La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Le notti dell’archeologia


di Elena Di Stefano

La Cattedrale di Piazza del Duomo

La Cattedrale di Piazza del Duomo, uno dei luoghi delle Notti dell'archeologia

Ultimi appuntamenti nella seconda quindicina di luglio per la manifestazione “Le Notti dell’Archeologia” che prevede aperture straordinarie di musei, visite notturne a monumenti e itinerari alla scoperta di nuove aree archeologiche.

 

Le Notti dell’Archeologia raccontano insomma la storia del nostro passato, grazie a forme di intrattenimento che hanno lo scopo di educare e divertire: laboratori e dimostrazioni di arti e antichi mestieri, la guida esperta degli archeologi che guidano alla scoperta di nuove storie e percorsi, la forza espressiva del teatro, protagonista della rassegna Archeologia Narrante. Un modo suggestivo e coinvolgente per stimolare il senso di appartenenza al proprio patrimonio archeologico, per ricordarci che “l’antichità siamo noi”.

Le Notti dell’Archeologia 2011 nella Provincia di Pisa elencate per località:

Castellina Marittima – Ecomuseo dell’Alabastro -Ex Palazzo Opera Massimino Carrai Piazza Cavour 1 Castellina Marittima
I venerdì, sabato e domenica fino al 31 luglio (16:30 – 19:30)
Rasnagea. Visioni e magia in terra etrusca.
Si tratta di un’installazione multimediale che attraverso immagini, video e altro permette di scoprire il mondo degli antichi Etruschi.
Ingresso è gratuito la durata della visita 1 ora.
Per informazioni
tel. 0586/769255

Montecatini Val di Cecina – Museo delle Miniere di Montecatini Val di Cecina, Località La Miniera
15, 22 e 29 luglio (Ore 19.00)
Visita in notturna al museo delle miniere: al lume di candela uomini e donne dell’ottocento accompagnano i visitatori dall’ingresso della miniera e al pozzo
Alfredo raccontando la storia della miniera più ricca di rame del XIX secolo. Dopo la visita del museo cena a lume di candela nel giardino del ristorante o nella Taverna del Minatore.
L’Ingresso è a pagamento (25 euro) con prenotazione obbligatoria , la durata della visita 2 ore.
Per informazioni
tel. 347 8718870
museominiere@viaggioantico.com
www.museodelleminiere.it

Peccioli – Museo archeologico di Peccioli, Via del Carmine 33
24 luglio (ore 21.00 – 24.00)
Apertura straordinaria notturna del museo archeologico in contemporanea allo spettacolo . Anfiteatro Fonte Mazzola: “Edipo o della colpa, da Sofocle a Seneca” all’Anfiteatro Fonte Mazzola.
Il museo dei Peccioli è nato in seguito al rinvenimento in un pozzo profondo 10 metri e largo 4 metri di  parti di una costruzione che doveva essere un tempio o quantomeno a un santuario e oggetti votivi (come la kylix attica a figure rosse, attribuibile al pittore greco Makron nel decennio 490 – 480 a.C.). Presso la sede del museo (dal 2007 al civico 33 di Piazza del Carmine) sono oggi esposte altre opere come il corredo funerario proveniente dalla tomba etrusca di Legoli (scavo del 1930), un grande loutérion (bacino per le abluzioni), materiali (un kernos, vaso cilindrico, con quattro coppette) relativi ai culti notturni di una divinità simile alla dea Dèmetra e anche alcuni reperti datati VI sec. d.C., provenienti da uno scavo in località Colle Mustarola (presso Ghizzano).
L’ingresso è gratuito e il museo è accessibile ai diversamente abili.
Per informazioni
Tel. 0587/672158
e-mail: segreteria@fondarte.peccioli.net

Pisa – Area archeologica di Piazza del Duomo, Piazza Duomo
17 luglio (ore 21.00)
Incontro con la Romanitas pisana.
Visita guidata che prevede la lettura dei richiami alla romanitas pisana presenti sui paramenti murari della Cattedrale, l’individuazione dei reimpieghi di elementi architettonici antichi ed epigrafi con rimandi in versi alla grandezza di Pisa altera Roma. L’escursione termina con la visita guidata gratuita nel museo dell’Opera del Duono
Ingresso gratuito.  Visita accessibile alle persone diversamente abili. Durata dell’escursione 1 ora e 30 minuti.
Per informazioni
Tel. 050835011/12
e-mail: info@opapisa.it

Pisa – Arsenali Medicei e Antiche navi romane, Lungarno Simonelli
16 luglio (Ore 21.15)
Archeologia narrante – Antigone. Lettura in concerto.

Presso gli Arsenali Medicei e antiche navi romane di Pisa di Lungarno Simonelli si terrà il 16 luglio uno spettacolo (con la regia e interpretazione di Elena Bucic e Marco Sgrosso) basato sulla tragedia di Sofocle, l’Antigone, “riletta” alla luce delle intepretazioni e riscritture di Jean Anouilh e Bertolt Brecht. Registrazioni, musica elettronica e suono si accompagnano alle parole e al messaggio  veicolato da Sofocle con quest’opera secondo il quale nessuno può togliere la libertà di rinunciare anche alla vita per difendere un’idea
L’evento (accessibile alle persone diversamente abili) è a ingresso gratuito e dura 1 ora e 50 minuti. Per informazioni
Tel. 050/830490
e-mail: info@cantierenavipisa.it

Riparbella –  Sala Consiliare del Comune, Piazza del Popolo 1
14 luglio (ore 21:00)
I reperti di Belora. Conferenza con esposizione dei manufatti rinvenuti durante gli scavi
e custoditi nella teca del Comune.

Belora, una piccola collina tra la statale Aurelia e il Fiume Cecina è un sito etrusco di grandissima importanza: gli scavi condotti nel XIX secolo hanno portato alla scoperta di reperti, i più interessanti dei quali, e appartenenti alla necropoli, sono oggi esposti presso il museo Guarnacci di Volterra e l’Ermitage di Mosca. L’archeologo Fabrizio Burchianti illustra alcuni dei manufatti rinvenuti durante gli scavi e custoditi nella teca del comune.
L’evento (accessibile alle persone diversamente abili) è a ingresso gratuito e dura 1 ora e 30 minuti. Per informazioni
Tel. 0586/697111 o +393666816547
e-mail: r.figini@comune.riparbella.pi.it

Per informazioni
Notti dell’Archeologia 2011
Tel. 800 860070 o 05/ 4382612 (Regione Toscana)
[Foto di Veronica Lorenzetti]
Web www.regione.toscana.it/nottidellarcheologia

 

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy