La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il teatro si accende a Cascina


Il cartellone 2013 della Città del Teatro di Cascina si apre l'11 gennaio con lo spettacolo "Per Non Morire di Mafia"

di Elena Di Stefano

In tempi di crisi La Città del Teatro di Cascina, guidata dalla neodirettrice Donatella Diamanti, sceglie per la nuova stagione 2013 la metafora della luce e si “accende” di spettacoli, laboratori e incontri su temi caldi come l’affermazione dei diritti, il rispetto delle differenze e la difesa della legalità. I diciannove appuntamenti sono raggruppati per filoni tematici che abbinano serietà e comicità, riflessione e leggerezza e si articolano dall’11 gennaio al 10 maggio tra La Città del Teatro di Cascina e il Teatro Rossini di Pontasserchio, con protagonisti sia volti noti e compagnie consolidate che artisti esordienti ed esperienze giovani.

La stagione si apre l’11 gennaio con la giornata dedicata alla lotta contro le mafie: all’incontro pubblico pomeridiano con i giovani delle Associazioni Nazionali Antimafia e gli studenti di scuole e Università, segue lo spettacolo serale “Per non morire di mafia”, tratto dall’omonimo libro del Procuratore Nazionale Antimafia Pietro Grasso e interpretato da Sebastiano Lo Monaco, per la regia di Alessio Pizzech. Legalità e memoria tornano con lo spettacolo del 13 aprile tratto dal libro “Nel nome del padre” scritto da Claudio Fava, figlio del giornalista assassinato dalla mafia, Beppe Fava. Tra gli altri appuntamenti dedicati alla riflessione storica e sociale ci sono l’omaggio a Pasolini con la messinscena “La ricotta” a cura di Antonello Fassari (19 gennaio) e lo spettacolo La torre d’avorio in cui Luca Zingaretti, regista e protagonista, racconta insieme a cinque attori l’indagine condotta dagli alleati nella Berlino del 1946 per dimostrare la complicità con il regime del direttore d’orchestra Wilhelm Furtwängler (4 febbraio). L’11febbraio arriva lo spettacolo vincitore del Premio Ubu 2011 come Miglior Spettacolo dell’anno – Premio Nuovi attori under 30: “The history boys”, appassionato confronto generazionale tra studenti e insegnanti, per la regia di Elio De Capitani e Ferdinando Bruni del Teatro Dell’Elfo.

Intense protagoniste danno voce all’universo femminile in quattro appuntamenti: Sena Lippi e Valentina Grigò interpretano le difficoltà dell’adolescenza nello spettacolo “La peggiore” a cura di Donatella Diamanti e Fabrizio Cassanelli (26 gennaio) mentre si ispira al romanzo di Natalia Ginzburg il monologo “è stato così”, interpretato da Sabrina Impacciatore, diretta da Valerio Binasco (23 febbraio). Silvia Gallerano è la pluripremiata protagonista dello spettacolo “La merda” di Cristian Ceresoli, definito un urlo “pasoliniano” e acclamato in Europa (2 marzo) e Linda Caridi è la giovane protagonista di “Blu”, poetica e cruda messinscena sul coraggio e la perdita dell’innocenza (8 marzo). Molti gli appuntamenti in cartellone dedicati al potere salvifico della risata: si comincia il 28 febbraio con “Ticket & Tac”, esilarante show in occasione della Giornata Mondiale sulle Malattie Rare, in cui le inarrestabili comiche Katia Beni e Anna Meacci affrontano in brillanti pillole il tema della salute e del benessere, tra divagazioni, statistiche e storie vere. Le due artiste conducono poi il laboratorio sul comico e sulle forme del ridere “Comici senza frontiere”, al quale partecipa anche l’ironica coppia di conduttori radiofonici Lillo & Greg, sul palco il 15 marzo in compagnia dei loro sketch.

Al Teatro Rossini di Pontasserchio si svolge la rassegna “Kilometro zero: come il teatro risponde alla crisi”, che abbina spettacoli e cene a Km Zero a cura del Circolo Rossini di Pontasserchio. L’allegra carrellata si apre il 22 marzo con Alessandro Benvenuti, protagonista di cinque umoristici monologhi “noir” scritti assieme ad Ugo Chiti e prosegue con tre appuntamenti ad aprile: la delirante riflessione sul linguaggio e le sue forme sceniche firmata da Virginio Liberti e i Gogmagog (5 aprile, “Sarebbe comico se non fosse tragico”), la spassosa messinscena sul turbolento rapporto tra gli scienziati “padrini” della bomba atomica, Heisenberg e Bohr, di Paolo Giommarelli e i Teatri della Resistenza (19 aprile, “Copenaghen 1941”) e lo spettacolo sull’invasione degli alieni de I Sacchi di Sabbia e Compagnia Sandro Lombardi (26 aprile, “Gli ultracorpi, a science fiction”). Chiusura a tutto volume e a suon di risate il 10 maggio con Andrea Kaemmerle & I Gatti Mezzi in “Lisciami”, omaggio irresistibilmente comico alla cultura popolare delle feste patronali e delle sagre.

TEATRO / ON – Stagione Serale 2013
11 gennaio/10 maggio 2013
La Città del Teatro – Via Toscoromagnola 656 Cascina – Pisa
Teatro Rossini – Piazza Togliatti Pontasserchio – San Giuliano T.erme – Pisa
Inizio spettacoli ore 21.00

Scarica qui il programma

Biglietti: Intero da 15 a 20 euro, ridotto da 13 a 17 euro, studenti/inoccupati 10 euro.
Acquisto biglietti:
La Città del Teatro: dal 18 al 21 dicembre e dal 7 gennaio in poi, nei giorni feriali presso gli uffici ore 10:30 -13:00; sabato 5 gennaio ore 10 -13; domenica 6 gennaio ore 17-19.
Teatro Rossini: sabato 22 dicembre e sabato 5 gennaio ore 10 -13.  Le sere di spettacolo presso le biglietterie dei teatri. Prevendite esterne su circuito Boxoffice e su www.boxol.it
Inizio prevendite abbonamenti dal 1 dicembre, biglietti e carnet 6 spettacoli dal 18 dicembre 2012.
Per abbonamenti, promozioni e riduzioni contattare La Città del Teatro.

Per informazioni:
Tel. 050.744400
E-mail: info@lacittadelteatro.it
Web: www.lacittadelteatro.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy