La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Il Festival Puccini 2011


Il Puccini Festival 2011

Il Puccini Festival 2011 (22 luglio - 3 settembre)

Dopo i preamboli costituiti dalla rassegna “Porte Aperte” e da quella dedicata alle Giovani Orchestre, il Festival Pucciniano 2011 entra nel vivo con il cartellone principale. La cinquantasettesima edizione della manifestazione nata nel 1930 per celebrare Giacomo Puccini, prevede la rappresentazione di tre opere del Maestro (la Bohème, la Tudandot e la Madama Butterfly) oltre ad altri spettacoli molto interessanti. Quella del 2011 sarà comunque ricordata come l’ultima edizione nella quale i concerti d’opera sono dedicati esclusivamente a Puccini: dalla rassegna del prossimo anno, oltre alle composizioni del musicista lucchese verranno anche proposte quelle di altri operisti.

Il Festival 2011 prevede la rappresentazione delle opere pucciniane Bohème, Tudandot e Madama Butterfly. La prima ispirata al romanzo “Scene della vita di Bohème” di Henri Murger (il libretto è di  Giuseppe Giacosa e Luigi Illica.) racconta le vicende amorose di alcuni bohémiens nella Parigi del 1830 e contiene indimenticabili sequenze di brani come “Che gelida manina” “O Mimì tu più non torni”.

La Turandot è l’unica opera incompiuta di Puccini: non è dato sapere se per difficoltà intrinseche o per le condizioni di salute del Maestro. Fu completata da Franco Alfano dopo la morte del musicista. L’opera narra le vicende che portano alla trasformazione di Turandot (libretto è di Renato Simoni e Giuseppe Adami) da principessa crudele e refrattaria a qualsiasi legame sentimentale, a donna innamorata.

La storia narrata dai tre atti de La Madama Butterfly (6/11/18 agosto) deve invece molto al dramma Madame Butterfly di David Belasco, al quale il Festival Pucciniano dedica le serate del 16, 17 e 19 agosto, nelle quali è in calendario la  rappresentazione della tragedia del drammaturgo statunitense.

Tra gli altri eventi “non pucciniani”, oltre al concerto di Massimo Ranieri si ricordano il balletto Corps et Ames che attraverso le musiche di Karol Beffa e le coreografie della compagnia di Julien Lestel descrive il contrasto tra anima e corpo, lo spettacolo del grande “Basso” Carlo Colombara, lo show del ballerino Roberto Bolle che danza sulle musiche più celebri del repertorio otto-novecentesco e Notre Dame de Paris. Si tratta del musical scritto da Riccardo Cocciante (con i testi di Luc Plamondon, e in italiano di Pasquale Panella) ispirato alle vicende narrate nell’omonimo e intramontabile romanzo di Victor Hugo. Questo spettacolo a più di 10 anni dal suo debutto continua con successo ad essere rappresentato nei teatri e a contribuire alla diffusione nel nostro Paese del musical, un genere considerato alieno, fino all’avvento di Notre Dame de Paris, alla cultura musicale italiana.

Il prezzo dei biglietti è il seguente:

Per le Opere di Puccini (rappresentate al Teatro all’Aperto che ha posti numerati) i biglietti sono in vendita a 160 euro (Gold), 129 euro (I settore) 91 euro (II settore), 59 euro (III settore), 33 euro (IV settore).

Per il Balletto di Roberto Bolle and Friends (Teatro all’Aperto) il biglietti sono invece in vendita ai prezzi di 130 euro (Gold), 107 euro (I settore), 75 euro (II settore), 50 euro (III settore), 37 euro (IV settore)

Per il Balletto Corps et Ames (Teatro all’Aperto) i prezzi sono 33 euro (I Settore) e 22 euro (II settore).

Per il concerto di Massimo Ranieri (Teatro all’Aperto): 66,50 (I settore), 55 euro (II settore), 36,50 euro (III settore).

Per Carlo Colombara (Auditorium) 25 euro (I settore) e 20 euro (II settore).

Per Notre Dame de Paris: Gold Numerato Intero 77 euro (62 euro ridotto per bambini da 6 a 12 anni), I Settore 66 euro (ridotto 53 euro) II Settore 55 euro (ridotto 44 euro) III Settore 44 euro (ridotto 36 euro) IV Settore 33 euro (ridotto 25 euro).

 

Il calendario dei concerti e degli spettacoli è il seguente:

La Bohème 22/30 luglio e 12/20/27 agosto

Turandot 23/29 luglio e 7/13/26 agosto

Carlo Colombara 24 luglio

Roberto Bolle and Friends 26 luglio

Madama Butterfly 6/11/18 agosto

Massimo Ranieri 10 agosto

Madama Butterfly di David Belasco (versione in italiano in atto unico) 16/17/19 agosto

Corps et Ames della Compagnie Julien Lestel 24 agosto

Notre Dame de Paris 31 agosto, 1/2/3 settembre

Per informazioni
Festival Puccini
e-mail ticketoffice@puccinifestival.it
web www.puccinifestival.it

Dopo i preamboli costituiti dalla rassegna Porte Aperte e quella dedicata alle giovani orchestre, il Festival Pucciniano entra nel vivo con il cartellone principale. La cinquantasettesima edizione della manifestazione nata nel 1930 per celebrare il principale, e uno dei più grandi al mondo, operista italiano, prevede la rappresentazione di tre opere pucciniane (la Bohème, la Tudandot e la Madama Butterfly) oltre a una serie di spettacoli. Quella del 2011 sarà comunque ricordata come l’ultima edizione nella quale i concerti d’opera sono dedicati esclusivamente a Puccini: dalla rassegna del prossimo anno infatti oltre alle composizioni del musicista lucchese verranno anche proposte anche quelle di altri operisti.

Il Festival 2011 prevede la rappresentazione delle opere pucciniane Bohème, Tudandot e Madama Butterfly. La prima ispirata al romanzo Scene della vita di Bohème di Henri Murger (il libretto è di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica.) racconta le vicende amorose di alcuni bohémiens nella Parigi del 1830 e contiene indimenticabili sequenza di brani come “Che gelida manina” “O Mimì tu più non torni”.

La Turandot è l’unica opera incompiuta di Puccini: non è dato sapere se per difficoltà intrinseche o per le condizioni di salute del Maestro. Fu completata da Franco Alfano dopo la morte del musicista. LA Turandot narra le vicende che portano alla trasformazione di Turandot (libretto è di Renato Simoni e Giuseppe Adami) da principessa crudele e refrattaria a qualsiasi legame sentimentale a donna innamorata.

La storia narrata dai tre atti de La Madama Butterfly deve invece molto al dramma Madame Butterfly di David Belasco, al quale il Festival Pucciniano dedica le serate del 16, 17 e 19 agosto, nelle quali è in calendario la tragedia del drammaturgo statunitense.

Tra gli altri eventi “non pucciniani”, oltre al concerto di Massimo Ranieri sono da segnalare il balletto Corps et Ames che attraverso le musiche di Karol Beffa e le coreografie e la compagnia di Julien Lestel descrive il contrasto tra anima e corpo, lo spettacolo del grande “Basso” Carlo Colombara, lo show del ballerino Roberto Bolle che danza sulle musiche più celebri del repertorio otto-novecentesco e Notre Dame de Paris. Si tratta del musical scritto da Riccardo Cocciante (con i testi di Luc Plamondon, e in italiano di Pasquale Panella) e ispirato alle vicende narrate nell’omonimo romanzo di Victor Hugo, che a più di 10 anni dal suo debutto continua con successo ad essere rappresentato nei teatri e a contribuire alla diffusione nel nostro Paese del musical in precedenza considerato un genere alieno alla cultura musicale italiana.

Il prezzo dei biglietti è il seguente:

Per le Opere rappresentate al Teatro all’Aperto (con posti numerati) i biglietti sono in vendita a 160 euro (Gold), 129 euro (I settore) 91 euro (II settore), 59 euro (III settore), 33 euro (IV settore):

Per il Balletto di Roberto Bolle and Friends (sempre al (Teatro all’Aperto)) il biglietti sono in vendita ai seguenti prezzi 130 euro (Gold), 107 euro (I settore), 75 euro (II settore), 50 euro (III settore), 37 euro (IV settore)

Per il Balletto Corps et Ames (Teatro all’Aperto) i prezzi sono 33 euro (I Settore) e 22 euro (II settore).

Per il concerto di Massimo Ranieri (Teatro all’Aperto): 66,50 (I settore), 55 euro (II settore), 36,50 euro (III settore).

Per Carlo Colombara (Auditorium) 25 euro (I settore) e 20 euro (II settore).

Per Notre Dame de Paris: Gold Numerato Intero 77 euro (62 euro ridotto per bambini da 6 a 12 anni), I Settore 66 euro (ridotto 53 euro) II Settore 55 euro (ridotto 44 euro) III Settore 44 euro (ridotto 36 euro) IV Settore 33 euro (ridotto 25 euro)

La Bohème 22/30 luglio e 12/20/27 agosto

Turandot 23/29 luglio e 7/13/26 agosto

Carlo Colombara 24 luglio

Roberto Bolle and Friends 26 luglio

Madama Butterfly 6/11/18 agosto

Massimo Ranieri 10 agosto

Madama Butterfly di David Belasco (versione in italiano in atto unico) 16/17/19 agosto

Corps et Ames – Compagnie Julien Lestel 24 agosto

Notre Dame de Paris 31 agosto, 1/2/3 settembre

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy