La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Mercuzio non vuole morire… a Volterra!


Mercuzio non vuole morire è il motto che guida lo spirito dell'edizione 2012 del festival VolterraTeatro

di Elena Di Stefano

Si annuncia più che mai intensa e coinvolgente la XXVI° edizione del Festival VolterraTeatro, in programma dal 23 al 29 luglio a Volterra, Pomarance, Castelnuovo e Montecatini Val di Cecina. Nel tagliente titolo Mercuzio non vuole morire si racchiude tutta la forza dell’evento: Mercuzio è il poeta, l’artista, l’attore, l’uomo di cultura che poco dopo l’inizio del dramma shakespeariano “Romeo e Giulietta” muore in duello con Tebaldo. La sua morte dà avvio alla tragedia in cui le lotte tra Montecchi e Capuleti condurranno i giovani protagonisti alla morte: soltanto i vecchi sopravvivranno. La metafora è servita: con la morte della cultura, muoiono la speranza e le possibilità di un futuro migliore per tutti. Negli intenti del combattivo direttore artistico di VolterraTeatro Armando Punzo, Mercuzio e i cittadini (entrambi marginali nel dramma del bardo) sono i protagonisti di questo festival: non vogliono morire e, invitati a partecipare da protagonisti, si ribellano a un destino di perenni esclusi, alla passività e alla morte culturale e civile.

L’intero programma ruota intorno a questo spirito collettivo. Il “la” iniziale lo dà lo spettacolo che intitola anche il festival, creato lo scorso anno dalla Compagnia della Fortezza, composta da attori professionisti e detenuti che  da anni seguono i laboratori teatrali di Punzo. Lo spettacolo andrà in scena prima all’interno del carcere (dal 24 al 28 luglio ore 14.30, prenotazione necessaria con apposita procedura) e inonderà poi le piazze e le strade, aprendosi alla partecipazione in massa di chiunque voglia aderire e diventarne protagonista: cittadini, artisti, bambini, anziani, poeti e scrittori, contrade e rioni, associazioni. Si parte il 27 dal centro storico di Pomarance e il 28 l’evento torna nella città di Volterra per concludersi con la Scena corale della Partenza.

Tra i molti appuntamenti in programma ci sarà il Balletto Civile di Michela Lucenti con la nuova creazione “Il corpo di Giulietta”(a Volterra il 25, 26, 27 e 28 luglio, a Montecatini V.C. il 26 luglio, a Pomarance il 27) e, insieme a CasArsA Teatro, con lo spettacolo vincitore del Premio My Dream  “Generale!! o l’azione di un fucile” (Volterra, 28 luglio). Tra le altre compagnie ospiti, Isole Comprese Teatro presenterà la creazione originale “Quando ero piccolo, da grande volevo diventare un libro” (Volterra 24, 25, 26, 27 e 28 luglio, Montecatini V.C. il 26, Pomarance il 27) e il Teatro delle Ariette offrirà un Laboratorio permanente di pratica teatrale e lo Studio per la creazione di un quadro per le scene Le mani insanguinate e La giornata della partenza (Volterra, 28 luglio).

Oltre agli spettacoli ci saranno installazioni visive e fotografiche, laboratori di scrittura e critica, incontri con poeti (“Il Mercuziario” con Lidia Riviello, Giacomo Trinci, Roberto Veracini, Fabrizio Parrini e Giuseppe Grattacaso, dal 23 al 29 luglio) e le feste in piazza “Mercuzio Night” a Pomarance (il 27 in Piazza de Larderel dalle 21.30) e Volterra (il 28 in Piazza dei Priori dalle 21.30). E molte iniziative partecipative come “Un libro d’arte per tutti” a cura della casa editrice Barbes editore, che sostiene il progetto mettendo a disposizione i suoi libri a offerta libera per la realizzazione della scena Tutti con un libro (Montecatini V.C. 26 luglio, Pomarance 27 luglio, Volterra 28 luglio). Quest’anno più che mai, vale la pena partecipare!

VolterraTeatro 2012
XXVI edizione – dal 23 al 29 luglio 2012
Volterra, Pomarance, Castelnuovo V.C., Montecatini V.C. (Pisa)

Scarica qui il programma di VolterraTeatro 2012

Per sfogliare il programma on line: http://issuu.com/compagniadellafortezza/docs/libretto_mercuzio_def

Per informazioni:
Carte Blanche – Centro Teatro e Carcere di Volterra
Volterra (Pisa)
Tel. 0588 80392
E-mail: info@volterrateatro.it
Web: www.volterrateatro.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy