La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

L’invenzione della solitudine


Giuseppe Battiston, protagonista di  "L'invenzione della solitudine" il 21 febbraio al Teatro Era di Pontedera (foto di Bepi Caroli)

Giuseppe Battiston, protagonista di “L’invenzione della solitudine” il 21 febbraio al Teatro Era di Pontedera (foto di Bepi Caroli)

Grande appuntamento col teatro di autore il 21 febbraio al Teatro Era: va in scena “L’invenzione della solitudine”, tratto dal romanzo di Paul Auster, con   Giuseppe Battiston. Diretto da Giorgio Gallione (le scene e costumi sono di Guido Fiorato le musiche Stefano Bollani  e le luci Aldo Mantovani)  l’attore sarà protagonista di un monologo incentrato sulle difficoltà dell’esistenza sull’essere figli e padri e sul ruolo del caso. L’evento pisano prodotto da Teatro dell’Archivolto / Teatro Stabile di Genova racconta di come l’autore (Auster) si ritrovi nella casa del padre che ha abbandonato da anni la famiglia per ritirarsi in solitudine. La scoperta del genitore avviene così attraverso tracce labili frammenti di ricordi e l’affrontare una mancanza causa di strazio e sofferenza. A queste riflessioni si aggiungono quelle dello stesso personaggio-Auster alle prese con una sofferta separazione della moglie.

Vincitore  di due premi Ubu e di tre David di Donatello, Giuseppe Battiston è noto per le sua presenza in film di successo ( “Il comandante e la cicogna”, “Pane e tulipani”, “Agata e la tempesta” “Giorni e nuvole” “La bestia nel cuore”,  “La passione” e “Figli delle stelle”) ma non ha mai abbandonato il teatro: recentemente è stato protagonista di Orson Wells’ Roast (2009, premio Ubu come miglior attore), Diciottomila giorni. Il pitone con Gianmaria Testa e Macbeth.

Paul Auster (Newark, 1947) è uno dei principali autori contemporanei di narrativa in lingua inglese. Tra le sue opere più famose si ricordano  la “Trilogia di New York” (“Città di vetro” “Fantasmi” “La stanza chiusa”) “La notte dell’oracolo” “Moon Palace” e  “La musica del caso”. Ha scritto le sceneggiature dei film “Smoke” e “Blue in the face” e da regista ha realizzato  “Lulu on the Bridge” e “La vita interiore di Martin Frost”.

Il prezzo del biglietto di “L’invenzione della solitudine” è di 20 euro (ridotto 15 euro, student 10 euro).  I tagliandi sono acquistabili dalla biglietteria del Teatro Era, ed è possibile effetturare prenotazioni chiamando i numeri 058755720 e 058757034 o inviando una email alla casella reservations@pontederateatro.it.

L’invenzione della solitudine21 febbraio (ore 21:00) Teatro Era Parco Jerzy Grotowski  Via indipendenza Pontedera
Per informazioni
Teatro Era
tel  058755720 – 57034
web www.pontederateatro.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy