La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Nessiah 2012


L'edizione 2012 della Nessiah, la festa dell'immaginario ebraico, cade durante le celebrazioni della Hannukah, la Festa dei Lumi

L'edizione 2012 della Nessiah (2-16 dicembre), la festa dell'immaginario ebraico, cade durante le celebrazioni della Hannukah, la Festa dei Lumi

Sedicesima edizione per Nessiah, la festa organizza dalla Comunità ebraica di Pisa in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Pisa e dedicata all’immaginario culturale ebraico. La manifestazione è in programma dal 2 al 16 dicembre e prevede spettacoli e concerti a Pisa e nei comuni limitrofi (Cascina e Pontedera). Il tema di questa edizione è l’ebraismo in Italia (“i-tal-ia” in ebraico significa “Isola della rugiada divina”) una storia che inizia duemila anni fa, nel 70 d.c. con gli ebrei “condotti” a Roma dall’Imperatore Tito dopo la distruzione del Tempio di Gerusalemme. A Roma e nelle altre città (Pisa, Venezia, Mantova, Milano, Ferrara, Livorno, Torino, Trieste tanto per citarne alcune) dove gli ebrei si sono insediati costituendo delle comunità, hanno trasmesso tradizioni culinarie, liturgiche, popolari alle quali l’evento pisano dedica i suoi spettacoli. Inoltre il periodo della festività coincide quest’anno con la festività ebraica di Hannukah (“Festa dei Lumi”), che commemora la consacrazione di un nuovo altare nel Tempio di Gerusalemme dopo la libertà offerta dai Greci (165 a.C.).

 

Il primo appunto di Nessiah 2012 è per il 2 dicembre con lo spettacolo “La mamma, l’angelo e la ciambella” in programma alle 18:30 a Palazzo Blu. Enrico Fink, (voce e flauto), Marcella Carboni (arpa) e Massimiliano Dragoni (percussioni e salterio) raccontano attraverso uno spettacolo di teatro-canzone gli odori e i sapori della cucina ebraica. Il testo è ispitato  a L”a storia Passa dalla Cucina” di Jenny Bassani (edizioni ETS) mentre le musiche sono elaborazioni di temi tradizionali ebraici  italiani.
Il 5 dicembre all’Arsenale viene proiettato “il grido della Terra” film, del 1949, di Duilio Coletti (la sceneggiatura è di Carlo Levi e il cast annovera Marina Berti, Andrea Checchi, Vivi Gioi, Carlo Ninchi), pellicola da riscoprire che in tempo reale raccontò secondo un’ottica anti-britannica la nascita dello stato di Israele , quasi in contemporanea con i fatti storici del tempo.

L’8 dicembre alla Sinagoga (ore 18.30 via Palestro) si celebra l’Hannukah con l’accensione della prima candela mentre alle 21:00 al Teatro Sant’Andrea è in programma il concerto (ore 21:00) dell’AntUr Duo (Anton Dressler al clarinetto e Uri Brenner al pianoforte), progetto musicale che propone musiche echi e suoni delle principali comunità ebraiche di Venezia, Ferrara, Livorno e Roma.

Il 10 dicembre (ore 18:30) si rinnova l’appuntamento all’Arsenale con la proiezione di “The Jazz Singer“, primo film insieme a “Lights of New York” non muto della storia del cinema. La visione della pellicola, che narra le vicende di un ragazzo ebreo che non vuole cantare in sinagoga ma vorrebbe dedicarsi al jazz, sarà introddota dal professor Maurizio Ambrosini, Università di Pisa.

Il 12 dicembre torna protagonista la musica con lo spettacolo di Amit Arieli & Darom Project alla sala della biblioteca di Cascina (ore 21:00). Si tratta di un concerto-racconto sul “Darom”, il Sud d’Italia e sulla travagliata storia degli ebrei del Meridione riscoprendo “detti” e “fatti”, i versi di Amittai ben Shefatiah e dgli studi storici di Cesare Colafemmina. Sul palco Amit Arieli (clarinetto) Gabriele Savarese (chitarre, violino, baglama) e Dayana Gnarra (letture e canto).

L’appuntamento conclusivo della rassegna è per il 16 dicembre al Museo Piaggio (ore 21:00) con “Di Gracia, la Señora“: spettacolo di musica sefardita che racconta le rocambolesche vicende di Grazia Nasi, la Señora, che del XVI secolo, dedicò le sue ricchezze e la sua influenza all’opera di riscatto degli ebrei perseguitati in tutta Europa. Sul palco Evelina Meghnagi (voce),  Galliano Mariani (voce recitante), Domenico Ascione (Chitarre e Oud), Araldo Vacca (percussioni).

Tutti gli eventi di Nessiah 2012 sono a ingresso gratuito. Il calendario degli appuntamenti della kermesse è il seguente:

2 dicembre Concerto “La mamma, l’angelo e la ciambella” Palazzo Blu (ore 18:30 Lungarno Gambacorti 9 Pisa)
5 dicembre Proiezione del film “Il grido della terra” di Duilio Coletti, Cineclub Arsenale (ore 18:30 Vicolo Scaramucci Pisa)
8 dicembre Accensione della prima candela di Hannukah (Festa dei Lumi) Sinagoga di Pisa (ore 18.30 via Palestro 24 Pisa)
8 dicembre Concerto del duo AntUr Teatro S. Andrea (ore 21.00 via del Cuore Pisa)
10 dicembre Proiezione del film The Jazz Singer Cineclub Arsenale (ore 18:30 Vicolo Scaramucci Pisa)
12 dicembre Concerto Amit Arieli & Darom Project Sala della Biblioteca (ore 21:00 via Comaschi Cascina)
16 dicembre Spettacolo “Di Gracia, la Señora” Museo Piaggio (ore 21:00 viale Rinaldo Piaggio 37 Pontedera)

Nessiah – 2 5 8 10 12 e 16 dicembre Pisa

Per informazioni
Nessiah
web www.nessiah.it

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy