La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Fondazione Teseco per l’Arte


La Fondazione Teseco per l’Arte nasce nel 1998 dalla passione per l’arte contemporanea degli imprenditori, Maria Paoletti Masini e Gualtiero Masini, che decidono di trasformare la loro collezione privata nella collezione aziendale del Gruppo Teseco che comprende quattro “realtà”: Teseco s.p.a. dedita ai servizi per l’ambiente, Marina Cala de’ Medici che si occupa di servizi portuali turistici, l’azienda agricola Tenuta Poggio di Cosimo Maria Masini e la Fondazione Teseco per l’Arte che gestisce la Collezione permanente, il Laboratorio di arte contemporanea e cura la progettazione di attività culturali.

L’unicità della Collezione Teseco rispetto alle altre collezioni artistiche aziendali è che le opere che la costituiscono non sono collegate ai prodotti dell’azienda, ma alla “filosofia” del Gruppo: ricercare soluzioni innovative ai problemi utilizzando la ricerca e la creatività. Da qui la scelta di esporre dal 2000 la Collezione nella Palazzina Direzionale degli stabilimenti Teseco, nella zona industriale di Pisa a Ospedaletto, inserendo le opere negli ambienti di lavoro quotidiano (“esterni”, sale riunione, corridoi, uffici e spazi comuni).

La Collezione raccoglie oltre 250 opere di giovani artisti internazionali (l’età media è di 40 anni). Alcune sono state acquistate, altre sono state commissionate in relazione alla loro destinazione negli stabilimenti. Alcune poi sono esposte in maniera permanente e altre a rotazione. Sono opere di tipologia diversa (installazioni, wall drawing, fotografie, sculture, video) realizzate da artisti “cult” come gli italiani Cuoghi Corsello, Botto e Bruno, Vanessa Beecroft, la sudamericana Regina José Galindo, gli statunitensi Andres Serrano e Nan Goldin, l’artista serba Marina Abramovich e molti altri. Ogni lavoro esprime una grande forza concettuale e espressiva e proprio per apprezzare appieno il significato di ogni visione d’artista, la visita alla collezione è guidata.

Oltre alla collezione permanente la Fondazione cura attività temporanee progettate in proprio e realizzate in collaborazione con enti pubblici e realtà locali, che includono esposizioni, workshop con gli artisti, interventi urbani, convegni, conferenze, laboratori con le scuole (allievi e insegnanti), residenze d’artista, eventi multidisciplinari. Tra i progetti i più recenti vale la pena ricordare “Cities from Below”, sulla città contemporanea e le sue trasformazioni, “Walls on Walls off”, dedicato alle pratiche del graffitismo e della street art, “Oltre il Muro”, una riflessione sulla dimensione della strada e “Strade/Routes”, un progetto di residenze artistiche per giovani artisti dell’area del Mediterraneo che ha ulteriormente indagato il tema della strada come luogo di relazione e conflitto.
Al Gruppo Teseco è stato riconosciuto nel 2000 il prestigioso Premio Guggenheim Impresa e Cultura.

 

Foto di Andrea Abati pubblicate per gentile concessione della Fondazione Teseco per l’Arte

Lo sapevate che:

I dipendenti della Teseco e gli ospiti dell’azienda desiderosi di concedersi una pausa caffè all’interno della struttura aziendale si ritrovano a degustarlo dentro una vera e propria opera, la Stanza della Musica realizzata nel 2003 dagli artisti torinesi Bruno e Botto, celebri per la ricerca artistica sugli ambienti periferici e degradati. L’intervento ha trasformato lo spazio anonimo e senza finestre che ospitava le macchinette del caffè in un particolarissimo ambiente in cui si ha l’illusione di stare dentro e fuori grazie: tale effetto è dovuto agli “sfondamenti” virtuali dello spazio con post-moderni trompe l’oeil, quali  i mattoni di un cortile di periferia che rivestono le pareti, alla foto di un muro sfondato, il soffitto tappezzato da un’immagine di cielo con edifici prospettici visti dal basso

Fondazione Teseco per l’Arte
Via C.L. Ragghianti, 4 – Ospedaletto (PI)
Tel. 050/987511
e-mail: fondazione@teseco.it
web www.teseco.it/fondazione

Accesso gratuito tramite visita guidata il primo e terzo martedì del mese
Visite Per organizzare l’appuntamento telefonare al numero 050/987511 da Lunedì a Venerdì, ore 8.30-12.30 e 14.30-18.00.
La responsabile della Fondazione Teseco per l’Arte è Ilaria Mariotti.


Visualizzazione ingrandita della mappa

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy