La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Pisa Chinese Film Fest 2013


"Io sono Li" di Daniele Segre inaugura l'edizione 2013 del Pisa China Film Fest in corso dal 26 febbraio al 2 marzo alla Leopolda

"Io sono Li" di Daniele Segre inaugura l'edizione 2013 del Pisa China Film Fest in corso dal 26 febbraio al 2 marzo alla Leopolda

Dal 26 febbraio al 2 marzo scatta la seconda edizione del Pisa Chinese Film Fest, manifestazione organizzata dall’Istituto Confucio, Comune di Pisa, Confcommercio di Pisa e il Circolo Giovani Persone . La kermesse promuove e divulga la ricca e sfaccettata cinematografia del grande paese asiatico e per conoscere meglio la sua cultura e le problematiche e le prospettive di una società in continuo mutamento. La edizione 2013 dell’evento pisano prevede un cambio di location: le sale del multisala Odeon e del Cineclub Arsenale, che hanno ospitato la prima edizione, cedono il passo a La Leopolda. Il cartellone prevede la proiezione di cinque documentari (alle ore 18:30) e di cinque film (alle ore 21:30).

La kermesse è inaugurata il 26 febbraio dalla mostra dell’Agenzia Contrasto (con opere dei fotografi Tommaso Bonaventura, Luigi Gariglio, Lorenzo Cicconi Massi, Lorenzo Pesce, Riccardo Venturi) per poi esordire con “Io sono lì” di Andrea Segre (con Zhao Tao, Rade Sherbedgia, Marco Paolini, Roberto Citran e Giuseppe Battiston, FRA/ITA Parthenos) storia dell’amore “internazionale”  e contestata tra la cinese Li e il pescatore slavo Bepi. Il 27 febbraio è la volta del documentario “I laureati” di Gao Song (2005, 52′)  pellicola introdotta dal produttore Michael Noll e del film “Il Detective Dee e il mistero della Fiamma fantasma” (regia di Tsui Hark, con Andy Lau, Carina Lau, Bingbing Li, Tucker Film 2010), film d’azione ad ambientazione fantasy che racconta l’indagine del “detective” Dee per salvare l’Imperatrice Wu da un complotto.
Il 28 febbraio tocca a “Miss little China” (di Vincenzo De Cecco, Riccardo Cremona, 2009) documentario alla scoperta delle cinesi che vivono in Italia, delle loro aspirazioni, dei loro sogni e della loro vita. Il film in programma è “Fire of Conscience” (di Dante Lam con Leon Lai, Richie Ren, Baoqiang Wang, Vivian Hsu, 106′), giallo che raccontando di una vendetta indaga sui confini di bene e male.

Gli appuntamento del 1° marzo sono invece costituiti da “C’era una volta in Cina e c’ero anche io” (di Nino Azzarello 2011) la testimonianza diretta del decennio della Rivoluzione Culturale raccontata da un italiano che allora viveva in Cina e dalla pellicola drammatica “Il Ventaglio Segreto” (regia di Wayne Wang, con Bingbing Li, Gianna Jun, Hugh Jackman, Vivian Wu, Jeon Ji-Hyun. Eagle Pictures 105′) la storia dell’amicizia tra due amiche di infanzia che comunicano tra loro tramite il linguaggio segreto nu shu.

Chiudono la kermesse il 2 marzoNel cuore della Cina. Matteo Ricci”  (di Duilio Giammaria, 50′) docufiction che ripercorre l’attività missionaria in Cina svolta alla fine del’ 500 dal Padre gesuita marchigiano Matteo Ricci e la presentazione (ore 21:30) del cortometraggio “Xiao He” su Pisa realizzato Zhung Ke, studente dell’Università di Chongqing che collabora con la Biennale di Venezia,  e a seguire il film “La congiura della pietra nera” (regia di Chao-Bin Su, John Woo con Michelle Yeoh, Woo-sung Jung, Barbie Hsu, Tucker Film ) blockbuster asiatico di arti marziali presentato da Clara Visentini di Tucker Film.

“Dangerous liaisons” (regia di Hur Jin-Ho con da Cecilia Cheung, Zhang Ziyi, Jang Dong-Kun, 110′): seduzione amore e dramma a Shangaii prima dell’arrivo della guerra.

Le proiezioni del Pisa China Film Fest sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Pisa China Film Fest – 26 febbraio / 2 marzo Stazione Leopolda piazza Guerrazzi Pisa

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy