La Kinzica - La tua guida al tempo libero e agli eventi di Pisa e provincia

Tartufo Bianco in mostra


A San Miniato torna il 15-16, 22-23, 29-30 novembre e 6-7-8 dicembre la Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco

A San Miniato torna il 15-16, 22-23, 29-30 novembre e 6-7-8 dicembre la Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco

Nei fine settimana del 15-16, 22-23, 29-30 novembre e 6-7-8 dicembre ritorna la Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco, la kermesse gastronomica di San Miniato giunta alla quarantaquattresima edizione. La kermesse è dedicata alla variante sanminiatese del Tuber Magnatum Pico che ha dimensioni variabili (da quelle di una nocciolina a quelle di una pesca bella grossa) e che deve essere consumato fresco.

Durante Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco (scarica qua la piantina degli stand) il centro storico (piazza del popolo e piazza del seminario) sarà il polo del tubero con i mercati de “il cibo del re e della sua corte”: tartufo e le eccellenze toscane (affettati, pasta, sottoli ecc), mentre in piazza del Duomo va in scena la degustazione di tartufo bianco e dei vini di San Miniato . La piazza Mazzini è invece la location del mercato artigianale mentre presso i loggiati di piazza Dante trovano spazio le bancarelle del Mercatale: il mercatino dei prodotti a chilometro zero di San Miniato. Per gli appassionati dei mercati delle arti e dei mestieri, questo è in programma solo le domeniche in piazza Dante, in via vittime del Duomo e via IV Novembre.

Non mancano poi le escursioni guidate alla scoperta delle bellezze artistiche di San Miniato: sono in programma ogni sabato dalle 15:00 alle 17:00 e la domenica dalle 10:00 alle 12:00. Il punto di ritrovo l’Oratorio del Loterino (via vittima del Duomo). L’itinerario dedica particolare attenziona a Napolenoe (che aveva antenati di San Miniato e che visitò la città nel 1796) e prevede la visita all’Accademia degli Euteleti  che conserva cimeli napoleonici e in particolare la maschera funeraria (per informazioni +393487187908).

Nutrito è come al solito il cartellone dei Gourmet show, degli show gastronomici, che si svolge in piazza del Seminario: tra gli ospiti del 15 novembre gli chef Andrea Mattei de La Magnolia di Forte dei Marmi e Luca Landi de Lunasia di Calamabrone (Pisa), mentre il 16 novembre arrivano Silvia Baracchi de Il Falconiere di Cortona e Tommaso Gei e Marco Cagliagli del ristorante Il Capriolo di Prato. Si segnalano poi Luca Cai de Il Magazzino di Luca di Firenze (22 novembre), Paolo Fiaschi del ristorante Papaveri e Papere di San Miniato (29 novembre)  e Patrizia Segoni del Ristorante Borgo San Jacopo di Firenze (7 dicembre).

Ciascuno dei quattro fine settimana dell’evento pisano sarà dedicato a un tema specifico. Il Primo week end è riservato a Napoleone, con prodotti provenienti dalle città napoleoniche (San miniato e Isola d’Elba e altre città) con gli stand dei produttori gastronomici che si danno appuntamento presso i Loggiati di San Domenico.   Il secondo weekend avrà per tema le alleanze del gusto, con la partecipazione di molte città’ italiane e straniere, gemellate e non. Questa volta sarà il turno delle città gemellat, (le francesi Silly, Villeneuve lez Avignon) e le italiane Sonnino (con le olive le mozzarelle e le salsicce secche) e San Felice sul Panaro (Parmigiano reggiano e aceto balsamico). Il terzo appuntamento è incentrato sulle eccellenze del gusto, con la partecipazione del gastronomo Edoardo Raspelli, che presenterà i prodotti della cucina Italiana: in scena i vini della Franciacorta, i risotti del Mantovano e le eccellenza del Delta del Po. Negli ultimi tre giorni il tartufo incontra il Natale con iniziative dedicate alla pace e alla solidarietà.

Come da tradizione alle  specialità al tartufo sono dedicati i menù di ristoranti e trattorie. Poi i piatti al tartufo sono anche nei seguenti punti di ristoro: Gruppo Fratres (via Conti 0571418200), Antico Refettorio della SS Annunziata (Via Carducci, 44 – 0571.43926), Movimento Shalom (Piazza del Popolo 20 – 0571.400462), Punto Ristoro Corazzano (Piazza Grifoni, 7 tel. 345 8582466), Ristorante i giorni del Tartufo (Frantoio del Convento di San Francesco, in Piazza San Francesco, 1 – 338.6805604), Ristorante del Tartufo (Circolo Cheli in Via Guicciardini – 348.3341851), Gruppo Volontari Casa Verde (Piazza del Seminario), Punto Ristoro San Domenico e Pro Loco (Via Angelica 0571 42233), Frantoio della Briccola (Via Maioli, 57 – 349 6684495), La Ruga Le Fornaci-Balconevisi (Piazza Dante Alighieri)

Per facilitare l’accesso all’evento pisano il sabato dalle 14.00 alle 20.00 e la domenica dalle 8.00 alle 20.00 sarà disponibile un servizio di bus navetta in partenza da San Miniato Basso. Il servizio di ritorno sarà operativo fino alle 23.30.

Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco15-16, 22-23, 29-30 novembre e 6-7-8 dicembre San Miniato

IperProfessional la formazione che vale
LaKinzica.it è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Pisa dal 16 maggio 2011 con autorizzazione n.04/11
Cookie Policy
Cookie Policy