La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il “Core” della mostra


Una delle opere site-specific create da Beatrice Gallori per la mostra “Beatrice Gallori. Core” al Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art

Una delle opere site-specific create da Beatrice Gallori per la mostra “Beatrice Gallori. Core” al Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art

Fino al 5 febbraio 2017 al Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art si terrà la mostra “Beatrice Gallori. Core” organizzata in collaborazione con MVIVA e curata da Luca Beatrice e Maurizio Vanni.

L’esposizione è incentrata sulle opere-installazioni dell’artista toscana create site-specific che ruotano attorno alle  ricerche sulla “cellula” che sono poi il tramite per studiare l’uomo in quanto essere vivente.  Le opere invitono a una riflessione sulla condizione residuale della pittura, e hanno come filo-comune un’altra riflessione, quella sul monocromo uno stile ben radicato nella tradizione tardo novecentesca e attualmente tornato di attualità per la critica e per il pubblico. Gallori propone la propria riflessione nello spazio del Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art con il quale dialoga modificandone angoli e proporzioni.

L’allestimento della mostra è studiato per coinvolgere il visitatore, stimolando diversi sensi attraverso il colore delle opere, le modalità con cui sono state realizzate e il movimento che creano con la loro struttura all’interno delle sale in un’alternanza di ricerca di ciò che non si vede, di ciò che c’è, e di quello che non c’è.

Beatrice Gallori  dal 2008 espone in collettive in spazi pubblici e privati.  Nel 2011, la scultura To Red-ing Future entra a far parte del catalogo del Premio Combact. Nello stesso anno, una delle sue “colate”, Milk Walking, viene selezionata dal critico d’arte Arturo Schwarz per l’Asta di Arte Contemporanea Sotheby’s a Milano a favore del Museo d’Israele di Gerusalemme. Nel 2014 partecipa a tre mostre collettive presso Armanda Gori Arte a Pietrasanta e dal 2015 è presente alla Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea di Arezzo con le mostre Evolve-ING e Plastica Italiana.

L’esposizione “Beatrice Gallori. Core” prevede un biglietto di ingresso di 7 euro (ridotto 5 euro) ed è visitabile da martedì alla domenica dalle 10:00 alle 19:00.

La mostra lucchese è realizzata con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Lucca, Opera delle Mura, Camera di Commercio di Lucca, Confindustria Toscana Nord, Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara, Confesercenti Toscana Nord, Confartigianato Imprese Lucca, e con il supporto di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Gesam Gas+Luce, e-Gate, Lara&Rino Costa Arte Contemporanea, Vecchiato Arte.

Beatrice Gallori. Core – 12 dicembre 2016 / 5 febbraio 2017 Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art Via della Fratta 36 Lucca

Per informazioni
Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art
web www.luccamuseum.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy