La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Pane d’artista


Pane alchemico di Gianni Krinner, una delle opere della mostra "Pane d'artista"

"Pane alchemico" di Gianni Krinner, una delle opere della mostra "Pane d'artista"

Dopo l’inaugurazione del 14 febbraio parte la rassegna itinerante “Pane d’Artista“.
L’esibizione, patrocinata dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Livorno, da UniCoop Tirreno e dai Comuni di Livorno, Cecina, Sassetta e Piombino e ideata da Pino Modica nasce con l’obiettivo di coinvolgere giovani e artisti nel mistero della trasformazione operato dall’azione dell’uomo sulla natura e in particolare sull’alimento principe della tavola: il pane, dipinto fin dai tempi degli antichi Greci, raffigurato nelle nature morte, simbolo dell’Ultima Cena e “rappresentato” anche da Magritte, Dalì e Picasso.
La mostra è composta da due parti distinte: una è “Arte in Cantina” nel quale un gruppo di artisti si cimenta in allestimenti e installazioni ispirate alle suggestioni dei luoghi, le cantine, dove tali opere sono posizionate.

In questo contesto Katia Alicante, Giuseppangela Campus, Dario Gentili, Valentina Restivo e Riccardo Ruberti espongono presso la Cantina del Palio Marinaro a Livorno (inaugurazione venerdì 17 febbraio ore 17, apertura 17-19). Gli altri artisti partecipanti alla rassegna espongono in altre location: Gianluca Becuzzi a Società Agricola Bulichella di Suvereto (dal 18 febbraio ore 16, apertura 8.30-12.30 e 15.19 domenica esclusa), Emanuele Cazzaniga presso Azienda Agricola Michele Satta di Castagneto Carducci (dal 18 febbraio al 10 marzo, apertura sabato e domenica orario 16-19), Antonio Fiengo a Castello di Bolgheri dal 14 febbraio al 10 marzo (dal lunedì al venerdì negli orari  9-13 e 14-17). Infine le opere di Paolo Lumini sono esposte alla Fattoria Poggio Gagliardo di Montescudaio (inaugurazione 17 febbraio ore 17, apertura venerdì e sabato orario 17-19), quelle di Stefano Tonelli presso il Podere “La Regola” a Riparbella (inaugurazione 25 febbraio, ore 16, apertura giovedì 15-18 e sabato 9-13).

La seconda parte della mostra, “Tavola imbandita con pani d’artista” prevede invece opere di studenti realizzate in collaborazione con gli Istituti di appartenenza e la supervisione degli insegnanti e degli artisti di Arte in Cantina. Le scuole che hanno partecipato all’iniziativa sono il Liceo Scientifico Sperimentale Cecioni di Livorno, l’Istituto Statale Alberghiero Enrico Mattei di Rosignano, l’ISISS Marco Polo (Indirizzo Grafico) di Cecina, il Liceo Artistico Marco Polo di Cecina e il Liceo Artistico “L.B. Alberti” AlmaMater di Piombino.

Sia le opere della mostra “Tavola imbandita con pani d’artista” sia quelle appartenenti ad  “Arte in cantine” saranno esposte in tre centri commerciali della Provincia livornese: il 15 e 16 febbraio presso il Centro del Corallo a Livorno, dal 21 al 23 febbraio al Supermercato Coop di Cecina e dal 28 al 29 febbraio al Supermercato Coop di Piombino (in Via Gori).

La mostra livornese si concluderà ai Granai di Villa Mimbelli a Livorno dall’8 all’11 marzo 2012 con l’esposizione di tutte le opere e la presentazione del catalogo.

Pane d’Artista – 15 febbraio/11 marzo a Livorno (e nella sua Provincia), Montescudaio e Riparbella

Per informazioni
Associazione Culturale Aruspicina
web www.aruspicina.it.

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy