La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

A tutta banda


Pontedera Wi-Fi gratuito

L'area del Wi-Fi gratuito a Pontedera

Nella Provincia di Pisa oltre alla città della Torre (leggi l’articolo) è Pontedera l’altra località che ha allestito un’area coperta da una connessione Wi-Fi gratuita: anzi a dirla tutta l’area pontederese, che copre circa 11.000 metri quadrati, è la più estesa della Toscana.

Inaugurata lo scorso maggio la copertura Wi-Fi (fornita da Devitalia) è resa possibile dal posizionamento di una serie di hot-spot che estendono la connettività gratuita (per un’ora) nella zona compresa tra i giardini della Biblioteca comunale, Corso Matteotti, Piazza Cavour e piazza Martiri della Libertà.

Come accennato il collegamento è gratuito per un’ora di connessione al giorno, poi il traffico viene tarriffato a tempo secondo varie modalità (che a dire il vero sono piuttosto “salate”). Si possono pagare gli addebiti previsti tramite carta di credito o acquistando una delle carte prepagate  in vendita presso i negozi autorizzati (i bar “Baldini” e “J and G” e l’edicola di piazza dei Martiri della Libertà) che consentono di acquistare ore di navigazione. I tagli previsti sono 2 euro per un’ora di connessione, 3,80 euro per due ore, 15 euro per 10 ore, 25 euro per 30 ore e 150 euro per la tariffa flat annuale che consente di utilizzare il Wi-Fi per tutto l’anno.

Per far accedere tablet, laptop, smartphone, iPod e iPad al network Wi-Fi basta individuare tra le reti resi disponibili dal proprio terminale quella chiamata Devitalia – Hot Spot. Verrà visualizzata la pagina di benvenuto di Devitalia. Dopo aver selezionato la voce (“WiFi pass 1 ora gratuito”) che attiva la navigazione gratuita (è l’ultima ed è attivata in automatico), occorre selezionare il pulsante “Proceed” e nella nuova pagine inserire il proprio  numero di telefono (con il prefisso 39) e fare clic su “Activate Wi-Fi free”. Occorre poi autenticarsi fornendo i propri dati anagrafici: nome, cognome, indirizzo di residenza (via, città, paese e codice di avviamento postale), mettere il segno di spunta alla casella “Agrees to the processing…” e infine selezionare il pulsante “Confirm” per avviare la connessione.

Dato che si accede ad un collegamento ad Internet pubblico, è consigliabile adottare i seguenti accorgimenti:

Consigli per l’uso di una connessione Wi-Fi pubblica (e gratuita):
Utilizzare un firewall (per esempio Windows Firewall o ZoneAlarm) per filtrare i dati in entrata e in uscita. Se un programma del genere è già installato nel terminale, occorre accertarsi di averlo attivato.
Si deve prestare la massima attenzione a inserire dati sensibili (password, dati carta di credito, coordinate conto corrente) durante la sessioni di navigazione.
Nel caso si desideri effettuare acquisti on-line, è bene accertarsi di immettere codici della carta di credito solo in pagine criptate (contraddistinte da un indirizzo Web che inizia con “https” e dall’icona di un lucchetto visualizzata dal browser).
Dopo essersi disconnessi dalla rete Wi-Fi pubblica, e connessi alla propria rete domestica e/o lavorativa conviene modificare i dati di accesso agli account ai quali si è acceduto in modalità wireless (Wi-Fi).

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy