La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Senso e Gravure (e il resto)


"Gravure", fumetto "collettivo" e autoprodotto viene presentato al Lanteri il 1° Dicembre

“Gravure”, fumetto “collettivo” e autoprodotto viene presentato al Lanteri il 1° Dicembre

Il  GaMeC Centro Arte Moderna inaugura il 30 Novembre (ore 18:00 Lungarno Mediceo 26 Pisa) gli appuntamenti “L’Arte che incontra l’Arte” promossi in collaborazione con dreamBOOK edizioni. Mercoledì 30 novembre alle (ore 18 Lungarno Mediceo 26) le presentazioni di libri della settimana del 28 novembre – 4 dicembre. In occasione della mostra “Livorno Contemporanea” viene presentato il romanzo “Senso” della labronica Kenia Catarsi: (10,20 euro Sidebook), biografia e libro denuncia nel quale l’autrice racconta il suo dramma, che è quello di centinaia di altre donne,  vessate da un coniuge violento: un calvario straziante fatto di violenze e inesistenti sensi di colpa.

Il  1° Dicembre al Cinema Caffè Lanteri (ore 20 via San Michele degli Scalzi 56 Pisa) per la rassegna Fumetti&PopCorn c’è un evento pisano dedicato al fumetto autoprodotto: “Gravure” (15 euro Friends Make Books) albo di 80 pagine realizzato da sei autori (Francesco Guarnaccia, Vittoria Macioci, Ilaria Apostoli, Matteo Lupetti, Chiara Abastanotti e Danilo Manzi).  Matteo Lupetti e Francesco Guarnaccia racconteranno nascita e contenuti del progetto. “Gravure” è costituito da quattro storie autoconclusive.  La copertina e il retro sono realizzati a partire dalla linografia di Matteo Lupetti ideatore del progetto. Ogni copia è stampata in Risograph bicroma (da Friends Make Books, Torino) su carta Freelife Vellum di Fedrigoni.

Ancora il 1° Dicembre alla Gipsoteca di Arte Antica (ore 16:00 piazza san Paolo all’Orto 20 Pisa) viene presentato il saggio  “La politica cinematografica del regime fascista“(23 euro Carocci), del professor Alfonso Venturini. Il volume racconta il cinema italiano d’anteguerra, e racconta l’avventurosa impresa di Giovacchino Forzano, che nel 1934 sul Litorale Pisano fondò gli Studi Pisorno, prima città italiana del cinema di cui ancora oggi permangono nostalgie e suggestioni.  L’appuntamento è organizzato dalla Pro loco Litorale Pisano e dalla Associazione Dannunziana.

Il 3 Dicembre presso la Parrocchia del Sacro Cuore di Pontedera (ore 17 via Tosco Romagnola Est 2) viene presentato il volume ” La Badia di Carigi” di Maurizio Gronchi e Alessandro Panajia (20 euro ETS) che illustra la storia del complesso noto come Badia di Carigi immerso nel paesaggio collinare toscano e che prende il nome dall’antico convento benedettino fondato nel 1100 al confine tra la diocesi di Lucca e Volterra.

Ancora il 3 Dicembre c’è la presentazione del volume Come un chicco di riso (12,50 euro Ouverture Edizioni) di Arianna Ballati alla libreria l’Orsa Minore (ore 18:00 via Coccapani 1 Pisa),testo che racconto il rapporto tra l’Etiopia ed Arianna e la sua trasformazione da chicco di riso bianco fra chicchi di caffè scuri ed amari, ad un’esperienza dal sapore delizioso.

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy