La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Sardegna a portata di mano


La Festa della Sardegna 2011 (7 - 17 luglio)

La Festa della Sardegna 2011 (7 - 17 luglio)

Gli impianti Sportivi “Urbino Taccola” di Uliveto Terme ospiteranno dal 7 al 17 luglio la tredicesima edizione della Festa della Sardegna, manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale Sarda “Grazia Deledda” di Pisa e realizzata grazie al patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, Federazione Associazioni Sarde in Italia, Comune di Vicopisano e Comune di Pisa.

Si tratta di una kermesse che oltre a impiegare un numero notevole di volontari raccoglie ogni anno migliaia di visitatori appassionati delle tradizioni sarde: dal cibo alla cucina, dai vini alle musiche popolari e alle danze.  Molto ricca, e non poteva essere altrimenti, è la parte del cartellone degli eventi riservata agli spettacoli di musica e balli sardi. Si comincia con Alessandro Catte compositore, cantante e direttore di coro, che proporrà (l’8 luglio) brani tradizionali di musica sarda riarrangiati in chiave: sul palco oltre a Catte anche la sua band costituita da Danilo Porcheddu (batteria), Roberto Chessa (basso), Sandro Savarese (tastiere) e Franco Persico (chitarra). Il Gruppo Folk Santa Giusta di Uta sarà l’attrazione principale delle serate del 9 e 10 luglio con il suo spettacolo di canti religiosi e profani e di balli tradizionali della Sardegna. Il 16 sarà poi la volta del Coro di Ittiri, noto ensamble di canto corale isolano, e il 17 del gruppo folk Fùrias, con il suo repertorio di brani scelti per valorizzare, salvaguardare e diffondere il patrimonio di musica etnica della Sardegna.

Gli appuntamenti con la musica non terminano certo qua: è stata infatti annunciata la presenza del Voices of Heaven Gospel  Choir (7 luglio) ensemble costituito da 30 elementi che propone un avvincente concerto gospel,  mentre l’11 luglio è la volta della La Premiata Filarmonica Volere con il suo repertorio jazz e  il 12 dei Weddings (Federico Dami chitarra solista e voce solista, Mario Frassi organo Hammond,  Roberto Loni chitarra Nicola Marchi chitarra basso e voce, Maurizio Ravaioli  batteria) che scalderanno la platea con brani rock e blues degli anni sessanta e settanta.  Si prosegue poi il 13 luglio con il rock e funky di The Late Night Band e il 14 con Il Crocchio Goliardi Spensierati, che accompagnato dalla fisarmonica di Alessandro Sodini propone poesie, rime, storie in vernacolo pisano e canzoni goliardiche. Infine è da non perdere il concerto dei Keltaloth (15 luglio), che da tempo presenta nei palcoscenici nazionali ed internazionali, una lettura contemporanea di musiche irlandesi, bretoni, scozzesi e galiziane, cioè di canti di aree geografiche di influenza celtica.

Per tutta la durata della manifestazioni saranno aperti (dalle ore 19:30) gli stand gastronomici che offrono specialità culinarie sarde.

 

Il calendario degli eventi (tutti a ingresso gratuito)

7 luglio Voices of heaven gospel choir – gospel

8 luglio  Alessandro Catte –  musica sarda tradizionale riarrangiata in chiave moderna

9 e 10 luglio  Gruppo Folk Santa Giusta di Uta – canti tipici della Sardegna

11 luglio Premiata Filarmonica volere è potere – jazz

12 luglio Weddings – rock & blues anni ’60 e ’70

13 luglio The Late Night Band – rock & funky anni ’60/’70/’80

14 luglio  Il Crocchio Goliardi Spensierati – spettacolo in vernacolo pisano

15 luglio Keltaloth – musica celtica

16 luglio Il Coro di Ittiri – canti tradizionali sardi

17 luglio Furias – folk sardo

 

Per informazioni
Associazione culturale sarda Grazia Deledda (piazza san Francesco 3 Pisa)
Tel.050-543522
e-mail gdeledda@gdeledda.it
web www.gdeledda.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy