La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Incontri con l’opera


"I Pisani alla conquista di Gerusalemme", il dipinto di Pier Dandini oggetto dell'Incontro con l'Opera a Palazzo Blu del 23 gennaio

“I Pisani alla conquista di Gerusalemme”, il dipinto di Pier Dandini oggetto dell’Incontro con l’Opera a Palazzo Blu del 23 gennaio

Dopo l’esordio  proseguono a Palazzo Blu gli incontri con l’opera. Tali eventi pisani sono organizzati in occasione della mostra di Handy Warhol, per l’ ampliamento degli spazi espositivi della collezione permanente della Fondazione e sono con la collaborazione dei volontari dell’Associazione Amici dei Musei e Monumenti Pisani. Si tratta di conversazioni sulle opere d’arte delle collezioni permanenti di Palazzo Blu:  storici dell’arte fornireanno agli ospiti del Palazzo una lettura approfondita di alcuni dei capolavori presenti nelle sale espositive direttamente davanti all’opera.

Dopo l’Espressionismo che ha caratterizzato l’incontro del 15 Gennaio, il prossimo incontro è per il 23 gennaio (ore 16:30) quando la Professoressa Marianella Paglianti illustrerà le caratteristiche dell’opera  “Gerusalemme assalita dai pisani” di Pier Dandini : è èun bozzetto preparatorio per il monumentale affresco nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale di Pisa,  e una celebrazione dell’antica Repubblica pisana e nel dettaglio dell’attacco sferrato il 15 luglio 1099 dalle truppe pisane a Gerusalemme, nel corso della prima Crociata.
L’incontro successivo è per il 29 gennaio ( ore 16:30) con il Professore Alessandro Panajia che terrà l’incontro “Palazzo Blu … secoli di sangue blu“. Noto prima come Palazzo Giuli Rosselmi e Gualandi, il primo nucleo del palazzo fu edificato nel XIV secolo da Giovanni dell’Agnello dove sorgevano mura e un torrione  difensivo. Il palazzo poi passò sotto vari proprietari durante le dominazione fiorentina per poi finire a Giovan Bernardino Dell’Agnello. Alla fine del XV secolo ospitò Carlo VIII di Francia (che a palazzo organizzò un sontuoso balletto) e poi nel XVI il palazzo fu trasformato da Emilio Del Testa in dimora tardo rinascimentale.  La colorazione blu è in onore degli Zar: nel XVIII secolo il palazzo fu dato in locazione a Cesare Studiati, direttore del Collegio Imperiale Greco Russo e ospitò nobili e personaggi di spicco della cultura russa.

Incontri con l’Opera – 23 e 29 gennaio Palazzo Blu Lungarno Gambacorti 9 Pisa

Per informazioni
Palazzo Blu
Tel. 050 220 46 50
web www.palazzoblu.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy