La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

La Camera mortuaria di Santa Eufrasia


La cripta: l'ambiente nascosto scoperto sotto Santa Eufrasia

La cripta: l'ambiente nascosto scoperto sotto Santa Eufrasia

Sembra essere una cripta il misterioso ambiente scoperto durante i lavori di ristrutturazione del complesso ex Salesiani e della chiesa di Santa Eufrasia. Dal sopralluogo effettuato dal pool di esperti ((le dottoresse Ducci e Paribeni della Soprintendenza per i Beni archeologici della Toscana, l’architetto Ciafaloni della Soprintendenza per i Beni ambientali architettonici artistici e storici di Pisa, Sandro Paci prorettore all’Edilizia e la professoressa Marisa Bonamici direttrice del dipartimento di Scienze archeologiche) risulta che si tratta di una camera mortuaria alla quale si accedeva attraverso un lungo corridoio (attualmente completamente ostruito) dalla parte opposta alla chiesa. La struttura è composta da una stanza a ferro di cavallo, con un pozzo centrale e un bancone continuo lungo le pareti recante sull’intonaco l’indicazione dei nomi e della data di morte dei defunti (tutti del XVIII secolo) deposti un tempo al suo interno. La rottura di una parte del bancone, avvenuta in epoca remota durante dei lavori di restauro dell’immobile, ha infatti causato la dispersione nella stanza di parte del materiale scheletrico che vi era contenuto. In accordo con le Soprintendenze sono state attivate le indagini archeologiche e antropologiche, che riguarderanno anche le aree limitrofe, necessarie al fine di comprendere la caratteristiche e l’importanza di questo ritrovamento.

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy