La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Rivoluzione digitale


La città della Torre è una delle cinque località (le altre sono Roma, Napoli, Padova e Vicenza) dove si svolgerà il Festival delle Libertà Digitali, promosso da WikiMedia, braccio multimediale di Wikipedia. Il 7 ottobre all’Abbazia di san Zeno si terrà una serie di convegni sul software libero e sui nuovi strumenti della rivoluzione digitale che spiegheranno e divulgheranno i vantaggi dei software opensource e della libera condivisione di contenuti “free” tra utenti, imprese e pubblica amministrazione. L’8 e 9 ottobre sono invece programmate attività ludiche presso la facoltà di ingegneria e in piazza delle Vettovaglie.

Le tavole rotonde all’abbazia di san Zeno rigurdano l’open data (dalle 9 alle 11), ovvero le modalità di condivisione di contenuti e strumenti di ricerca, gli e-book (dalle 11:30 alle 12:00), o meglio le opportunità offerte da questo strumento per far circolare testi per i quali sono scaduti i diritti di sfruttamento economico dell’opera, il trashware e software libero (dalle 14:30 alle 15:30), discussione sulle possibilità di reimpiego di hardware già utilizzato e rivitalizzato da programmi “free”. Nel tardo pomeriggio si prosegue con il convegno sulle culture digitali, musiche e avanguardie (dalle 15:30 alle 16:30), discussione sugli scenari creati dalla diffusione di nuovi strumenti di distribuzione creati dalla Rete, e del concorso (dalle 17:00 alle 20:00) per la redazione dei siti dell’Avis e dell’Admo, in contemporanea al dibattito finale sui principali temi affrontati dalle tavole rotonde programmate in giornata.

L’8 ottobre l’associazione Creta organizza la Festa delle Libertà Digitali (dalle 22:00 alle 02:00) al Polo B della Facoltà di Ingegneria dell’università di Pisa (via Giunta pisano). Coda della manifestazione è lo spazio ludico in piazza delle Vettovaglie presso lo Chapeau Rouge con giochi gratuiti come scacchi, shogi, go, oware ed altri.

Agli incontri dell’8 ottobre parteciperanno tra gli altri Marco Calvo, presidente di Liber Liber, libreria digitale contiente centinaia di e-book liberi scaricabili, Fabrizio Felici presidente della casa editrice Felici Editori, Lorenzo Losa membro dell’associazione Wikimedia Italia e uno degli amministratori dell’edizione italiana di Wikipedia, Alessandro Simonetto, fondatore e direttore di onclassical.it etichetta digitale di musica classica che produce, licenzia e vende senza alcuna intermediazione esterna, e Luca Tavani presidente TeCNA, l’associazione delle imprese high-tech di CNA di Pisa.

La manifestazione è a ingresso libero.

Festival delle Libertà Digitali – 7-9 ottobre Abbazia di San Zeno (piazza san Zeno)

Per informazioni
www.libertadigitali.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy