori di “Tra i fiori del giardino”, “L’educazione al lavoro”, “L’elemosina e La lezione”.
La realizzazione di “Silvestro Lega. Storia di un’anima. Scoperte e rivelazioni” è resa possibile anche grazie ai prestiti di prestigiose collezioni private e d’importanti istituzioni pubbliche tra cui la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, il Museo Civico di Prato, il Comune di Peschiera del Garda.

La mostra lucchese prevede un biglietto di ingresso di 8 euro (ridotto 5 euro). L’esposizione è visitabile da martedì a venerdì dalle 17:00 alle 23:00 e sabato e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e  dalle 17:00 alle 23:00.

Silvestro Lega. Storia di un’anima. Scoperte e rivelazioni – Centro Matteucci per l’Arte Moderna via D’Annunzio 28 Viareggio

Per informazioni
Centro Matteucci per l’Arte Moderna
Tel. 0584/430614
web www.centromatteucciartemoderna.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy