La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

De Filippo e l’arte della commedia


L'arte della commedia è il capolavoro politico di De Filippo sui problemi del teatro: in scena l'11 febbraio a Pontedera

di Elena Di Stefano

L’intramontabile comicità di Edoardo De Filippo arriva a Pontedera, con lo spettacolo L’arte della commedia, in scena l’11 febbraio al Teatro Era (ore 21). Il testo fu scritto da Eduardo nel 1964 e fa parte della raccolta Cantata dei giorni dispari, che include le commedie scritte nei giorni “dispari” (difficili, secondo un modo di dire napoletano) del dopoguerra. La porta in scena il regista e attore Michele Sinisi (classe 76) con la sua compagnia pugliese Teatro Minimo, fondendo il capolavoro edoardiano sulla questione teatrale con l’esperienza personale della difficile vita di attore e “capocomico” nella nostra attualità.

L’arte della commedia narra le vicissitudini del capocomico Campese, alle prese con l’arduo compito di ottenere le attenzioni e le grazie del prefetto locale De Caro, appena insediatosi. I due disquisiscono a lungo sui problemi della compagnia, sulla crisi del teatro, sul ruolo dell’attore e sul rapporto tra finzione e realtà, ma non trovano un accordo. Quando il prefetto si rifiuta di recarsi a vedere lo spettacolo, l’astuto capocomico inscena un piano per mettere alla prova il suo interlocutore: appropriatosi della lista di persone che devono essere ricevute dal prefetto, le fa interpretare dai suoi attori. Il prefetto non riesce più a capire chi è la persona reale e chi è l’attore, neppure quando si presenta il Maresciallo che dovrebbe arrestare Campese…

La gustosa commedia degli equivoci appare quanto mai attuale nonostante sia trascorso mezzo secolo. Sono cambiati i tempi e le modalità di fare teatro ma non sono cambiati i problemi di chi sceglie di fare l’attore (e il capo compagnia) di professione: per fare sopravvivere la propria arte occorre combattere continuamente con l’indifferenza e contro i mulini a vento, senza mai soccombere alla frustrazione.  Così Sinisi, spinto dall’onda emotiva di un’ordinaria disavventura teatrale (il furto del camion con le scene di uno spettacolo), ha ridato vita a questa magistrale riflessione edoardiana sul mestiere dell’attore, sul rapporto tra artista e società e sul delicato equilibrio tra denuncia e censura sociale.

L’arte della commedia
di Eduardo De Filippo

11 febbraio (ore 21)
Teatro Era (Via Indipendenza, Pontedera)

regia Michele Sinisi
collaborazione alla regia Michele Santeramo
con Michele Altamura, Vittorio Continelli, Nicola Conversano, Simonetta Damato, Nicola Di Chio, Gianluca delle Fontane, Patrizia Labianca, Riccardo Lanzarone, Michele Sinisi
organizzazione Antonella Papeo
direzione tecnica Giuseppe Moschetta
scene e luci Michelangelo Campanale
costumi GdF
produzione Teatro Minimo
in coproduzione con Fondazione Pontedera Teatro /Fondazione Teatro Piemonte Europa

Biglietti

Prezzi: intero euro 20, ridotto euro 18, ridotto studenti universitari euro 10.
Prevendita presso la biglietteria del Teatro Era dall’8 al 10 febbraio, in orario 17.30-19.30, e sabato 11 febbraio dalle ore 17.30 a inizio spettacolo.
Prevendita on line sul sito: www.vivaticket.it

Per informazioni

Fondazione Pontedera Teatro
Parco Jerzy Grotowski
Tel. 0587 55720 / 57034
e-mail info@pontederateatro.it
web www.pontederateatro.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy