La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Come si giocava cinque secoli fa


il gioco della pelota, dall'opera poetica Las Cantigas de Santa Maria di Alfonso x il Dotto

Il gioco della pelota, dall'opera poetica Las Cantigas de Santa Maria di Alfonso x il Dotto

di Elena Di Stefano

Tornare indietro nel tempo di cinque secoli e trovarsi immersi nell’atmosfera popolare della vita di piazza e di taverna: è quello che può accadere recandosi al Castello di Lari domenica 25 settembre (dalle ore 15.00 alle 19.00), con LA RIevocazione, evento che quest’anno avrà come tema il gioco e la superstizione.

 

La Piazza ai piedi del Castello e l’intera Rocca saranno animati dai divertimenti del popolo e della corte medioevali. Il percorso ha inizio alle pendici del castello, tra i giochi popolari che erano protagonisti di piazze e taverne, divertimenti spesso al margine della legalità, tipici degli ambienti poveri, in cui anche il rischio e la superstizione erano “legge”.  Una volta giunti al castello ci si potrà addentrare in una vera e propria corte del XVI secolo e scoprire i passatempi di nobili dame e signori, come gli esercizi di spada e
di caccia con la falconeria.

Poiché il gioco era foriero non soltanto di divertimento ma anche di irregolarità e truffe, la rievocazione storica non poteva trascurare una panoramica sull’altra faccia della medaglia: l’amministrazione della giustizia. La zona più fredda e inospitale del castello, che da sempre ospita il carcere e il tribunale, sarà appositamente illustrata da secondini ed altri figuranti. In questa stessa ala del castello si terrà la domenica successiva un’ideale conclusione della giornata rievocativa: il 2 ottobre si potrà infatti assistere alla messa in scena “Teatro
in galera”, una narrazione teatralizzata su crimini e storie accomunati dal tema del gioco.

Durante LA Rievocazione storica non mancheranno le molte figure che contribuiscono a creare l’atmosfera di un piccolo borgo del XVI secolo, come il Mastro Armaiolo, il Falconierie, il Predicatore e molti altri. Sugli spalti del castello saranno disposti i primi modelli di cannoni che difendevano campi di battaglia e fortificazioni, prestati per l’occasione dalla città di Lucca.

Un menu a tema sarà disponibile nella taverna, dove si potrà anche assaggiare l’ippocrasso, tipica bevanda medievale a base di vino e spezie.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Il Castello, che si occupa della rivalutazione culturale e turistica del Castello (già documentato sin dall’anno Mille), curando le visite turistiche e organizzando iniziative culturali.

LA Rievocazione – rievocazione storica
Lari, Castello e Piazza sottostante
25 Settembre, dalle 15:00 alle 19:00
Biglietto d’ingresso 4 euro, gratuito per i bambini

Teatro
in galera, messinscena inclusa nella Visita guidata al Castello
Lari, Castello e Piazza sottostante
2 Ottobre, dalle 15:30 alle 19:00
Biglietto d’ingresso 5 euro (visita guidata e messinscena), gratuito per i bambini

Per maggiori informazioni:
Cell. 334 3963782 Tel. 0587 687116 / 0587 684256
E-mail: info@castellodilari.it
Sito web: www.castellodilari.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy