La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il Porto del teatro


Antroporti 2011

Antroporti 2011, il festival itinerante

Nata nel 2000 su iniziativa dell’associazione culturale Teatro del Tè di Castellina Marittima, il Festival Antroporti si distingue dalle altre rassegne per il suo carattere itinerante (si svolge in location presenti in diversi comuni della Provincia di Pisa), l’attenzione nei confronti degli artisti emergenti e la proposta di eventi ancorati alla valorizzazione delle tradizioni e della memoria storica del territorio pisano.

La dodicesima edizione del Festival (ideata dal Teatro del Tè realizzata con il patrocinio della Provincia di Pisa e il contributo di Coop e della Fondazione Cerratelli), ha in calendario concerti, letture, spettacoli teatrali ed eventi “ ibridi” come “Traviati dalla Traviata traviarono la Traviata” rivisitazione dell’opera verdiana in chiave ironica e irriverente, tra la musica colta e la chiacchiera da osteria, messa in scena dal Teatro Trabagai (di e con Giorgio Monteleone, Elena Farulli).
Per la musica l’appuntamento è per le serate 15 luglio, 13 agosto e 8 settembre  quando suona il complesso Tazza di Arianna: progetto di “folk-revival” che pesca nella tradizione storica  della musica popolare toscana (e volterrana in particolare) per riproporre brani del XIIX e XIX secolo nel loro originale arrangiamento. Per certi è sempre “popolare”, ma di taglio diverso, lo spettacolo “Balera 59” (4 agosto) proposto di Marco Azzurini (voce) e Daniela Romano (fisarmonica) che tra musica e parole racconta una storia “movimentata” ispirata ai toni, ai colori e alle atmosfere della Toscana degli anni ’50.

La parte teatrale della rassegna punta su due spettacoli: “Dove abito io” (8 luglio) della compagnia Con-fusione e  “Grosso Guaio in Danimarca” (10 luglio e 2 agosto) dei Sacchi di Sabbia. Il primo è un monologo drammatico che racconta la tragedia di sentirsi stranieri e di vivere la solitudine tra rabbia e nostalgia. Il secondo è una rivisitazione in chiave comica dell’Amleto di Shakespeare: due sicari vengono interrogati sulle oscure vicende che ruotano attorno alla misteriosa morte di Rinaldo.

Dedicato agli spettatori più piccoli ma non solo è “Antroporti racconta” (13 luglio) di e con Renato Romagnoli (e la produzione del Teatro del Tè): reinterpretazioni di classici della letteratura per ragazzi quali “il Giovane Holden” di Jerome David Salinger, “la Giacca Stregata” di Dino Buzzati, “il Marziano innamorato” di Stefano Benni e “IT” di Stephen King

Il programma:

Pisa
8 luglio Chiostro di Palazzo Gambacorti: “Con-fusione. Dove abito io”
15 luglio Piazza Zandonai (presso il murales di Keith Haring): “La tazza di Arianna”

Castellina Marittima
10 luglio  Anfiteatro parco pubblico Luigi Montauti: “Grosso guaio in Danimarca” con i Sacchi di Sabbia
13 luglio Terrazza dell’Ecomuseo: “Antroporti racconta” di e con Renato Romagnoli, Teatro del Té
3 agosto Le Badie (scuola materna): “Traviati dalla Traviata Traviarono la Traviata”, Teatro Trabagai

Fauglia
13 agosto Arena La Lucciola in Piazza Trento e Trieste: “La tazza di Arianna”

Montecatini Val di Cecina
2 agosto La Miniera Teatro della Laveria: “Grosso guaio in Danimarca” con i Sacchi di Sabbia
4 agosto La Sassa: “Balera 59” di e con Marco Azzurrini e Daniela Romani

San Giuliano Terme
8 settembre, Piazza Italia: “La tazza di Arianna”

Vicopisano
9 luglio, Piazza della Repubblica a San Giovanni alla Vena: “La tazza di Arianna”

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21:30 e sono a ingresso gratuito.

Per informazioni
Teatro del Tè
www.teatrodelte.com

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy