La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La CEP prima della CEP


Il mastodontico calcolatore CEP al Museo degli Strumenti Scientifici per il calcolo

Il mastodontico calcolatore CEP al Museo degli Strumenti Scientifici per il calcolo

Il 13 novembre parte al Museo degli strumenti per il calcolo, la mostra “La CEP prima della CEP: storia dell’informatica”. La rassegna sarà allestita fino al 31 marzo 2012 e inizia cinquanta anni esatti dopo l’inaugurazione (13 novembre del 1961) della CEP da parte dell’allora presidente della Repubblica Giovanni Gronchi : la Calcolatrice Elettronica Pisana (CEP) è un imponente calcolatore alto come un frigorifero e grande come un campo da tennis. La CEP era in grado di eseguire 70.000 addizioni al secondo grazie a una memoria di 8 k.

La mostra è stata organizzata in collaborazione con il progetto HMR (Hackerando la Macchina Ridotta) del dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa: primo caso in Italia di archeologia sperimentale applicata all’informatica e riservato al recupero della storia e della tecnologia dei primi calcolatori costruiti nel nostro Paese.

Il percorso espositivo di La CEP prima della CEP è un viaggio indietro nel tempo tra le  macchine informatiche e calcolatori di ieri per conoscere e scoprore le tecnologie e l’hardware di oggi. Grazie al progretto HMR oltre al simulatore virtuale della CEP sono state riprodotte, attraverso degli emulatori, anche le due versioni della macchina ridotta pisana ridotta del 1956 e del 1957 che portarono poi alla nascita della CEP. Le notevoli differenze fra le due macchine sono utili a comprendere i problemi che il team di progettazione  dovette affrontare per lo sviluppo del calcolatore. L’importanza della macchina ridotta pisana è spesso trascurata: tale calcolatore anticipò di tre anni la CEP (per certi versi costituisce il primo/calcolatore-computer italiano), fu uno strumento di calcolo multidisciplinare e fu impiegato duranti i primissi corsi di informatica tenuti a Pisa nel 1958.

La mostra sarà anticipata l’11 e 12 novembre da un convegno a La Limonaia (vicolo del Ruschi 4) che vuole rappresentare una riflessione sul valore della ricerca e della formazione come fattori di sviluppo del territorio e incentrato sulla storia e gli eventi della realizzazione della Macchina Ridotta, la ricaduta dell’esperienza CEP per l’economia locale e la storia e ricostruzione delle macchine del passato come strumenti didattici e divulgativi . Il convegno è gratuito ma prevede l’iscrizione obbligatoria (i relativi contatti sono quelli riportati in fondo alla pagina).

La mostra CEP prima della CEP è visitabile secondo il seguente orario: il martedì e giovedì dalle 09:00 alle 14:00 e il sabato dalle 09:00 alle 18:00.

La CEP prima della CEP: storia dell’informatica – 13 novembre 2011/31 marzo 2012 Museo degli strumenti per il calcolo (via Nicola Pisano 25)

Per informazioni
HMR (Hackerando la Macchina Ridotta)
tel. 050/2213178, 050/2212704
e-mail CEP50@di.unipi.it)

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy