La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Teatri di confine


Marta Cuscunà protagonista di "La Felicità ingannata" spettacolo che inaugura il 12 ottobre la rassegna Teatri di Confine al Teatro Sant'Andrea

Marta Cuscunà protagonista di "La Felicità ingannata" spettacolo che inaugura il 12 ottobre la rassegna Teatri di Confine al Teatro Sant'Andrea

Confermata l’edizione 2012 di Teatri di Confine, (12 ottobre – 13 dicembre) rassegna di drammaturgia contemporanea in programma al Teatro sant’Andrea. Il festival progettato dalla Fondazione Toscana Spettacolo insieme a I Sacchi di Sabbia è realizzato con il sostegno della Provincia e del Comune di Pisa e la collaborazione della Fondazione Teatro di Pisa.

L’esordio di questo evento pisano è affidato a “La Felicità ingannata” (12 ottobre), spettacolo prodotto dalla Centrale Fies, che ha come protagonista Marta Cuscunà (premio Scenario per Ustica 2009). Il testo, liberamente tratto dalle opere letterarie di Arcangela Tarabotti, è travolgente grazie al ritmo e alla narrazione impreziosita dall’energia della Cuscunà.

Il 20 ottobre è di scena il premio Ubu 2011: “Lucido” di Rafael Spregelburd,  drammaturgo di punta della nuova scena argentina conMilena Costanzo e Roberto Rustioni alle prese con una trama pervasa da humour nero e che narra di una bambina che come sorella dona un rene al fratello in fin di vita,  per poi dopo molti anni, tornare a reclamare ciò che è suo…

Il 26 ottobre tocca a  “Stranieri” spettacolo portato in scenda da ZwischentraumTheater, compagnia svizzera  che fa della fisicità il suo mezzo espressivo privilegiato. La pièce  (vincitore di Scintille 2012) è un insieme di danza, pantomima, parola, danze e poesia che racconta il dramma degli immigrati clandestini: quattro uomini e tre donne racchiusi in uno scantinato di una grande città europea, che sopravvivono sfruttati e violentati nella loro dignità,  in attesa di un improbabile futuro migliore.

“Verdinastella” (8 novembre) con la regia e le coreografia di Oretta Bizzarri del gruppo Atacama è uno spettacolo “surrealistico” nato col pubblico sul web: un personaggio,  interpretato da Mariella Celia, il cui profilo è tracciato su Facebook in collaborazione con una fotografa e una grafica e in base a otto brevi video creati da Guglielmo Enea e pubblicati su You Tube, vive i suoi primi passi del personaggio alla ricerca della sua natura.

“Due passi sono” (15 novembre) vincitore del concorso in-Box 2012 è il passaggio di due personaggi (interpretati da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi anche registi) da una vita angusta, ristretta e limitata a una piena della quale hanno compreso i limiti e nella quale realizzare i loro sogni.

Chiude Teatri di Confine “Titanic” (13 dicembre) di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli. Si tratta di un lavoro che partendo dai testi di  H.M. Enzensberger sulla fine del Titanic, dalle liriche di di Arthur Rimbaud, diventa una fiaba nella quale  dei pupazzi malconci vengono  ripescati su una nave, curati dal mozzo e interpellati dal capitano e durante la quale ci si interroga se questo salvataggio sia una rinascita o semplicemente una parentesi prima della fine.

I biglietti di questo evento pisano hanno un prezzo di 10 euro (8 euro per il ridotto per ultra-sessantacinquenni, under 26). Gli studenti dell’Università di Pisa possono acquistare i tagliandi a 8 euro tramite il DSU (Lungarno Pacinotti, 32 tel. 050 567508/5).

Tutti gli spettacoli sono in programma al teatro pisano di Sant’Andrea e hanno inizio alle ore 21:15.

Teatri di Confine -12 ottobre / 13 dicembre Teatro Sant’Andrea via del Cuore Pisa

Per informazioni
Teatro Sant’Andrea
Tel 050/542364
e-mail info@teatrosantandrea.it
web www.teatrosantandrea.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy