La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

David LaChapelle a Lu.C.C.A.


"Angelina Jolie: Lusty Spring", uno degli scatti di David LaChapelle in mostra al Lu.C.C.A. Museum

"Angelina Jolie: Lusty Spring", uno degli scatti di David LaChapelle in mostra al Lu.C.C.A. Museum

Fino al 4 novembre il Lucca Center of Contemporary Art (Lu.C.C.A.) ospita la mostra dedicata a David LaChapelle, leggendario fotografo noto per la stravaganza e l’originalità della sua arte. L’esposizione è curata da Maurizio Vanni ed è organizzata da Arthemisia Group e Lu.C.C.A. Museum in collaborazione con Robilant + Voena e Fred Torres Collaborations.

Avviato alla carriera fotografica agli inizia degli anni ’80 David LaChapelle ha tenuto la sua prima mostra nel 1984 alla Galleria 303 di New York. Poco dopo, David LaChapelle ha accettato di collaborare con la rivista “Interview” fondata da Andy Warhol. LaChapelle ha realizzato copertine e servizi speciali per riviste quali “Vanity Fair”, “GQ”, “Vogue e “Rolling Stones” e ha collaborato con le aziende Condé Nast, Nokia, L’Oréal, H&M, Burger King e Diesel. Lontano dall’approccio del fotografo-reporter o dell’artista che intende catturare il momento da immortalare, privilegia un’impostazione cinematografica ritraendo la realtà come fa un pittore o un regista inventando e organizzando l’evento da raffigurare e personalizzando lo scenario per realizzare un qualcosa che altrimenti non sarebbe stato fotografabile.

Il percorso espositivo della mostra lucchese comprende 53 scatti del geniale fotografo, che illustrano il percorso artistico di LaChapelle attraverso 10 sezioni tematiche: Star System, Deluge (Awakened), Earth Laughs in Flowers, After the Pop, Destruction and Disaster, Excess, Plastic People, Dream evokes Surrealism, Art References e Negative Currency.

In ogni serie la scelta degli argomenti rispecchia il desiderio di raccontare dell’artista attraverso un’attenta scelta degli scenari dove collocare le figure proprio come un pittore che prepara con attenzione maniacale una scena prima di disegnarla e tramite un lavoro registico per determinare come immortalare i corpi e le figure ritratte nel suo lavoro: grazie a un approccio surrealista  David LaChapelle esalta, o per certi versi sminuisce, la vanità interpretata come dissociazione dalla realtà e come condizione effimera dell’esistenza.
Ogni venerdì dal 13 luglio al 31 agosto Maurizio Vanni proporrà una visita guidata speciale con performance teatrale che racconta  il pensiero dell’artista attraverso le differenti serie fotografiche prodotte nel corso della sua attività. La mostra lucchese su David LaChapelle è visitabile da martedì a giovedì dalle 10:00 alle 19:00, il venerdì e il sabato dalle 10:00 alle 24:00 e la domenica dalle 10:00 alle 19:00 (la biglietteria chiude un’ora prima). Sono previste aperture straordinarie per i giorni 15 agosto e 2 novembre.  Il prezzo del biglietto è 9 euro (7 euro il ridotto)

David LaChapelle – 11 luglio / 4 novembre Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art (via della Fratta 36 Lucca)

Per informazioni
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
Tel.  0583 571712
e-mail info@luccamuseum.com
web www.luccamuseum.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy