La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Gli appuntamenti letterari della settimana


"La Donna sulla Luna", la raccolta di poesie della poetessa scozzese Carol Ann Duffy è il primo appuntamento dedicato alla lettura nella settimana del 25 aprile

"La Donna sulla Luna", la raccolta di poesie della poetessa scozzese Carol Ann Duffy è il primo appuntamento dedicato alla lettura nella settimana del 25 aprile

Si preannuncia una bella infornata di libri a Pisa (e in Provincia) per la settimana del 25 aprile.

Il primo degli eventi pisani letterari è per il 24 aprile alla Biblioteca di Lingue e letterature moderne 2 dell’Università di Pisa (in via Santa Maria 36) alle ore 17:30 con  “L’incontro con la poesia di Carol Ann Duffy”, prima donna ad essere nominata nel 2009 “Poet Laureate” (titolo conferito dalla Corona inglesequando verrà presentato “La donna sulla luna” (19 euro Le Lettere), la raccolta antologica a cura di Giorgia Sensi e Andrea Sirotti con cinquantuno poesie tratte dalle principali raccolte di Carol Ann Duffy. Alla presentazione interverranno Brenda Porster e Andrea Sirotti mentre Johanna Bishop e Loredana Foresta leggeranno i testi della poetessa scozzese. Carol Ann Duffy è una delle rappresentanti più autorevoli della  scena poetica britannica e si è affermata grazie allo stile incisivo, apparentemente semplice e costruito sull’abile mescolanza di un linguaggio lirico-metaforico con gerghi “proletari”. La Duffy è direttore creativo della scuola di scrittura della Manchester Metropolitan University.
Il 26 aprile alle 17.00 alla Stazione Leopolda (ore 17:00) è invece la volta di “Racconti alla Deriva” (12 euro Felici Editore), raccolta di favole per bambini scritta da Aldo Vittorio Cavalli. Durante l’incontro è previsto l’accompagnamento musicale dell’ ensemble che eseguirà brani originali composti da David D’Alesio.

Il 27 aprile a Volterra (ore 17:30 Sala del Consiglio di Palazzo dei Priori), Bruno Niccolini presenta “La guerra del sale” (15 euro edizioni Bandecchi & Vivaldi) , saggio che ripercorre la storie delle Saline di Volterra dall’occupazione nel XV secolo da parte delle truppe fiorentine di Lorenzo il Magnifico guidate dal Duca d’Urbino agli effetti attuali della cessione, decisa nel 1995, delle concessioni minerarie alla Solvay per l’intensificazione dello sfruttamento della salgemma fino a due milioni e centocinquantamila tonnellate annue e una ricaduta occupazionale che ad oggi è limitata a poche decine di addetti. Il 27 aprile, ma a Pisa presso il Caffé dell’Ussero (ore 18:00)  Valeria Serofilli presenta il romanzo “La grazia sufficiente” di Giancarlo Micheli (13 euro Campanotto), storia di una fuga dall’Europa del cinquecento, devastata dai conflitti religiosi, e dal potere monocratico del medioevo giapponese.

Il 28 aprile sempre in Provincia di Pisa ma al Cinema Teatro Odeon (ore 18:00 via dei Mille 1 Ponsacco)  Irene Paumgardhen interverrà alla presentazione del suo libri “High-side, in corsa per la vita” (12 euro Felici Editore): la storia di un calvario, la storia di un corpo martoriato dai trapianti in seguito a una bruttissima caduta in moto ma anche la storia di una persona che non si arrende mai perché crede che ci sia sempre un motivo per guardare oltre! Lo stesso giorno alla biblioteca Puccini di Santa Croce sull’Arno (Piazza Matteotti) Domenico Guarino e Chiara Brilli parleranno di “Ribelli” (libro più DVD, 18 euro Infinito Edizioni): il racconto di uomini e donne che nei loro venti anni si diedero “alla macchia” per combattere l’esercito nazista per poi abbracciare la politica dopo la Liberazione.
Sempre il 28 aprile si ritorna a Pisa e in particolare alla sede di Navicelli spa (ore 18:30 via della Darsena 3) con Alessandro Pecori che introdurrà la sua raccolta di poesie “Ombre Bianche” (12 euro Aletti): liriche ispirate all’amore, alla voglia di vivere e alla natura che sprigionano una coloratissima voglia di vivere.

Infine il 29 aprile al Centro SMS (ore 18:00) Stefano Zenni presenterà il suo volume “Storia del Jazz – Una prospettiva globale” (25 euro Edizioni Stampa Alternativa): una saggio sulla storia del jazz che analizza l’espansione musicale afroamericana tra il XVI e il XXI secolo, gli intrecci fra generi, e i rapporti fra il jazz, la musica classica, l’improvvisazione e la scrittura. Stefano Zenni, musicologo, scrittore, Presidente della Società Italiana di Musicologia Afroamericana e membro dell’Advisory Board del Center for Black Music Research di Chicago. L’incontro sarà introdotto dal pianista, compositore e docente di musica jazz Andrea Pellegrini, membro dell’EMU (European Music School Union, aderente IMC International Music Council Unesco)  e referente per la Toscana presso AIdSM (Associazione Italiana delle Scuole di Musica).

La prossima settimana, appuntamento da non perdere il 30 aprile all’Aula Magna della Scuola Superiore Sant’Anna (piazza Martiri della Libertà 33 pisa): Giuliano Amato (presidente Presidente della Scuola Superiore Sant’Anna) e Franco Mosca, Presidente dell’Associazione ex Allievi) illustrano alla presenza di Angela Terzani  “Il mio fratellone Tiziano Terzani” di Alberto De Maio (13 euro TEA). Il saggio racconta la storia dell’amicizia tra Terzani e De Maio nata a Pisa nel 1957 quando i due si conoscono pochi giorni prima del concorso per l’amissione al Collegio Medico – Giuridico, poi confluito nella Scuola Superiore Sant’Anna. Il libro racconta quell’incontro e un’amicizia che si svilupperà durante gli anni di studio per poi proseguire dopo la laurea e tratteggia un ritratto del giovane Terzani e dei suoi ideali e la Pisa di fine anni ’50.

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy