La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Tutti a Teatro (Rossi)


Divertimento (il concerto de Il Disordine delle Cose) e "drammi" (gli spettacoli ispirati all'Enrico IV di Pirandello e a "Antigone" di Sofocle) nella programmazione del Teatro Rossi del 30 gennaio -  3 febbraio

Divertimento (il concerto de Il Disordine delle Cose) e "drammi" (gli spettacoli ispirati all'Enrico IV e alla tragedia greca "Antigone" ) nella programmazione del Teatro Rossi del 30 gennaio - 3 febbraio

Continua l’interessante cartellone proposto dal Teatro Rossi Aperto. Il 30 gennaio per la rassegna Sceneforum alle 21:00 va in scena “Studio di una follia: Enrico IV di Luigi Pirandello” con la regia di Lara Giovacchini. L’“Enrico IV”, capolavoro teatrale, indaga il rapporto tra finzione e verità e follia e realtà. La trama racconta di un un uomo che, per scherzo, durante una festa in maschera si trova, in seguito a un incidente, catapultato dalla finzione alla realtà con degli invitati spettatori che reggono la parte e si comportano come se il personaggio in questione fosse realmente Enrico IV.

Il 1° febbraio l’evento pisano al Teatro Rossi è il “Il teatro che ho in testa“: incontro, alle ore 17:00, con la Compagnia delle Ariette.  Si tratta di una conversazione con con Paola Berselli e Stefano Pasquini del Teatro delle Ariette, associazione culturale bolognese che al Castello di Serravalle realizza il progetto “A Teatro nelle case” e che conduce le  attività del Laboratorio Permanente di Pratica Teatrale.

Alle ore 21:30 è in programma il concerto de Il Disordine delle Cose: gruppo piemontese di sei elementi autore di un pop-rock aperto a molteplici influenze (emo, post-rock, new-folk) autore di due album (quello dal titolo omonimo nel 2009 e “La Giostra” nel 2012) e con alle spalle molti concerti durante i quali hanno condiviso il parco con “big” quali Daniele Silvestri, Marlene Kuntz, Syria e Marta  Sui Tubi. ” La Giostra” è stato registrato nello studio dei Sigur Ros in  Islanda e all’album hanno collaborato numerosi artisti quali Carmelo Pipitone (Marta Sui Tubi), Paolo Benvegnù, Marco Notari e Marcello Testa (La Crus). Durante il concerto pisano al teatro Rossi presenteranno i brani dell’album in una speciale versione acustica.

Il 2 febbraio la musica lascia spazio alla prosa con lo spettacolo “Antigone Le cose immani costano fatica – Gract” (adattamento e regia sono di Silvia Rubes): “studio” e recita teatrale che riprende la Tragedia perfetta narrata da Sofocle ed Euripide, una vicenda che si svolge nell’arco temporale di un giorno (dall’alba al tramonto) e che narra di Antigone che decide di seppellire il fratello Polinice causando le ire di Creonte, crudele tiranno provocando l’intervento di Emone amante di Antigone e figlio di Creonte, della regina Euridice e di Ismene sorella di Antigone.
Il 3 febbraio alla musica e al teatro succede il cinema con la proiezione de “Il gioiellino” organizzata alle 21:00 per la rassegna “Tra Cinema e Crisi”. La pellicola vanta la regia di Andrea Molaioli e un cast che annovera Toni Servillo, Remo Girone e Sarah Felberbaum: racconta la storia della “crac” Parmalat.

Visite guidate (per gruppi di 5 persone) al Teatro Rossi sono possibili inviando una e-mail a visiteguidatetra@gmail.com e sono effettuate il sabato e la domenica dalle 15:00 alle 17:00.

Programmazione Teatro Rossi  Aperto – 30 gennaio / 3 febbraio Teatro Rossi Via Collegio Ricci 1 Pisa

Per informazioni
Teatro Rossi Aperto
web http://teatrorossiaperto.blogspot.it/

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy